SLIMPORT – SICUREZZA LOGISTICA E INTERMODALITA’ PORTUALE
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Like this? Share it with your network

Share
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
No Downloads

Views

Total Views
1,288
On Slideshare
1,286
From Embeds
2
Number of Embeds
1

Actions

Shares
Downloads
20
Comments
0
Likes
3

Embeds 2

http://www.linkedin.com 2

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. SLIMPORT – SICUREZZA LOGISTICA EINTERMODALITA’ PORTUALE24 APRILE 2012
  • 2. PARTE 1GENERALITA’ SUL PROGRAMMA SLIMPORT E SUI PROGETTI CHE NE FANNO PARTEPARTE 2ALCUNI ESEMPI DI REALIZZAZIONI PROTOTIPALI 2
  • 3. PARTE 1GENERALITA’ SUL PROGRAMMA SLIMPORT E SUI PROGETTI CHE NE FANNO PARTE 3
  • 4. slimPORT Progetto strategico co-finanziato dal Ministero dello Sviluppo Economico nell‟ambito del Programma Industria 2015 – Mobilità Sostenibile per sostenere lo sviluppo industriale e tecnologico e la competitività del sistema produttivo italiano. 4
  • 5. Industria 2015 – Mobilita’ SostenibileIl Programma Industria 2015 del Ministero dello Sviluppo Economico, varato dal Governoil 22 settembre 2006, stabilisce le linee strategiche per sostenere lo sviluppo industriale etecnologico e la competitività del sistema produttivo italiano.Il Programma prevede come strumento i Progetti di Innovazione Industriale (PII) chemirano a favorire lo sviluppo di specifiche tipologie di prodotti e servizi ad alto contenuto diinnovazione in cinque aree ritenute strategiche per lo sviluppo del Paese: EfficienzaEnergetica, Mobilità Sostenibile, Nuove Tecnologie per il Made in Italy, NuoveTecnologie per la Vita, Tecnologie Innovative per i Beni Culturali.  ciascun PII prevede due tipi di Azioni: le Azioni Strategiche di Innovazione Industriale (ASII) e le Azioni Connesse  le ASII cofinanziano aggregazioni di imprese, enti di ricerca ed università nella realizzazione di progetti di R&S di alto impatto innovativo tramite bandi di gara di portata nazionaleTemi ASII Mobilita’ Sostenibile:  innovazione di filiera (es: sistemi e sottosistemi navali competitivi, imbarcazioni da diporto energeticamente efficienti, veicoli urbani stradali su gomma e su rotaia )  innovazione di sistema: tematiche trasversali a piu‟ filiere (es: gestione trasferimento intermodale di persone e merci nell’ambito dell’ultimo miglio mare e primo miglio terra, sicurezza integrata dei sistemi - veicoli ed infrastrutture - di trasporto terrestre). 5
  • 6. Il progetto SlimPORT - Prototipi SELEX ELSAG, una società del Gruppo Finmeccanica, alla guida di un pool di Aziende ed Enti di Ricerca, ha avanzata la proposta del progetto SlimPORT (SICUREZZA LOGISTICA E INTERMODALITA’ PORTUALE), che si colloca nel tema “Innovazione di Sistema” dell‟area Mobilita’ Sostenibile , tema n. 5 (ultimo miglio mare, primo miglio terra) Sono stati realizzati tredici sistemi prototipali in grado di incrementare la produttività delle operazioni di gestione di merci e persone coprendo le principali attività che si svolgono nell‟ultimo miglio mare – primo miglio terra: dalla navigazione in rada all‟attracco, dal carico e scarico merci alla gestione dei piazzali, con particolare attenzione alle merci pericolose, dalle operazioni doganali al trasferimento merci tra porto e retro- porto per ferrovia o per strada. 6
  • 7. slimPORT Sicurezza, logistica ed intermodalità portuale SELEXELSAG Il progetto SlimPORT: Sistemi <SS.Rail100.00 > <SS.Truck200.00> <SS.Cargo300.00> <SS.Move400.00> <SS.Car500.00> slimRail slimTruck slimCargo slimMove slimCar Sistema di trasferimento Sistema di trasferimento Sistema di trasbordo Sistema di gestione Sistema di gestione dei container porto- container porto-retroporto container intermodale movimentazione porto- terminal Auto nelle retroporto modalità modalità stradale innovativo e potenziato interporto lungo corridoi operazioni di ferroviaria ferroviari transhipmentPorto di GE – Retroporto AL Porto di TS – Retroporto TS Porto di SV Interporti BO e PratoASF TEOREMA SELEXELSAG INTERPORTO BOLOGNA Porto di Gioia Tauro ORANGEE <SS.City600.00> <SS.Gate700.00> <SS.Safe800.00> <cod. SS.Check900.00> slimCity slimGate slimSafe slimCheck <SS.Contr1000.00> Sistema interazione Sistemi di ottimizzazione Sistema di safety a supporto Sistema di supporto alla città-porto transito ai varchi delle operazioni portuali Safety terrestre slimControl Sistema di supporto al Porto di GE controllo delle acque Porto di GE Porti delle Puglie Porto di SP portuali SELEXELSAG SELEXELSAG EXPRIVIA OTO MELARA Porto di SP WAAS <SS.Ferry1100.00> <SS.Sea1200.00> <SS.Comms1300.00> slimFerry slimSea slimComms Sistema di gestione delle Sistema di supporto ai servizi Sistema per le operazioni al terminal di navigazione rada, porto e telecomunicazioni in aree passeggeri attracco portuali 7 Porto di GE Porto di Gioia Tauro Porto di GE SELEXELSAG VITROCISET SELEX ELSAG
  • 8. Partenariato proponente Il partneriato SLIMPort è coordinato da SELEXELSAG ed è composto da 37 Soggetti: 13% 20%  13 Grandi Imprese  18 Piccole e Medie Imprese 28% 39%  6 Organismi di Ricerca (ORC) GI PMI OR End User a cui si aggiungono 9 End-User (Autorità Portuali, Interporti) sono coinvolti i Distretti Tecnologici della Liguria espressioni di interesse da parte di numerosi Enti Pubblici e Privati 8
  • 9. Partenariato proponente: struttura ELSAG DATAMAT -> SELEX ELSAG SELEX COMMS -> SELEX ELSAG TSF-> ALMAVIVA SPA GIOIATECH -> LUTECH 9
  • 10. Il progetto SlimPORT – ObiettiviSlimPORT realizza un progetto innovativo di porto che integrasoluzioni modulari volte ad efficientare i processi operativinell’ambito dell’ultimo miglio mare e primo miglio terra, congli obiettivi di: • Velocizzare le operazioni portuali, sia per le merci che per i passeggeri, minimizzando l‟impatto ambientale • Introdurre nuovi processi e prodotti per incrementare la intermodalita‟ • Migliorare la sicurezza sul lavoro degli operatori portuali 10
  • 11. Il progetto SlimPORT – ObiettiviPiu‟ in dettaglio, le innovazioni introdotte dal progetto consentono: • La riduzione del tempo di stazionamento e di transito delle merci e dei passeggeri nei nodi del trasporto; • La velocizzazione delle operazioni di carico, scarico e trasbordo; • La cooperazione con i sistemi infotelematici di gestione dei processi operativi esistenti nell‟area; • L‟incremento della sicurezza nelle operazioni portuali salvaguardando le logiche di business; • L‟intermodalita‟ nell‟ambito della catena logistica; • La decongestione dei trasporti e la mobilita‟ sostenibile nel territorio 11
  • 12. Ultimo miglio mare – Primo miglio terra: I sistemi di SlimPORTSlimCONTROL• Sistema di slimCONTROL supporto al controllo delle acque portualiper• monitoraggio dei varchi marittimi• monitoraggio acque• ottimizzazione del controllo del traffico• sorveglianza ambientale 12
  • 13. Ultimo miglio mare – Primo miglio terra: I sistemi di SlimPORTSlimSEA• Sistema di ottimizzazione delle risorse portuali slimCONTROLPer• supportare i servizi slimSEA di navigazione rada, porto e attracco• ridurre i tempi morti e le attese dovute al traffico in area portuale• diminuire l’inquinamento dovuto ad un traffico di veicoli in movimento non coordinato 13
  • 14. Ultimo miglio mare – Primo miglio terra: I sistemi di SlimPORTSlimFERRY• Sistema di gestione delle operazioni al terminal slimCONTROL passeggeriper slimSEA• velocizzare le pratiche di check- in per i passeggeri e le auto al seguito• efficientare l’accesso ai terminal• supportare il traffico RO-RO e SlimFERRY RO-PAX• introdurre un più elevato livello di sicurezza 14
  • 15. Ultimo miglio mare – Primo miglio terra: I sistemi di SlimPORTSlimCAR• Soluzione integrata a supporto del SlimCAR processo di slimCONTROL transhipment delle autoper slimSEA• ottimizzazione e monitoraggio in tempo reale delle operazioni• gestione ottimizzata del piazzale• gestione servizi a valore aggiunto• estensione della SlimFERRY sicurezza dei terminal auto 15
  • 16. Ultimo miglio mare – Primo miglio terra: I sistemi di SlimPORTSlimCHECK SlimCAR• Sistema di supporto alla slimCONTROL Safety terrestreper• garantire la slimSEA sicurezza NBCR dei porti/interporti• ridurre il rischio SlimCHECK degli operatori nelle operazioni di verifica dei container sospetti• fornire un supporto attivo ai SlimFERRY Vigili del Fuoco 16
  • 17. Ultimo miglio mare – Primo miglio terra: I sistemi di SlimPORTSlimSAFE• Sistema di safety a supporto delle operazioni portuali SlimCARper• migliorare le slimCONTROL condizioni di sicurezza degli operatori SlimSAFE slimSEA• individuare i processi potenzialmente SlimCHECK pericolosi e i punti critici durante lo svolgimento delle attività portuali• gestire le criticità• ridurre la probabilità SlimFERRY di accadimento e la magnitudo degli effetti 17
  • 18. Ultimo miglio mare – Primo miglio terra: I sistemi di SlimPORTSlimCARGO• Sistema di trasbordo container SlimCAR intermodale slimCONTROL innovativo e potenziatoper SlimSAFE slimSEA• gestire in modo ottimale e rapido le sequenze di SlimCHECK carico/scarico dei container sui treni tramite l’utilizzo di un’innovativa SlimCARGO tecnica SlimFERRY automatizzata di traslazione orizzontale 18
  • 19. Ultimo miglio mare – Primo miglio terra: I sistemi di SlimPORTSlimGATE• Sistema per SlimCAR lottimizzazione del transito al gate slimCONTROLper• integrare le pratiche doganali con le SlimSAFE slimSEA necessità operative• monitorare i mezzi di trasporto SlimCHECK• comunicare con i SlimGATE mezzi• verificare lintegrita’ di un container in transito al gate in SlimCARGO modo veloce ed SlimFERRY automatico• ottimizzare il flusso degli automezzi al varco (pre-gate) 19
  • 20. Ultimo miglio mare – Primo miglio terra: I sistemi di SlimPORTSlimCITY SlimCITY SlimCAR• Sistema per la gestione dell’ slimCONTROL interazione porto- citta’per SlimSAFE slimSEA• valutare le strategie di gestione del SlimCHECK SlimGATE traffico nelle citta` portuali• minimizzare l’impatto sul sistema citta’ del SlimCARGO traffico portuale SlimFERRY• massimizzare l’efficienza del trasporto. 20
  • 21. Ultimo miglio mare – Primo miglio terra: I sistemi di SlimPORTSlimRAIL SlimCAR SlimCITY• Sistema di gestione slimCONTROL del trasferimento via rotaia delle merci tra porto e retroporto SlimSAFEper slimSEA• pianificare il carico e scarico dei treni shuttle ferroviari SlimCHECK SlimGATE• ottimizzare il riempimento dei treni• monitorare l’integrità doganale delle merci SlimCARGO SlimRAIL• liberare spazi per la SlimFERRY gestione delle operazioni portuali di carico e scarico. 21
  • 22. Ultimo miglio mare – Primo miglio terra: I sistemi di SlimPORTSlimTRUCK• Sistema di SlimCITY SlimCAR trasferimento container nella slimCONTROL tratta porto- retroporto su strada (tubo SlimSAFE slimSEA virtuale)per SlimTRUCK• ottimizzare i SlimCHECK flussi degli SlimGATE spostamenti• ottimizzare la gestione di aree portuali SlimCARGO SlimRAIL• ottimizzare le SlimFERRY procedure operative e doganali. 22
  • 23. Ultimo miglio mare – Primo miglio terra: I sistemi di SlimPORTSlimMOVE• Sistema di gestione della SlimCITY movimentazione SlimCAR porto-interporto slimCONTROL lungo corridoi ferroviariper SlimSAFE slimSEA• ottimizzare e velocizzare le SlimTRUCK manovre di SlimCHECK composizione/scom SlimGATE posizione treni• ottimizzare la gestione degli spazi• facilitare SlimCARGO SlimRAIL l’accessibilità alle SlimFERRY informazioni che si SlimMOVE muovono insieme alle merci 23
  • 24. Ultimo miglio mare – Primo miglio terra: I sistemi di SlimPORTSlimCOMMS SlimCITY• Piattaforma per le SlimCAR telecomunicazioni slimCONTROL in aree portualiper• consentire la SlimSAFE slimSEA comunicazione e la trasmissione di SlimCOMMS SlimTRUCK informazioni tra SlimCHECK utenti appartenenti SlimGATE a mondi eterogenei dentro e fuori l’area portuale SlimCARGO SlimRAIL SlimFERRY SlimMOVE 24
  • 25. Organizzazione e gestione del progetto Program Manager Committente Coordinatore del Progetto ed enti utilizzatori SELEXELSAG Area Tecnica SELEXELSAG Area Marketing e Responsabile Qualità business plan SELEXELSAG SELEXELSAG User Group SELEXELSAGProject Manager Project Manager Project Manager Project Manager Project Manager Project Manager Project Manager Project Manager slimRail slimTruck slimCargo slimMove slimCar slimCity slimGate slimSafe ASF TEOREMA SELEXELSAG INTERP.BOLOGNA ORANGEE SELEXELSAG SELEXELSAG EXPRIVIATeam di sviluppo Team di sviluppo Team di sviluppo Team di sviluppo Team di sviluppo Team di sviluppo Team di sviluppo Team di sviluppo Project Manager Project Manager Project Manager Project Manager Project Manager slimCheck slimControl slimFerry slimSea slimComms OTO MELARA WASS SELEXELSAG VITROCISET SELEX ELSAG Team di sviluppo Team di sviluppo Team di sviluppo Team di sviluppo Team di sviluppo 25
  • 26. PARTE 2ALCUNI ESEMPI DI REALIZZAZIONI PROTOTIPALI 26
  • 27. ESEMPI DI PROTOTIPI - SlimCITYScenario • Il sistema Citta‟-Porto SlimCITY • L‟impatto del traffico nell‟area Urbana e le criticita‟ sul flusso di passeggeri e merci in ingresso ed in uscita dal Porto 27
  • 28. ESEMPI DI PROTOTIPI - SlimCITYEnti Interessati Comuneper tutto quello che riguarda la gestione del traffico su scala cittadina Porto,che coinvolge invece una pluralità di operatori a vario titolo interessati, pertutto quanto riguarda le informazioni relative alle navi e al trasporto terrestre dimerci e persone 28
  • 29. ESEMPI DI PROTOTIPI - SlimCITYL‟obiettivo principale di SlimCITY consiste nel monitorare lo stato del traffico della rete stradale ed in particolare del traffico generato in ambito portuale (normalmente “invisibile” ai tradizionali sistemi di monitoraggio e supervisione del traffico) nonche‟ effettuare previsioni di traffico sulla base dei dati provenienti dai sensori e dalle informazioni portuali 29
  • 30. ESEMPI DI PROTOTIPI - SlimCITYComponenti del Sistema SlimCITY Sistema di valutazione per modifiche alle infrastrutture Simula gli effetti sul traffico di nuovi assi viari, sostituzione di incroci con rotonde, rivisitazione dei percorsi cittadini. Decision Support System Osservando i dati in arrivo dal campo li confronta con le regole predefinite ed elabora le strategie che verranno suggerite agli operatori. 30
  • 31. ESEMPI DI PROTOTIPI - SlimCITYComponenti del Sistema SlimCITY Sistema di interconnessione sistemi di controllo del porto e della città Monitora e supervisiona lo stato del traffico sulla rete, tenendo conto in particolare di quello generato in ambito portuale. Sistema di monitoraggio ambientale Misura la qualita‟ dell‟aria nell‟area portuale ed alla componente urbana che la caratterizzano : • il Porto nel suo complesso (attività navale, veicolare e logistica); • l‟area urbana intorno al porto (primo miglio / retroporto), in particolare per le sue attività di mobilità veicolare 31
  • 32. ESEMPI DI PROTOTIPI - SlimCITYComponenti del Sistema SlimCITYSistema di presentazione dei dati multicanale integrataDistribuisce le informazioni all‟utenza utilizzando i vari canalidisponibili:  Piattaforma orientata a fornire informazioni ad utente finale (cittadino)  Orientamento a interfaccia WEB Mobile  Informativa su eventi particolari (es: arrivi/partenze traghetti)  Infomazioni custom in base alla posizione dell‟utente 32
  • 33. ESEMPI DI PROTOTIPI - SlimCITY 33
  • 34. ESEMPI DI PROTOTIPI - SlimCITYEsempio 1) Stato del Traffico nelle Vie Cittadine 34
  • 35. ESEMPI DI PROTOTIPI - SlimCITYEsempio 2) Stato del Traffico in Area Porto 35
  • 36. ESEMPI DI PROTOTIPI - SlimCONTROLSlimCONTROL slimCONTROL• Sistema di supporto al controllo delle acque portuali o di altree aree di particolare interesseper• monitoraggio dei varchi marittimi• monitoraggio acque• ottimizzazione del controllo del traffico• sorveglianza ambientale 36
  • 37. ESEMPI DI PROTOTIPI – SlimCONTROLMonitoraggio Ambientale 37
  • 38. ESEMPI DI PROTOTIPI – SlimCONTROLMonitoraggio Ambientale Stazione di Monitoraggio e Controllo 38
  • 39. ESEMPI DI PROTOTIPI – SlimCONTROLMonitoraggio dei varchi marittimi Galleggianti Rete strumentata Sonar 39
  • 40. ESEMPI DI PROTOTIPI – SlimCARGOSlimCARGO• Sistema di trasbordo container SlimCAR intermodale slimCONTROL innovativo e potenziatoper SlimSAFE slimSEA• gestire in modo ottimale e rapido le sequenze di SlimCHECK carico/scarico dei container sui treni tramite l’utilizzo di un’innovativa SlimCARGO tecnica SlimFERRY automatizzata di traslazione orizzontale 40
  • 41. ESEMPI DI PROTOTIPI – SlimCARGOFunzioni InnovativeSlimCARGO consente di: effettuare il carico e lo scarico orizzontale dei container su trenoanche sotto la linea elettrica di alimentazione dei locomotori; verificare il corretto posizionamento dei container nel rispetto deipiani di carico in ingresso e in uscita; eseguire la “riconfigurazione dei perni” blocca container sui carriferroviari, mediante un cambio automatico comandato da remoto. 41
  • 42. ESEMPI DI PROTOTIPI – SlimCARGOFunzioni InnovativeSlimCARGO consente di:Rispetto agli odierni metodi di caricamento verticale conil cambio delle motrici da elettriche a diesel e viceversa(circa 12 ore nel porto di Genova), e a parità diinvestimento e di costi di gestione, slimCARGOsupporta flussi di traffico molto maggiori, garantendoun inoltro ferroviario dei container più rapido, economicoe sicuro. La sua adozione comporta inoltre una notevolesemplificazione delle infrastrutture. 42
  • 43. ESEMPI DI PROTOTIPI – SlimCARGO Il sistema si articola nei seguenti 7 componenti: 1. Struttura per il carico e lo scarico intermodale (METROCARGO) 2. Piattaforma di interfaccia tra piazzale e terminal ferroviarioComponenti 3. Portale per la identificazione dei codici identificativi dei containerstandard diprodotto (PIC) 4. Dispositivo di cambio dinamico dei perni/switch per l‟ aggancio dei container ai carri ferroviari (SCADIP)Personalizzazioni 5. Verifica di Sicurezza per l‟inoltro ferroviario dei containera richiesta del 6. Visione per la Sicurezza Attiva degli AddettiCliente 7. Trasporto Merci Potenziato 43
  • 44. ESEMPI DI PROTOTIPI – SlimCARGO 44
  • 45. ESEMPI DI PROTOTIPI – SlimCARGOPICPortale per la identificazione deicodici identificativi dei container 45
  • 46. ESEMPI DI PROTOTIPI – SlimCARGOSCADIP 46
  • 47. ESEMPI DI PROTOTIPI – SlimCHECKSlimCHECK SlimCAR• Sistema di supporto alla slimCONTROL Safety terrestreper• garantire la slimSEA sicurezza NBCR (Nucleare-Biologica- Chimica-Radiologica) SlimCHECK dei porti/interporti• ridurre il rischio degli operatori nelle operazioni di verifica dei container sospetti SlimFERRY• fornire un supporto attivo ai Vigili del Fuoco 47
  • 48. ESEMPI DI PROTOTIPI – SlimCHECK 1 3 2Ente Competente:Autorità Portuale Ente Competente: 48 Comando Vigili del Fuoco
  • 49. ESEMPI DI PROTOTIPI – SlimCHECK 2) Verifica Materiale 2) Tempi lunghi di analisi1) APERTURA CONTAINER 3) Decontaminazione RISCHI: 1) Elevato rischio per gli operatori 3) Costi elevati 49
  • 50. ESEMPI DI PROTOTIPI – SlimCHECKIl dispositivo, dal nome SMANDRA, ha fornito prestazioni eccellenti durante la campagna di test con e senza il generatore di neutroni 50
  • 51. ESEMPI DI PROTOTIPI – SlimCHECKIl sensore muonico è in grado di rilevare volumi di materiali pesanti ( es. piombo)compresi tra 2 e 10 L, all‟interno di volumi contenenti materiali ignoti ma più leggeri.I materiali pesanti possono costituire, direttamente o indirettamente fonti di pericolo (contrabbando nucleare oschermaggio materiali radioattivi).La raccolta dei dati grazie ai quali si sono ottenuti questi risultati presentati ha richiesto un tempo di esposizioneai raggi cosmici (ordine di un‟ora) incompatibile con le richieste di operatività di un‟area portuale. Già riconosciutifattori che potrebbero contribuire a ridurre notevolmente il tempo di esposizione necessario. 51
  • 52. ESEMPI DI PROTOTIPI – SlimCHECK Apertura Container da remoto Robot con braccio manipolatore di Tentativo di precisione per avvicinare Sensori apertura container Control Ground alla possibileStation per controllo minaccia allo scopo di fine a distanza identificarla 52
  • 53. ESEMPI DI PROTOTIPI – SlimCHECK Fork-Lift tele- operato da remoto per spostamento merci ingombranti e messa in sicurezza merci pericolose pesanti Robot con sensoristica adeguata per controllo, assesment della minaccia e messa in sicurezza garantendo la salute dell’operatore 53
  • 54. ESEMPI DI PROTOTIPI – SlimGATESlimGATE• Sistema per SlimCAR lottimizzazione del transito al gate slimCONTROLper• integrare le pratiche doganali con le SlimSAFE slimSEA necessità operative• monitorare i mezzi di trasporto SlimCHECK• comunicare con i SlimGATE mezzi• verificare lintegrita’ di un container in transito al gate in SlimCARGO modo veloce ed SlimFERRY automatico• ottimizzare il flusso degli automezzi al varco (pre-gate) 54
  • 55. ESEMPI DI PROTOTIPI – SlimGATE Caratteristiche funzionali del sistemaScopi principali di slimGATE : ottimizzare il flusso degli automezziai varchi delle aree portuali verificando,se richiesto, l’integrità dei container intransito; facilitare lespletamento dellepratiche doganali di import ed export; monitorare gli automezzi di cui siprevede il transito ai varchi;Il sistema si articola in 4 componenti Prototipo presso il Voltri Terminal Europa - Genova 55
  • 56. ESEMPI DI PROTOTIPI – SlimGATEComponente Pre-GateGate disposto prima del varco reale e adiacente ad unarea in cuisia possibile il parcheggio di mezzi pesanti.Quando un mezzo entra nella sua area di operativita‟, il Pre-Gate, in modo del tutto automatico, ne rileva la targa medianteapposito lettore OCR e, grazie all‟integrazione con altri sistemisoftware a supporto, verifica che il mezzo abbia espletato tutte lepratiche per poter entrare direttamente nellarea portuale.Se la risposta è positiva, il mezzo viene istradato al gate vero eproprio, se è negativa il mezzo è dirottato nel parcheggio.Il tutto in modo automatico e senza alcun intervento umano. 56
  • 57. ESEMPI DI PROTOTIPI – SlimGATEComponente Pre-Gate 57
  • 58. ESEMPI DI PROTOTIPI – SlimGATEIl Prototipo del Pre-Gate Prototipo presso il 58 Voltri Terminal Europa - Genova
  • 59. ESEMPI DI PROTOTIPI – SlimGATE Componente Controllo dell’Integrita’ di SagomaL‟Individuazione automatica dei danni presenti nei container può essereeffettuata ai fini assicurativi e per controllare la corretta conservazione eintegrità delle merci.Tale controllo viene effettuato mediante l‟acquisizione, lamemorizzazione e l‟analisi delle immagini delle facce visibili deicontainer in transito mediante telecamere ad alta definizione e scanner laser 59
  • 60. ESEMPI DI PROTOTIPI – SlimGATEIl Prototipo del Componente di Rilevazione Danni SISTEMA INNOVATIVO Prototipo presso il 60 Voltri Terminal Europa - Genova
  • 61. ESEMPI DI PROTOTIPI – SlimGATEIl Prototipo del Componente di Rilevazione Danni Prototipo presso il 61 Voltri Terminal Europa - Genova
  • 62. ESEMPI DI PROTOTIPI – SlimGATE Componente Gestione Processi Import / ExportIntegra le procedure di clearance doganale con le procedure operativedi ingresso ed uscita merci, senza modificare i processi in atto.La piattaforma implementa le seguenti funzioni: Collezione delle bollette di import/export e del manifesto doganaledella nave inviate telematicamente alla Dogana e delle relativerisposte; Verifica della quadratura dei dati di scarico/carico merci (colli e pesi)tra dichiarazioni a manifesto e quantità sdoganate; Rilascio del lasciapassare elettronico; Spunta delle merci transitate al varco 62
  • 63. ESEMPI DI PROTOTIPI – SlimGATE Componente Gestione Processi Import / ExportLa piattaforma gestisce anche le comunicazioni con i sistemi esterni ecomprende un portale Web che distribuisce le informazioni ai variutenti e consente lintegrazione manuale dei dati mancanti odincompleti.I documenti vengono trattati nello standard proprietario usato dalleDogane Italiane nel sistema AIDA. 63
  • 64. ESEMPI DI PROTOTIPI – SlimGATE Componente Gestione Processi Import / ExportGestione Temporanea CustodiaIl componente ha lo scopo:• Supporta il processo di clearance doganale per le merci in import soggette ad IVA, Dazi o Accise (provenienza extra-CEE);• Monitorare le merci in regime di temporanea custodia presso il terminal in attesa del completamento di tale processo;Obiettivi• Integrazione con il sistema di temporanea custodia previsto dal Sistema Telematico delle Dogane ;• Aggiornamento della situazione doganale del Magazzino rispetto ad AIDA;• Confronto tra situazione doganale e situazione reale merci in regime di Temporanea Custodia. 64
  • 65. ESEMPI DI PROTOTIPI – SlimGATE Componente Gestione FlussiSupporto alla pianificazione e al controllo just-intime degli arrivi deiveicoli, erogando servizi di tracciamento mezzi, merci e container conprevisioni degli arrivi, gestione avanzata di flotte e controllo mercipericolose.Le funzioni espletate sono: rilevazione della posizione e stato di mezzi; stima dei tempi di arrivo tramite correlazioni con i dati disponibili daaltri veicoli; controllo del flusso di veicoli mediante messaggi ai mezzi erischedulazione degli orari di arrivo. 65
  • 66. ESEMPI DI PROTOTIPI – SlimGATE Componente Gestione FlussiTracking AutomezziIl componente ha lo scopo di offrire al terminal i seguenti servizi:• Tracciamento automezzi che hanno come destinazione il terminal in oggetto;• Distinzione tra merci in prelievo / consegna;• Disponibilita‟ delle previsioni di arrivoObiettivi• Tracciare gli automezzi di un autotrasportatore che opera presso il terminal;• Verificare l‟affidabilita‟ delle previsioni;• Fornire uno strumento utile alla pianificazione delle attivita‟ di carico/scarico/movimentazione del terminal 66
  • 67. ESEMPI DI PROTOTIPI – SlimGATEComponente Gestione FlussiTraking automezziE‟ composto da:• Un certo numero di dispositivi montati sugli automezzi della societa‟ di autotrasporto Spinelli;• Una componente SW che, ricevendo la posizione degli automezzi attraverso i dispositivi la geo-referenzia su una mappa;• Una componente SW che, sulla base, della posizione degli automezzi, calcola le previsioni di arrivo presso il terminal 67
  • 68. ESEMPI DI PROTOTIPI – SlimGATE Funzioni InnovativeIl sistema offre le seguenti funzioni: Sensibile riduzione del tempo di transito dei mezzi ai varchi portuali. Riduzione dellimpatto del traffico nelle aree immediatamenteprospicienti al gate.Quest‟ultima caratteristica risulta particolarmente importante soprattuttose larea operativa è disposta vicino od entro unarea urbana, come è ilcaso di molti porti italiani. 68
  • 69. ESEMPI DI PROTOTIPI – SlimSEASlimSEA• Sistema di ottimizzazione delle risorse portuali slimCONTROLper• supportare i servizi di navigazione rada, slimSEA porto e attracco• ridurre i tempi morti e le attese dovute al traffico in area portuale• diminuire l’inquinamento dovuto ad un traffico di veicoli in movimento non coordinato 69
  • 70. ESEMPI DI PROTOTIPI – SlimSEAIl Sistema SlimSEA, ha come suo requisito fondamentale l‟ottimizzazione dellerisorse portuali al fine di: ridurre i tempi morti e le attese dovute al traffico in area portuale; ridurre l‟inquinamento dovuto ad un traffico di veicoli in movimento noncoordinato; ridurre il traffico nelle aree urbane prospicienti i porti.La gestione di tale applicazione è quindi centralizzata in un entità capace di: ricevere contemporaneamente i dati di posizione  delle navi ed una loro accurata stima di arrivo,  delle merci destinate all‟imbarco in avvicinamento ai porti via terra; trasmettere indicazioni di direzione alle stesse merci destinate all‟imbarco inavvicinamento ai porti via terra.SlimSEA dirotta in tempo reale i TIR nell‟area più consona, a seconda dell‟effettivasituazione di attracco delle navi: ritardi, anticipi, variazioni di punto d‟imbarco. 70
  • 71. ESEMPI DI PROTOTIPI – SlimSEASlimSEA ha anche lo scopo di gestire la navigazione in rada e in portofino all‟attracco alla banchina assegnata, e viceversa, in condizioni divisibilità e condizioni meteorologiche qualsiasi.Ciò avviene mediante l‟invio di comandi, da parte del centro di controllodel traffico a terra, che indicano all‟imbarcazione la traiettoria da seguire etutte le altre informazioni utili per conseguire con successo l‟ingresso inporto e l‟attracco. 71
  • 72. ESEMPI DI PROTOTIPI – SlimSEAIl sottosistema SlimSEA e‟ composto dai seguenti moduli informatici:1. Ports Optimizations Service: che e‟ l‟infrastruttura informatica di base che fa da supporto all‟intero sottosistema2. Closed Water Navigation System: che, mediante l‟uso di dati provenienti da un insieme integrato di sensori ad avanzata tecnologia, e‟ in grado di conoscere con un elevatissimo grado di precisione la posizione della nave all‟interno del porto consentendo quindi di gestire la navigazione all‟interno dell‟area portuale3. Sistema di Attracco Facilitato: che supporta l‟attracco delle navi4. Sistema di Gestione integrata piazzale-retroporto: che gestisce il posizionamento dei container in ottica di ottimizzazione delle attivita‟ di carico / scarico tenendo sotto controllo anche l‟allocazione delle merci pericolose e generando la mappa del rischio associata 72
  • 73. ESEMPI DI PROTOTIPI – SlimSEASistema di Gestione Integrata Piazzale-Retroporto 73
  • 74. ESEMPI DI PROTOTIPI – SlimFERRYSlimFERRY• Sistema di gestione delle operazioni al terminal slimCONTROL passeggeriper slimSEA• velocizzare le pratiche di check- in per i passeggeri e le auto al seguito• efficientare l’accesso ai terminal• supportare il traffico RO-RO e SlimFERRY RO-PAX• introdurre un più elevato livello di sicurezza 74
  • 75. ESEMPI DI PROTOTIPI – SlimFERRYCaratteristiche funzionali del sistemaIl Sistema ha l‟obiettivo di ottimizzare leoperazioni di trasferimento intermodale dipersone e merci tra „ultimo miglio marino‟ e„primo miglio terrestre‟ sia nei terminal traghettisia per il traffico RO-RO e RO-PAX. 75
  • 76. ESEMPI DI PROTOTIPI – SlimFERRYPiattaforma Web per il check-in on-line di passeggeri e auto alseguitoQuesta piattaforma consente agli utente di effettuare on-line leprocedure di check-in e, nel contempo, fornire i dati personali edell‟eventuale auto al seguito.I moduli funzionali della piattaforma sono: Il Ticketing che supporta i passeggeri nella prenotazione dei viaggisul traghetto e comprende:  La gestione viaggi per consultare gli orari e le tratte della compagnia su cui attivare la prenotazione;  La prenotazione e acquisto on-line di posti passeggeri ed auto tramite link a servizi on-line esistenti o invio dati in agenzia. 76
  • 77. ESEMPI DI PROTOTIPI – SlimFERRYPiattaforma Web per il check-in on-line di passeggeri e auto alseguitoIl Check-in che permette:  Ai passeggeri in possesso di un codice biglietto valido, di controllare i dati di prenotazione e stampare direttamente le carte di imbarco per passeggero, per auto e per accessori;  Alle compagnie, di verificare la situazione del traffico suddiviso tra imbarcati, solo check-in, mancanti (rispetto ai biglietti emessi);  Agli operatori di gestire il workflow del processo (Pianificazione partenze, apertura check-in, chiusura check-in, consuntivazione e statistiche). 77
  • 78. ESEMPI DI PROTOTIPI – SlimFERRYGestione traffico Ro/Ro - Ro/PAXQuesto componente mette a disposizione degliautotrasportatori e delle compagnie di navigazione, oltrechédelle autorità portuali, tre differenti tipi di servizi: Gestione del booking on-line dei veicoli pesanti; Informazione agli operatori del trasporto, in tempo realee continuo riguardo l‟offerta complessiva di capacità ditrasporto; Accesso veloce alla zona d‟imbarco senza soste e atteseai varchi. 78
  • 79. ESEMPI DI PROTOTIPI – SlimFERRYVarco per accesso veloce di passeggeri e auto al seguitoIl componente consiste in un un pre-gate in prossimità degliaccessi all‟area del terminal traghetti: quando un mezzo siavvicina allingresso, viene rilevata la targa del mezzo e siverifica che il mezzo abbia effettuato il check-in on-line.Se la risposta è positiva, il mezzo viene istradato direttamenteverso il molo d‟imbarco, se è negativa il mezzo viene dirottato algate che effettua il check-in o agli operatori del terminal perl‟acquisto del biglietto. 79
  • 80. ESEMPI DI PROTOTIPI – SlimFERRYAltre funzionalitàOltre a quelli citati, il sistema comprende altri componenti checonsentono di: Offrire agli utenti servizi multicanali rendendo disponibilisu reti mobili di nuova generazione i servizi informativi fruibilisu Internet Migliorare la security mediante sistemi tecnologicamenteavanzati per il controllo di passeggeri, bagagli e autoall‟accesso dei traghetti (apparati radiologici di nuovaconcezione e “sniffer” per rilevare armi ed esplosivi) 80
  • 81. ESEMPI DI PROTOTIPI – SlimFERRYApplicazioni innovativeIl sistema SlimFERRY contribuisce notevolmente a incrementarel‟efficienza/efficacia delle attività portuali, ottimizzando le operazionidi trasferimento di passeggeri, merci e mezzi, nei TerminalTraghetti.Per quanto riguarda la competitività industriale, non risulta esistanoattualmente per il traffico RORO e RO-PAX, piattaforme consolidateche offrano la possibilità di effettuare il check-in on-line evelocizzare le operazioni di imbarco di mezzi pesanti. 81
  • 82. ESEMPI DI PROTOTIPI – SlimRAILSlimRAIL SlimCAR SlimCITY• Sistema di gestione slimCONTROL del trasferimento via rotaia delle merci tra porto e retroporto SlimSAFEper slimSEA• pianificare il carico e scarico dei treni shuttle ferroviari SlimCHECK SlimGATE• ottimizzare il riempimento dei treni• monitorare l’integrità doganale delle merci SlimCARGO SlimRAIL• liberare spazi per la SlimFERRY gestione delle operazioni portuali di carico e scarico. 82
  • 83. ESEMPI DI PROTOTIPI – SlimRAIL Obiettivi• Migliorare la gestione del trasferimento via rotaia delle merci tra porto e retroporto utilizzando linee esistenti• Ridurre il tempo di stazionamento dei container in porto• Consentire il monitoraggio dell‟integrità doganale delle merci in transito sorvegliando l‟integrità dei carri • con una rete di sensori • e con una rete wireless per le comunicazioni• Incrementare la cooperazione con i sistemi ICT di gestione dei processi operativi dei diversi operatori• Verificare le anomalie nel trasporto merci (tracciabilità dei container) 83
  • 84. ESEMPI DI PROTOTIPI – SlimRAILComposizione della “muta” e stato del piazzale 84
  • 85. ESEMPI DI PROTOTIPI – SlimTRUCKSlimTRUCK• Sistema di SlimCITY SlimCAR trasferimento container nella slimCONTROL tratta porto- retroporto su strada (tubo SlimSAFE slimSEA virtuale)per SlimTRUCK• ottimizzare i SlimCHECK flussi degli SlimGATE spostamenti• ottimizzare la gestione di aree portuali SlimCARGO SlimRAIL• ottimizzare le SlimFERRY procedure operative e doganali. 85
  • 86. ESEMPI DI PROTOTIPI – SlimTRUCK Componenti di SlimTRUCKIl sottosistema slimTRUCK è composto dei componenti: • marketplace punto di incontro tra domanda e offerta • gestione del servizio strumento di generazione e gestione dei piani di attività delle risorse • tracciamento del mezzo apparato per la rilevazione della posizione del mezzo • gestione dei trasporti strumento per il monitoraggio e controllo dello stato di avanzamento del trasporto • sistema di comunicazione supporto allo scambio di informazioni 86
  • 87. ESEMPI DI PROTOTIPI – SlimTRUCKComponenti di SlimTRUCKMarketplaceE‟ lo spazio virtuale in cui si incontrano domanda e offertaGestore del ServizioÈ il componente che realizza la pianificazione dei viaggi e più ingenerale la gestione delle risorse necessarie all‟erogazione dei servizi.Ha inoltre il compito di ottimizzare l‟utilizzo di tali risorse, sulla base diopportuni algoritmi di simulazione. La scelta degli strumenti disimulazione da utilizzare, e conseguentemente la definizione deglialgoritmi da utilizzare è stata effettuata con il supporto di esperti delsettore.La condivisione delle informazioni tra i componenti è realizzata attraversoun orchestratore che recepisce le informazioni da tutti i moduli e le rendedisponibili ai moduli a ci sono necessarie 87
  • 88. ESEMPI DI PROTOTIPI – SlimTRUCKComponenti di SlimTRUCKTracciamento del Mezzogestisce le informazioni relative alla localizzazione dellerisorse utilizzate nel «tubo virtuale» e più in generalenell‟esecuzione del piano delle attivitàMonitoraggio e ControlloGestisce le merci e i vettori nel porto/retroporto e nella fase ditrasferimento. È costituito da:  apparati di bordo (On Board Computer, tag)  console di controllo  componente di gestione delle emergenze 88
  • 89. ESEMPI DI PROTOTIPI – SlimTRUCKComponenti di SlimTRUCKComunicazioni a SupportoAssicura la protezione delle comunicazioni attraverso loscambio di chiavi e la cifratura dei dati secondo algortimi ad hoc 89
  • 90. Il progetto SlimPORT – Portale WEB 90
  • 91. Il progetto SlimPORT – Portale WEB 91
  • 92. TUTTI I PARTNERS DEL PROGRAMMASONO A DISPOSIZIONE PER QUALSIASIRICHIESTA DI APPROFONDIMENTO ODEMO VENGA LORO RICHIESTA.EVENTUALI RICHIESTE IN TAL SENSOPOSSONO ESSERE FATTE PERVENIREPER IL TRAMITE DI AREA TRIESTEOPPURE A SELEX ELSAG VIA EMAIL Arenato.bobbio@selexelsag.com oppureSlimPort@selexelsag.com 92