L’InTeRVISTAALeLLoSAGGeSe,dIRIGenTedeLLAoTTAVIAnoVeSUVIeRS
«Lamiaèun’avventura
perpromuovereilbasket
tralenuovegenerazioni...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

8

78 views
33 views

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
78
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
1
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

8

  1. 1. L’InTeRVISTAALeLLoSAGGeSe,dIRIGenTedeLLAoTTAVIAnoVeSUVIeRS «Lamiaèun’avventura perpromuovereilbasket tralenuovegenerazioni» dicembre, insieme al Comune di Ottaviano “La notte bianca dello sport” durante la quale molte società e associazioni sportive, hanno dato vita ad una decina di discipline sportive coinvolgendo centinaia di partecipanti. E non è tutto, perché anche durante la Festa di San Michele, precisamente il 10 maggio, ci sarà la giornata del Basket. Lele ha partecipato da giovane a diversi campionati di prima divi- sione con squadre di Ottaviano. Lele ci ha confidato che in una delle prime partite disputate hanno perso 116 a 23, ed è stato successivamente Dirigente Responsabile della pallacanestro Ottaviano nell’anno 1989-90, quello in cui la squadra vinse il campionato di prima divisione accedendo alla Promozione. Tutti noi siamo stati lieti di inter- vistare Lele, ma lo ringraziamo di cuore per l’impegno sociale che quotidianamente dedica alla nostra cittadina. dalla Redazione La redazione di Cavallucci al Trotto, nei locali del plesso di via Lucci, ha incontrato Raffaele Saggese, al secolo Lele, in qua- lità di dirigente responsabile della Pallacanestro Vesuviers Ottaviano. La società ha una squadra “gran- de” e i baby Vesuviers: 6-8 scoiat- toli; 9-10 anni aquilotti e gli ander 13. Tra gli atleti ci sono alcuni, Elidiana e Chiara, che sono così brave da suscitare interesse da parte di altre società. Gli aquilotti parteciperanno alla ventiduesima edizione del Trofeo di Minibasket “Carlo Ciccarelli” riservato a que- sta categoria e organizzato, come da tradizione, dalla sezione Minibasket Mens Sana 1871 a Siena. Lele ci ha raccontato che ha ini- ziato quest’avventura insieme ad altri due soci per divulgare una linea sportiva indirizzata ai bam- bini e per diffondere la pallacane- stro. Infatti, portano avanti que- sti progetti anche attraverso le scuole, offrendo agli alunni gra- tuitamente durante l’anno scola- stico lezioni sul basket. Hanno anche organizzato nel mese di ILTeATRoPeRAIUTAReIRAGAzzIASUPeRAReInCeRTezzeePAURe “Vernacolando”,laVApremiatainprovinciadiBenevento dallaredazione Il 30 maggio scorso, gli alunni della classe V sezione A dell’Istituto Comprensivo “Mimmo Beneventano” si sono esibiti con successo alla rassegna teatrale “VERNACOLANDO”, tenutasi presso l’Istituto Comprensivo “Eduardo De Filippo” di Morcone, cittadina in provincia di Benevento, giunta tra l’altro alla sua sesta edizione. «L’obiettivo del fare teatro a scuola - si legge nella nota che i referenti scolastici del progetto hanno fatto pervenire alla redazio- ne di Cavallucci al Trotto - non consiste nel creare futuri attori, ma nell’educare i ragazzi a superare incertezze e paure, dare fiducia, stimolare lo spirito critico, maturare il senso di responsabi- IL ConCoRSo dI PoeSIA “Ilmare”ela“natura” ispiratidal“VolodiPindaro” Quest’anno, la nostra Scuola Primaria ha partecipato al Concorso di poesia e rac- conti “Il volo di Pindaro”, organizzato dalla Scuola Media “Ferdinando Russo” e giunto all’ottava edizione. Alla presenza di genitori ed alunni partecipanti, nonché dinanzi alla giuria composta da allievi della Scuola “Russo”e presieduta dal poeta Giovanni Sardi, alcuni fini dici- tori hanno declamato le poesie e letto passi tratti dai racconti premiati. I premi sono stati consegnati con giusta motivazione dal Preside della Scuola “Russo”, il professor Carmine Amelio. Tra i premiati due nostri alunni della classe V A del Plesso Lucci: Salvatore Miranda con la poesia “Il mare” e Alessandra Giugliano Auricchio con “La voce della natura”. Di seguito vi proponiamo i due testi poe- tici che sono stati premiati nel corso della rassegna. ************************************** Il mare Guardo il mare azzurro e profondo e penso quanto è grande il mondo. Pesci grandi e piccolini Stanno insieme come fratellini. Trovo tutto molto buffo Mentre faccio un grande tuffo. Salvatore Miranda ************************************** La voce della natura Ascolta il rumore di una foglia che cade per terra, del vento che sibila tra i rami, dell’acqua che scorre nel ruscello, degli uccelli che cinguettano nel cielo Tutto ciò che vediamo è meraviglioso, unico ed inimitabile: è la voce della natura. Alessandra Giugliano Auricchio INIZIATIVE Questaèl’ultimasezionededicataallascuola Inquestapaginairisultatiraggiunti dainostrialunninellapraticaagonistica CAVALLUCCIALTRoTToVIII ISTITUTOCOMPRENSIVO“MIMMOBENEVENTANO”-OTTAVIANO lità e di collaborazione. Facendo teatro a scuola - conclude così la nota - si stimola la sensibilità a sentirsi corresponsa- bili della qualità del prodotto finale e si educa alla coralità». Sport scolastico Chesfide alcampo diTerzigno dALLARedAzIone A Terzigno si è svolta anche quest'anno l'iniziativa "Gioco Sport”, giunta ormai alla sua tredicesima edizione. Protagonisti sono stati gli alunni delle dodici scuole pri- marie che hanno aderito al Progetto in rete “Gioco Sport” con capofila il Circolo Didattico “Domenico Savio” di Terzigno, seguiti dai vari referenti di ogni istituto. Referenti per la nostra scuola primaria le insegnanti Giovanna Andreoli e Assunta Picariello con il supporto tecnico di RiccardoIervolino. I 22 bambini di ciascun Istituto si sono alternati cimentandosi nella corsa veloce, nel percorso misto cheprevedevasalti,capriolee slalom tra gli ostacoli. Poi, i più forzuti si sono sfidati nel tiro alla fune ed infine in per- fetto gioco di squadra hanno svoltolastaffetta. A controllare e supervisiona- re il corretto svolgimento della gara per evitare iniquità esegnalareeventualipenalità c'erano i giudici, scelti dalla "scuolacapofila. La manifestazione, che si è svolta nel campo sportivo comunale, ha riscosso tante adesioni anche da parte dei genitori che sono accorsi numerosi e dai compagni dei giovani sportivi che non hanno fatto mancare il tifo. La nostra Scuola si è distinta nella staffetta maschile aggiudicandosi la medaglia d’oro e nella staffetta femmi- nile con la medaglia di bron- zo. LAGARA 8ok:oratorio bizantino1.qxd 07/06/2014 16:12 Pagina 1

×