• Like
  • Save
Assodimoda Gennaio
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Assodimoda Gennaio

on

  • 1,003 views

Magazine Gennaio

Magazine Gennaio

Statistics

Views

Total Views
1,003
Views on SlideShare
1,000
Embed Views
3

Actions

Likes
0
Downloads
1
Comments
0

1 Embed 3

http://www.slideshare.net 3

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    Assodimoda Gennaio Assodimoda Gennaio Presentation Transcript

    • numero Pubblicazione mensile Pubblicazione mensile digitale Registrata presso il tribunale di Milano il 27/11/2008 nr 702 Distribuzione gratuita. Editore Grafiche Milani s.p.a. 1 Milano P.le Cadorna 6 Direttore responsabile Massimo Costa. redazione@grafichemilani.it organo ufficiale di ASSOMODA A’ Notizie su aziende, showroom, distribuzione e novità ..... ICIT BL P UB Azienda del mese Showroom del mese Editoriale SABBIAROSA Angelo Marani Azienda del mese Showroom del mese Lo stilista del mese Temporary shop Fashion designers Giovani ASSOMODA assemblea Nasce dall’incontro tra uno stilista e Abbiamo cominciato a parlare dell’- Moda/Economia una export manager questa nuova Associazione di cui è Vicepresidente IRAP azienda del pronto moda dal nome eso- Vicario, da circa 2 anni, e siamo finiti tico e sognante, ma dallo stile sobrio e a discorrere di sport, hobbies e altre La Vetrina annunci concreto. amene questioni. Ne è venuta fuori u- Lo stilista è Giancarlo Pastori, preferi- na breve intervista a Giuseppe Raval- Manifestazioni /09 bilmente chiamato JeanCharle, mentre li, che tutti chiamiamo Pino, da anni Fiere la export manager è Maria Morandi agente di Angelo Marani per la Lom- che, dopo anni di attività all’estero, si è bardia e per i mercati esteri. Marani E... dedicata allo sviluppo commerciale del- la nuova azienda. ha inaugurato il suo nuovo showroom di Via Fieno a Milano nel febbraio 06,
    • Azienda del mese SABBIAROSA Non mi dirà che “dalle stelle alle stalle”…. L’incontro con Maria Morandi av- Non sono pessimista e non dico que- viene nello showroom che Sabbia- sto. Però è innegabile che la nostra rosa ha aperto recentemente all’in- azienda è nata quando la crisi econo- terno del Centro Tessile Milano, mica ha subito la massima accelera- zione e le difficoltà si sono fatte pres- una realtà pressoché unica nel pa- santi. Per la precisione è da marzo norama italiano della distribuzione di moda all’ingrosso. 2008 che siamo all’interno del Centro Tessile; il quale rappresenta Partiamo dalla location Signora un punto di riferimento per gli opera- Morandi, come è nata l’idea di a- tori del settore, anche di quelli prove- prire nel Centro Tessile Milano? nienti dall’Europa e, soprattutto, dai nuovi mercati dei Paesi dell’Est. Devo innanzitutto ricordare che il Certo, uno showroom importante in Centro Tessile ha una notorietà an- una zona trendy di Milano avrebbe che internazionale, che ci dava ga- un altro appeal – ma anche altri costi. ranzia di poterne beneficiare nei confronti dei clienti italiani ed este- Ci parli della sua, o meglio vostra ri. E’ chiaro che il maggiore svilup- azienda. po del Centro è avvenuto negli anni L’azienda è frutto di competenze sti- Ottanta, il momento migliore per il listiche, quelle di Pastori, e commer- mercato dell’abbigliamento, quando ciali, le mie. Un binomio che dovreb- il prêt-à-porter si affermava nel be risultare vincente, anche se in que- mondo e le aziende italiane erano sto fare iniziale si fa fatica. La produ- alle stelle. zione è prevalentemente made in I- taly Alcune collezioni
    • Azienda del mese SABBIAROSA e si va completando progressiva- mente: da collezioni limitate alle camicie stiamo proponendo, per le prossime campagne, collezioni total look donna comprendenti abiti, je- ans, t-shirt e gonne. Il target è me- dio - alto con un prezzo medio di 40 euro. Devo dire che alcuni clienti, soprat- tutto all’estero, sono entusiasti per l’originalità delle nostre collezioni. Quali sono i suoi attuali clienti? Abbiamo alcuni clienti in Lombar- dia, ma anche all’estero siamo pre- senti in negozi importanti: in Gre- cia, Spagna, Portogallo e, soprattut- to, a Nizza in Francia. Ora però vorremmo, attraverso la collabora- zione con alcuni agenti selezionati da Assomoda, sviluppare l’attività Vista parziale della vetrina commerciale nel mercato italiano. presso il Centro Tessile Oggi è questa la nostra primaria esigenza.
    • Schow room del mese Le nostre manifestazioni vanno riviste e proposte, in altre parole innovazione Angelo Marani riorganizzate su basi nuove. Occorre u- nei contenuti. Non dimentichiamo n’identità precisa che le caratterizzi, che gli agenti sono, tra le altre cose, showroom di Via Fieno a Milano mentre oggi si guarda solo a riempire validi talenti scout; molti stilisti e a- nel febbraio 2006, dopo un periodo gli spazi senza curarsi del contenuto, ziende importanti devono molto del trascorso nello spazio di Via Parini. delle proposte da offrire agli operatori. loro successo all’attività commercia- E’ uno showroom le e di promozione de- raffinato ed elegan- gli agenti di commer- te, con quelle note cio. Naturalmente di essenzialità e lu- l’innovazione deve minosità che spes- anche riguardare il so caratterizzano le layout dei padiglioni e location dedicate degli stand, ma questo alla moda: luce e è un problema che la- raffinatezza unite scio agli architetti e alla praticità. C’è agli interior design. un tema che sta Sarebbe anche utile particolarmente a che tra Assomoda e le cuore a Ravalli, la riorganizzazione fiere di settore, in delle fiere di setto- particolare Milano- re. vendemoda che sen- tiamo come la “nostra” fiera, ci fosse Che cosa bisognerebbe fare una convenzione che secondo te? L’immagine che diamo è statica, ripeti- prevedesse uno sconto per le aziende tiva, mentre oggi l’innovazione è l’ele- espositrici “portate” dagli agenti. E’ da anni che sostengo la necessità mento che può fare la differenza. Poi la città di Milano deve dare di più di una riqualificazione delle fiere alla moda: se pensiamo al movimen- del settore moda. Ogni anno si fan- Gli agenti moda che contributo posso- to, alla tensione vitale del Salone del no annunci di cambiamenti e di no dare alle fiere di settore? Mobile c’è davvero da riflettere sulle nuove sinergie, ma nulla cambia Un contributo notevole, perché possono scarse attenzioni che si dedicano alla nella realtà. portare aziende nuove e quindi nuove moda.
    • Schow room del mese importante per gli agenti e titolari di In questo momento è il golf lo sport Angelo Marani showroom. Occorre, a mio avviso, un che più mi attrae: ho ricominciato da approccio molto pratico, in grado di poco e quando posso vado a giocare Senti Ravalli il mercato come sta mettere a disposizione servizi ed oppor- in un noto club alle porte di Milano. andando? tunità per i titolari di showroom, Trovo che sia uno sport sano e rilas- Stendiamo un velo pietoso sul mer- ma anche per cato italiano, la crisi è sotto gli oc- gli agenti chi di tutti e nel portafoglio di tradizionali clienti, buyer e consumatori. Noi e per i giovani. andiamo bene soprattutto all’estero: La consulenza la Russia, il Medio O- legale è molto riente e l’Estremo O- utile ma do- riente ci danno le vremmo essere maggiori soddisfazio- incisivi anche ni. L’Italia è in soffe- in altri servizi, renza come mercato e come quello di la Lombardia non si selezione delle salva, anche se conte- aziende, italia- Giuseppe Ravalli niamo le perdite ri- ne ed estere, spetto al 2007 nell’ordine del 10%. Una delle aree dello showroom da proporre ai Angelo Marani è un brand richiesto nostri associati. Inoltre penso che si do- sante, che non comporta stress agoni- da negozi di livello medio - alto, vrebbe tornare ad alcune abitudini che stico. Tra l’altro il golf è lo sport più boutique e ha ottimi riscontri in tut- una volta facevano forte e compatta la vicino alla moda, sia perché l’abbi- ta compagine associativa: una volta al me- gliamento del golfista è di notevole Italia, in particolare nel centro-sud. se bisognerebbe incontrarsi e parlare tra contenuto stilistico nel suo insieme e Ma ripeto, la crisi tocca più o meno di noi, delle aziende e dei clienti ma an- poi perché è molto praticato dagli im- tutti. che delle nostre vicende extralavorative; prenditori ed operatori della moda. Non posso esimerti dal chiederti incontri in amicizia, insomma, magari a Forse si potrebbe anche organizzare come pensi debba proporsi Asso- cena. un torneo per i soci di Assomoda; ci moda, l’Associazione degli agenti pensiamo e ne parliamo con i colle- moda, in questa fase? A proposito di extralavoro, quali sono ghi. Io credo che la nostra Assomoda i tuoi hobby Pino? posso svolgere ancora un ruolo
    • Lo Stilista del mese ADDY VAN DEN KROMMENACKER Conosciuto come lo stilista delle lezione, rendendolo unico e inimitabile. star, Addy Van Den Krommenacker Addy Van Den Krommenacker è uno è uno dei designer olandesi più fa- dei designer più abili nell’utilizzo mosi al mondo. Il suo stile, impalpa- e nella lavorazione dei pizzi, che ven- bile e raffinato, nasce dalla sua pre- gono realizzati e sottoposti a diversi dilezione per disegnare gli abiti da trattamenti fino ad ottenere le colora- red carpet: sono infatti numerose le zioni del cioccolato e del blu profondo, star olandesi che hanno scelto di in- tinte centrali per la prossima estate, in- dossare le sue creazioni nelle occa- sieme al blu cobalto, al grigio e al rosa, sioni più importanti. Dopo aver presentato con successo nuance scelte dallo stilista olandese. At- la sua ultima collezione di Haute mosfere etniche per gli abiti in organza Couture durante la settimana di Alta con effetto zebrato. Moda a Roma, Addy Van Den Krommenacker ha debuttato con la Alcune immagini degli abiti dello stilista olandese sua prima linea di prêt-à-porter lo scorso settembre nel corso delle sfi- late milanesi. Nella collezione per della scorsa e- state 2008 lo stilista resta fedele a quelli che sin dagli inizi della sua carriera sono i punti fermi del suo stile: esaltare le forme femminili, re- galare armonia ed eleganza alle silhouette con abiti leggeri come nu- vole. Seta, chiffon e organza sono utiliz- zati per creare nuovi volumi e nuove forme per abiti da gran sera, dettagli preziosi e tocchi di sartorialità sono presenti in ogni capo della col-
    • TEMPORARY SHOP Come spiega il grande Zygmunt NON PIU’ PRODOTTI AI NEGOZI MA NEGOZI ALLE AZIENDE Bauman, oggi viviamo in una so- cietà liquida, dove identità e appar- tenenza hanno perso spessore e le strutture sociali ed economiche so- no divenute fluide. Inevitabilmente tutto si fa più rapi- do, si dissolve e rinasce da un gior- no all’altro. Anche le modalità di distribuzione risentono di questa propensione alla fluidità e alla velocità. Nuovi feno- meni rompono con quelli che sono gli schemi abituali, come i Tempo- rary store e i pop-up store che han- no iniziato a vivere un successo planetario. Nelle principali città del mondo, come New York, Parigi, Tokyo, Berlino e Milano, i Tempo- rary store sono un dato evidente della realtà distributiva, special- mente nell’ambito della moda. Il 29 maggio 2008 ha visto la luce una nuova Associazione che di questo nascente fenomeno vuole essere il punto di riferimento istituzionale ed operativo, non necessariamen- te temporaneo. Il temporary shop di via Borgonuovo 1 (Mi)
    • TEMPORARY SHOP Si chiama Assotemporary e i suoi soci variegato universo di servizi che con sono tutti gli operatori economici, tito- i temporary spaces crea opportune e lari di spazi utilizzabili per vendite ed spesso necessarie sinergie, come il esposizioni temporanee, nonché per or- catering e l’arredamento del punto ganizzazione di eventi, Presidente è vendita. Giulio di Sabato, che è anche Presiden- te di Assomoda, e Direttore Massimo Con la crisi che sta attanagliando i Costa. Gli altri due fondatori sono Pao- consumi in una morsa di austerità, lo Comini e Roberto Mari. con le difficoltà pesanti nell’inseri- mento dei prodotti nuovi nel circui- Come ci tiene a sottolineare il Presi- to tradizionale dei multimarca, il dente Giulio di Sabato, “Temporary Temporary shop si rivela sempre Shop ma non solo”: più una possibile soluzione. saranno infatti associate realtà come Come afferma Paolo Comini: “invece showroom, spazi per eventi oltre a quel di presentare i prodotti nei negozi, che sono sempre più restii ad assor- tirli, ho pensato di proporre diretta- mente negozi alle aziende, che in- vece sono sempre più numerose e bisognose di vendere. Nasce da qui l’idea di un negozio a disposizione delle aziende”. Altre immagini dello Spazio Borgonuovo Eventi
    • Moda/Economia di equivoci, Assolowcost. I dati emer- I NUMERI si nel primo convegno dell’Associa- 4,6 miliardi zione evidenziano l’importanza di E’ il fatturato della cosi detta questo mercato: “fast fashion”. Non è più un luogo comune affer- un giro d’affari che in italia ha rag- mare che oggi si può essere alla Per H&M si parla di giunto globalmente i 55 miliardi di Eu- 17 milioni all’anno; moda senza spendere cifre da ca- ro, mentre le performance economiche pogiro. per Zara di 50 milioni all’anno.  del settore moda “cheap and chic” si at- Il risparmio non equivale a rinun- testano a quota 4,6 miliardi di Euro. 55 milioni ciare all’estetica o alla qualità: Si tratta di un mercato in costante cre- E’ il giro d’affari a livello naziona- dall’avvento di Zara in poi, il scita, legato alla crisi dei modelli di ac- le di tutto il settore “low cost” concetto di “low cost” si è modi- quisto tradizionali e all’esigenza dei di qualità. IN TEMPI DI MAGRA LA MODA DIVENTA “LOW COST” ficato sostanzialmente, rivoluzio- consumatori di risparmiare ma senza IL COMMENTO nando il mercato della moda e af- trascurare la qualità. Total Look francando il consumatore dai con- “Dopo l’Haute Couture e il Prêt-à- “Oggi il total look è fuori moda e sueti stereotipi. Porter, è il terzo modello di evoluzione agli italiani piace contaminare gli Le aziende italiane ed europee dell’abbigliamento” sostiene il sociolo- stili: un esempio? La borsa griffata che si riconoscono in questo nuo- go ed esperto del settore moda, Vanni e i jeans da 35 euro, connubio che vo concetto di Codeluppi. “Siamo di fronte ad una for- piace alle signore della Milano “lusso accessibile”,  che negli Sta- mula – ha aggiunto – che libera il con- bene”. ti Uniti d’America si declina nella sumatore dai dettami dello stilista e gli consente di personalizzare il suo abbi- formula “low cost – high va- gliamento. lue” (ovvero prezzo basso e alta qualità), hanno dato vita recente- mente ad una nuova Associazio- ne, che è stata chiamata, a scanso
    • Fisco CALENDARIO MANIFESTAZIONI  SFORBICIATA ALL’IRAP ORGANIZZATE DA EXPO NEL 2009 PRIMA PASSO VERSO 18 – 22 Febbraio  BIT – Borsa Internazionale del Turi- L’ABOLIZIONE Fieramilano Rho – Pero  smo <<Il governo ha annunciato una 27 Febbraio – 2 Marzo  MILANOVENDEMODA  sforbiciata all’Irap, introducendo u- Fieramilanocity Pret-a-porter autunno-inverno 2009- na deducibilità del 10-15% della 2010 tassa, un primo passo verso l’aboli- 19 – 22 Giugno  SI’ SPOSAITALIA  zione>>, sottolinea la Fnaarc/ Fieramilanocity Presentazione Internazionale di abiti da Confcommercio, l’organizzazione sposa e da cerimonia degli agenti e rappresentanti di commercio cui aderisce Assomoda, 23 – 27 Ottobre  HOST  che ricorda come le pressioni del- Fieramilano Rho – Pero Salone internazionale dell’ospitalità l’Unione Europea sull’Italia per l’a- professionale bolizione o la modifica dell’Irap 23 – 27 Ottobre  SHOP PROJECT  stanno finalmente portando a rive- Fieramilano Rho – Pero Salone internazionale di progettazione dere l’applicazione di questa impo- e arredo di punti vendita sta. <<Anche la Corte Costituziona- 23 – 26 Ottobre  WELLNESS SPA&BEAUTY EXHI- le sta per esprimersi sulle troppe Fieramilano Rho – Pero BITION  ambiguità dell’Irap>>, fanno sapere dalla Fnaarc <<per cui riteniamo Salone dell’industria del benessere e che la decisione governativa di ri- dell’estetica durre il peso dell’Irap sia positivo e 25 – 26 Ottobre  FRANCHISING & TRADE  vada nella giusta direzione, ma sia Fieramilano Rho – Pero Salone internazione del franchising e insufficiente perché questa tassa de- del commercio ve essere semplicemente abolita>>.
    • Notizie da ASSOMODA LA RELAZIONE ALL’ASSEMBLEA DI ASSOMODA LOMBARDIA di Giulio Di Sabato La crisi finanziaria che attanaglia la So bene quanto diverse siano le situa- Ci tengo a precisare e sottolineare società globale da alcuni mesi sta di- zioni individuali dei soci, e so anche questo termine – unificazione – per- ventando sempre più crisi economi- quanto siano diverse le tipologie asso- ché le due Associazioni – Assomoda ca e in alcuni Paesi recessione vera e ciative: agenti tradizionali, showroom Lombardia e AAISS Lombardia – a propria. La vera prova del fuoco per internazionali, distributori. Tuttavia c’è tutti gli effetti si unificano, mettendo l’economia sarà certamente il 2009, per tutti la possibilità di poter contare insieme le loro basi associative, le lo- anche se alcuni esperti ritengono che sulla nostra Associazione che, se non ro esperienze e le loro competenze nel 2010 dovrebbe arrivare la ripresa può annullare le differenze, tuttavia può professionali, per dare vita ad un sog- 1 2 getto organizzativo nuovo e, soprat- tutto molto innovativo e al passo con i tempi. La storia recente di Assomoda Lombardia è stata caratterizzata da tre particolari momenti, l’ultimo dei quali è proprio quello che stiamo vivendo ora. Il primo, quando Presidente era l’amica e collega M. Luisa Pasutto ed io ero il responsabile dell’immagine e comunicazione dell’Associazione, è stata l’adozione e la presentazione In realtà nessuno sa quanta polvere offrire a tutti un punto di riferimento i- del Codice Deontologico dell’Agen- e quanti disastri si nascondano an- stituzionale e, soprattutto, una base di te moda. È stato un passaggio di cora sotto il tappeto della crisi. supporto tecnico ed organizzativo fon- grande significato per noi agenti mo- Tuttavia, non dobbiamo bloccarci damentale. Vorrei cogliere questa occa- da, e non solo lombardi perché il co- sione per fare un breve bilancio di quel- dice è stato immediatamente esteso a davanti alla paura del futuro: dob- lo che è stata la storia recente di Asso- tutto il territorio nazionale diventando biamo mettere in conto un altro moda Lombardia, l’Associazione degli anche una prerogativa di Assomoda anno difficile ed impegnarci al agenti moda Lombardia che da oggi si Italia. Con il codice etico – profes- massimo per difendere le posizioni trasformerà in Moda & Sport, attraverso sionale, approvato dalla Camera e, se possibile, migliorarle. l’unificazione con AAISS Lombardia. Camera di Commercio di Milano,
    • Notizie da ASSOMODA LA RELAZIONE ALL’ASSEMBLEA DI ASSOMODA LOMBARDIA Assomoda è stata riconosciuta come le due organizzazioni. sindacale degli Con l’accordo, che da oggi si estende- organizzazione di riferimento per agenti di commercio a livello nazionale rà anche al settore dello sport e spor- tutto il settore della moda: 3 tswear, noi pensiamo per le aziende e per i buyer che si sia aperta e che che sanno di potersi rap- oggi si possa consolida- portare con agenti seri e re una strada nuova di professionali; per gli stessi collaborazione e di inte- agenti che sanno di benefi- grazione tra le istanze ciare di una sorta di certifi- sindacali, ottimamente cazione di qualità in grado rappresentante da FNA- di evidenziare la propria ARC, e le competenze professionalità; specifiche di settore e di e anche per le Istituzioni categoria incarnate da che sanno di trovare in As- Moda & Sport in Lom- somoda un organismo im- bardia e da Assomoda a portante ed affidabile. livello nazionale. Con Ancora oggi possiamo sen- intelligenza e spirito u- z’altro affermare che, an- nitario, sono convinto che grazie al Codice Deon- che ci saranno benefici tologico, Assomoda è una per entrambe le organiz- delle organizzazioni più interpellate e l’unica a livello lombardo, ed Asso- zazioni che sapranno interpretare nel da parte di aziende italiane ed estere moda, l’unica Associazione di categoria modo più completo ed efficace le esi- per la ricerca e selezione di partner degli agenti moda a livello nazionale e genze dei soci, i quali nella stragrande commerciali. Il secondo momento lombardo. Per l’evidente ragione che il maggioranza io auspico che siano soci topico è stato quello dell’adesione a settore della moda è uno dei più signifi- sia di Moda & Sport sia di FNAARC. FNAARC, avvenuta alcuni anni fa – cativi in termini quantitativi e soprattut- Il terzo momento storico della nostra nel 2005 per l’esattezza – che ha to qualitativi, che pertanto fosse impor- Associazione è quello che stiamo vi- certamente favorito di un clima tante garantirne un’adeguata rappresen- vendo ora. Credo che sia chiara a più disteso e collaborativo tra tanza sindacale e di categoria. tutti l’importanza di unire due
    • Notizie da ASSOMODA LA RELAZIONE ALL’ASSEMBLEA DI ASSOMODA LOMBARDIA organizzazioni come Assomoda affermati nell’ambito dell’abbigliamen- disposizione veramente tutto ciò che Lombardia e AAISS. Quarant’anni to. Del resto gli sportivi oggi sono tra i gli può essere utile per l’azienda, lo di storia la prima, tren- showroom e per l’attivi- 4 tatre la seconda. Ci so- tà in generale. Sarà poi no almeno due genera- il nostro Segretario ad zioni di professionisti entrare nel merito di che sono coinvolti nella questa parte dell’attività vita associativa delle associativa che rappre- due organizzazioni. Ma senta sempre più l’ele- non è solo il valore sto- mento in grado di fare rico l’ultimo aspetto da la differenza, coinvolge- apprezzare. Consideria- re e fidelizzare i nostri mo infatti l’aspetto nu- soci. Auspico che nel merico, vale a dire l’au- corso dell’Assemblea vi mento significativo de- siano interventi, doman- gli associati, nonché l’- de e proposte da parte aspetto qualitativo, co- dei presenti e spero che stituito dalla sinergia tra l’Assemblea di oggi moda e sport. È noto in- rappresenti veramente fatti come i due settori l’apertura di una nuova siano sempre più connessi e come lo testimonial più richiesti dalle aziende e pagina della nostra vita sportswear rappresenti nell’ambito dai brand della moda. L’aspetto più im- associativa che culminerà nel 2009, dell’abbigliamento uomo/donna/ portante è però quellodei servizi ai soci con la celebrazione del quarantesi- bambino uno dei segmenti con le che, attraverso l’unificazione, ci con- mo anniversario di Assomoda. performance di vendita migliori in sentirà di offrire un ampio pacchetto di 1 Di Sabato, Corsi e Governa assoluto. vantaggi e di opportunità agli agenti 2 Di Sabato, Milli e Crema Io stesso ho in portafoglio alcuni moda e sport della Lombardia. Infatti, 3 Alcuni partecipanti 4 Uno scorcio dei lavori assembleari marchi sportswear che dall’articolo grazie all’apporto di Unione del com- tecnico si sono gradualmente mercio e di FNAARC, il socio avrà a
    • LA VETRINA DEGLI ANNUNCI Per inserire i vostri annunci redazione@grafichemilani.it ACQUISIZIONE STOCK STAGE IN SHOWROOM Consulente moda, contatti a livello nazionale ed internaziona- Assomoda valuta candidature da offrire ai propri associati per le, valuta e definisce possibili acquisizioni di stock nell’ambito stage in showroom, anche attraverso la collaborazione con lo moda, abbigliamento, accessori, intimo. sportello Informagiovani del Comune di Milano. Esclusivamente quantitativi rilevanti, marchi e brand affer- mati sul mercato. (Tel 02 7750363) CEDESI SHOWROOM Cedesi showroom di 100 mq in edificio d’epoca con portineria AGENTE MODA OFFRESI in Zona Fiera (servitissima e con parcheggio), perfettamente Agente specializzato nel settore moda valuta possibilità di nuo- attrezzato, in ottime condizioni. vi mandati di agenzia e/o di collaborazioni nell’ambito di a- Disponibile da gennaio 2009. Contratto d’affitto veramente genzie e showroom lombarde. Contattare la Segreteria di Assomoda (Tel. 02.7750.363) vantaggioso. FASHION DESIGNER AGENTE CERCASI Ragazza anni 22 diploma Scuola di Moda Burgo. Azienda che produce una linea di maglieria da donna, cache- Gamma completa donna, si propone per stage mere e seta ricerca agente per Lombardia e per le Tre Venezie. in aziende (Milano e dintorni) Contattare la Segreteria di Assomoda (Tel. 339 3942013) (Tel. 02.7750.363) RICERCA E SELEZIONE AGENTI/SHOWROOM AFFITASI SHOWROOM Assomoda offre alle aziende partner servizio accurato Affermato agente affitta o condivide con collega di ricerca e selezione agenti e showroom su tutto il territorio Spazio di mq. 250, ristrutturato da poco, in via F.lli Bronzetti nazionale. Canali privilegiati anche per ricerche all’estero. (MI) AGENTE/ RESPONSABILE SHOWROOM Agente specializzato nel settore moda valuta possibilità di nuovi mandati di agenzia e/o di collaborazione nell’ambito di agenzie e showroom lombarde. Contattare la Segreteria di Assomoda (Tel. 02.7750.363)
    • EDITORIALE MOLTO PIU’ CHE RESTYLING PER L’ASSODIMODA Con questo numero di Dicembre ASSODIMODA si pre- originale che, con semplicità e chiarezza, si soffermi su senta con una veste grafica profondamente rinnovata, che quegli aspetti dell’universo moda a cui non sempre viene segna un passaggio importante nella vita del notiziario di dedicata la necessaria attenzione. Assomoda. Grazie alla collaborazione L’Assodimoda, lungi dal voler fare con “Grafiche Milani”, prende il via un’i- “l’Asso pigliatutto”, cercherà gradual- niziativa editoriale che intende caratteriz- mente un suo spazio di visibilità, privile- zarsi nel panorama, assai denso e varie- giando fin dall’inizio i temi che riguarda- gato, della stampa specializzata nel setto- no la cosiddetta “valle della filiera”. Sa- re moda. Superando a piè pari gli angusti rà un magazine on line e verrà inviato a steccati del notiziario associativo, Asso- più di 10 mila operatori, tra titolari di a- dimoda vuole porsi come riferimento uti- ziende, showroom, buyer e addetti ai la- le per tutti gli operatori del fashion vori. system che desiderano un’informazione attenta alla realtà della distribuzione del Sarà breve, vivace e non ripetitivo. L’im- “prodotto moda”, sia quella intermedia pegno con i lettori è innanzitutto quello sia quella che incontra direttamente il di non annoiare, ma al contrario di rega- consumatore. Non c’è dubbio pertanto, lare uno sguardo nuovo sulla moda, che che l’operazione che parte con questo nu- non è solo quello dei grandi stilisti, delle mero dell’Asso vada ben oltre il restyling, che pure risul- grandi aziende, delle griffe e dei testimonial, ma anche di ta evidente nell’impaginazione e nell’uso di immagini e tante aziende che operano bene senza clamore. colori. Si tratta, a nostro modesto avviso, di un salto di Se anche noi saremo capaci di operare bene senza clamo- qualità complessivo, che nelle intenzioni dell’editore e re, avremo raggiunto il nostro obbiettivo. della redazione, vuole offrire uno strumento informatico Grazie per l’attenzione che vorrete dedicarci.
    • PUBBLICITA’
    • PUBBLICITA’
    • Fiere
    • Fashion designer Alessia Arensi anni 22 giovani Scuola di Moda Burgo 339 3942013
    • Alcuni prodotti di Grafiche Milani Per informazioni inviate le vostre Segrate (Mi) via Marconi 17 02 2131851 richieste aa@grafichemilani.com