Your SlideShare is downloading. ×
Mini Guida Berlino
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×

Saving this for later?

Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime - even offline.

Text the download link to your phone

Standard text messaging rates apply

Mini Guida Berlino

2,652
views

Published on

Notizie tratte dal sito http://www.viaggioineuropa.it/germania/berlino/index.html da usare come miniguida per il viaggio di istruzione

Notizie tratte dal sito http://www.viaggioineuropa.it/germania/berlino/index.html da usare come miniguida per il viaggio di istruzione

Published in: Education

0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total Views
2,652
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
62
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. oppure portarvi dietro la tessera magnetica del Sistema Sanitario Nazionale. Questi documenti Viaggio a Berlino danno diritto all’assistenza in tutti gli ospedali Storia di una rinascita: Die Wende pubblici e il rimborso fino all’80% delle spese Non si può parlare di Berlino senza parlare del sostenute. Se avete bisogna di una farmacia Muro che per 30 anni l'ha divisa in due. La caduta, (apotheke), recatevi presso quella più vicina; anche più che altro l'abbattimento del Muro, sono ricordati se è chiusa avrà un cartello che indica dove si trova dai tedeschi con il termine Die Wende, espressione quella aperta. che significa più o meno quot;cambiamento importantequot;, quot;punto di svoltaquot;. Da quel giorno In caso di emergenze di domenica o durante la Berlino è cambiata; non solo la parte est che aveva notte, i numeri da chiamare sono: vissuto sotto il grigiore perenne della dittatura Medico: +49(30)31 00 31 sovietica; anche la parte ovest, quella ricca, che ha Dentista: +49(30)89 00 43 33 saputo sopportare e farsi carico di un'esperienza forse unica nella storia del mondo: la riunificazione, Consigli per una vacanza sicura a Berlino dopo 30 anni, di una città divisa in due. Berlino lo Come in ogni città, anche a Berlino basta seguire ha fatto senza traumi, riconoscendo che era un gesto delle semplici indicazioni per evitare di rovinarsi la doveroso, senza il quale non sarebbe mai tornata ad vacanza. Nelle zone ad alta concentrazione turistica, essere la vera Berlino. Da quel momento la città ha ci sono molti borseggiatori. Non portatevi dietro il ricominciato a vivere. passaporto e le carte di credito che non vi servono; lasciate tutto nella cassaforte dell’hotel e fatevi Conoscere Berlino consegnare una ricevuta. Evitate di far vedere che Passerete le prime 24 ore del vostro viaggio a avete molti soldi in tasca; non appoggiate il Berlino a cercare di capire come funziona la metro telefonino bene in vista se vi allontanate. Chiudete (U-Bahn e S-Bahn) e a chiedervi come mai hanno bene le borse nel Metro e nei luoghi molto affollati. deciso di spargere i monumenti più importanti in un Attenzione alle persone che si avvicinano per territorio così ampio, tanto da costringere i turisti a offrirvi prodotti in vendita: molte volte sono abili fare avanti e indietro, salire e scendere dai treni. borseggiatori. Uno dei tentativi di truffa più comuni Meglio così; scoprirete Berlino insieme ai tedeschi è il falso ispettore del ticket nei mezzi pubblici (in che vanno al lavoro o a fare la spesa. Vi accorgerete borghese e con un tesserino falso). Vi dice che il che non sono così grigi come qualcuno li descrive; biglietto non è valido e vi chiede dei soldi per la sono precisi, è vero e amano chi sa esserlo. Anche multa. La prostituzione è legale, ma non è se, passeggiando per alcune strade di Berlino, di pubblicizzata come ad Amsterdam. “ordine” e “pulizia” ne vedrete meno di quel che vi aspettate. Emergenze e numeri utili In caso di emergenza esiste un numero unico Berlino dal passato al futuro europeo, 112 che serve anche per chiamare i Vigili La storia passata e recente di Berlino è evidente nei del Fuoco (Feuerwehr) e il Pronto Soccorso musei così come nelle nuove costruzioni. E' il caso (Notdienst). La polizia si chiama con il 110. dei tesori conservati nei musei, come l'altare di Pergamon, la Porta di Babilonia esposti al Consolato Italiano a Berlino Pergamon Museum e il busto di Nefertiti esposto al L'Ambasciata d'Italia ( Italienische Botschaft) si Museo Egizio. Il presente più recente a volte rivela trova nella Hiroshimastrasse, 1 - 7. Il telefono è lo una fretta di cancellare un passato doloroso; 030 254400 e il Fax 030 25440100. L' e-mail è soprattutto nella parte est della città, i cambiamenti presse@botschaft-italien.de e altre informazioni hanno cancellato molto della vecchia Berlino sono disponibili sul sito comunista, anche le cose buone. www.ambberlino.esteri.it/Ambasciata_Berlino Forse la prova più evidente è Postdamer Platz, la quot;terra di nessunoquot; a metà strada tra la Berlino Berlin Welcome Card occidentale e quella sovietica. Oggi è un quartiere Per visitare Berlino vi consigliamo di acquistare la ultramoderno ma bruttino, costituito per la maggior Berlin Welcome Card parte da grattacieli. Noi consigliamo di fare una che ha validità per 48 o 72 ore a partire dalla visita, addirittura iniziarla, dal Museo del muro al convalida. Dà diritto a muoversi su tutti i mezzi di Checkpoint Charlie, il posto di blocco dove Berlino trasporto pubblici nelle zone A, B e C, escluse le si divideva. Serve per ricordare quello che è stato e linee speciali. La card è personale, incedibile e dà che per fortuna non tornerà più. diritto a portarsi dietro, gratuitamente anche tre bambini di età inferiore ai 14 anni. Con la card si ha Sanità ed emergenze diritto anche a sconti fino al 50% in circa 100 tra Per avere assistenza sanitaria sul luogo, dovete farvi musei, monumenti, ristoranti, teatri e negozi della rilasciare dalla Asl della vostra città il modello E111
  • 2. città. Gli sconti si usufruiscono utilizzando i coupon Pergamonmuseum famoso per ospitare l'Altare di che si trovano nella guida consegnata al momento Pergamo, da cui prende il nome. A nord dell'isola si dell'acquisto. La WelcomeCard si acquista nei centri staglia la mole imponenente del Berliner Dom di informazione turistica, nelle stazioni, alle fermate (Duomo di Berlino). degli autobus e in molti hotel. Informazioni per la visita Costo della vita a Berlino Ogni museo dell'Isola ha orari specifici, quindi vi Berlino è una capitale relativamente economica; consigliamo di leggere le informazioni pratiche tutto dipende dal vostro stile di vita e da quanto nelle pagine dedicate ad ogni museo. Per arrivare volete spendere. Ecco alcuni prezzi indicativi per i all'Isola potete usare questi mezzi: normali acquisti quotidiani: S-Bahn S3, S5, S7, S75, S9, station Hackescher Il singolo biglietto dei mezzi pubblici: 2.10 € Markt Un biglitteo giornaliero per i mezzi pubblici: 5,80 U-Bahn U8, station Weinmeisterstraße €. Un ingresso intero al museo, da 7 a 9 €. 1 sandwich: intorno ai 5 €. 1) La Porta di Brandeburgo 1 pasto completo: antipasto, primo piatto o secondo, Il simbolo universale di Berlino desser, senza bibite: a partire da 20 € a seconda di dove vi trovate. Delle 18 porte che un tempo davano accesso a 1 baguette di pane: da 0,55 a 1,50 € Berlino, la Porta di Brandeburgo è l'unica rimasta 1 birra in bottiglia da 33cl: da 1 a 2 € ancora in piedi. Forse è il vero simbolo di Berlino, 1 posto al cinéma: 9 € riconosciuto in tutto il mondo. La Porta di Brandeburgo ha condiviso con Berlino i momenti SITI DA VISITARE (possibilmente!) più gioiosi e quelli più tragici; durante la Guerra Fredda, quando il Muro divideva la città in due, la Museumsinsel (obbligatorio andarci) Porta di Brandeburgo si trovava nella Terra di L'Isola dei Musei Nessuno. Alla fine di Unter den Linden, il lungo viale La Porta si trova ad una delle due estremità di alberato che taglia in due il Mitte, il Centro di Unter den Linden, il lungo viale che taglia il Mitte, Berlino, c'è Museumsinsel, L'Isola dei Musei. Su il Centro di Berlino. questa che è un’isola sabbiosa strappata al fiume Sprea, c'è una concentrazione di Musei che fa la La storia della Porta di Brandeburgo gioia di tutti gli appassionati d'arte e richiama turisti La Brandenburger Tor venne costruita nel 1791 su da tutto il mondo. modello dei propilei che davano accesso all'Antica Atene. Come l'Arco di Trionfo parigino, voluto da Cinque musei, cinque gioielli Napoleone, anche la Porta di Brandeburgo serviva La Museumsinsel ospita 5 musei in pochi metri. da arco di trionfo per la capitale della Grande Una concentrazione così elevata che ha spinto Prussia. Il suo primo nome fu Friedenstor, cioè l'Unesco a dichiarare questa zona Patrimonio Porta della Pace. Sopra alla Porta c'è la famosa Mondiale dell'Umanità. I 5 musei sono: Quadriga, una Vittoria Alata trainata da 4 cavalli. Pergamonmuseum, Altes Museum, Alte Come Berlino, la Vittoria ha una storia molto Nationalgalerie, Neues Museum (in ristrutturazione) travagliata. Quando Napoleone conquisto Parigi nel e Bode Museum. Ognuno di questi musei merita 1806, la portò in Francia dove restò fino al 1814. una visita per la straordinaria quantità e qualità delle Hitler fece della Porta di Brandeburgo uno dei suoi opere ospitate. In queste pagine vi diamo delle scenari preferiti per le parate e le fiaccolate che indicazioni generali sull'Isola e le informazioni celebravano il Reich nazista. Gravemente pratiche. Vi rimandiamo alle pagine del singolo danneggiata durante la Seconda Guerra Mondiale, i museo per avere informazioni più dettagliate. tedeschi dell'est eliminarono la Croce Prussiana e voltare il cocchio verso Ovest, a sottolineare la L'isola dell'arte vittoria del comunismo sull'occidente. Solo dopo la Tutti i palazzi che ospitano i musei dell'Isola sono caduta del Muro la croce venne ripristinata e il stati costruiti tra il 1822 e il 1930. Il più vecchio dei cocchio di nuovo orientato verso il Mitte. Anche in musei è l'Altes Museum. Il Neues Museum (Museo questi anni, la Porta perse la sua funzione di Nuovo) ha questo nome perchè è stato il secondo ad simbolo di apertura per ritrovarsi nella Terra di essere costruito. Circa 20 anni dopo venne costruita Nessuno tra Est e Ovest, a metà strada tra libertà e la Alte Nationalgalerie. Dal 1904 il Bodemuseum dittatura. domina dall'alto con la sua caratteristica cupola in rame. L'ultimo ad essere costruito è stato il Un monumento maestoso
  • 3. La porta è alta 26 metri e larga 65. Per comprendere milione di proiettili, il 30 aprile 1945 fu sollevata la maestosità, basti pensare che alla base delle sulle macerie del Reichstag la bandiera rossa collonne doriche ci sono 5 strade. La Brandenburger dell'Unione Sovietica, la prima nazione ad entrare Tor prende il nome dallo stato federato del nella Berlino liberata. Brandeburgo, di cui fa parte Berlino. L'immagine della bandiera con falce e martello Pariser Platz e il Memoriale delle vittime ebree innalzata sul tetto distrutto dell'edificio è una delle La Porta di Brandeburgo dà su Parisen Platz, così fotografie più memorabili della storia della Seconda chiamata per festeggiare la conquista di Parigi da Guerra Mondiale. parte delle truppe prussiane. Poco distante dalla Porta di Brandeburgo e dalla Piazza c'è il Il Reichstag nel Dopoguerra Memoriale dedicato alle vittime dell'Olocausto. La zona antistante le rovine del Reichstag è stata Costruito dal 2003 al 2005 su progetto sede di ogni tipo di dimostrazioni di massa. Fu qui dell’architetto Peter Eisenman, il Memoriale è infatti che nel 1948, avviato il blocco sovietico su composto da 2.711 stele di calcestruzzo. Nei Berlino, una grande folla si radunò per ascoltare le sotterrannei c'è un centro informazioni in cui si parole del sindaco Ernst Reuter che incitava i popoli trovano informazioni sulle vittime, sui luoghi dello del mondo libero affinchè quot; volgessero lo sguardo sterminio e sui vari memoriali oggi esistenti altrove. verso la città e capissero che Berlino e la sua gente non dovevano essere abbandonati!quot;. Ma la città subì Informazioni per la visita un grande momento di difficoltà con l'innalzamento Orario d’apertura del muro che separò il Reichstag dal centro della Campo delle stele: 24 ore al giorno; città. Quando il muro fu abbattuto nel 1989 non tutti Centro informazioni: Mar. - Dom. 10.00 - 20.00 erano d'accordo sul trasferimento della sede di (ultimo ingresso consentito: 19.15) governo a Berlino, nè sul fatto che il Reichstag Giorni di chiusura: 1 gennaio, dal 24 al 26 e 31 tornasse a nuova vita, simbolo ormai dell'epoca buia dicembre; della Germania. Biglietto: l'ingresso è gratutito ma si può contribuire sostenendo la Fondazione. La nuova immagine del Reichstag Come arrivare: Bus linee 100, 123, 148, 200, M 41, Nel 1995 l'opera dello scultore bulgaro Christo, TXL quot;Imballo del Reichstagquot;, che consisteva nella Stazione metropolitana (S-Bahn): Unter den Linden copertura dell'edificio con teloni di plastica e Potsdamer Platz, linee S1, S2, S26; argentata, trasformò la percezione delle persone. Stazione metropolitana (U-Bahn): Potsdamer Platz e Nel 1999 fu presentata al pubblico la meravigliosa Mohrenstraße, linea U2 ristrutturazione di Sir Norman Foster. Ripulito e Informazioni e prenotazioni: Tel.: +49 - (0)30 - 26 ricostruito, pronto ad ospitare i visitatori, apparve 39 43 36 (Lun. - Ven. 10.00 - 16.00) Fax: +49 - sotto un altro aspetto, stavolta quello della rinascita (0)30 - 26 39 43 21 di Berlino. E-Mail: besucherservice@stiftung-denkmal.de Il Reichstag di Foster 2) Berlino, il Reichstag Il 19 aprile del 1999 il Reichstag è tornato ad essere Simbolo di libertà sede del parlamento tedesco, rimodernato dall'architetto britannico Sir Norman Foster che vi Il Reichstag fu costruito nel 1884-94 da Paul Wallot ha delineato alcuni interni e la famosa struttura della per accogliere il Parlamento del Secondo Reich. cupola di vetro. Un ascensore conduce al terrazzo L'imperatore volle che sul portale centrale ci fosse della cupola e dalla rampa di scale è possibile la scritta Dem Deutsche Volke ( Al popolo tedesco), guardare le sale parlamentari sottostanti oppure per garantirsi la fedeltà dei sudditi. La scritta venne ammirare il suggestivo panorama della città. Il realizzata nel 1916 da Peter Behrens, Reichstag è stato progettato con l'intento di L'avvenimento più importante della storia di questo esprimere la posizione di apertura all'interno del palazzo avvenne il 27 febbraio 1933, quando il processo politico e l'ospitalità nei confronti dei Reichstag fu incendiato e Hitler usò l'accaduto come visitatori , infatti nell'anno della sua inaugurazione un pretesto per interrompere le libertà parlamentari; ha richiamato più di tre milioni di turisti. nelle settimane seguenti più di 5.000 oppositori vennero colpevolizzati strumentalmente del fatto e Informazioni per la visita quindi arrestati. Il Reichstag divenne così il simbolo Aperto tutti i giorni dalle 8 alle 24 (prima visita alle della caduta della democrazia tedesca. Dopo una 8, ultima alle 22). La cupola è chiusa dal 24 al 31 violenta battaglia consumatasi anche lungo i suoi dicembre, dalle 16 in poi dal 31 Marzo al 4 Aprile, corridoi nel corso della quale venne esploso un
  • 4. dal 7 all'11 Luglio, dal 21 al 25 Luglio, dal 20 al 24 grande emporio Quartier 205. Qui ci sono anche gli Ottobre. showroom di Bentley, Audi e Mercedes-Benz, Rolls Royce, e poi le boutique di Cartier, DKNY, Mont L'ingresso è libero. L'ingresso è vietato quando è Blanc e molti altre prestigiose griffe. Appena a est riunito il Parlamento. Si consiglia prenotarsi il di questo tratto vi è la piazza di Gendarmenmarkt prima possibile o arrivare presto al mattino evitando che rappresenta uno dei punti più alti da cui la ressa della folla. Federico il Grande visionava la città. Come arrivare al Reichstag Qui si trovano due chiese, Franzozischer Dom Metropolitana S-Bahn: S1, S2 fermata Unter den (Duomo francese) che ospita l'Hugenottenmuseum e Linden Deutscher Dom, che fanno da sfondo alla Konzerthaus, la casa della Deutsches Symphonie- Autobus:100 Tel 0049 030 227 32 152 Orchester Berlin Da non perdere su Friederichstrasse 3) Friedrichstrasse La via più esclusiva di Berlino A Nord, dove la Friedrichstrasse incontra il fiume Sprea, partono molte visite guidate verso lo Friedrichstrasse è la strada più lunga di Berlino e Spreebogen (Arco della Sprea) e il Museumsinsel un tempo sede dei negozi più raffinati e degli (Isola dei Musei) . alberghi più eleganti. In Friedrichstrasse si fonde la tradizione degli anni '20, considerati gli anni d'oro, Attrazione Madame Tussauds e la modernità della nuova Berlino. Quando fu E' possibile vedere i volti più noti del mondo dello innalzato il muro la strada fu divisa e la stazione spettacolo e della musica all'interno del museo delle della S-Bahn fu chiamata Tranenplast ovvero la cere Madame Tussauds. Potete avvicinarvi ai vostri Casa delle Lacrime. Ancora sono impressi nei miti senza che nessuna guardia del corpo ve lo ricordi dei berlinesi le lunghe trafile burocratiche impedisca...peccato per gli autografi! per poter accedere dalla parte Ovest a quella Est. La strada ora è un tripudio di palazzi per uffici e Come arrivare: metropolitana linea S-Bahn fermata centri commerciali di classe per un risultato che Friederichstrasse o Unter den Linden; molti hanno trovato appena sufficiente nonostante le ingenti spese per il recupero della zona. Linea U-Bahn: fermata Friedrichstrasse o Franzosische Strasse. Autobus: 100 o 200. A spasso lungo Friedrichstrasse La parte settentrionale della strada ha mantenuto la Mongolfiera al Checkpoint Charlie sua inclinazione per lo spettacolo che aveva prima Sospesi a 150 metri da terra sul pallone aereostatico della guerra. Infatti qui abbiamo il Neue godrete di una magnifica vista! Friederichstadpalast, teatro fondato da Max Reinhardt nel 1919. Distrutto negli anni 80, è stata Orari estivi: 10:00-22:00 dom-giov/ ven-sab 10:00- ricostruito in un discutibile stile orientaleggiante. 00:30. Adesso accoglie in sè un circo, un teatro da 1900 posti e un palazzo del ghiaccio. Qui si trova anche il Costo del biglietto €19 a persona. Kulturkaufhaus Dussman ( Grandi Magazzini della Musica) dove è possibile comprare libri e cd sei Come arrivare: metropolitana linea U-Bahn fermata giorni alla settimana dalle ore 10 fino alle 24. Il Kochstrasse o Mohrenstrasse. Autobus: 200. tratto più vitale e animato della via è quello tra il Checkpoint Charlie, la postazione militare di Berlinische Galerie frontiera degli alleati che separava la zona occupata La Berlinische Galerie è un museo nazionale di arte dagli americani da quella dei sovietici, e la stazione moderna, architettura e fotografia con opere dal di Freiderichstrasse. Oggi qui sorge il 1870 ad oggi. Mauermuseum, il Museo del Muro, di cui trovate più informazioni nella nostra pagina dedicata al Orari di visita: 10:00-18:00 tutti i giorni escluso il Mitte. Non lontano, sulla Niederkirchner Strasse, si martedì. trova all'aperto la mostra permanente Topographie des Terrors, dove è possibile vedere ancora alcuni Costo del biglietto: intero €6, ridotto €3. Ogni resti del muro. Sempre nella stessa zona emerge primo lunedì del mese €2. Entrata gratuita per i visibilmente la facciata tutta in vetro progettata bambini e gli adulti fino a 18 anni. Come arrivare: dall'architetto Jean Nouvel delle Galeries Lafayette, metropolitana linea U-Bahn fermata Hallesches Tor, l'esclusivo grande magazzino Quartier 206 e il
  • 5. Kochstrasse, Spittelmarkt, Moritzplatz. Autobus: Spettacoli Friedrichstadtpalast M29, 248. Da non perdere il più grande teatro di varietà europeo che presenta spettacoli divertenti e spassosi. Museo di Storia Naturale Nel Museo di Storia Naturale è rappresentata Orari di visita: lun-sab 9:00-20:00, domenica e l'evoluzione dello spazio, della terra e della vita festività 10:00-18:00. tramite un innovativo sistema di installazioni. Apertura della biglietteria serale 1 ora prima dello Orari di visita: 9:30-17:00 mar-ven; 10:00-18:00 spettacolo. sab, dom e festivi. Ultima entrata 30 minuti prima della chiusura del museo. Particolari orari di Box Office alla destra dell'entrata principale. Orari apertura nel 2008: 4 Febbraio 9:30-17:00; 17 Marzo di apertura: lun 10:00-18:00,mar-sab 10:00-19:00, 9:30-17:00; 21-24 Marzo 10:00-18:00; 12 Maggio dom 10:00- 18:00. 10:00-18:00; 3 Ottobre 10:00-18:00; 26 Dicembre 10:00-18:00; 1 Gennaio 2009 10:00-18:00. E' Come arrivare: metropolitana linea S-Bahn fermata chiuso il 24, 25 e 30 Dicembre. Costo del biglietto: Friedrichstrasse; linea U-Bahn fermata adulti € 6, adulti in gruppi di più di 10 persone Oranienburger Tor o Friedrichstrasse. Autobus: 147. €3,50. Studenti, pensionati, disabili €3,50; in Tram: M1, M6, M12. gruppi da più di 10 €1,50. Come arrivare: metropolitana linea S-Bahn fermata Ristoranti, Bar, Caffé Hauptbahnhof o Nordbahnhof; linea U-Bahn fermata Zinnowitzer Strasse. Autobus: 120, 123, Berliner Ballon-Und Mauergarten 147, 240, 245. Tram: M6, M8, 12. Eventi live per più di mille persone. Cucina squisita e ottime bevande, muro per graffiti, negozio di souvenir, proiezioni di eventi sportivi sul maxi Judisches Museum Berlin schermo, ecco quello che ospita questo spazio. Il In questo museo ebraico progettato dal rinomato programma varia durante il weekend. architetto Daniel Libeskind sono illustrati duemila anni di storia tedesco-ebraica. Orari: lun 10:00- Orari: nei mesi estivi tutti i giorni dalle 10:00. 22:00, mar-dom 10:00-20:00. L'entrata è garantita Come arrivare: metropolitana linea S-Bahn fermata fino alle 21:00 il lunedì, gli altri giorni fino alle Potsdamer Platz; linea U-Bahn fermata Kochstrasse, 19:00. Chiuso il 30 Settembre e il 1 Ottobre, il 9 Mohrenstrasse o Potsdamer Platz. Ottobre,il 24 Dicembre. Costo del biglietto: adulti €5, studenti e anziani €2,50. Bambini sotto i sei Beauty e Benessere anni gratis. Audioguida €2. Float Store a Gendarmenmarkt Come arrivare: metropolitana linea U-Bahn fermata Estremo relax al Float Store dove si può stare un'ora Hallesches Tor o Kochstrasse. Autobus: M29, M sospesi nell'acqua salata. 41,248. Orari: lun-ven 10:00-22:00, sab 10:00-20:00. Nolde Stiftung Seebull Tariffe: i prezzi variano a seconda dei trattamenti. Esposizioni temporanee dei dipinti di Emil Nolde (1867-1956), importante pittore impressionista. Come arrivare: metropolinata linea S-Bahn fermata Friedrichstrasse; linea U-Bahn fermata Stadtmitte o Orari: aperto tutti i giorni dal 4 Marzo al 30 Friedrichstrasse. Sito: www.float-store.de. Tel: 0049 Novembre 10:00-18:00. Il giovedì 10:00-20:00. 030 32 29 86 17 Costo del biglietto: adulti €8, ridotto per bambini e studenti €3. Biglietto annuale €30. 4) Berlino, il Duomo Il tempio della dinastia Hohenzollern Come arrivare: linea S-Bahn fermata Friedrichstrasse; linea U-Bahn fermata Per desiderio di Guglielmo II e in particolar modo Friedrichstrasse, Franzosische Strasse o di sua moglie che voleva per la confessione luterana Hausvogteiplats. Autobus: 147. un tempio che fosse all'altezza della capitale imperiale, fu costruita la chiesa reale degli Hohenzollern, secondo il progetto di Carl
  • 6. Raschdorff, dal 1894 al 1905. La precedente discutibili. Erich Honecker all'inizio degli anni ' 70 cattedrale costruita dal 1747-50 e rinnovata nello stabilì che questa piazza avrebbe dovuto risplendere stile classico da Schinkel fu demolita. La chiesa era della gloria socialista e la distrusse. Al suo posto una maestosa costruzione in stile neobarocco collocò un capolavoro del kitsch comunista: grandi danneggiata fortemente dalle esplosioni belliche viali, banali edifici bianchi colmi di bar e negozi e della seconda guerra mondiale. Rimase in rovina l'enorme sfera, la Fernsehturm, ovvero la Torre fino al 1973 ed è stata riaperta solo nel 1993 dopo Televisiva. C'è l'intenzione di rimpiazzare gran ben 20 anni di restauro. Sono ricominciate anche le parte di Alexanderplatz con una decina di messe settimanali dopo gli ostacoli che per decenni grattacieli, conservando la Fernsehturm, ma ancora ha posto la DDR. non è chiaro se si realizzerà concretamente o no. Per farvi un'idea di come fosse questa piazza prima dei Cosa vedere nel Duomo di Berlino bombardamenti e del passaggio della DDR, fatevi I magnifici interni della chiesa sono stati progettati una passeggiata nel Nikolaiviertel. A qualche da Julius Raschdorff . Il Duomo è ricco di dettagli minuto a piedi da qui troverete l'estensione vittoriani e di statue di rinomati protestanti tedeschi. superstite dello Stadtmauer (Mura della cttà), muro Nella “Cappella del Sermone” c'è un altare d'oro medievale. Curiosità: i berlinesi la chiamano che riproduce i 12 apostoli. Nella cripta sono amichevolmente Alex, Alfred Doblin le ha dedicato conservate le tombe regali del Grande Elettore, di un romanzo “Berlin Alexander-platz” e Rainer Federico I, di Sofia Carlotta e di Federico Werner Fassbinder un film. Guglielmo II, nipote di Federico II il Grande. Sono in tutto 90 i sarcofagi della dinastia Hohenzollern. A spasso per Alexander Platz Interessante è lo splendido panorama che si gode Simpatci giochi d'acqua vi attendono alla Brunnen dalla cupola. Anche se a causa dei suoi ricchi interni der Volker-freundschaft (Fontana dell'amicizia dei novecenteschi non si ha un'acustica proprio perfetta, popoli), mentre alla Markthall potrete godervi una se si ha la fortuna di ascoltare i concerti con l'organo birra o un hamburger globalizzato. Marienkirche è antico, le visite al Duomo saranno ancora più una delle poche chiese sopravvissute piacevoli. dell'Alexanderplatz d'anteguerra: è la più antica Informazioni per la visita chiesa parrocchiale di Berlino, risale infatti al XIII Orari di apertura: lun-sab 9-20, domenica e festivi secolo. Le successive annessioni della torre nel XV 12-20. Dal primo Ottobre al 31 Marzo aperto fino secolo e della parte superiore nel XVIII secolo alle 9. esaltano ulteriormente la semplice bellezza della struttura. Poco più a sud della chiesa si trova Costo del biglietto: con audioguida in tedesco, l'originale statua Neptunbrunnen in cui Nettuno e il francese, spagnolo e italiano € 8 intero, € 6 ridotto. suo tridente sono attorniati da quattro figure femminili che simbolizzano quattro fiumi Senza audioguida intero €5, ridotto €3. I bambini importanti: l'Elba, l'Oder, la Vistola e il Reno. al di sotto del 14 anni entrano gratis. Originariamente si trovava allo Stadtschloss ma fu rimossa quando il regime comunista lo demolì nel Non sono consentite le visite durante le cerimonie. 1950. A sud-est di questa statua sorge il grande Berliner Rathaus (Municipio di Berlino) in mattoni Come arrivare al Duomo di Berlino rossi, mentre a sud-ovest si trova lo spazio aperto del Marx-Engels Forum, in cui le grandi statue di Metropolitana linea S-Bahn: S5, S7, S75, S9 e linea Karl e Friedrich sembrano incitarvi a sedere U-Bahn U2, U5, U8 fermata Alexanderplatz. comodamente sulle loro ginocchia, è uno dei pochi monumenti conservati in onore delle vecchie glorie. Autobus: 100, 148, 200, 248. In Spandauer Strasse c'è l'ingresso dell' Aquadon & Sea Life, una delle nuove attrattive più stravaganti di Mitte, dietro all'Hotel Radisson e di fronte all'ex 5) Berlino, Alexander Platz libreria universitaria, oggi luogo per l'arte Raccontata da registi e scrittori alternativa Zentralburo. Vi sono anche delle residenze storiche come la Knoblauch-Haus e Alexander Platz è una piazza dalle mille l'Ephraim-Palais, un tempo appartenenti all'orafo di sfaccettature: un tempo mercato del bestiame, poi corte. C'è anche la casa di Gottfried Lessing, caffè, luogo per le esercitazioni militari dell'esercito ristoranti e negozi molto costosi. Sul margine prussiano, attualmente uno dei punti focali del meridionale del quartiere si trova lo Hanf Museum traffico viario e ferroviario. Il nome di questa piazza (Museo della canapa). Sull'altra sponda della Sprea prende spunto da una visita a Berlino dello zar si trovano il Markisches Museum, che accoglie una Alessandro I nel 1805 ed è stata completamente collezione un pò confusa ma interessante di oggetti ricostruita negli anni '60 dall'ex Ddr con risultati storici legati alla storia della città, e il Kollnischer
  • 7. Park in cui si trovano Schnute, Maxi e Tilo, tre orsi Musei Ephraim-Palais bruni che sono il simbolo ufficiale di Berlino. Nella Accoglie esposizioni temporanee. Tra le più recenti vicina Wallstrasse si trova il Museum Kindheit und una dedicata alle porcellane KMP dal 1800 al 1900 Jugend che espone la sua collezione poco esaltante e un'altra sui vestiti per bambini nel periodo di giocattoli antichi. guglielmino dal 1871 al 1918. Da vedere in Alexander Platz Apertura: chiuso il lun; mar,giov-sab 10:00-18:00, In piazza vi è una raffigurazione del sistema solare merc 12:00-20:00. che consente di individuare l'orologio universale Urania (1969) che indica l'ora delle principali città Costo del biglietto: Ingresso: intero €5, ridotto €3. del mondo. Qui c'è anche l' Haus der Leher che è la Mercoledì entrata gratuita. casa degli insegnanti ideata da Hermann Henselmann e decorata con un mosaico del più puro Come arrivare: metropolitana linea S-Bahn S3, S5, stile realsocialista. S7, S9, S75 e linea U-Bahn U2, U5 e U8 fermata Alexanderplatz. Autobus: M 48, 248. Tram: M2, Come arrivare in Alexander Platz M4, M5, M6. Tel: 0049 030 24 00 21 21. Fermata Alexanderplatz Metropolitana linea S- Bahn: S5, S7, S75, S9. Hanf Museum Il più grande museo del mondo in onore della Metropolitana linea U-Bahn: U2, U5, U8. canapa dove è possibile anche gustare torte con o senza canapa ma assolutamente senza THC! Autobus: N5, N65, N8. Tram: M4, M5, M6. (principio attivo della marijuana). Apertura: chiuso il lun, mar-giov 10:00-20:00, sab e dom 12:00- Attrazioni di Alexander Platz 20:00. Aquadon & Sea Life Sea Life è un percorso di 13 acquari a tema, mentre l'Aquadom è la vasca più Costo del biglietto: €3. grande del mondo. Con un ascensore visiterai questo enorme acquario con effetti sorprendenti! Come arrivare: metropolitana linea S-Bahn e linea U-Bahn U5/U8/S5/S7/S9 fermata Alexanderplatz; Apertura: 10:00-19:00 tutti I giorni. U2 Klosterstrasse e U6 Stadtmitte. Autobus: M48. Tel: 0049 030 24 24 827 Costo del biglietto: biglietto intero €15.95, ridotto 14.95, bambini ( 3-14 anni) €11.50. Knoblauch-Haus Residenza neoclassica della rinomata famiglia Come arrivare: metropolitana linea S-Bahn Knoblauch, ospita una mostra dedicata ai suoi S5/S7/S9/S75 fermata Alexanderplatz o Hackescher membri. Interessanti sono gli splendidi interni Markt; metropolitana linea U-Bahn U2/U5/U8 altoborghesi. Ospita un ristorante del XIX secolo fermata Alexanderplatz. ristrutturato e anche un museo dedicato all'acconciatura. Fernsehturm Panorama mozzafiato da questa torre e se vi stimola Apertura: chiuso il lun; mar,giov-sab 10:00-18:00, l'appetito andate a fare un giretto al ristorante merc 12:00-20:00. Ingresso libero. rotante. Come arrivare: metropolitana linea S-Bahn fermata Apertura: tutti i giorni Marzo- Ottobre 9:00-00:00, Alexanderplatz; linea U-Bahn fermata Novembre-Febbraio 10:00-00:00. Klosterstrasse o Alexanderplatz. Autobus: M 48, 248. Tram: M2, M4, M5, M6. Tel: 0049 030 24 00 Costo del biglietto: adulti €9.50, bambini fino a 16 21 62. anni €4.50 e fino a 3 anni entrano gratuitamente. Gruppi di minimo 20 persone pagano €7 a testa. Markisches Museum Per svariati motivi i disabili che non possono fare a Questo stravagante museo ripercorre la storia di meno della sedia a rotelle non possono entrare. Berlino attraverso oggetti storici come giornali e tele. Come arrivare: metropolitana linea S-Bahn S3, S5, S7, S9, S75 e linea U-Bahn U2, U5 e U8 fermata Apertura: chiuso il lun; mar,giov-sab 10:00-18:00, Alexanderplatz. merc 12:00-20:00. Mercoledì entrata gratuita. Ingresso: intero €4 con audioguida a €2, ridotto €2 con audioguida a €1.
  • 8. comunale di Berlino ovest ha traslocato qui dalla Come arrivare: metropolitana linea S-Bahn fermata sua sede Rathaus Schoneberg. Apertura: 9:00-18:00 Jannowitzbrücke e linea U-Bahn fermata lun-ven; tour su appuntamento. Ingresso: libero. Märkisches Museum o Jannowitzbrücke. Autobus: 147. Tel: 0049 030 30 86 62 15. Come arrivare: metropolitana linea S-Bahn S3, S5, S7, S9, S75 e linea U-Bahn U2, U5, U8 fermata Museum Kindheit und Jugend Alexanderplatz. Tel: 0049 030 90 26 24 11. In questo museo sono ospitati i giocattoli antichi e oggetti originari delle aule della Repubblica di Weimar, dell'epoca comunista e nazista. Qui i vostri bambini capiranno quanto è bello andare a scuola 6) Berlino, Potsdamer Platz ora e non 50 anni fa! La nuova vita di una piazza storica Apertura: lun-ven 9:00-17:00. Sab e dom chiuso. Questa piazza nasce nel 1838, anno in cui fu Ingresso: € 1 bambini e giovani, € 2 adulti. edificata la Berlino-Potsdam, prima linea ferroviaria di Berlino. Per molto tempo è stata il simbolo di una Come arrivare: metropolitana linea S-Bahn S3, S5, capitale martoriata, ma dopo la riunificazione di S7, S9, S75 fermata Jannowitzbrucke; linea U-Bahn Berlino est e ovest ha raccolto in sé un senso di U2 fermata Markisches Museum o U8 fermata rivincita e di rinnovamento. Per far sì che la piazza Heinrich-Heine-Strasse. tornasse a risplendere sono state investite ingenti somme di denaro; un tale sforzo ricostruttivo sia Marienkirche economico che artistico ha pochi precedenti Questa chiesa è una delle poche strutture medievali nell'urbanistica del '900. Intorno al 1920, Potsdamer rimaste a Berlino. Appena entrati potrete apprezzare Platz era il fulcro della metropoli più vivace e un bellissimo affresco della Danza della morte del irriverente d'Europa. Vi si trovavano i caffè letterari 1485 e l'organo Walther del XVIII secolo. Famosa più frequentati, gli alberghi e i negozi più raffinati, i per essere stata nel 1989 la sede di uno dei primi sit- cabaret più alla moda che già portavano in scena in dei movimenti per i diritti civili, la chiesa dispone l'orgoglio gay; insomma attraversavano questa zona di tour guidati per approfondire la sua storia. ogni giorno circa 600 tram con il risultato di un traffico così intenso che qui fu montato nel 1920 il Apertura: Mar-giov 10:30-12:00, 14:00-15:30; sab primo semaforo del mondo. Non mancavano inoltre 13.30-16:00; dom e feriali 13:30-17:00; lun chiuso. le donne di facili costumi nelle strade circostanti la piazza. Una piazza piena di vita che lentamente Ingresso: libero. andò polverizzandosi man mano che avanzava la guerra lasciando solo gli scheletri di quello che fù. Come arrivare: metropolitana linea S- Bahn S3, S5, La costruzione del muro la trasformò in una tetra S7, S9, S75 e linea U-Bahn U2, U5, U8 fermata terra di nessuno nella parte ovest di Berlino. Alexanderplatz. Tel: 0049 030 24 24 467. Il nuovo volto di Potsdamer Platz Nikolaikirche Nella seconda parte degli anni '90 Potsdamer Platz è In questa antica chiesa congregazionista c’è una divenuta il più grande cantiere d'Europa e significativa collezione che ripercorre la storia della gradualmente ha assunto una nuova forma; unico città dalla sua fondazione al 1648. Di notevole residuo dell'antico splendore è il semaforo. I 19 interesse sono anche le foto degli ingenti danni da edifici definiti “intelligenti” sono per il 50% uffici, guerra e gli esemplari di pietre fuse dal calore dei il 30% servizi e il 20% spazi commerciali. Uno dei bombardamenti. progetti più difficoltosi è stato quella della realizzazione postmoderna del Debis, facilmente Apertura: 10:00-18:00 mar-dom. Ingresso: libero. individuabile per il cubo a quadrati verdi innalzato su una torretta alta 100 metri, affidato ad Arata Come arrivare: metropolitana linea S-Bahn fermata Isozaki e inaugurato nell'ottobre 1998. Accanto al Alexanderplatz e linea U-Bahn Klosterstrasse o Debis c'è un complesso per uffici e servizi di otto Alexanderplatz. Autobus: M 48, 248. Tram: M2, piani costituito da quattro elementi collegati da M4, M5, M6. Tel: 0049 030 24 00 21 62. passaggi a ponte vetrati. Helmut Jahn ha invece realizzato il progetto Sony. L'asse architettonico Municipio Berliner Rathaus dell'insieme è un viale che sbuca in Marlene- Durante l'epoca comunista funse come municipio di Dietrich Platz, mentre la parte commerciale è Berlino est e aveva il nomignolo di Rotes Rathaus raccolta nella Potsdamer Platz Arkaden, una galleria (Municipio rosso) giustificato tra l'altro anche dal a diversi piani ricoperta da una volta in vetro. Il colore della sua facciata. Nel 1991 il consiglio complesso è un centro di intrattenimento cittadino
  • 9. con uffici e appartamenti, in cui naturalmente c'è la Orari di apertura: 11:00-20:00 ogni giorno con sede europea della Sony. Al suo interno troverete i ultima entrata alle 19:30. Ingresso: intero €3,50, multisala CineStar e CinemaxX, il meno imponente ridotto €2,50. Le guide entrano senza pagare. cinema Arsenal e il magnifico Filmmuseum Berlin. Oggi è anche sede principale del Festival Come arrivare: metropolitana linea S-Bahn e linea Internazionale del cinema di Berlino. Poca varietà U-Bahn fermata Potsdamer Platz. Autobus: M41, invece per quanto riguarda bar, ristoranti e negozi. M48, 123, 200, 347. Tel: 0049 030 25 29 43 72. Come arrivare a Potsdamer Platz Metropolitana linea S-Bahn S1, S2, S25, S26 e linea Cinema IMax 3D Potsdamer Platz U-Bahn U2 fermata Postdamer Platz. Autobus: 129, All'entrata del cinema vi daranno speciali occhiali 148, 200, 248, 348. 3D che vi consentiranno di vivere delle fantastiche avventure negli abissi dell'oceano o nella savana Attrazioni di Potsdamer Platz africana attraverso lo schermo 3D più grande del mondo! Berliner Gruselkabinett Nel corso della Seconda Guerra Mondiale era un Orari di apertura: 10:30-21:30 dom-giov, 10:30- bunker di difesa antiaerea. Tre offerte in una: stanza 22:30 ven e sab. Costo del biglietto: intero €8,50 di raffigurazioni plastiche medico-patologiche, lun, merc-dom; €6,70 mar. stanza dei fantasmi e degli orrori con animazioni e museo storico del bunker. Raccomandato per le Come arrivare: metropolitana linea S-Bahn S1, S2, feste dei bambini e accessibile per i portatori di S25 e linea U-Bahn U2 fermata Potsdamer Platz. handicap. Musei Museum fur film und Fernsehen Orari di apertura: lun 10:00-15:00, dom-mar-giov Il Museo dei film e della televisione è suddiviso in 10:00-19:00, ven 10:00-20:00, sab 12:00-20:00. due settori: uno “Film” dedicato a 100 anni di storia Chiuso il mercoledì. del cinema tedesco e in particolare all'eredità artistica di Marlene Dietrich, e l'altro “Fernsehen” Costo del biglietto: Ingresso: adulti €7,50, bambini riservato ai 50 anni di storia della televisione fino ai 14 anni €5, ragazzi dai 15 ai 18 anni tedesca. Ci sono anche esposizioni temporanee. €5,50.Gruppi di più di 10 persone devono prenotarsi per telefono. Orari di apertura: 10:00-18:00 mar-sab, 10:00-20:00 dom, chiuso il lunedì. Orari di apertura nelle Come arrivare: metropolitana linea S-Bahn fermata festività del 2008: 21, 23-24 Marzo, 11-12 Maggio, Anhalter Bahnhof e linea U-Bahn fermata 26, 31 Dicembre 10:00-18:00; 1 Maggio, 3 Ottobre, Gleisdreieck, Potsdamer Platz o M.-Bartholdy-Park. 25 Dicembre 10:00-20:00. 24 Dicembre chiuso. 1 Autobus: 129. Gennaio 2009 12:00-18:00. Legoland Discovery Centre Costo del biglietto: intero €6, ridotto €4,50, Nel Legoland Discovery Centre potrete scoprire il bambini €3, famiglie (2 adulti con bambini) €6, mondo colorato e vivace dei Lego. Per voi la esposizioni speciali biglietto intero € 4 e ridotto €3. montagna del drago, la Miniland ovvero la Berlino Guida per le esposizoni permanenti €7,50 a in miniatura, uno strepitoso cinema in 4D, una persona. Come arrivare: metropolitana linea S-Bahn misteriosa esplorazione nella giungla e tanto altro! e linea U-Bahn fermata Potsdamer Platz. Autobus: M41, M48, 200, 347. Tel: 0049 030 24 74 98 88. Orari di apertura: tutti i giorni dalle 10:00 ultimo ingresso alle 17:00. Bauhaus- Archiv Museum fur Gestaltung In questo museo vi è un perfetto connubio di arte e Costo del biglietto: adulti €11,60, bambini €9,20, tecnica. I precetti di questa scuola in materia di ridotto €10,80. Come arrivare: metropolitana linea architettura sono celebri in tutto il mondo e S-Bahn e linea U-Bahn fermata Potsdamer Platz. rappresentano il concetto di modernità di oggi. Orari Autobus: M41, M48, 200, 347. Tel: 0049 030 30 10 di apertura: 10:00-17:00 merc-lun, chiuso il martedì. 40 10. Orari di apertura nelle festività del 2008: 25 Marzo, Piattaforma Panoramica Panoramapunkt 1, 13 Maggio, 3, 31 Ottobre, 23, 26-31 Dicembre, 6 Sul grattacielo Kollhoff, a 100 metri di altezza, si Gennaio 2009 10:00-17:00; 1-31 Agosto 10:00- trova la piattaforma panoramica “Panoramapunkt”. 18:00; 24 Dicembre chiuso; 25 Dicembre e 1 Non lasciatevi scappare questa splendida vista! Gennaio 2009 13:00-17:00.
  • 10. Costo del biglietto: sab, dom e lun €7 intero, ridotto 19:30, dom 10:30-18:00. Ingresso varia a seconda €4. Merc, giov e ven €6 intero, ridotto €3. Gruppi degli spettacoli in programma. di 10 o più persone: intero €4, ridotto €3 a persona. Un'audioguida in inglese, italiano, francese, Come arrivare: metropolitana linea S-Bahn e linea spagnolo, giapponese, cinese e tedesco è inclusa nel U-Bahn fermata Potsdamer Platz. Autobus: M41, prezzo con una cauzione di €10. M48, 200, 347. Tel: 0049 030 0 18 05 / 44 44. Come arrivare: metropolitana linea U-Bahn fermata Wintergarten Varietè Theater Nollendorfplatz. Autobus: 100, M29, 187 e 106. Qui per voi spettacoli di magia acrobatica, concerti, Tel: 0049 030 25 40 02 0. clownerie e altro ancora! Aperto: lun-sab dalle 20:00, dom dalle 18:00. Ingresso: prima categoria Museum fur Kommunikation Berlin dom-giov €49, ven e sab €59; seconda categoria Non perdetevi all'antichissimo museo della posta il dom-giov €39, ven e sab €49; terza categoria dom- francobollo più celebre del mondo, i tre robot giov €29, ven e sab €39; quarta categoria dom-giov parlanti e molto altro ancora! Aperto: mar-ven 9:00- €19, ven e sab €29. Riduzioni del 25% per 17:00; sab, dom e festivi 10:00-18:00. Ingresso studenti, disabili e pensionati dalla domenica al libero. giovedì. Come arrivare: metropolitana linea U-bahn fermata Come arrivare: metropolitana linea S-Bahn fermata Stadtmitte o Mohrenstrasse. Autobus: M48, 347. Potsdamer Platz; linea U-Bahn fermata Tel: 0049 030 20 29 40. Kurfürstenstrasse, Bülowstrasse o Potsdamer Platz. Tel: 0049 030 25 00 88 88. Deutsches Technikmuseum Berlin In questo museo sono illustrate interessanti tecniche Ristoranti Haagen-Dazs Shop Potsdamer Platz in materia di comunicazione, energia, produzione e L'Häagen-Dazs Shop a Potsdamer Platz offre non trasporti. Nel Science Center Spectrum è possibile solo le tradizionali e celebri squisite specialità di eseguire circa 250 esperimenti di fisica e di altro gelato, ma anche pasticcini, gustosissimi thè, tipo. specialità di caffè, colazioni anche internet senza fili. Aperto: 9:00-24:00 tutti i giorni. I costi variano Aperto: mar-ven 9:00-17:30; sab e dom 10:00- a seconda dei prodotti. 18:00; chiuso il lunedì. Come arrivare: metropolitana linea S-Bahn e linea Ingresso: intero €4,50, ridotto €2,50. Gruppi di 10 U-Bahn fermata Potsdamer Platz. Autobus: M41, o più persone: intero €3, ridotto €1,50. M48, 200, 347, N2. Tel: 0049 030 28 47 22 03. Come arrivare: metropolitana linea S-Bahn S1, S2, 7) Berlino, Castello di Charlottenburg S25 fermata Anhalter Bahnhof e linea U-Bahn U1, La reggia degli Hohenzollern U7 fermata Möckernbrücke e U1, U2 fermata Gleisdreieck. Tel: 0049 030 90 254-0. Lo Schloss (castello) di Charlottenburg, è un palazzo barocco, una delle poche strutture sopravvissute a Berlino che testimonia lo sfarzo Spettacoli Theater am Potsdamer Platz- casa di degli Hohenzollern. Fu l'importante elettrice Sofia produzione Musical pazzesco con 22 delle più Carlotta a volere fortemente un Castello estivo alle grandi canzoni degli ABBA! Per gli appassionati è porte di Berlino. imperdibile! Orari di apertura di cassa: lun 12:00- 18:00, mar 12:00-19:30, merc 12:00-18:30, giov-sab Il progetto fu inizialmente assegnato nel 1695 a 10:30-19:30, dom 10:30-18:00. Ingresso varia a Johann Arnold Nering, ma fu Martin Grunberg a seconda degli spettacoli in programma. portarlo a termine nel 1699. Quando nel 1701 Federico III fu proclamato primo re di Prussia con il Come arrivare: metropolitana linea S-Bahn e linea nome di Federico I, la regina trasformò l'edificio in U-Bahn fermata Potsdamer Platz. Autobus: M41, un punto di ritrovo per pittori, filosofi, letterati e M48, 200, 347. Tel: 0049 030 0 18 05 / 44 44. musicisti. Quando lei morì, Federico volle dare il suo nome sia al villaggio (Lietzenburg) che alla residenza e affidò a Johann Friedrich Eosander von Bluemax Theater a Potsdamer Platz Goethe il compito di ingrandirla. Egli infatti costruì Teatro molto frequentato, propone cabaret che l'ala a sinistra del corpo centrale: l' Orangerie, dove divertono proprio tutti! attualmente si tengono esposizioni temporanee. Anche Federico II il Grande assegnò a Georg Orari di apertura della cassa: lun 12:00-18:00, mar Wenzeslaus Knobelsdorff il compito di ampliare 12:00-19:30, merc 12:00-18:30, giov-sab 10:30-
  • 11. l'edificio e nel 1740-47 sorse così una nuova ala; rappresentanza di Federico il Grande e quelli successivamente il re decise di spostare la residenza invernali del suo successore Re Federico Guglielmo reale a Potsdam, nello Schloss Sanssouci. I lavori di II. ingrandimento continuarono nel tempo, infatti Federico Guglielmo II affidò a Carl Gotthard La differenza tra le due sezioni salta all'occhio Langhans la costruzione del parco retrostante, di immediatamente: le stanze di Federico sono un una sala da the e del Belvedere e Karl Friedrich tripudio di sfarzo rococò, come ad esempio la Schinkel realizzò per Federico Guglielmo III il Goldene Galerie che è una sala da ballo e da musica Pavillon e il Mausoleum, dove fu seppellita la lunga 42 metri con marmi verdi e ornamenti dorati moglie del re. progettata da Knobelsdorff. Le stanze di Federico Guglielmo invece molto più essenziali, riflettono il La struttura dello Schloss classicismo discreto del periodo in cui visse. Nei Nel cortile d'onore è situata la splendida statua in luoghi che costituivano il secondo appartamento di bronzo che raffigura il principe elettore Federico Federico II c'è qualche importante dipinto come il Guglielmo di Hohenzollern a cavallo, realizzata nel Ritratto della Barbarina, capolavoro di Pesne e 1697 da Andreas Schluter. E' interessante notare le L'imbarco per Citera di Watteau. figure alla base il cui movimento è caratteristico dello stile barocco. La statua originariamente si Le Winterkammer sono gli ambienti che trovava sul ponte davanti il castello degli costituivano gli appartamenti dei successori di Hohenzollern a Mitte, poi per salvaguardarla Federico II nella stagione invernale; particolarmente durante la guerra fu spostata a Potsdam e il battello austera la camera da letto della Regina Luisa ad che la trasportava affondò per il troppo peso nel opera di Schinkel (1810). All'estremità orientale lago di Tegel. La statua venne recuperata nel 1950 e dell'Ala Nuova c'è il Neue Pavillon (Padiglione nel 1965 trovò la sua nuova collocazione. Gli Nuovo) costruito da Schinkel nel 1824 per Federico appartamenti reali si chiamano Historische Raume e Guglielmo III che ne fu così entusiasta da scegliere si trovano nel pianterreno del corpo centrale di abitare qui piuttosto che nella maestosità del restaurato nel 1970. Sulla destra oltre al vestibolo palazzo principale. c'è il Mecklenburgische Wohnung, l'appartamento dove erano accolti gli Hohenzollern del ramo I giardini Mecklenburg in cui i sovraportali sono in legno Particolarmente interessanti sono gli enormi giardini scolpito e i soffitti adornati di arabeschi. Sul lato del complesso progettati nel 1697 in stile francese che affaccia sul parco vi è una serie di sale lunga formale e ristrutturati in uno stile inglese meno 140 metri che non è particolarmente interessante ad rigido. Al loro interno c'è il Belvedere, costruito nel eccetto del clavicembalo bianco di Sofia Carlotta, 1788 è una struttura di tre piani adoperata come della sala da Bagno del Re e di qualche mobile casa da the, attualmente ospita una collezione di laccato. A sinistra del vestibolo si trova invece porcellane berlinesi con apprezzabili esemplari l'appartamento di Federico I e della moglie Sofia cinesi e giapponesi. Nei giardini si trova inoltre il Carlotta. Nella stanza di Federico II tutta rivestita di Mausoleum in cui ci sono le tombe di Federico damasco giallo c'è il suo ritratto dipinto da Wilhelm Guglielmo III e della moglie, la Regina Luisa, del Friedrich Weidemann. Da vedere è anche la Kaiser Guglielmo I e di sua moglie. Cappella di Johann Friedrich Eosander von Gothe per gli archi trompe-l'oeil e il soffitto affrescato, che Informazioni per la visita ha anche realizzato lo Scalone rococò (1704) che Sono molte le parti aperte al pubblico ma gli orari di conduce al primo piano. apertura e i biglietti sono diversi per i vari complessi quindi spesso creano confusione al Qui ci sono diverse sale: la 206 in cui ci sono i visitatore. La cosa più semplice è quindi acquistare ritratti di Federico il Grande realizzati in parte da il biglietto cumulativo che permette di accedere a Antoine Pesne; lo studio di Federico Guglielmo IV tutto il palazzo esclusi gli appartamenti di dove c'è la celebre Veduta di Berlino incisa nel rappresentanza e quelli privati di Re Federico I e 1688 ad opera di Johann Bernhard Schulz; la Sala della Regina Sofia Carlotta nel Palazzo Vecchio. ovale che è retta da dieci pilastri corinzi; la Sala degli argenti dove c'è l'argenteria della corte degli Orari di apertua: mar-dom 1 Nov – 31 Mar 10:00- Hohenzollern che proviene dalla Silberkammer del 17:00; castello di Berlino. In questa sala il pezzo più bello è il servizio da tavola del principe ereditario ad mar-dom 1 Apr-31 Ott 10:00-18:00. opera dell'oreficeria tedesca del '900. La Knobelsdorff-Flugel, sulla destra della struttura Nuova ala: lun, merc, giov, ven, sab, dom 1 Apr-31 principale, è l'ala aggiunta da Knobelsdorff nel Ott 10:00-18:00; lun, merc, giov, ven, sab, dom 1 1704-46 in cui ci sono gli appartamenti di Nov – 31 Mar 10:00-17:00.
  • 12. Costo del biglietto: intero €10 per il Palazzo Vecchio, €6 per l'Ala Nuova con l'audioguida inclusa; ridotto €7 Palazzo vecchio per studenti, bambini, disabili, disoccupati.con un tour guidato e €5 per l'Ala Nuova audioguida inclusa. Come arrivare a Charlottenburg Metropolitana linea U-Bahn U2 fermata Sophie- Charlotte-Platz. Autobus: 309. Tel: 0049 0331 96 94 202. Neuer Pavillon Orari di apertura: mar-dom 10:00-17:00. Dal 1/4/2007 chiuso per ristrutturazione. Costo del biglietto: intero €2, ridotto €1,50. Come arrivare: metropolitana linea U-Bahn U2 fermata Sophie-Charlotte-Platz. Autobus: 309. Belvedere Orari di apertura: mar-ven 1 Apr-31 Ott 12:00- 17:00; sab e dom 1Apr-31 Ott 10:00-17:00; mar- dom 1Nov-31Mar 12:00-16:00. Costo del biglietto: intero €2, ridotto €1,50. Come arrivare: metropolitana linea U-Bahn U2 fermata Sophie-Charlotte-Platz. Autobus: 309. Mausoleum Aperto: mar-dom 1Apr-31Ott 10:00-17:00. Ingresso: intero €2, ridotto €1,50. Come arrivare: metropolitana linea U-Bahn U2 fermata Sophie-Charlotte-Platz. Autobus: 309. Giardini di Charlottenburg Ingresso libero Come arrivare: metropolitana linea U-Bahn U2 fermata Sophie-Charlotte-Platz. Autobus: 309.