• Save
Saper invecchiare, saper partecipare la prospettiva negativo patologica e la prospettiva positivo-salutare
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Saper invecchiare, saper partecipare la prospettiva negativo patologica e la prospettiva positivo-salutare

on

  • 230 views

Saper invecchiare, saper partecipare

Saper invecchiare, saper partecipare
La prospettiva negativo-patologica e la prospettiva positivo-salutare

(Torino, 9 novembre 2012)

Statistics

Views

Total Views
230
Views on SlideShare
203
Embed Views
27

Actions

Likes
0
Downloads
0
Comments
0

1 Embed 27

http://artepertutti.altervista.org 27

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Microsoft PowerPoint

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

Saper invecchiare, saper partecipare la prospettiva negativo patologica e la prospettiva positivo-salutare Saper invecchiare, saper partecipare la prospettiva negativo patologica e la prospettiva positivo-salutare Presentation Transcript

  • Università degli studi di Torino, SIE - Sezione Piemonte, Anthropos Convegno SAPER INVECCHIARE, SAPER PARTECIPARE Sessione “Saper invecchiare nel benessere e nella salute” Prospettive ergonomiche Spazi curati e spazi curanti: il ruolo dell’accessibilità e della sicurezza ambientale per un invecchiamento attivo Eugenia Monzeglio, Francesca PregnolatoCentro Congressi “Molinette Incontra” Torino, 9 novembre 2012 1
  • Lo slogan «Spazio curato, spazio curante» Il concetto di supportive environment, La risposta arriverà la caratteristiche terapeutiche dello spazio, dall’architettura la tematica “ambientale” come supporto ed prima che dalla medicina integrazione alla cura, il cosiddetto «effetto placebo architettonico» sono ormai conosciuti e riconosciuti come aspetti che: concetto • contribuiscono a fare stare meglio • promuovono la sicurezza in uso e tutelano la salute • promuovono il benessere fisico e psicologico, dando “spazio” alla persona, alla sua necessità di sperimentare e di comunicare col corpo, con la sfera sensoriale ed affettivaSaper invecchiare, saper partecipare Centro Congressi “Molinette Incontra” - Torino, 9 novembre 2012 2
  • Lo slogan «Spazio curato, spazio curante» E’ necessario innanzitutto E’ ugualmente noto che il valore casa che le case ci siano, che terapeutico dello spazio trova siano accessibili nel prezzo, che siano anche importanti affermazioni nella casa senza barriere nelle strutture sanitarie e assistenziali architettoniche: bisogna costruire le case per gli uomini, per tutti gli uomini e non solo per i sani” ospedali, strutture sanitarie (Carlo Maria Martini)Saper invecchiare, saper partecipare Centro Congressi “Molinette Incontra” - Torino, 9 novembre 2012 3
  • Per un invecchiamento attivo, attento, disponibile: dallo spazio curato - curante alle attività curate - curanti La frontiera dello spazio curato-curante si sposta alle attività e ai servizi culturali, formativi, del tempo libero che devono prendersi cura, dimostrarsi concetto inclusivi e accoglienti per andare incontro e soddisfare necessità, aspettative, desideri delle persone, in particolare di quelle con esigenze specifiche - come possono essere gli anziani o i bambini – le persone con fragilità, con disabilità e pluridisabilitàSaper invecchiare, saper partecipare Centro Congressi “Molinette Incontra” - Torino, 9 novembre 2012 4
  • Eventi culturali, turismo, tempo libero per essere in «relazione», attivi e vivaci è indispensabile che siano raggiungibili, accessibili, «usa bili», inclusivi concettoSaper invecchiare, saper partecipare Centro Congressi “Molinette Incontra” - Torino, 9 novembre 2012 5
  • Spazi, servizi, attività curati e curanti per un invecchiamento attivo, «relazionale»: il ruolo dell’AMBIENTE concetto • la relazione, la connessione, lo scambio, la partecipazione, l’autodeterminazione richiedono mobilità inclusiva, comunicazione inclusiva, attività inclusive • l’inaccogliente configurazione degli spazi, l’inadeguatezza di attività e servizi ostacolano le possibilità e le capacità di ciascuna persona • servono quindi facilitatori AMBIENTALI, che favoriscano mobilità, accesso e piena partecipazione socialeSaper invecchiare, saper partecipare Centro Congressi “Molinette Incontra” - Torino, 9 novembre 2012 6
  • OMS - Organizzazione Mondiale della Sanità AMBIENTE Sistema integrato AMBIENTE di fattori antropici e fisici che esercitano un effetto significativo sulla salute individuale e collettivaSaper invecchiare, saper partecipare Centro Congressi “Molinette Incontra” - Torino, 9 novembre 2012 7
  • Parametri della relazione uomo-benessere-ambiente Fattori antropici Fattori fisici• Cultura • Ambiente naturale• Sistemi cognitivi • Risorse• Paradigmi scientifici • Popolazioni• Struttura sociale • Tecnologie• Concezioni spirituali • Spazio costruitoSaper invecchiare, saper partecipare Centro Congressi “Molinette Incontra” - Torino, 9 novembre 2012 8
  • Ambiente indoor e Active Ageing Spazio domestico Spazio ospedaliero • Struttura unità • Qualità ambienti abitativa • Funzionalità • Accessi e • Efficienza attraversamenti • Sicurezza e • Servizi Comfort • Arredi e accessori • Qualità interazioni • Contesto relazionaleSaper invecchiare, saper partecipare Centro Congressi “Molinette Incontra” - Torino, 9 novembre 2012 9
  • Requisiti comuni • Accessibilità • Orientamento • Microclima • Autonomia • Qualità aria • Comfort • Benessere visivo • Facilità d’uso • Benessere acustico • Piacevolezza • Sicurezza e riduzione del rischio • Benessere individuale • Benessere relazionaleSaper invecchiare, saper partecipare Centro Congressi “Molinette Incontra” - Torino, 9 novembre 2012 10
  • Ambiente outdoor e Active Ageing • vivere a casa propria … • ma poter uscire di PALESTRA,SHOPPING, PARRUCCHIERE… CERCA DI CAPIRE! ORMAI HO casa! NON CE LA FACCIO PIU’ SETTANT’ANNI, MAM AD ACCOMPAGNARTI MA!Saper invecchiare, saper partecipare Centro Congressi “Molinette Incontra” - Torino, 9 novembre 2012 11
  • Ambiente outdoor e Active Ageing Cultura Spazi urbani • Eventi culturali • Percorsi • Turismo • Accessibilità ambienti • Attività tempo • Progettazione servizi libero • Mobilità • Comunicazione • Tecnologie • TecnologieSaper invecchiare, saper partecipare Centro Congressi “Molinette Incontra” - Torino, 9 novembre 2012 12
  • Casi concreti• Ivreapertutti • Il Manifesto Micro-percorsi della cultura di turismo concetto accessibile a inclusivo tuttiSaper invecchiare, saper partecipare Centro Congressi “Molinette Incontra” - Torino, 9 novembre 2012 13
  • IVREAPERTUTTI • Il nuovo pubblico del turismo sociale • Il turismo «domestico» • Lo Slow Tourism • L’accessibilità come fattore di inclusione • Barriere culturali • Barriere comunicative • Barriere fisiche • Prossemica, ergonomia e accessibilitàSaper invecchiare, saper partecipare Centro Congressi “Molinette Incontra” - Torino, 9 novembre 2012 14
  • Istitut Il concetto di supportive environment/architecture attentiveCourtesy F. Pregnolato, Convegno “Cultura per tutti”, Teatro del Castello di Rivoli, 7 dicembre 2011Saper invecchiare, saper partecipare Centro Congressi “Molinette Incontra” - Torino, 9 novembre 2012 15
  • Courtesy F. Pregnolato, Convegno “Cultura per tutti”, Teatro del Castello di Rivoli, 7 dicembre 2011 16Saper invecchiare, saper partecipare Centro Congressi “Molinette Incontra” - Torino, 9 novembre 2012
  • Casi concreti : turismo per tutti elemento intergenerazionale • L’esperienza Turismabile della Regione Piemonte, realizzato dalla Consulta per le Persone in Difficoltà onlus di Torino • Le iniziative dell’ Agenzia Turistica Locale Turismo Torino e Provincia (TTP): itinerari turistici accessibili e agevoli («La tua prima volta a Torino: il Giro città», «1861 Torino capitale d’Italia», «Torino a spasso per le botteghe d’autore», «Torino golosa», «Passeggiate sotto le luci»), sito ad alta accessibilità, mappe tattili e concetto visuo-tattili, video in Lingua dei Segni , mp3 descrittivi dei principali punti della città scaricabili fotografando i Tag.Saper invecchiare, saper partecipare Centro Congressi “Molinette Incontra” - Torino, 9 novembre 2012 17
  • Casi concreti: accesso attivo all’esperienza culturaleMuseo d’arte contemporanea Castello di Museo civico d’arte antica PalazzoRivoli, Torino Madama, TorinoAccessibilità agli spazi e accesso all’esperienza: visite Accessibilità agli spazi e accesso all’esperienza:guidate, opera tattili, mappe visuo-tattili per non vedenti; itinerari, mappe visuo-tattili, audioguide per nonvisite per sordi, Dizionario d’arte contemporanea in Lingua vedenti; esperienza con afasicidei Segni Fondazione Carlo Molo • iniziative per afasici focalizzate su cultura Le chiese storiche di Torino, Consulta per le persone (arte, teatro, letteratura, video) per stimolare la in Difficoltà riabilitazione neurologica e su comunicazione con caratteri grandi, frasi brevi, parole semplici. Preziosa testimonianza culturale di • Il Palazzo che parla: guida realizzata da un un patrimonio che unisce al significato religioso altissime qualità gruppo di persone afasiche (Servizio storiche, artistiche, architettoniche Educativo di Palazzo Madama e Fondazione Carlo Molo). Anche solo le «facciate» La guida è il numero pilota del Progetto Il rappresentano uno degli elementi di Museo… che emozione!,. La finalità è quella di maggiore interesse artistico e architettonico scoprire il Museo con gli occhi di chi, a causa concetto della disabilità, può rendere di esso una visione atipica e per questo più stimolante.Saper invecchiare, saper partecipare Centro Congressi “Molinette Incontra” - Torino, 9 novembre 2012 18
  • Manifesto della cultura accessibile a tutti: i 10 punti Nel dicembre 2010, per iniziativa della Consulta per le Persone in Difficoltà Onlus di Torino e del Dipartimento Educazione del Castello di Rivoli - Museo d’Arte Contemporanea, è stato costituito un “Tavolo di confronto sul tema della cultura accessibile”, dove istituzioni, associazioni e operatori culturali si confrontano sulle tematiche dell’accessibilità della cultura a tutti i pubblici.Saper invecchiare, saper partecipare Centro Congressi “Molinette Incontra” - Torino, 9 novembre 2012 19
  • 1. Conoscere, considerare e conciliare le differenti esigenze della pluralità delle persone. 2. Esperienza culturale appagante per qualsiasi persona. 3. Compresenza di accessibilità agli spazi, all’esperienza e all’informazione. 4. Privilegiare l’aspetto relazionale, educativo e l’accoglienza. 5. Comunicare in modo positivo, non discriminante e non escludente. 6. Ricorrere a pluralità di modalità comunicative e all’uso appropriato delle tecnologie. 7. Fornire informazioni oggettive per un’autovalutazione dell’offerta culturale e collaborare con le Associazioni. 8. Promuovere la formazione degli operatori nei confronti dell’accessibilità alla cultura. 9. Invitare gli artisti a considerare le istanze dell’accessibilità. 10. Promuovere la ricerca sui temi della cultura accessibile.Saper invecchiare, saper partecipare Centro Congressi “Molinette Incontra” - Torino, 9 novembre 2012 20
  • Perché riteniamo importante il Manifesto della Cultura Accessibile a tutti? EFFETTI TANGIBILI EFFETTI INTANGIBILI • Aumento delle persone che • cambiamento nella accedono a eventi culturali percezione culturale della • Impulso ad ampliare vecchiaia, della disabilità e migliorare quanto esiste • contribuisce a far capire che rendendo più parte di responsabilità della accessibile, usabile, fruibile non-attività, della non-abilità per tutti spetta all’ambiente • Potenziamento delle attuali • vivacizza lo sguardo opaco iniziative e messa «in rete» del mondo della cultura sul • Stimolo per nuove requisito realizzazioni dell’inclusività, dell’accessibil • Avvio di linee guida per ità realizzare l’accessibilità alla culturaSaper invecchiare, saper partecipare Centro Congressi “Molinette Incontra” - Torino, 9 novembre 2012 21
  • • il Manifesto Culturaccessibile privilegia: • l’aspetto relazionale • la convivenza di differenti accessibilità per differenti esigenze umane • il ruolo dell’innovazione • la comunicatività ambientale come fattore includente (non solo per persone con disabilità sensoriali, ma per persone di diverse provenienza culturale e linguistica, per persone con disagi comunicativi come afasici, etc.). • il Manifesto Culturaccessibile ha ruolo di promozione, stimolo e risorsa per • la riqualificazione di spazi, servizi, attività in termini di agevole fruibilità da parte di qualsiasi persona, • l’inclusione sotto l’egida “culturale” di eventi e luoghi quali quelli legati all’aspetto ricreativo, al divertimento, troppo spesso trascurati.Saper invecchiare, saper partecipare Centro Congressi “Molinette Incontra” - Torino, 9 novembre 2012
  • Eventi culturali e luoghi della cultura o di interesse culturale a cui il Manifesto Culturaccessibile fa riferimento 1. musei, musei open air, musei itineranti, gallerie d’arte, pinacoteche; 2. mostre, esposizioni, biennali, triennali; 3. biblioteche, archivi e altri luoghi di raccolte; 4. attività teatrali, coreutiche, musicali, circensi (teatro, auditorium, stadi, palazzetti, palatenda, anfiteatri, piazze, strade etc.); 5. cinema e audiovisivi; 6. arti visive -figurative e plastiche (pittura, scultura, installazioni, fotografia, happening, animazione, altre espressioni e performance di vario tipo, con qualsiasi mezzo e in qualsiasi luogo etc.); 7. casa della cultura, istituti e fondazioni culturali, centri di lettura, circolo dei lettori, centri di documentazione culturale; 8. luoghi di aggregazione artistico-culturali; 9. convegni, seminari, tavole rotonde etc. aventi per oggetto aspetti della cultura (centri polifunzionali, centri e sale congressi, sale per meeting in qualsiasi edificio etc.); 10.monumenti, palazzi, edifici e complessi con caratteristiche di beni storico-culturali; aree archeologiche; 11.edifici di culto (monasteri, abazie, santuari, conventi, eremi, badie, collegiate, battisteri, templi, moschee, sinagoghe etc.) e Sacri Monti; 12.parchi e giardini storici, orti botanici e tematici; 13.itinerari storico-architettonici, letterari etc.; 14.festival, fiere e mostre letterarie e di interesse culturale; 15.rievocazioni e commemorazioni storiche, devozionali e folkloristiche; 16.sedi scolastiche e universitarie adibite ad eventi culturali; 17.altri eventi culturali di tipo temporaneo; 18.eventi e attività culturali in spazi non convenzionali; 19.iniziative alternative coinvolgenti un mix di attività (dalla musica al ballo alla lettura a performance di vario tipo); 20.qualsiasi sede, pubblica o privata, che sia usata anche per eventi e manifestazioni culturali.Saper invecchiare, saper partecipare Centro Congressi “Molinette Incontra” - Torino, 9 novembre 2012
  • Il Tavolo di Confronto Culturaccessibile è composto da: Con il patrocinio diSaper invecchiare, saper partecipare Centro Congressi “Molinette Incontra” - Torino, 9 novembre 2012
  • MODULO DI SOTTOSCRIZIONE Manifesto della cultura accessibile a tutti Il/La sottoscritto/a _____________________________________________________________________________________ Nato/a a _______________________________________________ Prov _____________ il ____________________________ in qualità di legale rappresentante dell’  Associazione ______________________________________________________________________________________  Istituzione pubblica-privata _____________________________________________________________________  Azienda ___________________________________________________________________________________________ Con sede a __________________________________________ in Via ______________________________________________ Telefono ____________________________________________ Fax. ________________________________________________ Sito web ____________________________________________ E-mail _____________________________________________ Codice Fiscale ______________________________________ Partita IVA _______________________________________ SOTTOSCRIVO Il Manifesto della Cultura accessibile a tutti condividendone pienamente i principi e fini istitutivi volti a migliorare e ampliare le possibilità di accesso e fruizione dell’offerta culturale da parte delle persone con esigenze specifiche. Mi impegno altresì a diffondere e promuovere il Manifesto e i suoi principi nell’ambito dell’attività istituzionale della mia realtà e attraverso i canali e gli strumenti di comunicazione a mia disposizione. Luogo e data Timbro e Firma _________________________________ ___________________________________ 25Saper invecchiare, saper partecipare Centro Congressi “Molinette Incontra” - Torino, 9 novembre 2012
  • Fare, saper fare, saper essere • hobby • animali • piante e fiori • attività culturali • attività creative • attività ricreative • attività sportive • volontariato • badantato • …La memoria se va, l’uncinetto rimane!Saper invecchiare, saper partecipare 26 Centro Congressi “Molinette Incontra” - Torino, 9 novembre 2012