Your SlideShare is downloading. ×
Marketing Web 8 Il Viral Marketing
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

Marketing Web 8 Il Viral Marketing

1,296

Published on

L'ottava lezione di un mini-corso di webmarketing in 12 puntate: il marketing virale

L'ottava lezione di un mini-corso di webmarketing in 12 puntate: il marketing virale

Published in: Business
0 Comments
2 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total Views
1,296
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
2
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. Lezione 8: Il Viral Marketing Mini-corso di Web Marketing a cura di Arscolor.com
  • 2. Introduzione Il marketing virale è una strategia di marketing che sfrutta le logiche del passaparola per diffondere un messaggio . Il termine virale deriva dal fatto che la propagazione di un messaggio avviene secondo un meccanismo di contagio, proprio come nella diffusione dei virus: un individuo contagia altri individui passando il messaggio e a loro volta questi individui ne contageranno altri e così via in modo esponenziale.
  • 3. Word of Mouth Legati al marketing virale sono anche i concetti di Word of Mouth (Passaparola) e Buzz Marketing , cioè il fatto di creare rumore, conversazione, di far parlare di sé.
  • 4. Word of Mouse Con il web però il word of mouth diventa il word of mouse: i social network e i blog diventano il terreno di azione dei nostri Buzz Angels , gli untori che liberamente o a pagamento diffondono il messaggio.
  • 5. Un contenuto per essere virale deve…
    • Un contenuto per diventare virale deve però avere alcune caratteristiche di base:
    • essere inusuale , provocatorio, irriverente, qualcosa di mai visto, come il video di Dove sulla vera bellezza
    • essere bello e piacevole da fruire , qualcosa che consiglio volentieri ad un amico
    • essere facilmente condivisibile , cioè utilizzare format che possa essere visto sul computer di chiunque
    • l’associazione con la marca deve essere sottile , non invasiva
    • Quello che fa la davvero la differenza è la qualità del contenuto
  • 6. Tecniche per creare buzz
    • Referral programs
    • Tryvertising
    • Empowered involvement
    • Influencer outreach
    • Seeding
    • Infiltration
  • 7. Gli errori più frequenti
    • Secondo ViralManager.com :
    • Scegliere di far diventare virale una campagna all’ultimo minuto
    • Non comprendere il meccanismo di una campagna virale
    • Non sapere perché si vuole fare un virale
    • Pensare che i virale sia solo per Internet
    • Usare una creatività mediocre.
    • Non pensare a lungo termine
    • Usare le mailing list
  • 8. Letture consigliate Marketing non-convenzionale di Bernard Cova, Alex Giordano e Mirko Pallera
  • 9. Per approfondimenti Questo mini-corso di Web Marketing è pubblicato sul blog di Arscolor.com blog.arscolor.com Per contattarci visita arscolor.com Arscolor.com | Via V. Monti, 7 | Reggio Emilia | tel. +39 0522 331200 [email_address]

×