Your SlideShare is downloading. ×
0
NON c’ècampo.l’improbabilità del comunicare                             prima parte  arnaldo amlesu  i manuali del comunic...
arnaldo amlesu  Direttore creativo Gasp! Grafici Associati Piacentini,  agenzia di comunicazione creativa  Coordinatore de...
TUTTO                            COMUNICA                            SEMPRE                            QUALCOSA…          ...
signorinaquante volte le ho dettodinon       passarmile telefonate di mia mogliequando sono in riunione?                  ...
il senso comune                              considera                         la comunicazione                           ...
ma la comunicazione                          e’ qualcosa di più                           di una semplice                 ...
al varco sono attivi                           sistemi di controllo:                             chi passa                ...
curioso tempo dubbio temporane          digitale                        simpatiavita                  sogno difficoltà    ...
la comunicazione                 per essere tale deve essere…                              1    accettataemittente        ...
la “comunicazione” tradizionale                      (ovvero l’informazione)        non ha “tempo da perdere” per questa c...
la trasmissione lineare               ha un bassissimo successo comunicativo       perche’ essendo priva di stimoli può es...
l’obbligatorietà non si pone il problema della comprensione,           informa e basta.            perchè preoccuparsi    ...
la comunicazione per avere più probabilità di successo            deve essere un processo circolarea cui partecipano sia c...
per essere                                    compresa                                la comunicazione                    ...
La comunicazione e’ una relazionecapace di mettere    in contattopersone che fino a quel momento erano tra loro     estran...
la comunicazione                                  deve porre tutte                                     le condizioni      ...
c’è molto da fare e tantissimo da inventare  per arrivare a un nuovo modo di comunicare.lo possiamo fare insieme.         ...
tratto da   Manuale di Conversazione di Achille Campanile edito da BUR, 1999Che modi! borbottò Beppe guardandosi          ...
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

I manuali del comunicare. Non c'è campo. L’improbabilità del comunicare (parte I)

1,155

Published on

Dalla comunicazione alla relazione

Published in: Education
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
1,155
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
43
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Transcript of "I manuali del comunicare. Non c'è campo. L’improbabilità del comunicare (parte I)"

  1. 1. NON c’ècampo.l’improbabilità del comunicare prima parte arnaldo amlesu i manuali del comunicare grafici associati piacentini agenzia creativa
  2. 2. arnaldo amlesu Direttore creativo Gasp! Grafici Associati Piacentini, agenzia di comunicazione creativa Coordinatore del Master di comunicazione editoriale e Docente di Art Direction IED - Istituto Europeo di Design Consulente e formatore ufficio stampa e comunicazione Azienda Trasporti Municipali Torino, Comune di Torino, Editrice Paravia, Editrice Il Mulino, Istituto Italiano del Colore… Autore e coordinatore di Iedonline, progetto e-learning di grafica e comunicazione IED - Istituto Europeo di Design Autore di volumi e manuali sulla creatività e sulla comunicazione Giornalista Elenco Speciale dell’Ordine della Lombardia Membro Beda Register of European Designeri manuali del comunicare grafici associati piacentini agenzia creativa
  3. 3. TUTTO COMUNICA SEMPRE QUALCOSA… ma non sempre corrisponde a quello che si vuole comunicare.arnaldo amlesui manuali del comunicare grafici associati piacentini agenzia creativa
  4. 4. signorinaquante volte le ho dettodinon passarmile telefonate di mia mogliequando sono in riunione? non saprei, non le ho mai contate dottore. arnaldo amlesu i manuali del comunicare grafici associati piacentini agenzia creativa
  5. 5. il senso comune considera la comunicazione costituita da un’emittente e un destinatario che si scambiano informazioni attraverso messaggi regolati da un codice.emittente ricevente messaggio codifica decodifica arnaldo amlesu i manuali del comunicare grafici associati piacentini agenzia creativa
  6. 6. ma la comunicazione e’ qualcosa di più di una semplice esternazione monodirezionale. codice linguistico decodifica varco varco attivo transito, accesso, ovvero passaggio… libero accesso attivo (da Yvonne Bindi, l’usabilità delle parole)positivo, disponibile, passaggio… il cartello invece informa che… arnaldo amlesu i manuali del comunicare grafici associati piacentini agenzia creativa
  7. 7. al varco sono attivi sistemi di controllo: chi passa prende la multa!arnaldo amlesui manuali del comunicare grafici associati piacentini agenzia creativa
  8. 8. curioso tempo dubbio temporane digitale simpatiavita sogno difficoltà unicovelocità tutti dubbio dubbio cultura forzastraor chiuso tutti vita urioso giovane per compagnia sogno simpatia indifferenza futu unico difficoltàlusso parten addio chiuso compagnia festeggiare sconosciuto volontà comune curioso digitale digitale tem ovane temporaneo cultura cultura tutti cultura po diffuso sconosciuto per curioso dubbio dubb sconosciuto volontà sognochiusovita giovane dubbio simpatia sensuale velocità diffuso sogno ggiare simpatiacompagnia mpatia vita straordinario difficoltà a musicacapa attenzione vita bisogno unico indifferenza futuro insieme tradizi temporaneo addio sconosciuto festeggiare tempo chiuso compa addio volontà digi difficoltà l’efficacia forza curioso ma difficoltàmusicauna cultura lusso partenza itàtuttitemporaneo diffusotempo sicuro straordinario giovane colori dubper curioso sensualefesteggiare sconosciut patia futuro bisogno renza vita tutti straordinario manualeper curiosopopolare capace addio dubbio dubbio dubbio esperienza didubbio digitale digitaleper comune tutti sconosciuto v ifficoltà comunicazione comu partenza forzamaturo sogno lussosogno unico comunegiovanemodo indifferenza futuro musica chiu digitale tempo temporaneodiffu sogno conveniente attenzionevelocità r curioso dubbiovelocità partenza tutti popolare chiuso straordinari sensualechiusodubbio compagnia scon inedito lusso compagnia cultura tradizione unico ttenzionesconosciuto tanto futuro bis primo non manualefesteggiare giovane vita insiemeunico sognocolori addio giovane festeggiare e’ tempodiffuso sconosc indifferenza simpatiaattenzione sensuale popolare esteggiare maturo lusso partenza for sicuro volontà volontà sconosciuto tempora tradizione attenzione maturo chiuso temporaneo difficoltà compagnia velocità ieme esperienza diffuso sconosciuto stra una questionecapace temporaneo giovane esperienza sicurodigitale tradizione popolare colori tutti dubbio volontà insieme per curioso tempodubbio velocità sconosciuto straordinario musica straordinario musica teggiarevelocità bisogno esperienza manuale attenzione convenientediffuso indifferenza fu ifferenza futuro futuro bisogno par temporaneo unicosconosciuto mat indifferenza sogno di codici.tradizione sensuale lusso dubbio comune comu lusso partenzapartenza forza eniente straordinario musica sensuale ocità chiuso compagnia forzasicuro lusso insieme sicuro colori giovane popolare colori capace ferenza futuro bisogno conveniente sensuale sensuale volontà manuale sconosciuto popolare festeggiare lusso temporaneodiffusomaturo trad attenzione maturo sconosciuto partenza forza attenzione bisogno comune attenzione esperienza tradizione sensuale straordinario musica insieme sicuro conveniente colori addio insieme sicu velocità insieme tradizione popolare attenzione colori sicuro ndifferenza manualebisogno esperienz colori maturo futuro manuale capace difficoltà nsieme tradizione lusso partenza forza comune esperienza sicuro arnaldo amlesu esperienza conveniente onvenientemanuale sensuale popolare conveniente i manuali del comunicare grafici associati piacentini agenzia creativa
  9. 9. la comunicazione per essere tale deve essere… 1 accettataemittente destinatario 2 compresa 3 condivisaarnaldo amlesui manuali del comunicare grafici associati piacentini agenzia creativa
  10. 10. la “comunicazione” tradizionale (ovvero l’informazione) non ha “tempo da perdere” per questa circolarità 1 accettataemittente destinatario 2 compresa Importante non è tanto la condivisione quanto invece l’esecuzione della “comunicazione” stessa 3 condivisa eseguitaarnaldo amlesui manuali del comunicare grafici associati piacentini agenzia creativa
  11. 11. la trasmissione lineare ha un bassissimo successo comunicativo perche’ essendo priva di stimoli può essere solo imposta 1 accettata campo dell’autonomia assente emittente destinatario 2 compresa campodell’obbligatorietà 3 condivisa eseguita arnaldo amlesu i manuali del comunicare grafici associati piacentini agenzia creativa
  12. 12. l’obbligatorietà non si pone il problema della comprensione, informa e basta. perchè preoccuparsi di spiegare? un motivo ci sarebbe…arnaldo amlesui manuali del comunicare grafici associati piacentini agenzia creativa
  13. 13. la comunicazione per avere più probabilità di successo deve essere un processo circolarea cui partecipano sia chi invia il messaggio che chi lo riceve. accettazione emittente destinatario comprensione comunicare significa condividere la conoscenza arnaldo amlesu i manuali del comunicare grafici associati piacentini agenzia creativa
  14. 14. per essere compresa la comunicazione deve modularsi sul modello mentale del destinatario o siamo talmente autoreferenziali che preferiamo parlarci allo specchio?arnaldo amlesui manuali del comunicare grafici associati piacentini agenzia creativa
  15. 15. La comunicazione e’ una relazionecapace di mettere in contattopersone che fino a quel momento erano tra loro estranee . il successo comunicativo è dato dalla relazione instaurata. arnaldo amlesu i manuali del comunicare grafici associati piacentini agenzia creativa
  16. 16. la comunicazione deve porre tutte le condizioni del suo successo gia’ in prima battuta. sbagliare mira è sprecare un’occasione comunicativa che non sappiamo se e quando si potrà ripetere.arnaldo amlesui manuali del comunicare grafici associati piacentini agenzia creativa
  17. 17. c’è molto da fare e tantissimo da inventare per arrivare a un nuovo modo di comunicare.lo possiamo fare insieme. Grazie P.S. Non chiudere, gira ancora pagina c’è un piccolo regalo.chiamaci0523 88 43 42 grafici associati piacentini agenzia creativa
  18. 18. tratto da Manuale di Conversazione di Achille Campanile edito da BUR, 1999Che modi! borbottò Beppe guardandosi “Sono io” disse la signora, sbirciando il La contessa impallidì.attorno nel sontuosi locali del periodico giornale.mondano. “Ma no!” gemé. “Con la ‘o’ stretta, e non “E dunque!” esclamò l’altro con un tono con la ‘o’ larga.”“Prima t’invitano a fare una cosa e poi che non ammetteva repliche. “Se so leg-protestano se la fai.” gere, non ho sbagliato. Legga!’ “Come sarebbe a dire?” fece I’altro.“Ma nessuno vi ha invitato a domandarmi “Che cosa?” “Voce del verbo ‘porre’” spiegò la scrittri-certe cose!” strepitò la contessa Mara ce con un fil di voce. “Se avete quesiti dacon le gote imporporate di sdegno e di “Questo.” porci, e non da porci.”pudico rossore. “Ebbene?” E cadde svenuta mentre il visitatore rileg-“Come no?” fece Beppe. “Sono questi o geva la frase incriminata. “Legga quello che lei ha scritto.non sono questi gli ufflci del periodico “Che posso sapere,” borbottava fra sé,d’arte, moda e mondanità La vita in rosa?” La nobile dama lesse, rilesse, concen- “che posso sapere io, leggendo, se una trandosi nell’attenzione, per cercar di ca- vocale è sfretta o larga? Io credevo con la“Sono questi” fece la contessa Mara. “E pire in che consistesse quello che, secon-con ciò?” ‘o’ larga! Ho letto: ‘una domanda da por- do l’altro, aveva autorizzato la di lui ci’, e ho rivolto una domanda da porco.”“Un momento” continuò I’altro. “È lei o sconveniente domanda. Alla fine si strin-non è lei che scrive in questo periodico se nelle spalle.firmandosi Nirvana?” “Io” mormorò “non ci trovo niente che“Sono io,” disse la contessa con fierezza“ possa giustificare...”e me ne vanto. Si tratta di un periodico di “Ah, non ci trova niente?” strepitò l’altro.larga diffusione, che entra nelle migliori “Non ci trova niente? E allora le leggerò io allafamiglie.” quello che lei ha scritto. Il suo trafiletto prossim“Questo non m’interessa” proseguì il visi-tatore, impassibile e mise sotto gli occhi termina con le parole: ‘Se avete quesiti da porci, rivolgetevi a me che sono qui per a…della dama un numero del periodico, in- soddisfarvi’.”dicando un trafiletto. “Ebbene?” balbettò la contessa.“È lei che ha scritto questo?” “Quesiti da porci!” strepitò il visistatore”.visitacifacebook.com/GaspComunicazione grafici associati piacentini agenzia creativa
  1. A particular slide catching your eye?

    Clipping is a handy way to collect important slides you want to go back to later.

×