I manuali del comunicare. ECCE LOGO. Identità visiva. Progettare il logo.

3,293 views

Published on

Dalla realizzazione del logo alla costruzione di un manuale di identità visiva.

Published in: Education
0 Comments
6 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
3,293
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
461
Actions
Shares
0
Downloads
113
Comments
0
Likes
6
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

I manuali del comunicare. ECCE LOGO. Identità visiva. Progettare il logo.

  1. 1. 01 GRAFICI ASSOCIATI PIACENTINI Una buona idea vale più di mille parole.PROGETTARE IL LOGO L’IDENTITÀ VISIVA ARNALDO AMLESU ECCE LOGO
  2. 2. 02 GRAFICI ASSOCIATI PIACENTINI Una buona idea vale più di mille parole. arnaldo amlesu Direttore creativo Gasp! Grafici Associati Piacentini, agenzia di comunicazione creativa Docente di Art Direction alla Scuola Arte e Messaggio Castello Sforzesco di Milano Coordinatore del Master di Comunicazione Editoriale e Docente di Art Direction IED - Istituto Europeo di Design Docente di Metodologia della Progettazione Visiva all’ACME Milano Consulente e formatore ufficio stampa e comunicazione Azienda Trasporti Municipali Torino, Comune di Torino, Editrice Paravia, Editrice Il Mulino, Istituto Italiano del Colore… Autore e coordinatore di Iedonline, progetto e-learning di grafica e comunicazione IED - Istituto Europeo di Design Autore di volumi e manuali sulla creatività e sulla comunicazione Giornalista Elenco Speciale dell’Ordine della Lombardia Membro Beda Register of European Designer PROGETTARE IL LOGO L’IDENTITÀ VISIVA ARNALDO AMLESU
  3. 3. DA DOVE SI COMINCIA?03 GRAFICI ASSOCIATI PIACENTINI Una buona idea vale più di mille parole.PROGETTARE IL LOGO PROGETTARE L’IDENTITÀ VISIVA ARNALDO AMLESU
  4. 4. DALLA SUA FUNZIONE!04 GRAFICI ASSOCIATI PIACENTINI Una buona idea vale più di mille parole.PROGETTARE IL LOGO PROGETTARE L’IDENTITÀ VISIVA ARNALDO AMLESU
  5. 5. UN LOGO DEVE ESSERE… SEMPLICE ESSENZIALEMEMORABILE 05 GRAFICI ASSOCIATI PIACENTINI Una buona idea vale più di mille parole.PROGETTARE IL LOGO PROGETTARE L’IDENTITÀ VISIVA ARNALDO AMLESU
  6. 6. 06 GRAFICI ASSOCIATI PIACENTINI Una buona idea vale più di mille parole.PROGETTARE IL LOGO PROGETTARE L’IDENTITÀ VISIVA ARNALDO AMLESU MA SOPRATTUTTO… COERENTE ACCET TABILE COMPREN SIBILE
  7. 7. 07 GRAFICI ASSOCIATI PIACENTINI Una buona idea vale più di mille parole.PROGETTARE IL LOGO PROGETTARE L’IDENTITÀ VISIVA ARNALDO AMLESU DEVE FARSI SENTIRE. DEVE PARLARE NON IN FUNZIONE DI PRODOTTI MA DI VALORI.
  8. 8. 08 GRAFICI ASSOCIATI PIACENTINI Una buona idea vale più di mille parole.PROGETTARE IL LOGO L’IDENTITÀ VISIVA ARNALDO AMLESU DEVE PARLARE ALLA TESTA… FACENDO BRECCIA NEL CUORE.
  9. 9. DEVE SCAVALCARE I LIMITI DEL CONTRATTO COMMERCIALE PER INTRODURSI NEL CONTESTO INTERIORE E UMANO. 09 GRAFICI ASSOCIATI PIACENTINI Una buona idea vale più di mille parole.PROGETTARE IL LOGO L’IDENTITÀ VISIVA ARNALDO AMLESU
  10. 10. DEVE PRESENTARE E RAPPRESENTARE IL CONCEPT AZIENDALE… OVVERO L’IDEA BASE SU CUI COSTRUIRE L’INTERA IDENTITA’ VISIVA. 010 GRAFICI ASSOCIATI PIACENTINI Una buona idea vale più di mille parole.PROGETTARE IL LOGO L’IDENTITÀ VISIVA ARNALDO AMLESU
  11. 11. 011 GRAFICI ASSOCIATI PIACENTINI Una buona idea vale più di mille parole.PROGETTARE IL LOGO L’IDENTITÀ VISIVA ARNALDO AMLESU IL LOGO E’ L’UNIONE DI SIGNIFICANTE (FORMA) E DI SIGNIFICATO (CONTENUTO). E’ QUEL SEGNO CAPACE DI RICONDURRE ISTINTIVAMENTE LA MENTE A UN SIGNIFICATO PRECISO DI UNICITÀ E DIFFERENZA.
  12. 12. 012 GRAFICI ASSOCIATI PIACENTINI Una buona idea vale più di mille parole.PROGETTARE IL LOGO L’IDENTITÀ VISIVA ARNALDO AMLESU MONOGRAMMA LOGOTIPO LOGOTIPO FIGURATO PITTOGRAMMA PITTOGRAMMA ASTRATTO 1 2 3 4 5 LE TIPOLOGIE DI LOGO
  13. 13. MONOGRAMMA1 Una o più lettere assemblate e/o accostate fra loro rappresentant le iniziali dell’azienda. Utile quando deve rappresentare nomi lunghi ha lo svantaggio di essere poco caratterizzante e difficile da proteggere legalmente. 13 GRAFICI ASSOCIATI PIACENTINI Una buona idea vale più di mille parole.PROGETTARE IL LOGO L’IDENTITÀ VISIVA ARNALDO AMLESU
  14. 14. LOGOTIPO2 Scrittura calligrafica o riadattamento tipografico di una specifica font al fine di caratterizzarne tipograficamente o in forma scritta il nome dell’azienda. 14 GRAFICI ASSOCIATI PIACENTINI Una buona idea vale più di mille parole.PROGETTARE IL LOGO L’IDENTITÀ VISIVA ARNALDO AMLESU
  15. 15. LOGOTIPO FIGURATO3 Logotipo inscritto in una forma geometrica. Funziona al meglio quando il nome del brand è abbastanza corto, sconsigliato in caso contrario. 15 GRAFICI ASSOCIATI PIACENTINI Una buona idea vale più di mille parole.PROGETTARE IL LOGO L’IDENTITÀ VISIVA ARNALDO AMLESU
  16. 16. PITTOGRAMMA4 Abbinato al logotipo può essere proposto un pittogramma, ovvero un segno o disegno grafico capace di fissare mnemonicamente con maggiore intensità l’azienda. Il vantaggio è quello di costruire un’icona rappresentativa immediatamente riconoscibile e identificativa. 16 GRAFICI ASSOCIATI PIACENTINI Una buona idea vale più di mille parole.PROGETTARE IL LOGO L’IDENTITÀ VISIVA ARNALDO AMLESU
  17. 17. PITTOGRAMMA ASTRATTO5 Nel caso in cui il pittogramma rappresenta figure non specificatamente riconducibili a forme note e definite la sua forza mnemonica si forma attraverso un suo uso continuo e ripetuto attraverso campagne pubblicitarie dirette e indirette e dalla posizione che l’azienda riesce a conquistare nei confronti dei suoi competitor. 17 GRAFICI ASSOCIATI PIACENTINI Una buona idea vale più di mille parole.PROGETTARE IL LOGO L’IDENTITÀ VISIVA ARNALDO AMLESU
  18. 18. LE COMPONENTI DEL LOGO Rosso porpora Giallo oro Nero COLORI LOGOTIPO PAYOFF PITTOGRAMMA 18 GRAFICI ASSOCIATI PIACENTINI Una buona idea vale più di mille parole.PROGETTARE IL LOGO L’IDENTITÀ VISIVA ARNALDO AMLESU 1 2 3 4
  19. 19. PITTOGRAMMA1 È il segno grafico: può rappresentare e sostituire nel tempo l’intero logo andando a considerare sottinteso il segno tipografico costituito dal logotipo, ma può essere utilizzato anche da solo in quelle situazioni dove non sia possibile o esteticamente sconveniente mantenere entrambi i due segni distintivi che compongono il logo. 19 GRAFICI ASSOCIATI PIACENTINI Una buona idea vale più di mille parole.PROGETTARE IL LOGO L’IDENTITÀ VISIVA ARNALDO AMLESU
  20. 20. LOGOTIPO2 È il segno tipografico: ha una funzione oltre che estetica anche di lettura e quindi risultare facilmente leggibile in tutte le sue dimensioni di utilizzo. Un corretto uso del naming ne aiuta la memorabilità. 20 GRAFICI ASSOCIATI PIACENTINI Una buona idea vale più di mille parole.PROGETTARE IL LOGO L’IDENTITÀ VISIVA ARNALDO AMLESU
  21. 21. LOGOTIPO2.1 “Nomen omen.” Già per i Romani il nome era importantissimo, perchè preannunciava nel suo significato il destino del suo possessore. Un nome sa evoca immagini, sensazioni, emozioni e pensieri. Un nome creato per un logo deve essere: significativo e comprensibile, memorabile e facile da ricordare, distintivo e unico, amabile e gioioso, facile da pronunciare e da ripetere 21 GRAFICI ASSOCIATI PIACENTINI Una buona idea vale più di mille parole.PROGETTARE IL LOGO L’IDENTITÀ VISIVA ARNALDO AMLESU naming
  22. 22. PAYOFF3 Non è uno slogan, ma uno specifico dispositivo testuale con la funzione di trasmettere la vision: deve avere largo respiro non legandosi a specifiche campagne, ma ai valori trasmessi e alla relazione voluta con il suo pubblico. È una font non modificata e non segue necessariamente quella del logotipo, anzi spesso vi si discosta completamente. 22 GRAFICI ASSOCIATI PIACENTINI Una buona idea vale più di mille parole.PROGETTARE IL LOGO L’IDENTITÀ VISIVA ARNALDO AMLESU
  23. 23. PAYOFF3.1 Individuare la font più idonea a legare il payoff al logo è una scelta importante e delicata: non si tratta solo di leggibilità, ma anche di coerenza. Una font graziata comunica diversamente da un bastoni, che a sua volta trasmette percezioni differenti rispetto a una calligrafica. Ogni font ha un preciso carattere (non è casuale che si chiami così) e questo carattere deve essere in sintonia con la vision che il payoff comunica. 23 GRAFICI ASSOCIATI PIACENTINI Una buona idea vale più di mille parole.PROGETTARE IL LOGO L’IDENTITÀ VISIVA ARNALDO AMLESU lettering
  24. 24. COLORI4 Anche se in fase di progetto il colore è successivo (si iniziano a studiare le forme in bianco e nero prima e solo una volta definite si iniziano a colorare le campiture) la sua funzione è fondamentale dato che le tinte hanno la peculiarità di rafforzare emotivamente i messaggi trasmessi a seconda dei colori impiegati. 24 GRAFICI ASSOCIATI PIACENTINI Una buona idea vale più di mille parole.PROGETTARE IL LOGO L’IDENTITÀ VISIVA ARNALDO AMLESU Rosso porpora Giallo oro Nero
  25. 25. LA DURATA TEMPORALE DEL LOGO 25 GRAFICI ASSOCIATI PIACENTINI Una buona idea vale più di mille parole.PROGETTARE IL LOGO L’IDENTITÀ VISIVA ARNALDO AMLESU Non è vero che un logo è eterno. È vero invece che non lo si cambia a ogni stagione. In epoche differenti può subire anche diversi restyiling che, uno dopo l’altro, possono portare a risultati di immagine differenti da quelli definiti in partenza.
  26. 26. COSA FARE (per esercitarsi) 26 GRAFICI ASSOCIATI PIACENTINI Una buona idea vale più di mille parole.PROGETTARE IL LOGO L’IDENTITÀ VISIVA ARNALDO AMLESU
  27. 27. COSA NON FARE (mai…) 27 GRAFICI ASSOCIATI PIACENTINI Una buona idea vale più di mille parole.PROGETTARE IL LOGO L’IDENTITÀ VISIVA ARNALDO AMLESU INSTITUTE OF ORIENTAL STUDIES Catholic Church’s Archdiocesan Youth Commission
  28. 28. L’IDEAZIONE DI UN LOGO NON SI FERMA ALLA SUA CREAZIONE, MA SPERIMENTA E CODIFICA TUTTE LE SUE DIVERSE APPLICAZIONI… (anche le più critiche). 28 GRAFICI ASSOCIATI PIACENTINI Una buona idea vale più di mille parole.PROGETTARE IL LOGO L’IDENTITÀ VISIVA ARNALDO AMLESU
  29. 29. … DANDO FORMA AL MANUALE DI IDENTITA’ VISIVA 29 GRAFICI ASSOCIATI PIACENTINI Una buona idea vale più di mille parole.PROGETTARE IL LOGO L’IDENTITÀ VISIVA ARNALDO AMLESU
  30. 30. IL MANUALE DI IDENTITÀ VISIVA Il manuale di identità visiva è la guida che illustra in modo chiaro ed esaustivo tutte le norme applicative riferite all’uso del logo nei diversi contesti. In esso vengono definiti la forma grafica, i colori sociali (quadricromia, scala internazionale Pantone e RGB), il corretto posizionamento e le giuste proporzioni in cui lo stesso deve essere riprodotto in ogni aspetto della comunicazione visiva. 30 GRAFICI ASSOCIATI PIACENTINI Una buona idea vale più di mille parole.PROGETTARE IL LOGO L’IDENTITÀ VISIVA ARNALDO AMLESU
  31. 31. MANUALE D’IDENTITÀ VISIVA COLLEGIOMORIGIPIACENZA (CASEHISTORY) 31 GRAFICI ASSOCIATI PIACENTINI Una buona idea vale più di mille parole.PROGETTARE IL LOGO L’IDENTITÀ VISIVA ARNALDO AMLESU
  32. 32. CMYK 36C 27M 25Y 00K CMYK 0C 73M 88Y 0K CMYK 0C 0M 0Y 0K PANTONE 877 C PANTONE 165 C RGB 255R 255G 255B RGB 177R 179G 180B RGB 255R 100G 24B Colori istituzionali Il marchio Morigi, nella sua versione ottimale, è in argento o in simulazione cromatica dell’argento. Tutte le comunicazioni riferite al Collegio Morigi (dalla modulistica all’invito) devono contenere il marchio nel colore argento. I colori sono argento per simbolo e logotipo sempre e solo su fondo bianco. La versione in negativo utilizza invece il negativo bianco per simbolo e logotipo sempre e solo su fondo arancione. 32 32 GRAFICI ASSOCIATI PIACENTINI Una buona idea vale più di mille parole.PROGETTARE IL LOGO L’IDENTITÀ VISIVA ARNALDO AMLESU
  33. 33. Costruzione geometrica Il simbolo è la stilizzazione del portale d’ingresso del Collegio Morigi. La combinazione di simbolo e logotipo rispecchia una precisa modularità geometrica e visiva. 54 33 GRAFICI ASSOCIATI PIACENTINI Una buona idea vale più di mille parole.PROGETTARE IL LOGO L’IDENTITÀ VISIVA ARNALDO AMLESU
  34. 34. Elementi, sfondi, dimensioni Il marchio non può essere trasformato nè nell’organizzazione dei suoi elementi, nè nei colori. Non può essere applicato su fondi diversi dal bianco o dall’arancione. Il marchio ha una dimensione minima ottimale per la sua leggibilità. Questa dimensione deve essere rispettata nella modulistica e nella comunicazione editoriale istituzionale. Sono valide dimensioni superiori per progetti di grandi dimesioni (poster, striscioni, videoproiezioni ecc.). È prevista una versione “minimalista” che riporta solo il marchio (spesso accompagnata dall’indirizzo). minimo 30 mm 76 34 GRAFICI ASSOCIATI PIACENTINI Una buona idea vale più di mille parole.PROGETTARE IL LOGO L’IDENTITÀ VISIVA ARNALDO AMLESU
  35. 35. Area di rispetto Quando è in rapporto con altri marchi, un’area di rispetto (non visibile) mantiene le distanze corrette per la sua (e altrui) leggibilità. Quest’area si applica a tutte le impaginazioni del marchio nella modulistica e nell’editoria. Provincia di Piacenza Provincia di Piacenza Provincia di Piacenza Provincia di Piacenza rifilo rifilo rifilo rifilo 98 35 GRAFICI ASSOCIATI PIACENTINI Una buona idea vale più di mille parole.PROGETTARE IL LOGO L’IDENTITÀ VISIVA ARNALDO AMLESU
  36. 36. Scala di grigi Possono verificarsi condizioni nelle quali il colore non può essere utilizzato. Esiste perciò una versione del marchio in scala di grigi. Questa versione non può essere trasformata nè nell’organizzazione dei suoi elementi, nè nei colori. Può essere applicata su sfondo bianco o grigio. I fondi grigi sostituiscono il colore arancione. In assenza di tonalità grigie (fax) il logotipo e il marchio potranno essere solo in nero su fondo bianco. CMYK 00C 00M 00Y 50K CMYK 00C 00M 00Y 100K PANTONE 877 C PANTONE Black RGB 134R 137G 139B RGB 000R 000G 000B 1110 36 GRAFICI ASSOCIATI PIACENTINI Una buona idea vale più di mille parole.PROGETTARE IL LOGO L’IDENTITÀ VISIVA ARNALDO AMLESU
  37. 37. arnaldo amlesu I MANUALI DEL COMUNICARE GRAFICI ASSOCIATI PIACENTINI agenzia creativa x hightgx hight 10 x 5,5 x xx1,5x1,5x A.S.P. Collegio Morigi De Cesaris via Taverna, 37 29100 Piacenza - Italia tel. +39 0523 338551 fax +39 0523 320070 C.F./P. IVA 01531860334 x Helvetica Neue Light Helvetica Neue Black x hight Lettering Di seguito è rappresentato il carattere in uso per tutta la comunicazione istituzionale nelle varie serie e lo schema impaginativo a fianco del marchio che regola i rapporti di peso e di allineamento. HELVETICA NEUE BLACK Helvetica Neue Black HELVETICA NEUE ITALIC BLACK Helvetica Neue Italic Black HELVETICA NEUE ROMAN Helvetica Neue Roman HELVETICA NEUE ITALIC Helvetica Neue italic HELVETICA NEUE LIGHT Helvetica Neue Light HELVETICA NEUE LIGHT ITALIC Helvetica Neue Light Italic 1312 A.S.P. Collegio Morigi De Cesaris via Taverna, 37 29100 Piacenza - Italia tel. +39 0523 338551 fax +39 0523 320070 C.F./P. IVA 01531860334 Helvetica Neue Black 9,3/8 pt Helvetica Neue Light 7/7,2 pt 45 mm 37 GRAFICI ASSOCIATI PIACENTINI Una buona idea vale più di mille parole.PROGETTARE IL LOGO L’IDENTITÀ VISIVA ARNALDO AMLESU
  38. 38. 10mm 10mm A.S.P. Collegio Morigi De Cesaris via Taverna, 37 29100 Piacenza - Italia tel. +39 0523 338551 fax +39 0523 320070 C.F./P. IVA 01531860334 10mm 10 mm 45 mm 8,5 mm 10 mm PRIMO FOGLIO A.S.P. Collegio Morigi De Cesaris via Taverna, 37 29100 Piacenza - Italia tel. +39 0523 338551 fax +39 0523 320070 C.F./P. IVA 01531860334 PRIMO FOGLIO A S P A.S.P. Collegio Morigi De Cesarisvia Taverna, 37 29100 Piacenza - Italiatel. +39 0523 338551fax +39 0523 320070C.F./P. IVA 01531860334 SECONDO FOGLIO Carta intestata La carta intestata si compone di mprimo e secondo foglio. Nel primo al marchio posizionato al piede si rporta solo l’indirizzo, mentre nel secondo la dicitura che affianca il marchio è completa anche scritta in carattere tipografico (helvetica neue black). 1514 38 GRAFICI ASSOCIATI PIACENTINI Una buona idea vale più di mille parole.PROGETTARE IL LOGO L’IDENTITÀ VISIVA ARNALDO AMLESU
  39. 39. Poster, locandine, libri e depliant Il marchio richiede un’area di visibilità precisa: è l’area bianca o arancione del marchio a colori. Nei prodotti editoriali che prevedono l’impaginazione su due facciate (fronte e retro), il marchio ha più possibilità impaginative. Il marchio completo (simbolo più logotipo) può essere sul fronte o sul retro, ma mai in entrambe le facciate: il marchio se ripetruto sul retro va senza logotipo accompagnato A.S.P. Collegio Morigi De Cesaris via Taverna, 37 29100 Piacenza - Italia tel. +39 0523 338551 fax +39 0523 320070 C.F./P. IVA 01531860334 Poster via Taverna, 37 29100 Piacenza - Italia tel. +39 0523 338551 fax +39 0523 320070 C.F./P. IVA 01531860334 vvia Taverna, 37via ,, 3aa 37a 3 29100 Piacenza - Italia2991 een91 e91 nz ttel. +39 0523 338551teel. 233 3 ffax +39 0523 320070faax 23 3 C.F./P. IVA 01531860334C.F. 3115C F 1531 Poster via Taverna, 37 29100 Piacenza - Italia tel. +39 0523 338551 fax +39 0523 320070 C.F./P. IVA 01531860334 Poster via Taverna, 37 29100 Piacenza - Italia tel. +39 0523 338551 fax +39 0523 320070 C.F./P. IVA 01531860334 Poster A.S.P. Collegio Morigi De Cesaris via Taverna, 37 29100 Piacenza - Italia tel. +39 0523 338551 fax +39 0523 320070 C.F./P. IVA 01531860334 Locandina A.S.P. Collegio Morigi De Cesaris via Taverna, 37 29100 Piacenza - Italia tel. +39 0523 338551 fax +39 0523 320070 C.F./P. IVA 01531860334 Locandina A.S.P. Collegio Morigi De Cesaris via Taverna, 37 29100 Piacenza - Italia tel. +39 0523 338551 fax +39 0523 320070 C.F./P. IVA 01531860334 Locandina A.S.P. Collegio Morigi De Cesaris via Taverna, 37 29100 Piacenza - Italia tel. +39 0523 338551 fax +39 0523 320070 C.F./P. IVA 01531860334 Locandina Locandina A.S.P. Collegio Morigi De Cesaris via Taverna, 37 29100 Piacenza - Italia tel. +39 0523 338551 fax +39 0523 320070 C.F./P. IVA 01531860334 Locandina A.S.P. Collegio Morigi De Cesaris via Taverna, 37 29100 Piacenza - Italia tel. +39 0523 338551 fax +39 0523 320070 C.F./P. IVA 01531860334 1817 39 GRAFICI ASSOCIATI PIACENTINI Una buona idea vale più di mille parole.PROGETTARE IL LOGO L’IDENTITÀ VISIVA ARNALDO AMLESU
  40. 40. CD e card La stampa su CD o DVD prevede l’impiego del marchio e logotipo in argento o in simulazione colore accompagnato dall’indirizzo su fondo bianco. È possibile anche realizzare una versione in negativo bianco su fondo arancio. Le card invece sono previste solo in versione su fondo arancio con marchio e logotipo in bianco. Entrambi riportano l’indirizzzo in positivo nero. 16 A.S.P. Collegio Morigi De Cesaris via Taverna, 37 29100 Piacenza - Italia tel. +39 0523 338551 fax +39 0523 320070 C.F./P. IVA 01531860334 A.S.P. CollegioMorigiDe Cesarisvia Taverna, 3729100 Piacenza - Italia tel. +39 0523 338551fax +39 0523 320070C.F./P. IVA 01531860334 NOMENOME A.S.P. Collegio Morigi De Cesaris via Taverna, 37 29100 Piacenza - Italia tel. +39 0523 338551 fax +39 0523 320070 C.F./P. IVA 01531860334 COGNOME TELEFONO MAIL 23 40 GRAFICI ASSOCIATI PIACENTINI Una buona idea vale più di mille parole.PROGETTARE IL LOGO L’IDENTITÀ VISIVA ARNALDO AMLESU
  41. 41. Segnaletica informativa e direzionale, gadgettistica varia Tutto il materiale istituzionale, anche se riferito a comunicazione direzionale o a gadget, prevede sempre l’uso del marchio in argento (o simulazione d’argento) su fondo bianco, oppure in negativo bianco su fondo arancio. 21 sala conferenze segreteria sala break lavanderia segreteriasegsegseg tretretret ierierieriaaasegreteria 22 41 GRAFICI ASSOCIATI PIACENTINI Una buona idea vale più di mille parole.PROGETTARE IL LOGO L’IDENTITÀ VISIVA ARNALDO AMLESU

×