Your SlideShare is downloading. ×
0
Ecoincentivi sulle auto a emissioni ridotte
Ecoincentivi sulle auto a emissioni ridotte
Ecoincentivi sulle auto a emissioni ridotte
Ecoincentivi sulle auto a emissioni ridotte
Ecoincentivi sulle auto a emissioni ridotte
Ecoincentivi sulle auto a emissioni ridotte
Ecoincentivi sulle auto a emissioni ridotte
Ecoincentivi sulle auto a emissioni ridotte
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

Ecoincentivi sulle auto a emissioni ridotte

71

Published on

Published in: Self Improvement
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
71
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. Ecoincentivi sulle auto a ridotteemissioniGuida scritta da SuperMoney (www.supermoney.eu),confronta le migliori offerte di assicurazioni, mutui,prestiti, conti correnti, energia e telefonia.
  • 2. Lo scorso marzo sono partiti gli ecoincentivi 2013 peri veicoli a basse emissioni.A quanto ammontano e chi può usufruirne?• Per il 2013 stanziati 40 milioni di euro rigidamente ripartiti per tipologiadi acquirenti e di veicoli: saranno assegnati in ordine di prenotazione daparte delle concessionarie fino a esaurimento• Incentivi destinati a privati per uso proprio: 4,5 milioni (solo se il veicoloha emissioni di CO2 fino a 95 g/km)  non è necessaria rottamazione• Il resto dei finanziamenti è destinato esclusivamente alle imprese o aveicoli destinati alluso di terzi a condizione di rottamare un veicolo dellastessa categoria immatricolato da almeno dieci anni. Si prevede una spesamedia annua di 1.231 €SuperMoney è lunico sito web in Italia accreditato dallAutorità Garante per le Comunicazioni (AGCOM).
  • 3. Quali veicoli si possono acquistare con gli incentivi?SuperMoney è lunico sito web in Italia accreditato dallAutorità Garante per le Comunicazioni (AGCOM).Lincentivo è previsto solo per lacquisto di veicoli nuovi (non devono essere mai statiimmatricolati, nemmeno allestero, e, quindi, non possono essere "chilometri zero") conemissioni di anidride carbonica fino a 120 g/km aventi le seguenti alimentazioni:• Elettrica• Ibrida• Gpl (esclusiva o bifuel)• Metano (esclusiva o bifuel)NB: sono esclusi dal contributo i veicoli "trasformati" a gas, cioè quelli non omologati dalCostruttore per la doppia alimentazione.Tipologie di veicoli acquistabili:• Automobili• Veicoli commerciali leggeri• Ciclomotori e motocicli a due e tre ruote• QuadricicliNB: per ogni tipologia di veicolo sono specificate le caratteristiche (cilindrata, velocitàmassima, massa, ecc.)
  • 4. Chi concede il contributo e a quanto ammontano gliEcoincentivi?SuperMoney è lunico sito web in Italia accreditato dallAutorità Garante per le Comunicazioni (AGCOM).Il contributo è ripartito in parti uguali tra un contributo statale e uno sconto praticato dalvenditore. Per legge nellatto di acquisto dovranno essere indicati sia lo sconto praticato siail contributo statale. NB: il contributo del venditore alloperazione non esclude la possibilità diapplicare ulteriori sconti o promozioni messe in atto dalla Casa costruttrice.Il contributo cresce al diminuire delle emissioni ed è pari al 20% del prezzo di listino con untetto massimo così stabilito:• veicoli con emissioni di CO2 fino a 50 g/km  massimo di 5 mila euro;• veicoli con emissioni di CO2 fino a 95 g/km  massimo di 4 mila euro;• veicoli con emissioni di CO2 fino a 120 g/km  massimo di 2 mila euro.
  • 5. Come si fa a prenotare gli Ecoincentivi?• Dato che i fondi sono limitati, è stato necessario istituire un sistema di monitoraggio perinformare gli interessati, in tempo reale, della disponibilità di risorse e per prenotare ilcontributo, visto che normalmente i veicoli hanno tempi di consegna piuttosto lunghi.• I venditori dei veicoli agevolati, per la prenotazione dei contributi, hanno potutoregistrarsi al sistema informatico del ministero dello sviluppo economico fin dal 20febbraio scorso secondo la procedura resa disponibile sul sito www.mise.gov.it.• A partire dalle 9 del 14 marzo il contributo può essere prenotato sul sito del ministerodal venditore precedentemente registrato. Il venditore, secondo la disponibilità dirisorse, otterrà una ricevuta di registrazione della prenotazione che dovrà "esercitare"entro i successivi 90 giorni comunicando la targa del veicolo nuovo consegnato.• Attenzione: se il veicolo nuovo è immatricolato fuori tempo massimo (dopo il 90° giornodalla prenotazione) il contributo statale non sarà erogato. Per questo motivo èopportuno far inserire nel contratto dacquisto una clausola che ne limiti lefficaciaallottenimento effettivo del bonus, cioè allimmatricolazione entro i successivi 90 giornie alleffettiva prenotazione dello stesso, da provare mediante ricevuta da allegare alcontratto stesso.SuperMoney è lunico sito web in Italia accreditato dallAutorità Garante per le Comunicazioni (AGCOM).
  • 6. C’è una reale convenienza nell’acquisto di un’auto “verde”?SuperMoney è lunico sito web in Italia accreditato dallAutorità Garante per le Comunicazioni (AGCOM).SuperMoney ha messo a confronto i costi di mantenimento di due utilitarie quasi del tuttoidentiche, a parte la fonte di alimentazione, una a benzina l’altra elettrica: assicurazioneauto, bollo, carburante costano meno  complessivamente, sommando tutti i vantaggieconomici dell’auto elettrica, si possono arrivare a risparmiare fino a mille euro all’anno.1 → Profilo: guidatore milanese di 30 anni in 5° classe di merito2 → Bollo per un’auto euro 5 di 50 Kw, in Lombardia3 → il costruttore stima 1,5 € ogni 100 km per l’auto elettrica; con i prezzi attuali della benzina si spenderebbero8,6 € ogni 100 km
  • 7. C’è una reale convenienza nell’acquisto di un’auto eco?Gli altri vantaggiSuperMoney è lunico sito web in Italia accreditato dallAutorità Garante per le Comunicazioni (AGCOM).– I veicoli “green” possono circolare liberamente e gratuitamente nella maggiorparte delle Zone cittadine a traffico limitato (per chi vive a Milano, peresempio, questo si traduce in un risparmio dai 2 ai 5 euro al giorno percircolare nell’area C),– Hanno accesso alle corsie preferenziali– Non subiscono lo “stop” nelle giornate ecologiche indette dai Comuni.– In molte città anche i parcheggi sulle strisce blu sono gratuiti per i veicoli adenergia elettrica, ibridi e, in generale, ecologici.– Lo svantaggio dei veicoli green è però il prezzo di listino pari a doppio/triplo diun veicolo di pari livello alimentato a benzina o diesel anche con incentivi rimangono non convenienti  
  • 8. Nuove linee guida della Commissione EuropeaSuperMoney è lunico sito web in Italia accreditato dallAutorità Garante per le Comunicazioni (AGCOM).Nuove linee guida sugli ecoincentivi che dovrebbero essere adottate da tutti gli Stati, Italiacompresa. Secondo Bruxelles i "semplici" incentivi dovrebbero essere accompagnati dasovvenzioni, prestiti, sgravi fiscali e molte altre agevolazioni.Linee guida Commissione Europea:– Niente discriminazione per quanto concerne l’origine del veicolo in questione;– Compatibilità con la legislazione Ue in tema di omologazione;– Non violazione delle regole Ue in tema di aiuti di Stato;– Presa in conto delle disposizioni in tema di appalti pubblici (direttiva 2009/33/Ce);– Riconoscimento reciproco all’atto di notificare gli incentivi (direttiva 98/34/Ce);– Neutralità tecnologica: incentivi non limitati a certe categorie di veicoli;– Criteri comuni in tema di prestazioni: gli incentivi dovrebbero essere disponibili pertutti i nuovi veicoli che raggiungono una determinata prestazione ambientale;– Proporzionalità: lincentivo proporzionale al miglioramento delle prestazioni;– Dimensione adeguata dell’incentivo: l’incentivo non dovrebbe superare il costoaddizionale della tecnologia;– Riferimento ai limiti dell’Ue in tema di CO2: le soglie per gli incentivi finanziaridovrebbero tenerne conto.   

×