Ibm torri bcc cavola
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Ibm torri bcc cavola

on

  • 435 views

 

Statistics

Views

Total Views
435
Views on SlideShare
435
Embed Views
0

Actions

Likes
0
Downloads
4
Comments
0

0 Embeds 0

No embeds

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Microsoft PowerPoint

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment
  • La forza della BCC risiede nella relazione con le persone e con il territorio, in un rapporto di fiducia e affiancamento. Negli anni la concorrenza delle altre banche ha ridotto il legame tradizionale della «banca del nonno e del babbo» interrompendo anche il meccanismo di apprendimento e trasferimento della funzione della banca che si trasmetteva di padre in figlio. Il rapporto tra i giovani e la banca viene mediato dalla multicanalità (ATM, POS, Home banking) che riduce la forza del modello relazionale. Nel canale fisico la relazione tra gestore e cliente garantisce la soddisfazione e il life time value, ma è da tempo che le operazioni on line hanno superato quelle allo sportello. Il canale internet banking può tornare ad essere un luogo di relazione se collegato con la social intranet e ripensato in chiave relazionale.

Ibm torri bcc cavola Ibm torri bcc cavola Presentation Transcript

  • Fausto Torri – Giovanni BursiMigliorare dentro per crescere fuori
  • Chi siamo?  Nome: Banca di Cavola e Sassuolo  Data di nascita:14 Dicembre 1982  Luogo di nascita: Cavola di Toano (RE)  Tipologia: Credito Cooperativo  Filiali: 17 (+54% rispetto al ‘08)  Territorio: province di Reggio Emilia e Modena  Dipendenti: 120 (+110% rispetto al ‘08)  Volumi: € 1.196.367 ml (+41% rispetto al ‘08)  Soci: 4.041 (+57% rispetto al ‘08) …quindi tutto bene?2 © 2012 IBM Corporation
  • Valori3 © 2012 IBM Corporation
  • Attenzione! PUNTI DI ATTENZIONE LINEE DI AZIONE  Centralità dei valori  Piccoli, ma veloci  Controllo della squadra  Prima dei competitor  Movimento verso i clienti  Gestione dei processi  Dialogo tra linee di business  Radicamento sul territorio  Pianificazione (marketing&HR)  Relazione con clienti e soci guida l’IT  Valorizzazione dei collaboratori sui diversi canali  Partner agile  Tecnologia pronta all’uso4 © 2012 IBM Corporation
  • Approccio Atlante Atlante Archimede Archimede Focus: trascinamento Focus: trascinamento Focus: leva motivazionale Focus: leva motivazionale personale personale (tutti per uno, uno per tutti) (tutti per uno, uno per tutti) (chi mi ama mi segua) (chi mi ama mi segua)5 © 2012 IBM Corporation
  • Adozione (delle persone e degli strumenti)  Management team e 5° punto cardinale  Portabandiera  Messaging & Calendaring : Notes  Portale Intranet : IBM  Ambasciatori, esperti di funzione Portal  Enterprise Social Collaboration : IBM Connections  Gruppi di lavoro, gestione documenti: IBM Quickr  Instant Messaging e Web Meeting:  Addetto alla comunicazione interna IBM Sametime6 © 2012 IBM Corporation
  • Contributi a tutti i livelli7 © 2012 IBM Corporation
  • Risultati – devo e posso Comunità di Comunità di “Supporto alla Rete” “Servizio alle persone”8 © 2012 IBM Corporation
  • Risultati – voglio Comunità Blog e videopillole “Il 5°punto cardinale” “Il volo del falco”9 © 2012 IBM Corporation
  • Prospettive e cantieri aperti  SOCI  CLIENTI  Abbiamo i soci che desideriamo?  Cosa pensano di noi i potenziali che ci conoscono attraverso il sito  Stiamo ottenendo dai soci il internet? contributo atteso?  Abbiamo modo di dialogare con i  Siamo davvero un motore che nostri clienti? sprigiona tutta la potenza sul territorio?  Siamo pronti ad affrontare con loro le sfide di domani?10 …sarà anche un anno di SVILUPPO © 2012 IBM Corporation
  • Social business strategy for BCC 1. Social intranet: bisogna imparare ad essere social 2. Social extranet: dove accogliere i clienti in un ambiente social (bisogna educare i clienti al social business) 3. Social internet: occupare i propri spazi su internet e sui social media in modo consapevole (bisogna presidiare compliance e immagine)11 © 2012 IBM Corporation
  • Social business strategy for BCC Relazione con il cliente Clienti Colleghi Social intranet Gestore Social extranet Potenziali12 © 2012 IBM Corporation
  • Social business strategy for BCC Relazione con i soci e tra soci  Piano per la qualificazione della base sociale: riposizionamento, fidelizzazione e ampliamento  Politiche specifiche di segmento con obiettivi diversificati  Piano annuale delle opportunità per i soci Informazione Servizio Opportunità Portale profilato Home banking Community di clienti dedicato13 © 2012 IBM Corporation
  • Social business strategy for BCC Convergenza multicanale web Banca di Cavola e Sassuolo Banca di Cavola e Sassuolo Banca di Cavola e Sassuolo Banca di Cavola e Sassuolo14 appIBM Corporation © 2012
  • Grazie15 © 2012 IBM Corporation