Brevetti e Liberta
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Brevetti e Liberta

on

  • 1,919 views

 

Statistics

Views

Total Views
1,919
Views on SlideShare
1,909
Embed Views
10

Actions

Likes
2
Downloads
32
Comments
0

2 Embeds 10

http://www.archimedix.net 9
https://www.linkedin.com 1

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as OpenOffice

Usage Rights

CC Attribution-ShareAlike LicenseCC Attribution-ShareAlike License

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

Brevetti e Liberta Brevetti e Liberta Presentation Transcript

  • Brevetti e Libertà digitali
  • Open Source come metodo
      • La copia letterale e la distribuzione di questo articolo nella sua integrità sono permesse con qualsiasi mezzo, a condizione che questa nota sia riprodotta.
  • World Intellectual Property Organization Digital Millenium Copyright Act Sistema degli US per misurare e proteggere il Copyright direttiva europea 2001/29/CE 14 Maggio 1998 10 Marzo 2004 La commissione Europea propone EUCD http://www.wipo.int/meetings/en/html.jsp?url=http://www.wipo.int/documents/en/document/govbody/wo_gb_ga/doc/wo_ga_31_11.doc http://punto-informatico.it/p.asp?i=49896 2. Al comma 1 dell'articolo 171-ter della legge 22 aprile 1941, n. 633, e successive modificazioni, le parole: "a fini di lucro" sono sostituite dalle seguenti: "per trarne profitto". Brevetti e Libertà storia
  • Jack Valenti "Il VCR è per i produttori cinematografici e il pubblico americano come lo Strangolatore di Boston è per una donna sola" Casa discografica Inglese: “ Distribuiremo alla stampa lettori cd sigillati con la colla”. cd "anti-copia", progettati per non essere eseguibili su computer, o contenuti "revocabili" tramite TCPA agosto 2002 uper-rincaro del tributo SIAE sulla vendita di supporti audio e apparecchi di registrazione(fino all'8000% nel caso dei DVD-R) http://www.apogeonline.com/webzine/2002/12/17/01/200212170101 Brevetti e Libertà casi
  • http://punto-informatico.it/p.asp?i=34323 "Quarantaquattro software su cento sono duplicati, copiati, venduti come originali. Utilizzare software copiati in azienda è un reato . Con la nuova legge si rischiano fino a tre anni di reclusione. Per controllare se nella tua azienda il software è legale, contatta BSA." http://www.punto-informatico.it/p.asp?i=33716 Non tutto il software è protetto da licenze anti-copia Il software Open Source, e le opere condivise dall'autore, sono condivisibili Brevetti e Libertà Pirateria
  • EUCD, European Union Copyright Directive direttiva europea 2001/29/CE diventa illegale l'aggiramento di tutte le "misure tecnologiche" gli autori/editori possono proibire agli utenti di cedere o rivendere le opere digitali Conseguenze: Nessuna garanzia di poter utilizzare in modo ragionevole le opere in formato digitale (DVD che potrebbero essere guardati solamente in certi Paesi, e-book che non possono essere stampati, CD anti-copia" che non possono essere ascoltati su computer) Brevetti e Libertà EU
    • Conseguenze:
    • Rischi per la possibilità di scegliere quale software utilizzare per gestire i propri dati
    • Nessuna possibilità di cedere o rivendere i materiali digitali ottenuti attraverso Internet
    • Nessuna possibilità di sapere se i programmi utilizzati sono sicuri
    • Gravi pericoli per la libertà di espressione su Internet (Censura)
    • le ricerche su crittografia e sicurezza diventerebbero sostanzialmente illegali
        • minacce per gli sviluppatori di software libero (e non)
        • In Italia: aumenti di prezzo previsti per i supporti di memorizzazione come CD-R e CD-RW
    • Una rassegna dei problemi del decreto legislativo italiano è disponibile in questo documento .
    Brevetti e Libertà EU
  • I brevetti software uccidono l'innovazione! È una giornata nera per la democrazia, in quanto il consiglio dei ministri europeo non solo ha ignorato la decisione democratica presa dal Parlamento Europeo il 24 settembre 2003 in proposito, ma anche ignorato la richiesta del parlamento europeo di far ripartire il processo per arrivare ad una nuova direttiva maggiormente condivisa. Il Parlamento, infatti, aveva deciso di limitare la brevettabilità del software grazie al supporto di oltre 300.000 cittadini, 2.000.000 di piccole e medie imprese e decine di economisti e scienziati.
      • FFII.org
    Brevetti e Libertà FFII
      • A Luglio 2005, la direttiva è stata bocciata 648 a 14, con 18 astenuti.
      • Il parlamento ha respinto, per la prima volta, una posizione comune del consiglio dei ministri".
    Non c'è più bisogno del supporto... Diritto d'autore != Copyright Brevetti e Libertà storia
  • Trusted Computing Platform Alliance TCPA/Palladium si basa sull'idea di ``blindare'' l'intera struttura PC: la comunicazione fra i vari componenti verrà cifrata da un chip. Tale chip di controllo che sorveglia costantemente lo stato del sistema permettendo unicamente l'esecuzione dei programmi ``affidabili''. DRM (Digital Restrictions Management) Brevetti e Libertà TCPA http://www.againsttcpa.com/ TCPA
  • http://www.interlex.it/675/stallman.htm Il software proprietario significa, in sostanza, che uno non può controllare quello che il software fa trusted computing Treacherous computing Brevetti e Libertà TCPA OpenBIOS http://www.openbios.info TCPA
  • http://webshop.ffii.org/index.it.html 1) Negozio on-line: 2) Ordinare tramite il telefono cellulare 3) Carrello 4) CD] [Film] [Libri] 5) Collegamento all'immagine 6) Visualizza/scarica film 7) Visualizza film 8) Il formato MP3 9) Carta di credito 10) Regalo 11) Richiesta di prestito 12) VISA 13) Mandare offerte speciali 14) Rimandare ad un altro venditore 15) Database di supporto 16) Visualizza anteprima scene 17) Immagine di una coccinella Brevetti e Libertà Brevetti
  • http://www.redhat.com/legal/patent_policy.html “ I brevetti non vogliono automaticamente dire innovazione” Mark Webbink “ Spesso si ha innovazione nonostante i brevetti. Quello che noi vediamo oggi nel settore software è l’utilizzo dei brevetti per mantenere quota di mercato, anche quando la quota di mercato sia stata ottenuta senza competizione. Dobbiamo allontanarci da questo sistema di brevetti software, ormai minato dalla presenza di insignificanti migliorie aggiuntive che bloccano l’innovazione, per dar vita a un sistema nuovo, che miri a ricompensare le innovazioni reali”. 26 GIU 2005 -Il Brasile si ribella alle multinazionali farmaceutiche e, 1/o al mondo, infrange il brevetto di un farmaco anti-Aids, il Keletra di Abbott http://www.ansa.it/main/notizie/awnplus/topnews/news/2005-06-26_576945.html Brevetti e Libertà Brevetti
  • Copyright flessibile per opere creative 16 maggio 2002: Lawrence Lessig , docente presso la Stanford University, presenta al pubblico l'organizzazione non-profit Creative Commons, nata nel corso del 2001. Luglio 2003: l' IEIIT-CNR , e il Dipartimento di Scienze Giuridiche (DSG) di Torino, si uniscono al progetto fornendo traduzione e adattamente per l' Italia. marzo 2004 : bozza 1.0 della traduzione in italiano icembre 2004 : vengono presentate a Torino, le licenze Creative Commons italiane Juan Carlos De Martin - Public Lead Creative Commons Marco Ricolfi - Legal Advisor Creative Commons Contributi esterni sulle "pagine dei commoners" Brevetti e Libertà Copyright flessibile per opere creative
      • "some rights reserved"
      • è l'autore a determinare quale grado di "libertà" attribuire alle proprie creazioni
      • PI, quotidiano di informazione informatica (761mila a giugno 2005) ha scelto le licenza CCPL
    Brevetti e Libertà Copyright flessibile per opere creative
  • Brevetti e Libertà Copyright flessibile per opere creative Non opere derivate . Non puoi alterare, trasformare o sviluppare quest’opera. Non commerciale . Non puoi usare quest’opera per scopi commerciali. Condividi allo stesso modo . Se alteri, trasformi o sviluppi quest’opera, puoi distribuire l’opera risultante solo per mezzo di una licenza identica a questa. Attribuzione . Devi riconoscere il contributo dell'autore originario.
      • Jimmy Wales , per gli amici "Jimbo", utilizzando un software
      • Open Source apre il sito wikipedia.org nel marzo del 2000.
      • Oggi (2005) tale sito raccoglie:
      • 13mila collaboratori che parlano 161 lingue
      • quasi un milione e mezzo di articoli,
      • di cui 50500 in Italiano
      • 70 server in Florida, 6 a Parigi, 10-12 ad Amsterdam,
      • 26 commissionati in Sud Corea
      • il sito serve 1.4 miliardi di pagine al mese
      • 500 mila di contributi volontari,
      • stimati per il 2005
    Brevetti e Libertà wikipedia
      • i server sono gestiti da una sola persona part time e a carattere volontario
      • Il naufragio del Los Angeles Times nel tentativodi creare una pagina wiki degli editoriali, ad opera dei troll
      • Il caso Encarta: licenze NON-OPen ( blog )
      • Wikipedia è un ritorno agli ideali originali di Internet
    Brevetti e Libertà wikipedia
  • Wikipedia Wikibooks Wikiquote Wikisource Wikicommons http://mail.wikipedia.org/pipermail/wikitech-l/2005-June/030465.html Yahoo regala 23 server a Vikipedia Brevetti e Libertà wikipedia http://www.wikipedia.org/ http://www.wikibooks.org/ http://www.wikiquote.org/ http://www.wikicommons.org/ http://www.wikisource.org/
  • http://www.apogeonline.com/Openpress Apogeo/OpenPress vuole essere un canale in più per dar voce al movimento Open Source. vuole mettere al servizio della comunità tutto quanto può essere offerto da una casa editrice cartacea e digitale I contenuti digitali sono disponibili gratuitamente in rete, su quelli cartacei viene destinato il 5% all' Open Source Consortium Brevetti e Libertà wikipedia
  • Autore Originale: Releasing: Borgogno Piergiorgio Borgogno Piergiorgio Luglio 2005 Formato: Open Document Presentation Download: PPT SWF http://www.archimedix.net/docs/Brevetti&Libeta.odp Brevetti e Libertà rights Borgogno Piergiorgio Gennaio 2006 Rights