E. Pedrini: IL RUOLO DEL QUADRO NELLA RESPONSABILITA’ SOCIALE D’IMPRESA

2,103 views

Published on

Il quadro ricopre nell’organizzazione il ruolo di “cinghia di trasmissione” tra
la dimensione strategica - dirigenti
e la dimensione operativa - impiegati e operai.

Il mezzo attraverso adempie alla sua funzione strategica sono le competenze tecniche e le competenze manageriali.

Published in: Business
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
2,103
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
2
Actions
Shares
0
Downloads
4
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

E. Pedrini: IL RUOLO DEL QUADRO NELLA RESPONSABILITA’ SOCIALE D’IMPRESA

  1. 1. 1 IL RUOLO DEL QUADRO NELLA RESPONSABILITA’ SOCIALE D’IMPRESA Elisabetta Pedrini Modena, 25 novembre 2010Modena, 25 novembre 2010
  2. 2. 2 Il quadro ricopre nell’organizzazione il ruolo di “cinghia di trasmissione” tra la dimensione strategica - dirigenti e la dimensione operativa - impiegati e operai. Il mezzo attraverso adempie alla sua funzione strategica sono le competenze tecniche e le competenze manageriali. Elisabetta Pedrini Il quadro: un ruolo strategico nella Responsabilità Sociale d’Impresa
  3. 3. 3 Alle funzioni manageriali che hanno da sempre caratterizzato il ruolo – orientamento ai risultati e gestione dei processi e delle risorse - oggi si aggiungono: Continuità della cultura Gestione delle risorse Presidio dei meccanismi interni Coinvolgimento e clima interno Elisabetta Pedrini L’evoluzione del ruolo di quadro
  4. 4. 4 La funzione del quadro è quella di fare da ponte tra la Vision e la Mission del vertice e la realtà dei professional, traducendole in Obiettivi concreti ed identificando i valori che guidano i comportamenti. Diffusione della strategia aziendale Elisabetta Pedrini Continuità della cultura Assicurare l’allineamento alle politiche di management e
  5. 5. 5 Gestione dei collaboratori Motivazione delle risorse Trasferimento di know how e competenze Presidio dell’allineamento con la sfera dirigenziale Elisabetta Pedrini Gestione delle Risorse
  6. 6. 6 Garanzia dell’execution Conoscenza e innovazione delle procedure interne Monitoraggio e sviluppo dell’operatività Reporting verso l’alto (dirigenti) Elisabetta Pedrini Presidio dei meccanismi interni
  7. 7. 7 Misurazione del clima interno Promozione e guida del cambiamento Stimolo all’innovazione/sperimentazione Facilitazione della creazione di comunità Rafforzamento del legame “vertice-base” Elisabetta Pedrini Coinvolgimento e clima interno
  8. 8. 8 I quadri non sono più “controllori”, ma figure ad alto livello di formazione, professionalità e qualificazione per i quali l’innovazione è componente centrale del valore. Elisabetta Pedrini I quadri sempre più “motori” del cambiamento In Azienda i quadri non subiscono il cambiamento, ma lo comprendono, declinano, diffondono e gestiscono. In poche parole lo guidano.
  9. 9. 9 Il trend generale indica un aumento della ricerca di middle manager per la maggior parte delle figure professionali, in imprese di grandi, medie e piccole dimensioni. le figure professionali più richieste dalle Aziende Italiane attualmente sono: Amministrazione – Finanza- Controllo, Commerciale Estero, Commerciale Italia, Operations, Risorse Umane, Marketing, ICT (*) (*) Dati Right Management, Giugno 2008 Elisabetta Pedrini …quadri cercasi!!
  10. 10. 10 GRAZIE PER L’ATTENZIONE www.manageritalia.it

×