Aperinfo Giugno 2012 - Startup digitali

248 views

Published on

Startup e il loro significato. Il caso di studio di UIDU e Talent garden.

Published in: Technology
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
248
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
4
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Aperinfo Giugno 2012 - Startup digitali

  1. 1. www.assimpresabergamo.it
  2. 2. ALBERTO TRUSSARDICreative EntrepreneurFounder of @webfandom, #mobileactivist and #SMM Social MediaMarketing player. Designer. University Professor. AuthorMail: info@webfandom.com
  3. 3. @aperinfo
  4. 4. DAVIDE DATTOLIDigital StrategistWeb Lover & Digital Strategist at CondèNast(Wired, Vanity Fair, Vogue, GQ, …) CoFounder of Talent Garden andSaveTheMomTwitter: @davidedattoli
  5. 5. ANDREA VANINILaureato in International Management aShanghai e a Milano, studio e lavoro perl’innovazione del Terzo settore in Italia,fondatore di uidu, il network socialmenteutileMail: andrea.vanini@uidu.org
  6. 6. StartUp   Piccole aziende che vogliono diventare grandi ≠ SMBAperitivo Informativo – (5 Giugno 2012) @aperinfo
  7. 7. Esempi di Startup?   Facebook, Instagram, Glamcee, Dada, CircleMe, Google, SaveTheMomAperitivo Informativo – (5 Giugno 2012) @aperinfo
  8. 8. La startup è per tutti?   NoAperitivo Informativo – (5 Giugno 2012) @aperinfo
  9. 9. La startup è per tutti?   Tempo Energia Voglia di fare Voglia di lasciare tutto Focus e Determinazione = Fare l’imprenditore Aperitivo Informativo – (5 Giugno 2012) @aperinfo
  10. 10. Come si fa una startup?   Idea Normalmente nasce da un bisogno à non si trova l’idea ma viene dalla necessità. Le idee che partono dal bisogno del mercato molte volte hanno meno successo. Aperitivo Informativo – (5 Giugno 2012) @aperinfo
  11. 11. Quando vale un idea?   ZERO Facebook non è un idea, Instagram non è un idea, Google non è un idea, Gruppon non è un idea… tutto è l’esecuzione quindi team + focus! Aperitivo Informativo – (5 Giugno 2012) @aperinfo
  12. 12. Ho un idea come fare?   Condividere l’idea Costruire il Team – Quanti? Aperitivo Informativo – (5 Giugno 2012) @aperinfo
  13. 13. Come iniziare?   -  Eventi (StartuPirlo, StartuParty, Working Capital, StartupMiUp,Stoarming Pizza, ecc) -  Italian Startup Scene + Indigeni Digitali (FB) - Techcrunch, The Next Web, eccAperitivo Informativo – (5 Giugno 2012) @aperinfo
  14. 14. Soldi e Aiuto?   Mie competenze + soldi? Soldi da Amici e Famiglia 10-100k Incubatori: H-Farm, NanaBianca, Incubatori Universitari, 30-50k + servizi Seed: Dpixel, Anapurna, Angel Investors,ecc 50-250k Aperitivo Informativo – (5 Giugno 2012) @aperinfo
  15. 15. Se non trovo soldi/team?   -  Hai costruito un team forte? -  Hai un idea non banale, scalabile e che può monetizzare (prima o poi)? -  Sei convincente? Ci stai investendo tu per primo? -  Sai a cosa vai in contro? Aperitivo Informativo – (5 Giugno 2012) @aperinfo
  16. 16. Italia o America?   Dipende da: -  Quanti soldi hai bisogno? -  Che business hai? -  Italia: Costo persone, meno competitivo, più possibilità -  USA: più soldi e più “ecosistema” Aperitivo Informativo – (5 Giugno 2012) @aperinfo
  17. 17. 5 Miti delle Startup   •  Le Startup (web) non costano o costano poco •  Le startup si fanno solo al college e i fondadori sono uomini di 25 anni •  Una startup si fà la sera per rilassarsi •  Una buona idea vince sempre •  Lo sviluppo si fà in India a basso costoAperitivo Informativo – (5 Giugno 2012) @aperinfo
  18. 18. Aperitivo Informativo – (5 Giugno 2012) @aperinfo
  19. 19. CASE STUDY  
  20. 20. uiduIl network socialmente utile#http://uidu.orgSocial network geolocalizzato perorganizzazioni non profit, volontari edonatoriUna “Start-up sociale”.Creata da un team di 5 ragazzi diBergamo e provincia.[Nota per il presentatore: far alzare Icomponenti del team J]Lanciato il 21 maggio scorso
  21. 21. Che  cosa  facciamo   Gli  interlocutori   Territorio   territorio   Volontari   Associazioni   Coopera1ve  Sociali   Privato  Gruppi  informali   Sociale   uidu   Persone   Oratori  e  comita1   Donatori   Fondazioni   web   Sostenitori  
  22. 22. Perchè  lo  facciamo  I  bisogni  a  cui  andiamo  incontro   Il   numero   di   ques1oni   sociali   che   richiedono   sostegno   Lavoro   prospera,  mentre  il  tasso  di  partecipazione  dei  ciDadini  alle   organizzazioni  non  profit  rimane  pressochè  stabile.   I  contribu;  eroga1  dalle  is1tuzioni  pubbliche  sono   Capitale   diminui;  in  maniera  sostanziale.  E  tenderanno  a  diminuire   ulteriormente  nei  prossimi  anni.   I  donatori    ado=ano  criteri  più  sele?vi  per  decidere  a  quali   organizzazioni  dare  il  proprio  sostegno.  Necessitano  di   informazioni  affidabili  e  con1nua1ve.  
  23. 23. Perchè  lo  facciamo  Le  mo1vazioni   alcuni dei miei principi guida: mettere le mie competenze al partecipazione, dialogo, servizio di chi dedica parte della responsabilità sociale. Crea sua vita a "fare del bene" e dargli relazioni online per farle crescere loccasione di farne sempre di più   offline.   il punto d’incontro di quello in cui avere un unico punto di ritrovo tra credo e che mi appassiona: la "domanda di volontariato" e tecnologia e il mondo del "offerta di volontariato".   volontariato, l’intreccio di persone che si cercano e si aiutano.   perché offre ad ognuno la perchè credo che una vita ben possibilità di incontrare spesa per laltro può donare un quell’esperienza in grado di dare senso profondo alle cose che slancio alla propria attenzione facciamo.   verso l’altro.   perchè cambia le regole del gioco, e lo fa portando la tecnologia al servizio delle persone.
  24. 24. La  maggior  parte  delle  persone   interessate  alle  inizia1va  a   caraDere  sociale,  sceglie  di   impegnarsi  nel  proprio  territorio,   geograficamente  delimitato  90  %  delle  organizzazioni  non  profit  ha  un  raggio  d’azione  al  più  provinciale/regionale.   Internet  deve  dare  strumen1   di  visibilità  ed  incontro   all’interno  di  questa  area   territoriale.  Questo  fa  uidu.  
  25. 25. Che  cosa  è  una  web-­‐startup-­‐sociale  Come  e  perchè  siamo  par11  (Versione  poe1ca)   C’erano una volta, due ragazzi che volevano creare un social network che fosse utile ed efficace, e che fosse sopratutto concreto. Che potesse essere utilizzato da tante tante persone per organizzare il proprio impegno sociale, esattamente dove queste abitavano...
  26. 26. Che  cosa  è  una  web-­‐startup-­‐sociale  Come  e  perchè  siamo  par11  (Versione  reale)   Teaming  e   divisione   compi1   ProgeDo   Inizio  lavori   DeDagliato   Feedback   Fase  di  tes1ng   Lancio   Feedback   ufficiale  
  27. 27. Che  cosa  facciamo   CaraDeris1che  ed  obievi   Un  social  network  aDraverso  cui  le  organizzazioni  non  profit  possono  trovare   strumen1  idea1  e  costrui1  ad  hoc  per  soddisfare  i  loro  bisogni  in  termini  di  efficacia   comunica1va,  con1nuità  e  ricambio  generazionale.   Capitale   Lavoro   Visibilità   Sostegno   Raccogliere   Trovare   ODenere   ODenere   donazioni   volontari   visibilità   sostegno   uidu  è  costruito  su  qua=ro  principi,  che  ne  fanno  uno  strumento  u1le  ed  efficace  per   le  organizzazioni  di  qualsiasi  dimensione  e  estensione  territoriale.  1 2 3 4                È  costruito  ad  hoc   In  un  unico  luogo  le   uidu  fa  incontrare   In  uidu  la  presenza  sul  sulle  organizzazioni   organizzazioni   sostenitori  e   web  è  non  profit.  Come  fosse   possono  interagire   organizzazioni  in  base   geograficamente  un  abito  su  misura.   con  chi  le  sos1ene  e   agli  interessi  e  in  base   mirata:  il  non  profit   incontrare  nuovi   all’area  geografica  di   abita  il  territorio  e   sostenitori.     impegno  sociale     necessita  di  sostegno   del  territorio.  
  28. 28. uidu  come  siamo  messi  ora   Il   portale   è   online   e   raggiungibile   all’indirizzo   hDp://uidu.org     Il   sito   è   stato   lanciato   ufficialmente   il   21   maggio   scorso  ed  al  momento  conta:   300  uten1  iscri   50  organizzazioni  non  profit,  tra  cui     •  Associazione  Avvocato  di  Strada   •  Fondazione  Pubblicità  e  Progresso   •  SOS  Villaggi  dei  Bambini   •  COSPE  Onlus  
  29. 29. uidu  cosa  vogliamo  essere  da  qui  in  avan1  •  Un  grande  ed  affidabile  bacino  di  organizzazioni   non  profit  italiane,  partendo  dalla  provincia  di   Bergamo  •  Un  servizio  socialmente  efficace  e  socialmente   u1le  •  Una  grande  opportunità  per  portare  i  vantaggi   delle  interazioni  virtuali  verso  concrete  e  visibili   azioni  reali  
  30. 30. MA IN PRATICA?
  31. 31. Milano ............ Late 2012Torino.......... Late 2012 Padova September 2012 .............
  32. 32. PARTIAMO  FINE  SETTEMBRE  
  33. 33. #photographer #Sviluppatori mobile #agency#developer TAG PEOPLE #videomaker #sistemisti #webdesigner #freelance #startup
  34. 34. DICONO DI NOISu Bergamo parleranno i principali media locali
  35. 35. INNOVAZIONE
  36. 36. PROSSIMI EVENTI h=p://youtu.be/b10_WaeGwDY  
  37. 37. FINE  

×