Settimanale GRATUITO dell A.S.D. Green Soccer Ainis. Anno VI - Numero 171 Sabato 16 Marzo 2013                            ...
Tutti i "Numeri" della settimana                                                                                          ...
Ser ie B Ainis                                                                        Pagina                              ...
I fantastici 5                                                                                                      Pagina...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Chiacchiere Sportive 18^giornata

299 views
259 views

Published on

Published in: Sports
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
299
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
81
Actions
Shares
0
Downloads
1
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Chiacchiere Sportive 18^giornata

  1. 1. Settimanale GRATUITO dell A.S.D. Green Soccer Ainis. Anno VI - Numero 171 Sabato 16 Marzo 2013 A cura di Antonio Grosso & Co. IL GENOA FERMA IL NAPOLI E LI SCAVALCA IN CLASSIFICA IL SASSUOLO RINGRAZIA E IPOTIZZA LA VITTORIA FINALE La Fiorentina fa VIOLA il Pescara che perde il quarto posto occupato dal Milan, che fabene in campionato,ma nel recupero si lascia sorprendere dal Cagliari trascinato dalle reti di Cosenza. L’Atalanta ritorna alla vittoria superando un modesto Siena ! T R I P L I C E F I S C H I OSono state delle settimane intense dove si sono svolti diversi recuperi importanti e con ipreliminari europei che hanno dato vita ai verdetti per l’accesso agli ottavi di finale, oltre ladisputa della 18^giornata. Da sottolineare il grande cammino del Genoa che risale laclassifica fino alla seconda posizione battendo proprio il favorito Napoli nel recupero, con ilSassuolo, seppur in evidente difficoltà senza la stella Cucinotta, che ipoteca la vittoria diquesta prima fase. Anche il Milan ha fatto un buon percorso arrivando fino al quarto posto,ma come il Napoli anche la squadra di Micalizzi perde il recupero con il Cagliari di Lo Miglioche festeggia la prima vittoria, dando sfogo alla propria felicità. Ma le sorprese non sonofinite, il Pescara infatti in corsa per il quarto posto, fa una brusca frenata, con la Fiorentina diEnzo Grosso che conquista la 4^vittoria dopo una gara giocata col cuore e che vede premiaregli enormi sforzi dei viola.
  2. 2. Tutti i "Numeri" della settimana Tabellini, voti e tutti i Numeri Pagina del week-end di SERIE B AINIS 2 Siracusa G De Maria (Lazio) (Bologna) Carciotto G o l e a d o r (Roma) ClassificaBOLOGNA 4 Il Sassuolo vince e si conferma al comando della classifica, ma ha sofferto e non SASSUOLO 5Minissale poco il Bologna di Smiraglia, il quale ha fatto un enorme crescita negli ultimi mesi, BrandaMarrawi e il risultato del primo tempo di 0-2 ci da piena conferma. La fortuna vuole che MazzulloSmiraglia Amante fuori per un lungo tempo, ritorna per come ci ha lasciati ovvero a suon di Amante 5De Maria 3 SebastianoTomasello gaol, il problema sta nel tenere a bada gli attacchi del Bologna con Danilo De TortorellaPino Maria autentica spina nel fianco per i difensori nero-verdi. MondelloMuscolino 1 Nonostante tutto il Sassuolo è bravo a saper soffrire e conquistare la vittoria Grosso G tenendo il vantaggio a +3 dalle inseguitrici.CHIEVO 8 Chievo e Roma si presentano a questo incontro con formazioni non al topo, i ROMA 12Lucchesi veronesi devono difendersi per tenere saldo l’ultimo posto valido per la serie A, la PuzzolinoPino S 1 Roma invece con una vittoria riaprirebbe i giochi per la promozione. La squadra di D’Arrigo 4Reisposto 3 Maganza ha un buon approccio Reisposto su punizione realizza anche una gran Bonansinga 1Maganza P 3 Barberi 5Comunale 1 rete e si va a riposo sul 5-4, l’attacco consistente romano non ci sta e D’Arrigo si Accardi A 2 trasforma in bomber e che insieme a Barberi completano la rimonta. In campo si Lucchese rivede Lucchese, Gennaro invece non ha il tempo di entrare in partita,ma il Chievo Gennaro non ha più le forze per una rimonta con la Roma che si porta a -1 da Maganza.FIORENTINA 12 Siamo a fine campionato ma le sorprese non finiscono mai, con il Pescara che è PESCARA 11Nicoletti ancora avvolto dai suoi problemi a che la Fiorentina riesce a mettere a nudo. TortorellaGrosso A 6 I Viola disputano una gara perfetta Accardi è bravi a leggere la gara sfruttando la Munaò 2Grosso V 3 ArgentoLongone 2 sua fisicità in difesa permettendo all’amico Andrea Grosso di andare in rete, dall’ Crupi 5Tirintino altra parte Crupi e Costanzo tentano da soli di raddrizzare la situazione, ma un Costanzo 4Accardi P 1 pressing asfissiante di Enzo Grosso mette in difficoltà la squadra di Munaò. L’esperienza nel finale di Longone poi vale tantissimo permettendo ai viola di esultare ancora per campionato sicuramente da ricordare !
  3. 3. Ser ie B Ainis Pagina 3LAZIO 3 Bella vittoria del Milan che supera una tosta Lazio in gran forma, e per batterla c’è MILAN 7Sartoron stato bisogno di un super Puglia, ma di uno straordinario Lele Aricò, che quando PugliaSiracusa M parte in avanti o fa goal o crea la base giuste per mandare in rete i suoi compagni Aricò 2Mangano 1 Micalizzi 1Bonsignore 2 che seguono abilmente ogni azione. La Lazio è ostinata a non mollare anche Cortese 2Allia quando tutto sembra andargli contro Bonsignore prova con le sue reti a risollevare Fenghi 1Schepis P il morale, ma quando incontri avversari così in forma è difficile imporre il proprio Cacciotto 1Vasi gioco. Complimenti ad entrambe le squadre quindi che hanno regalato comunque DiaconoSiracusa G una piacevole partita di calcio.INTER 6 Come potete vedere l’Inter ha fatto un cambio al vertice, purtroppo il gruppo di MODENA 3Crupi Minutoli non ha potuto più continuare e dispiace a tutto, ma inizio a ringraziare a FerreriFranza Marco Franza per la prontezza e la voglia di continuare questa avventura. Si Previte 1Cardaciotto 3 presenta in campo con ragazzi che come lui vogliono divertirsi a sfidarli c’è Mauro RinaldiNiosi E Paratore il quale mette a dura prova l’estremo neroazzurro, che si dimostra sin da Paratore M 2Niosi G 3 Franceschino 2Ingemi subito un portiere di tutto rispetto salvando in un paio d’occasione i suoi Sidoti compagni che con Cardaciotto e Gabry Niosi ripartono e vanno a segno Paratore D conquistando subito i 3 punti e sorridendo al futuro.UDINESE 5 Due squadre che hanno fatto un ottimo avvio, ma che poi si sono adagiate sulla TORINO 9Siracusa pancia della classifica, l’incontro non prende grandi ritmi le squadre vogliono solo MazzeoDe Luca 1 divertirsi pur se il Toro, soprattutto nella prima parte mette in risalto le proprie Zappalà M 1Agrillo 2 potenzialità offensive. Nell’Udinese invece pesa l’assenza di qualche elemento che Zappalà P 2Seminara 1 Liotta M 3Santis 1 inizi a costruire il gioco, ma nel secondo tempo hanno parecchie occasioni a volte Liotta A 1 non sfruttate a dovere. La squadra di Zappalà ottiene l’ottava vittoria in Santamaria 2 campionato e può ancora sperare nella promozione in massima serie Chievo permettendo, tutto si deciderà nell’ultimo turno di questa prima fase di torneo.ATALANTA 4 Ritorno alla vittoria per gli uomini di Salvo Augliera che superano con il minimo SIENA 3Santamaria scarto il Siena di Finocchiaro. La FalceRusso I bergamaschi partono forti con Mastro e Cardullo a portare in avanti la squadra BorgosanoAugliera S con Peppe Augliera del Siena che prova a ridurre le distanze ma il primo tempo Augliera G 1Mastrolembo 2 Fria 1Cardullo 2 finisce con il risultato di 3-1. Nella ripresa Finocchiaro prova la svolta, Borgosano Giuffrida ritorna in campo dopo un lungo infortunio e Fria trova la rete del momentaneo Finocchiaro 1 pareggio, ma l’Atalanta non si scompone e riesce con Mastrolembo a trovare la rete che regala i 3 punti dopo un lungo digiuno.JUVENTUS 2 Il Napoli insegue ancora il primo posto sperando in un passo falso del Sassuolo, ma NAPOLI 8Spadaro deve prima superare la Juventus, che nel primo tempo si presenta tosta come non GiorgianniCuratola 1 mai. I campani ultimamente sono la brutta copia della squadra che fino a un mese Barbera 3Brunetto fa dominava, le assenze pesano e non poco, ma Giorgianni riesce a metterci Marchese 2Gemelli Tavilla 1Martinez 1 sempre una pezza anche se sul bolide di Martinez, davvero fantastico, non può Lucchese M 2Morabito farci nulla. Nella ripresa oltre a Gemelli infortunato la Juve perde Martinez il ritmoCalafati cala e Barbera non si fa sfuggire l’occasione mettendo la parola fine alla gara ePapale conquistare la vittoria.GENOA 13 Autentica macchina da goal il Genoa di D’Angelo che sembra non volersi più PARMA 1D’Angelo fermare e raggiunge anche il secondo posto in classifica, a farne le spese è il StranoScandurra 5 Parma che spento di motivazioni sembra non essere mai entrato in campo Costa FSgroi Di MariaScivolone 4 soprattutto nel primo tempo dove i liguri chiudono per 5-0. Nella ripresa la musica Costa PCuratola 2 non cambia, il Parma prova ad andare in rete, ma l’attore principale è Scandurra Giordano 1Ferrara con un eurogoal dalla trequarti che beffa perfettamente il portiere in uscita con il SerraCirino 2 direttore di gara che va anche a congratularsi. È il Genoa quindi la vera sorpresa di Di Bartolo questo torneo, con l’augurio di arrivare il più lontano possibile. Rizzo
  4. 4. I fantastici 5 Pagina 4 Vivace e frizzante pur se ancora troppo L’Inter si presenta bene presuntuoso Lele è quel tipo di giocatore che e la prestazione di può darti la marcia in più in ogni situazione, questo ragazzo Crupi ci anche quando la forma non è alto lui fa sempre da forti conferme, il suo dovere, e si vede. INDISPENSABILE ! sicuramente i buoni risultati passano anche dai suoi guandi Per le prestazioni fin qui SORPRENDENTE ! date era doveroso premiare questo ragazzo Giuseppe, che ha piccoli passi si è dimostrato sotto porta un vero cecchino, oltre che ha tanta corsa durante la gara,bravo ! IMPORTANTE ! Lotta e corre senza mai fermarsi, a volte esuberante Enzo è un mix d’emozioni ed arriva a Tra i tanti goal segnati, la rete nella battere una squadra come ripresa che Giovanni realizza è fantastica il Pescara,con una grande e senza neanche pensarci 2 volte mette prestazione la palla dentro,tra gli applausi. PREZIOSO ! FANTASTICO ! Per la prima volta Andrea e la sua Ecco finalmente signori Augliera e la sua squadra, un squadra vincono un premio che neancheresponsabile modello che mai si tira indietro e che mette immaginavano, ma dopo tante partitesempre la faccia in ogni situazione. La sua Atalanta dopo insieme e un gruppo affiatato si può arrivare a tante soddisfazioni e vedere una grande partenza ha attraversato un brutto periodo, Andrea come miglior cannoniere penso ma adesso si rifà battendo il Siena e rilanciando le sia un orgoglio per tutti i suoi compagni proprie quotazioni per la poule C, che per sua e non solo. Dai CONTINUITÀ !dichiarazione, è pronto a conquistarla superando tutti gli ostacoli. COMPLIMENTI !

×