• Share
  • Email
  • Embed
  • Like
  • Save
  • Private Content
TTR Serie Ergit _ ita
 

TTR Serie Ergit _ ita

on

  • 2,965 views

 

Statistics

Views

Total Views
2,965
Views on SlideShare
2,718
Embed Views
247

Actions

Likes
0
Downloads
2
Comments
0

3 Embeds 247

http://www.antoniocarraro.it 218
http://www2.antoniocarraro.it 26
http://www.slideshare.net 3

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    TTR Serie Ergit _ ita TTR Serie Ergit _ ita Presentation Transcript

    • www.antoniocarraro.com D TTR 8400 TTR 9400 TTR 10400 A 750 ÷ 900 750 ÷ 900 750 ÷ 900 F E B 1530 1530 1530 C 1035 1220 1220 D 3315 ÷ 3465 3500 ÷ 3650 3500 ÷ 3650 E 2210 ÷ 2260 2210 ÷ 2260 2210 ÷ 2260 F 2080 ÷ 2130 2080 ÷ 2130 2080 ÷ 2130 A B C TTR 8400 TTR 9400 TTR 10400 Integrale oscillante ACTIO™ • Ruote sterzanti • Quattro ruote motrici uguali • Reversibilità RGS™ Telaio Motore tipo Diesel a iniezione diretta con masse controrotanti (no per 8400) Fase 3A Fase 3A Fase 3A Normativa Emissioni 3 Turbo Intercooler 4 Turbo Intercooler 4 Turbo Intercooler N. cilindri 2082 2970 2970 Cilindrata cc. 48,6/66 64/87 70/95 Potenza kW/CV (97/68/CE) 2600 2600 2600 Giri motore max 265/1200 380/1000 420/1000 Coppia max (Nm/giri) Acqua Acqua Acqua Raffreddamento 60 60 60 Capacità serbatoio (Iitri) Trasmissione Cambio sincronizzato a 32 marce: 16 AV e 16 RM con invertitore sincronizzato Presa di forza Posteriore, indipendente 540/540E giri/min a innesto elettroidraulico progressivo e sincronizzata con tutte le marce Albero Profilo 1”3/8 a 6 scanalature con innesto facilitato Frizione trasmissione A comando idraulico Bloccaggio differenziale Anteriore a comando elettroidraulico Sollevatore idraulico Con attacco a tre punti con sospensione idropneumatica con joystick Pressione di esercizio (bar) 160 160 160 2300 2600 2600 Capacità (N/Kp) Sterzo Idraulico con 2 pistoni Freni Freni di servizio ant/post a disco in bagno d’olio e sterzanti sul posteriore a comando idraulico Di soccorso e stazionamento: a nastro sulla trasmissione Piattaforma Sospesa su Silent Block Pneumatici 31x15.50-15 11.5/80-15.3 340/65 R18 400/55-17.5 425/55 R17 Larghezza esterna min. (mm) 1835 1595 1740 1830 1830 Luce al suolo (mm) 310 355 355 345 345 Peso in ordine di marcia: Con telaio di sicurezza (kg) 2000 2110 2130 Con cabina (kg) 2120 2240 2260 Dotazione di serie Reversibilità a centro rotante • Bloccaggio differenziale posteriore o su entrambi gli assi a comando elettroidraulico • Impianto idraulico a due pompe idrauliche separate • Volante inclinabile • Barre sollevamento registrabili con attacchi rapidi • Sedile molleggiato e regolabile con braccioli • Impianto idraulico ausiliario posteriore a comando elettroidraulico con Joystick • Gancio traino posteriore regolabile in altezza • Gancio traino anteriore • Strumento multifunzionale digitale Km/h e PTO • Batteria • Presa di corrente • Avviamento di sicurezza sull’invertitore e sulla PTO. Optional HI-LO: dispositivo innestabile sotto carico a comando elettroidraulico per la riduzione del 20% di tutte le marce (64 marce, 32 AV + 32 RM) • Cabina Extra Comfort con aria condizionata montata su Silent Block • Sollevatore anteriore • Presa di forza anteriore 1000 giri/min a comando elettroidraulico • Terzo punto e tirante verticale idraulico a comando elettroidraulico • Molleggio sedile pneumatico ( regolazione a pulsante elettrico) • Fino a cinque tipi di impianto idraulico anteriore a comando elettroidraulico per un massimo di 10 prese idrauliche ad innesto rapido • Gancio traino Slider • Supporto a sei contrappesi anteriori completo • Radiatore speciale anti intasamento (non compatibile con PTO anteriore) Le descrizioni e illustrazioni di questo stampato si intendono fornite a semplice titolo informativo e non impegnativo e possono essere variate senza alcun preavviso. Sospensione idraulica KE Antonio Carraro spa Cod. 4 7315 118 Via Caltana, 24 35011 Campodarsego Padova Tel +39 049 9219921 THE SERIES Fax +39 049 9219944 E-mail info@antoniocarraro.it
    • Superspecialista Alti pascoli di montagna, dolci declivi di collina, pianure e tundre del nord Europa, cigli stradali, argini, golene, parchi urbani, campi sportivi, dal football, all'ippica, al golf, ovunque si operi nel taglio e nella gestione dell'erba Ergit TTR si comporta come il più grande specialista della sua categoria. E' impressionante la sua velocità di lavoro, la precisione di in taglio e gestione dell'erba manovra e la capacità di disimpegno sul ripido: tra le quot;ammiragliequot; della produzione Antonio Carraro, TTR è un trattore di nuova concezione, superspecializzato, quot;su misuraquot; e multifunzionale. Le dimensioni compatte e una stabilità ineguagliabile grazie alla sua larghezza, al baricentro bassissimo e alle 4 ruote motrici isodiametriche a battistrada largo, uniti ad una motorizzazione di eccezionale potenza, alla trazione costante e ad un raggio di sterzata decisamente ridotto, permettono a TTR di adattarsi ad ogni terreno e di superare qualunque dislivello e asperità, in ogni condizione e clima, durante tutto l’arco dell’anno. La guida reversibile, il joystick multifunzionale della sospensione idraulica KE e la straordinaria visibilità ne esaltano l'ergonomia semplificando il lavoro e riducendo sensibilmente la fatica dell'operatore, mentre aumenta la velocità media di lavoro con risparmio di tempo e consumi. TTR può cambiare in modo semplice e veloce un grande numero di attrezzi ed eseguire molte attività diverse, oltre a quelle per cui è stato concepito. E' un mezzo ecologico, silenzioso e pulito.
    • Multifunzionale: Ideato per rispondere appieno alle esigenze di quanti si occupano di taglio e gestione dell'erba, dalla fienagione in altura, agli impianti prativi urbani e sportivi, in realtà TTR è anche un trattore multifunzionale, in grado di svolgere molte altre attività: rimessaggio, foraggiamento del bestiame, pulizia e gestione della stalla, molti trattori, talento unico manutenzione del fondo agricolo, gestione d’estate e d’inverno della viabilità, forestazione, cantieristica e molte altre ancora. Modificare assetto non è complicato: il sistema integrato costituito da sollevamento-impianto idraulico-PTO permette di intercambiare rapidamente le attrezzature ritenute più utili, siano esse anteriori, posteriori o combinate insieme; se necessario si montano pneumatici differenti, si sceglie la direzione di marcia agendo sulla guida reversibile RGS™ e il resto lo fa TTR. Stupisce vederlo lavorare agli standard più elevati praticamente in qualunque ambiente e su ogni tipo di terreno: combinati con la eccezionale agilità e con la potenza del motore, muletto, pala anteriore, braccio laterale, lama da neve, tagliaerba, rimorchio, trincia, per citare solo le attrezzature più comuni, danno all’operatore, situazione dopo situazione, la sensazione di avere a che fare non con uno, ma con molti differenti trattori.
    • Telaio Integrale Oscillante ACTIO™: assetto esclusivo, molti plus Il sistema ACTIO™ è costituito da un poderoso trave solidale agli assali del trattore, che alloggia al proprio interno la trasmissione posteriore e anteriore, con uno snodo centrale in grado di oscillare longitudinalmente di ben 15 gradi. In pratica con ACTIO™ TTR si comporta come un insieme costituito da due parti di uguale massa e dimensioni, che procedono oscillando indipendentemente l'una dall'altra seguendo le asperità e le differenti pendenze del terreno, mantenendo costante stabilità ed una perfetta aderenza. Con il motore a sbalzo sull'avantreno il peso totale del trattore viene ripartito per il 60% sull'assale anteriore e 15° per il 40% su quello posteriore. Un bilanciamento ideale che diventa perfetto montando le attrezzature posteriori: 50% sull'anteriore e 50% sul posteriore. Un assetto mantenuto tale durante il lavoro grazie al sistema di sospensione idraulica KE. Il sistema ACTIO™ permette di utilizzare quattro ruote motrici di grandi dimensioni: TTR monta, su quattro riduttori finali, ruote isodiametriche a gommatura larga e a bassa pressione che imprimono al suolo un compattamento minimo, appena 0.6 Kg/cmq, una garanzia per i manti erbosi, soprattutto in pendenza. La costante aderenza delle ruote al suolo dovuta all'oscillazione longitudinale permette al motore di scaricare a terra tutta la sua potenza con ulteriori vantaggi in termini di resa e sicurezza. IL TRATTORE TTR ACTIO Vantaggi: • Passo corto e raggio di sterzata ridotto = massima manovrabilità su qualsiasi terreno. • Migliore ripartizione del peso = massima aderenza, minori usure dei pneumatici. • Guida in posizione centrale e ribassata = favorisce l'adozione della reversibilità RGS™; l'uso anche prolungato del trattore è meno stressante rispetto ai trattori di tipo tradizionale; maggiore protezione per l'operatore. • Trasmissione interna al telaio = elevata luce dal suolo, baricentro più basso; massima stabilità anche nelle andature traverse su pendenze estreme e, in caso di perdita di aderenza, traslazione laterale del trattore che evita il ribaltamento. • Sdoppiamento della massa totale del trattore e ampia oscillazione laterale = le due parti della macchina si controbilanciano mantenendo sempre la massima aderenza dei pneumatici a terra. UN TRATTORE TRADIZIONALE • Possibilità di montare 4 ruote motrici di grandi dimensioni = maggiore capacità di trazione, elevato galleggiamento.
    • RGS™, RevGuide System: Sterzata: 5 secondi che ti cambiano la vita docile e prontissima TTR è un trattore a passo corto e la sua sterzata è pronta, precisa e, nonostante la sua larghezza, di raggio decisamente ridotto, in grado di assicurare elevata capacità di disimpegno sui terreni scoscesi, tra terrazze, conche e strettoie. Il volante con idroguida è docile e risponde istantaneamente in ogni situazione: sul ripido, nelle andature traverse, sui dossi e zigzagando tra alberi e cespugli. Disinserendo la trazione anteriore e mettendo in funzione i freni sterzanti, si riduce al minimo il raggio di curvatura, accentuato anche dall' quot;effetto superbendquot;: la ruota anteriore interna alla curva, per effetto della geometria dei bracci di sterzata, aumenta autonomamente il proprio angolo di sterzata eliminando qualsiasi problema di impuntamento del mezzo. Il raggio di sterzata minimo interno è di 1900 mm, esterno di 3500 mm. Con il sistema RGS™ Ergit TTR inverte la direzione di guida in 5 secondi. E' sufficiente agire sul fermo della poltrona-guidatore e far ruotare di 180 gradi il monogruppo sedile-joystick-volante-cruscotto- pedaliera. Il risultato è sorprendente: non cambia solo la prospettiva I VANTAGGI: del guidatore, ma si moltiplicano i vantaggi operativi e cambia la • Giunti omocinetici a doppio snodo = sterzate strette senza filosofia di lavoro, perchè con quel solo trattore, TTR, si possono fare impuntamento delle ruote. molte più cose, fatte bene e in minor tempo. • Trazione anteriore disinseribile = minore spazio di manovra senza Il sistema RGS™ è parte integrante della multifunzionalità del mezzo, danneggiare il terreno. semplifica l'esecuzione dei lavori, aumenta la precisione e la qualità • Freni sterzanti = il trattore può girare quasi su se stesso. esecutiva e riduce in maniera decisiva lo stress dell'operatore. • Impianto idraulico “gruppo 1”, completamente indipendente, Veramente possiamo dire: 5 secondi che ti cambiano la vita! riceve il moto direttamente dal motore = serve prima l'idroguida e poi il gruppo elettrovalvole dei comandi, a garanzia del fatto che lo sterzo è sempre assistito. I VANTAGGI • Monogruppo girevole sedile-joystick-volante-cruscotto- pedaliera = inversione della direzione di guida senza staccare alcuna connessione. • Centro di rotazione del monogruppo coincidente con il centro del posto di guida = visibilità sull'attrezzatura invariata in entrambi i sensi di marcia. • Pedali della frizione e dei freni sospesi al monogruppo girevole e pieghevoli = niente doppi comandi; più spazio disponibile per l'operatore nelle due posizioni di guida; rotazione senza interferenze con le leve del cambio. L'IMPIANTO IDRAULICO quot;GRUPPO UNOquot;
    • Sospensione idraulica KE con Joystick Multifunzionale G 5 F 2 C 1 4 D E H I L 3 M A B Con la sola mano destra si controllano tutte le funzioni del ALZA E ABBASSA SOSPENSIONE KE IMPIANTO IDRAULICO AUSILIARIO monogruppo di sollevamento e dell'impianto idraulico Spingendo la leva del joystick in avanti il gruppo di Telaio ACTIO™ e sistema KE permettono di suddividere Il joystick permette l’utilizzo di tutte le prese idrauliche senza ausiliario del TTR. sollevamento si abbassa, tirandola indietro si alza; quando la equamente sulle 4 ruote il peso totale di trattore e attrezzatura, mai dover staccare la mano dal comando e di mantenere leva si rilascia, l’azione in corso si blocca. sfruttando al massimo la stabilità e l’aderenza del TTR nelle sempre sotto controllo la funzione di sollevamento dell’attrezzo. E’ come giocare con un video gioco, con l’unica differenza Tirando la leva lentamente all’indietro si ottengono movimenti situazioni di pendenza estrema. Il sistema prevede l’utilizzo di due prese a doppio effetto, di che di fronte a noi non si ha un’immagine virtuale, ma la dell’attrezzatura piccoli e lenti; tirandola completamente il frequente uso, alle quali di solito si applica il movimento di realtà a volte “aspra” dei luoghi dove operano sollevamento dell’attrezzatura è rapido, ottimale per le manovre Una leva [4] comanda l’inserimento e l’esclusione dell’effetto traslazione laterale dell’attrezzatura. Entrano in funzione quotidianamente i trattori Antonio Carraro. di fine andana. di sospensione dell’attrezzatura, eliminando il pericolo di semplicemente spostando la leva del joystick verso destra o sinistra. disinserimenti involontari. Altre due prese a doppio effetto sono comandate dai pulsanti Ergonomico al massimo grado, il comando a joystick è posto Spingendo la leva possiamo controllare la posizione rossi [A,B] posti sulla testa dell’impugnatura; l’interruttore [C], a destra del posto di guida su un comodo bracciolo dell’attrezzatura in discesa con assoluta precisione. I pulsanti verdi [L,M] posti sulla parte superiore con dispositivo di sicurezza contro l’inserimento accidentale, reclinabile che non ostacola l’accesso dell’operatore al posto Premendo con l’indice il pulsante rosso [1] posto nella parte dell’impugnatura del joystick variano il peso da traslare seleziona la posizione di mandata continua per l’utilizzo di guida e mantiene posizione e funzioni con guida reversa. anteriore dell’impugnatura del joystick, selezioniamo la sull’assale posteriore. In pratica, il peso trasferito può crescere motori idraulici. posizione flottante adagiando a terra l’attrezzatura. o diminuire continuamente in funzione della pendenza, della I pulsanti gialli [D,E] comandano la presa idraulica a semplice Con il sistema di sospensione idropneumatico disinserito la profondità degli avvallamenti del terreno e della velocità di effetto; il commutatore [F] consente di scegliere di avere il velocità di discesa libera dell’attrezzo può essere controllata avanzamento. ritorno dell’olio con posizione o flottante. JOYSTICK MULTIFUNZIONALE mediante un regolatore di flusso unidirezionale [2] che non interferisce sulla velocità di sollevamento. La pressione impostata all’accumulatore idropneumatico è Il pulsante [G] comanda elettro-idraulicamente il sollevatore rilevata dal manometro [5] ed il suo ripristino dovuto al anteriore (optional) grazie al quale è possibile utilizzare L’attacco delle attrezzature è agevolato da un sistema di barre movimento ondulatorio dell’attrezzatura avviene contemporaneamente due attrezzature. Il sistema di prese registrabili con aggancio-sgancio rapido e dalla possibilità di automaticamente: l’operatore quindi, è libero di seguire la idrauliche è del tipo intelligente “push-pull”: grazie alla camera manovrare i bracci mediante un pulsante [3] esterno alla cabina. marcia del trattore in tutta tranquillità e sicurezza. di decompressione interna, favorisce la connessione di attrezzi I pulsanti [H,I] comandano rispettivamente il tirante verticale Il sistema KE di nuova concezione è estremamente sensibile anche quando il circuito è sotto pressione e di disconnetterli idraulico destro e il tirante idraulico del terzo punto. alle variazioni delle condizioni di lavoro e permette di operare automaticamente con sistema antistrappo qualora ci si La capacità massima di sollevamento è di 2600 Kg, la più alta in massima sicurezza con ogni tipo di attrezzatura, anche dimenticasse di staccare le tubazioni dal trattore togliendo in assoluto per mezzi di questa tipologia. molto pesanti e di grandi dimensioni. l’attrezzatura. Utilizzando attrezzature come pala posteriore, caricatore, elevatore, imballatrice, rimorchio autocaricante e le altre con movimenti idraulici il lavoro si svolge senza mai staccare la mano dal joystick.
    • Ergonomia e comfort: un grande guadagno garantito IL TRATTORE TTR UN TRATTORE TRADIZIONALE PIATTAFORMA CHE POGGIA SU QUATTRO “SILENT BLOCK” L'ergonomia del TTR punta ad un risultato tangibile in termini Tutti i comandi elettroidraulici sono sul joystick posizionato sul di minore fatica dell'operatore-maggiore resa del mezzo. bracciolo destro di contenimento del sedile, per cui ruota con Innanzitutto il design, arrotondato ed efficiente, facilita RGS™; il comando HI-LO è sulla leva selezione marce; il l'accesso a bordo, rende più spaziosa la pedana, protegge e volante è registrabile; leve e pedaliere sono docili. avvolge l'operatore, consente più rapide ispezioni. La strumentazione di bordo è tra le più belle e di facile Il posto guida e il telaio di protezione a 4 montanti o la cabina* comprensione: schermo antiriflesso di giorno e retroilluminato poggiano su di una piattaforma perfettamente sigillata e di notte, sistema d'informazione “on-off” (compaiono su quot;sospesaquot; su Silent Block che quot;respingequot; rumorosità e display solo le funzioni attive), tachimetro digitale e contagiri vibrazioni e attenua le sollecitazioni con trattore in movimento. della PTO a sensibilità decimale. La poltrona-guidatore, molleggiata, regolabile e a contenimento laterale per le andature traverse, poggia vicino al centro di oscillazione del trattore: scuotimenti ed accelerazioni trasversali sono quindi molto ridotti e anche dopo diverse ore di lavoro non si avverte alcuna stanchezza. * optional
    • La Cabina: Sicurezza: “Extra Comfort” attiva e passiva IL TRATTORE TTR UN TRATTORE TRADIZIONALE LA CABINA “EXTRA COMFORT” Design decisamente bello, leggero e trasparente, privo di L'aria condizionata prodotta rinfresca l'ambiente anche con Baricentro bassissimo con elevata luce dal suolo, larghezza impianto frenante integrale a dischi interni a bagno d'olio a elementi superflui e arrotondato, la quot;Extra Comfortquot; e stata motore a basso regime di giri, mentre il riscaldamento è esterna massima ottenibile (1968 mm), aderenza, potenza, comando idraulico, esenti da usura e dalla necessità di progettata esclusivamente per Ergit TTR e per poter lavorare garantito da uno scambiatore in grado di contrastare velocità di esecuzione, solidità, persino il design, registrazioni. La frenatura è integrale e in fase di frenata il trattore comodamente e ben protetti in ambienti caldi e polverosi temperature molto rigide. A bordo della quot;Extra Comfortquot;, che è contribuiscono a fare di TTR un trattore completamente sicuro. rimane perfettamente stabile anche con trazione anteriore come quando si opera nel taglio dell'erba, nella manutenzione montata su piattaforma sospesa, la rumorosità si mantiene, L'assetto prodotto dal telaio ACTIO™, mantenendo molto basso il disinserita. Ciò consente, tra l'altro, l'omologazione della velocità della viabilità, o nell'attività di cantiere. anche con motore sotto carico, sensibilmente al di sotto dei baricentro, dà al trattore massima stabilità anche su pendenze a 40 Km/h su strada. La frenatura anteriore si disinserisce Il comfort interno è totale, grazie alla spaziosità, al campo limiti previsti dalle normative. estreme: in situazione critica infatti, in caso di perdita di automaticamente con l'uso dei freni sterzanti, in modo da ridurre visivo perfetto nelle due direzioni di marcia, al contenimento aderenza, la macchina effettua una traslazione laterale che ne al minimo il raggio di sterzata negli spazi ristretti. Ancora, il passo di rumore e vibrazioni e all'eccellente climatizzazione. evita il ribaltamento. Inoltre, l'ampia oscillazione centrale corto e la sterzata stretta permettono velocità di disimpegno in Il profilo efficiente della quot;Extra Comfortquot; è reso ancor più leggero garantisce la perfetta aderenza delle ruote su ogni asperità e ogni situazione; molte marce disponibili e quindi un quot;gapquot; dalla curvatura di parabrezza e lunotto che, insieme alle porte avvallamento del terreno e, di conseguenza, trazione costante e minimo tra una e l'altra danno continuità operativa in ogni totalmente in vetro, massimizzano la visibilità dell'operatore ottimizzazione della potenza scaricata a terra. Su TTR la circostanza; il bloccaggio dei differenziali a comando verso l'esterno e la luminosità interna.Tutte le superfici vetrate stabilità in pendenza viene ulteriormente migliorata dal elettroidraulico posteriore o simultaneo sui due assali, a seconda sono apribili, mentre la ventilazione forzata, ben distribuita, sistema di sospensione idraulica KE a controllo elettronico delle necessità, elimina pericolosi slittamenti e dà al mezzo la produce un effetto di pressurizzazione interna. L'aria in entrata dell'attrezzatura posteriore con ripristino automatico della massima trazione. Il telaio di protezione e la cabina omologati è depurata da un filtro di grandi dimensioni. pressione all'accumulatore, che permette di caricare parte del (omologazione CEE) per carichi d'impatto molto elevati, la L'elegante tettuccio della cabina poggia su quattro robusti peso dell'attrezzatura sull'assale posteriore. In questo modo si centralità della guida, in posizione protetta e avvolgente e montanti, alloggia i quattro fari lavoro e accoglie al suo interno il possono raggiungere pendenze estreme difficilmente l'assenza di spigoli nel design completano il consistente quadro potente impianto di climatizzazione a fluido ecologico R134A. raggiungibili con altri mezzi. TTR è dotato di un poderoso dei sistemi di sicurezza attiva e passiva del TTR.
    • L'IMPIANTO IDRAULICO quot;GRUPPO DUEquot; Macchina - Attrezzo: sistema armonico di tecnologie A B E G F C D H Il sistema integrato costituito da sollevamento-impianto Il sollevatore anteriore [B] ottimizza le lavorazioni in combinata. L'impianto idraulico del quot;gruppo duequot; è indipendente da L'impianto idraulico ausiliaro anteriore* [F] a comando idraulico-PTO [A] dà a TTR la possibilità di rendere operativi Ad esempio: falcia condizionatrice posteriore e ranghinatore quello del quot;gruppo 1quot; che gestisce l'idroguida e i comandi elettrico è formato da un distributore a semplice effetto con un gran numero di attrezzi, frontali e posteriori, anche di anteriore (fienagione), lama da neve anteriore con elettroidraulici. regolatore di portata, una presa idraulica con ritorno olio e due grandi dimensioni. spandisale/sabbia posteriore (viabilità invernale). L'impianto di base è a 3 distributori a doppio effetto con distributori a doppio effetto. Il sollevamento è un monogruppo a cilindri verticali con Gli attacchi rapidi anteriori si possono facilmente metter in comandi elettroidraulici gestibili con il joystick posto sul Questo impianto si utilizza con attrezzature tipo ranghinatore, attacco a 3 punti ad agganci rapidi, pompa e impianto posizione di riposo per staffare direttamente al telaio le poggiolo destro di contenimento del sedile [E]. La sua lama da neve, spazzaola, etc. idraulico autonomo. attrezzature. posizione si trova anche il comando del sollevatore e la loro Molteplici sono le configurazioni che si possono ottenere fino Il sollevatore posteriore con attacco a tre punti a sospensione posizione non varia con il variare della posizione di guida ad avere 10 prese [H] idrauliche ad innesto rapido anteriore. idraulica KE a controllo automatico permette di caricare parte La PTO anteriore* [B] (1000 giri/min) a comando azionando RGS™. del peso dell'attrezzatura sull'assale posteriore, aumentando elettroidraulico a innesto progressivo con pulsante di La configurazione base standard è quindi composta da La presa di forza (PTO) del TTR [I], completamente indipendente, considerevolmente l'aderenza e la stabilità del mezzo e sicurezza, non ha bisogno di alcun tipo di manutenzione. 6 innesti rapidi posteriori [G]. Le prese idrauliche possono essere è disponibile a due velocità: 540 giri/min, 540 E (750 giri/min). riuscendo a raggiungere pendenze limite con elevato grado di Tutti i trattori della Serie Ergit sono predisposti per inserite e disinserite anche in pressione in quanto dotate Come dotazione di serie è disponibile la presa di potenza sicurezza. l'applicazione del sollevatore e della PTO anteriore anche dopo di una camera interna di decompressione. Sono di tipo sincronizzata con le velocità del cambio inseribile in I movimenti elettroidraulici del tirante verticale e del l'acquisto. quot;push-pullquot; dotate di antistrappo. Ciò permette il loro disinnesto movimento, manovra indispensabile nel superamento delle fasi terzo punto* [C] rendono facili e veloci le regolazioni dal posto senza danneggiare i tubi idraulici ad esse collegati. critiche con rimorchio motrice. guida, mentre il gancio Slider*[D], gancio di traino a L'albero della PTO del tipo ASAE 1 3/8 è unico per tutte le regolazione verticale veloce, permette di ottimizzare l'altezza I VANTAGGI velocità. d'attacco dell'attrezzatura trainata. • Nessuna interferenza con l'impianto idraulico quot;gruppo unoquot; I VANTAGGI • Facilità di inserimento delle prese idrauliche • Albero PTO provvisto di particolari smussature • Velocità costante dei motori idraulici = facilitato l'innesto dell'albero cardanico • Ergonomia dei comandi, invariata anche • Velocità 540E (750 giri/min) = notevole cambiando direzione di guida risparmio di carburante • PTO sincronizzata con le velocità del cambio inseribile in movimento = ideale per l'utilizzo di rimorchi motrici ed altre attrezzature * optional * optional
    • Il Motore: Trasmissione e cambio: potenza ed ecologia molte velocità in sequenza logica I L M N O La frizione della PTO ha comando elettroidraulico [M] a TTR viene proposto con tre motorizzazioni con potenza di 66, La frizione del TTR è di grandi dimensioni ad innesto Il sistema HI-LO* a comando innesto progressivo con pulsante di sicurezza per evitare 87 e 95 HP (TTR 8400, 9400 e 10400). E’ un diesel a morbido e non necessita di registrazioni perché il comando elettroidraulico innestabile sotto carico l’azionamento accidentale e l'avviamento del motore quando è iniezione diretta costruito con i più avanzati sistemi di idraulico recupera il gioco dovuto all’usura nel tempo. e a qualsiasi regime, permette di inserita la PTO. E’ costituita da nove dischi sinterizzati in bagno combustione e di iniezione che produce coppie motrici di ridurre del 20% la velocità selezionata d’olio e non ha bisogno di alcun tipo di manutenzione. altissimo livello a partire da bassi regimi di rotazione. Il cambio ad ingranaggi a profilo elicoidale del TTR è al cambio e di avere quindi 32+32 E’ un propulsore sicuro, dai consumi ridotti, durevole, di facile a 32 marce, 16 AV e 16 RM, con invertitore sincronizzato marce. Si compone di due frizioni I VANTAGGI ed economica manutenzione [L], i cui ricambi sono sempre che permette di invertire la direzione di marcia anche con il multiple ciascuna con nove dischi • Minori strappi al motore in fase di innesto reperibili. trattore in movimento. sinterizzati in bagno d'olio. • Minore stress all'albero PTO E’ ecologico dotato di intercooler ed EGR e progettato in L'innesto elettroidraulico di una • Nessuno sforzo per l'operatore conformità alle vigenti direttive CEE “FASE 3A” conforme alle I VANTAGGI frizione comanda automaticamente il disinnesto dell'altra • Riduzione dei costi di gestione norme europee e americane EPA e CARB sulle emissioni dei • Cambio sincronizzato con ingranaggi che è azionata meccanicamente da una serie di molle. gas di scarico. Ridotta al minimo la sua rumorosità. profilo elicoidale = maggior durata della trasmissione anche con frequenti cambi di I VANTAGGI Il bloccaggio dei differenziali a comando elettroidraulico [N] I VANTAGGI velocità; nessun impuntamento durante il • Molte marce disponibili = miglior agisce sull'assale posteriore o su entrambi gli assali: inserendo • Particolare architettura costruttiva, generoso cambio di marcia; minima rumorosità; ampia sfruttamento della potenza; riduzione degli il bloccaggio posteriore si eliminano pericolosi slittamenti pur dimensionamento degli organi fondamentali, alta gamma di velocità in sequenza logica. intervalli di velocità tra le marce; continuità mantenendo lo sterzo libero di correggere la traiettoria; qualità dei componenti = motore affidabile. operativa in ogni circostanza; minor consumo inserendo il bloccaggio simultaneo dei differenziali si ottiene la • Basamento a tunnel in un'unica struttura in ghisa, di carburante; riduzione dei costi di gestione. massima trazione. alta efficienza termodinamica = motore compatto • Due frizioni multiple = una frizione sempre e riduzione dell'ingombro del trattore. inserita dà la sicurezza che la trasmissione Il disinserimento della trazione anteriore a comando • Ampio dimensionamento degli organi in sia sempre collegata al motore, anche da elettroidraulico [O], è utile per ridurre i raggi di sterzata senza movimento, robustezza del basamento a tunnel, spento; nessuna registrazione per tutta la danneggiare il suolo e nei trasferimenti su strada. Consente albero motore rettificabile, canne sfilabili = motore durata delle frizioni. minore usura dei pneumatici, minor consumo di carburante e durevole e contenimento dei costi di revisione. minori sollecitazioni al sistema sterzante. Anche con trazione • Minori consumi, sostituzione dell'olio con anteriore disinserita, il sistema di frenatura rimane integrale intervallo raddoppiato, punterie idrauliche, alta sulle quattro ruote. qualità dei componenti fondamentali e degli accessori = motore economico. * optional