Colazione strategic finance

1,650 views
1,565 views

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
1,650
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
5
Actions
Shares
0
Downloads
45
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Colazione strategic finance

  1. 1. <Insert Picture Here> Colazione da Oracle: Pianificazione Finanziaria e Strategica Edoardo Bacchini, Principal Sales Consultant Oracle EPM
  2. 2. Agenda • Come valutare nel tempo e con precisione il fatturato ed i flussi di tesoreria legati alle decisioni strategiche • Come ottimizzare in modo dettagliato il cash flow, la struttura del capitale e la scelta del finanziamento • Una proposta per il Cash Flow Planning • Il caso Atlas Concorde
  3. 3. Numerose attività da integrare Operating Cash Demand Debt Flow Market Share Volumes Prices Cash Cash Dividends Requirements Operating Total Asset Revenues Base Net Interest Variable and Equity Expense Fixed Costs Working Capital Operating Shareholder Depreciation Expenses Value (Book and Tax) Capital Expenditures Business Unit Taxable Income Cash Flow Cost of Capital DCF, EVA Income Taxes Key Metrics Credit Ratings Benchmarking 3
  4. 4. Integrare la pianificazione strategica con il processo di budget e forecasting Strategic Plan Long-term planning Optimize capital structure Corporate development Shareholder value Inizializzare obiettivi e assunzioni Budget Cascade BU Targets Consolidate budgets Prepare detailed financial plan Budget Reviews Aggiornare il piano strategico con i forecast Inviare il budget Forecast YTD Capture forecast assumptions Actuals Performance reviews Rolling Forecast Driver-based planning Key performance indicators Mesi/Trimestri 1 Anno 3 – 5 Anni
  5. 5. La Pianificazione Integrata Strategic Planning Long-Term Corporate Treasury Value Planning Development Strategies Management Aggiornare il Hyperion Strategic Finance piano strategico con i forecast Inizializzare il Hyperion Planning budget con gli obiettivi strategici Annual Periodic Workforce Capital Budget Forecasts Planning Planning Planning, Budgeting eForecasting
  6. 6. <Insert Picture Here> Barton Champness Head of Financial Planning ABB Group “Quando abbiamo cercato sul mercato strumenti in grado di aiutarci abbiamo capito che Hyperion Strategic Finance era l’unico prodotto in grado di gestire i nostri requisiti di simulazione. Non è comparabile con niente altro”
  7. 7. Oracle Hyperion Strategic Finance • Un approccio rigoroso alla modellizzazione e pianificazione strategica LONG RANGE PIANIFICAZIONE PLANNING MEDIO-LUNGO • Un processo di budgeting e FINANCIAL OPERATIONAL PIANIFICAZIONE M&A forecasting più allargato e PLANNING PLANNING ANNUALE collaborativo CORPORATE TESORERIA TREASURY PIANIFICAZIONE DEVELOPMENT STRATEGICA STRATEGIES DIPARTIMENTALE ACTIVITIES • Un’operatività più legata agli obiettivi strategici
  8. 8. Strategic Finance al lavoro • 1. Drill Down logico e modellazione • 2. Ambiente di simulazione • 3. Indicatori di valore e credit ratings • 4. Funding Options e struttura del capitale • 5 Impairment Testing • 6. Effetti merger & acquisitions
  9. 9. 1. Strategic Finance: il modello Ratings Metriche Valutazioni • Credit Ratings • Earnings • Free Cash Flows • Linee di Credito • Debt/Equity • Costo Del Capitale • Interest Coverage • Net Present Value Pianificazione Gestione Integrata del Modello Operativa Finanziamento Stato Patrimoniale Conto Economico Cash Flow • Revenue targets • Term Debt • CAPEX • Ricavi • Caratteristico • Working capital • Revolving Debt • Working Capital • COGS • Investimenti levels • Azioni Ordinarie • Equity • OPEX • Finanziamenti • Expenditures • Azioni Privilegiate • Debt • Net Income • ... • Assumptions Drivers Specifici Dati Storici • Crescita % Mercato • Conto Economico • Days Sales • Stato Patrimoniale • Indice di Magazzino • … • ….
  10. 10. 1. Drill-Down logico • E’ possibile seguire il percorso di formazione del dato, sino ad arrivare al dato originario che può essere anche modificato direttamente senza la necessità di ricorrere a schede predisposte per l’input.
  11. 11. 2. Ambiente di simulazione: Goal seek • A seguito di un risultato atteso, ad esempio di un indice di bilancio, al di sotto del valore target o delle aspettative è possibile raggiungere il suo valore obiettivo facendo variare automaticamente il valore di un singolo parametro che concorre alla sua determinazione.
  12. 12. 2. Ambiente di simulazione: Sensitivity Analysis • A seguito di un risultato atteso, ad esempio di un indice di bilancio, al di sotto del valore target o delle aspettative, è possibile calcolare e monitorare i valori che, le 2 o più variabili che concorrono alla sua determinazione, devono assumere a fronte di una sua variazione.
  13. 13. 2. Ambiente di simulazione: infiniti scenari • E’ possibile creare in qualsiasi momento e nello stesso modello finanziario uno o più scenari di simulazione, (senza incrementare lo spazio occupato) nei quali apportare le variazioni ad uno o più conti che si ritiene impattare rispetto allo scenario atteso di riferimento.
  14. 14. 3. Indicatori di valore e credit ratings • E’ possibile creare in qualsiasi momento e nello stesso modello finanziario uno o più scenari di simulazione, nei quali apportare le variazioni ad uno o più conti che si ritiene impattare rispetto allo scenario atteso di riferimento. Scenario Atteso Scenario di simulazione 15
  15. 15. 4. Funding Options e Struttura del capitale Borrow/Repay Debt, Issue/Repurchase Shares Per ogni strumento finanziario... …oppure come finanziare Il deficit ..decido come utilizzare il surplus per ripianare il debito
  16. 16. 4. Struttura del capitale • Gestire la struttura del capitale • Cash generation • Debt to equity ratio • Repay or borrow debt • Issue or buy-back shares • Financing costs • Credit ratings • Dividend pay-out
  17. 17. 4. Schedulazione del Debito • E’ possibile effettuare una rischedulazione di un debito, ad esempio rinegoziare un debito ridefinendo l’importo, il tasso,la durata e la frequenza dei pagamenti al fine di generare un surplus di cassa con l’obiettivo di avviare un programma di share buy back. 18
  18. 18. 5. Impairment Test Utilizzo HSF per IAS 36 1) Value-in-Use: Calcolato per CGUs applicando il metodo DCF – 3-5 anni di proiezioni basate sulla normale pianificazione – Esclusione di costi di ristrutturazione e investimenti di espansione – Creare 2-3 scenari alternativi per determinare il valore medio ponderato – Il tasso di attualizzazione è il WACC 2) Fair Value: Maggiore tra il Value-in-Use e il Market Value of Assets – Se disponibile, usare il Market Selling Price diminuito del Cost-to-Sell – Altrimenti usare il DCF basato sulle proiezioni del management 3) Carrying Value: Minore tra Fair Value e Book Value of Assets – Se FV>BV, no impairment richiesto – Se FV<BV, Impairment Charge richiesto 4) Impairment Charge: Riduzione Net Income nel financial reporting
  19. 19. 20
  20. 20. 21
  21. 21. 22
  22. 22. 6. Effetti Mergers & Acquisitions
  23. 23. Referenze Italiane
  24. 24. Agenda • Come valutare nel tempo e con precisione il fatturato ed i flussi di tesoreria legati alle decisioni strategiche • Come ottimizzare in modo dettagliato il cash flow, la struttura del capitale e la scelta del finanziamento • Una proposta per il Cash Flow Planning • Il caso Atlas Concorde
  25. 25. Una proposta per il Cash Flow Planning • Costruita con Oracle Hyperion Planning • Integrata con la pianificazione strategica • Realizzata per il mercato italiano in collaborazione con un partner
  26. 26. Una proposta per il Cash Flow Planning Perchè è necessaria • Rapporto con il sistema bancario • La visibilità dei flussi riduce il rischio di insolvenza • La concessione del credito è più semplice • Valore d’impresa • più che mai influenzato dalla capacità di generare cassa e dall’ammontare della PFN • Sensibilizzare il Management • Il CASH FLOW è tanto importante (se non di più) dell’ EBITDA
  27. 27. L’analisi finanziaria spesso si ferma alla punta dell’iceberg Saldi bancari Macro- Facilmente Pos. finanziaria analisi ottenibili con dei flussi sistemi di cash- a consuntivo management Portafoglio Prodotti, Ciclo produttivo Clienti e Fornitori Costi per CDC Politiche di magazzino Tutte le attività aziendali, Politiche di prezzo, operative e strategiche mix e volumi contribuiscono al cash--flow Le aziende hanno bisogno di comprendere Dilazioni di incasso e le determinanti alla base dei flussi pagamento Investimenti finanziari Partecipazioni
  28. 28. Pianificazione Finanziaria - La visione • Coinvolgere le funzioni aziendali nella costruzione del cash-flow previsionale • Responsabilizzare sugli effetti finanziari della gestione operativa e strategica • Legare le variabili quantitative e di business a quelle finanziarie • Comprendere le determinanti alla base delle variazioni di cash-flow
  29. 29. Principali Vantaggi Analisi Strategia Il responsabile finanziario ha I manager dell’azienda visibilità non solo sui saldi sono in grado di previsti ma sul perchè ciò comprendere le ricadute accade sul cash-flow delle loro scelte di business Azione Integrazione L’azienda e’ in grado di migliorare Il sistema sfrutta il il ciclo finanziario agendo sulle patrimonio informativo degli leve operative e non solo sulle strumenti ICT in uso (ERP, classiche condizioni di incasso e Tesoreria, BI, CPM, CRM ecc.) pagamento
  30. 30. Pianificazione finanziaria: workflow Configurazione Manovra Financial Sincronizz. e Regole di Elaborazione Ripresa dati finanziaria e modello Adjustment smobilizzo flussi finanz. Reporting simulazione • Creazione del modello • ERP scadenzario • Inserimento regole di • Simulazioni what-if fatture smobilizzo • Gestione delle • Manovra finanziaria dimensioni e gerarchie • Tesoreria • Calcolo flussi finanziari • Reporting Package Finance • Definizione piano dei • ERP Ordini • Calcolo flusso IVA • Tracciabilità delle fonti sul conti • Previsioni economiche • Calcolo Interessi cash flow • Definizione schema • Investimenti • Movimenti intercompany • Navigazione finanziario multidimensionale • Gestione del • Stato patrimoniale di • Definizione orizzonte personale previsione • KPI Finanziari temporale • Retail data • Analisi delle determinanti • Struttura societaria • Altre fonti… • Analisi degli scostamenti • Versioning
  31. 31. Agenda • Come valutare nel tempo e con precisione il fatturato ed i flussi di tesoreria legati alle decisioni strategiche • Come ottimizzare in modo dettagliato il cash flow, la struttura del capitale e la scelta del finanziamento • Una proposta per il Cash Flow Planning • Il caso Atlas Concorde
  32. 32. Gruppo Concorde: i numeri del contesto Il Gruppo Concorde è una delle più importanti realtà imprenditoriali del comparto ceramico internazionale. • Data di nascita 1968 • Fatturato: 650 Milioni € • 2 posto per fatturato fra i gruppi ceramici europei (2005) • Produzione annua piastrelle ceramiche : 50 milioni M² •10 marchi di successo •12 sedi produttive (10 in Italia, 1 Francia, 1 Russia) • Filiali commerciali in diversi paesi • Mercato: 70% export in oltre 130 paesi
  33. 33. Gruppo Concorde: Obiettivi I primari obiettivi che il gruppo si è proposto con questo progetto sono legati al miglioramento e alla gestione dei seguenti processi: 1.Pianificazione finanziaria e patrimoniale del Gruppo Concorde (tutte le sue società del gruppo e consolidato) in modalità integrata con i sistemi ERP in uso. 2.Bilancio Consolidato Civilistico e Gestionale, consuntivo e previsionale
  34. 34. Gruppo Concorde: Criticità • Fonti dati rappresentate da fogli excel elaborati dalle diverse società • Tempi elevati di elaborazione manuale da parte di persone altamente qualificate • Mancanza di report di controllo per la verifica della qualità dei dati. • Difficoltà di governo dei processi e di rispetto delle tempistiche previste • Mancato aggiornamento dei dati previsionali, sia in base alle revisione del budget economico che in base all’andamento della gestione nell’esercizio in corso • Mancata condivisione dei legami economico - finanziari tra le diverse funzioni aziendali
  35. 35. Gruppo Concorde: Esigenze • Automatizzare il processo di elaborazione del budget finanziario e patrimoniale del gruppo; • Razionalizzare i processi di budget responsabilizzando le singole aziende/entity; • Monitorare e coordinare i processi direttamente dalla holding. • Analizzare gli scostamenti tra cash-flow preventivo e consuntivo; • Accellerare i processi di revisione dei piani finanziari e patrimoniali con logiche “rolling”.
  36. 36. Gruppo Concorde: Esigenze • Collegamento automatico con le fonti informative aziendali (conto economico e stato patrimoniale consuntivi, budget economico, budget degli investimenti, scadenzari clienti e fornitori, tesoreria); • Strumenti per il controllo di quadratura dei flussi e delle posizioni intercompany; • Simulazioni What If per la comprensione degli impatti di nuovi scenari (mercato, acquisizioni, nuove linee di business, …) sul cash flow e sulla posizione finanziaria del gruppo.
  37. 37. Gruppo Concorde: Pianificazione Finanziaria e Patrimoniale Il modello di pianificazione finanziaria e patrimoniale permette di: • Elaborare il cash flow e la posizione finanziaria netta (PFN) previsionali per ogni singola legal entity; • Elaborare il cash flow e PFN previsionali consolidati di gruppo; • Ottenere i flussi finanziari per legal entity e controparte intercompany; • Analizzare la dinamica del cash flow consolidato con inclusione / esclusione dei flussi finanziari intercompany; • Determinare lo stato patrimoniale di previsione per legal entity.
  38. 38. Gruppo Concorde: Bilancio Consolidato Il modello di Bilancio Consolidato permette di: • Elaborare il bilancio consolidato per singola legal entity per finalità civilistiche; • Elaborare il bilancio consolidato per marchio, per finalità gestionali; • Determinare il conto economico riclassificato a costo del venduto sempre per finalità gestionali; • Elaborare il bilancio consolidato gestionale di previsione integrando i processi di pianificazione economica, finanziaria e patrimoniale.
  39. 39. Gruppo Concorde: Work-flow HFM ERP Oracle Bilancio Consolidato Civilistico Bilancio Consolidato di Previsione Stato Patrimoniale HFM Conto Economico Consuntivi Stato Patrimoniale Conto Economico Previsionali Reporting Cube ERP PFM Scadenzari Model Rules Fatture / ordini Calc Engine Controllo di gestione Tesoreria PFM Budget Economico Cash Flow Cash Flow & PFN Budget Investimenti Consuntivo Previsionali Analisi Scostamenti Finanziari
  40. 40. Gruppo Concorde: Benefici • Riduzione tempi elaborazione per i processi di budget, forecast e consuntivi • Valorizzazione del processo di analisi • Implementazione scenari what-if con risultati fruibili da diverse funzioni aziendali, anche non finance • Responsabilizzazione dei manager agli obiettivi anche finanziari e non solo economici • Relazione immediata tra azioni da intraprendere (piano investimenti) e impatti economico finanziari
  41. 41. CONCLUSIONI...
  42. 42. Enterprise Performance Management PRECISIONE AFFIDABILITÀ Basta con gli errori Integrità e trasparenza dei fogli elettronici del modello VELOCITÀ FLESSIBILITÀ Analisi ad-hoc Riduzione dei tempi di scenari diversi simulazione
  43. 43. Oracle EPM system EPM WORKSPACE Financial SmartView for BI Presentation Web Analysis Reporting Office Services PERFORMANCE MANAGEMENT APPLICATIONS Performance Strategic Financial Profitability Planning Scorecard Finance Management Management BUSINESS INTELLIGENCE FOUNDATION Essbase BI Server FUSION MIDDLEWARE & COMMON COMPONENTS Financial Data Oracle Data Data Relationship Quality Manag. Integrator Manag. OLTP & ODS Data Warehouse OLAP SAP, Oracle, Siebel, Excel Business Systems Data Mart PeopleSoft, Custom XML Process
  44. 44. Oracle EPM system EPM WORKSPACE Financial SmartView for BI Presentation Web Analysis Reporting Office Services PERFORMANCE MANAGEMENT APPLICATIONS Performance Strategic Financial Profitability Planning Scorecard Finance Management Management BUSINESS INTELLIGENCE FOUNDATION Essbase BI Server FUSION MIDDLEWARE & COMMON COMPONENTS Financial Data Oracle Data Data Relationship Quality Manag. Integrator Manag. OLTP & ODS Data Warehouse OLAP SAP, Oracle, Siebel, Excel Business Systems Data Mart PeopleSoft, Custom XML Process

×