• Share
  • Email
  • Embed
  • Like
  • Save
  • Private Content
Corso arbitrale kumite - maestro G. Visciano - ASI Abruzzo 2010
 

Corso arbitrale kumite - maestro G. Visciano - ASI Abruzzo 2010

on

  • 1,053 views

Corso di aggiornamento arbitrale sul kumite.

Corso di aggiornamento arbitrale sul kumite.
Mosciano Sant'Angelo, 16-10-2010

Statistics

Views

Total Views
1,053
Views on SlideShare
1,025
Embed Views
28

Actions

Likes
0
Downloads
2
Comments
0

1 Embed 28

http://www.scuolakarateitalia.it 28

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Microsoft PowerPoint

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    Corso arbitrale kumite - maestro G. Visciano - ASI Abruzzo 2010 Corso arbitrale kumite - maestro G. Visciano - ASI Abruzzo 2010 Presentation Transcript

    • Corso di Formazione ed Aggiornamento Ufficiali di Gara 2010 PDF Creator - PDF4Free v2.0 http://www.pdf4free.com
    • Gestualità e Terminologia dell’Arbitro SHOMEN-NI-REI OTAGAAI-NI-REI L’Arbitro distende in L’Arbitro invita i avanti le braccia con concorrenti a salutarsi i palmi rivolti in avanti con l’inchino. YAME "Stop" SHOBU HAJIME Interruzione o fine del "Inizia il combattimento" combattimento . L’Arbitro Dopo aver dato contemporaneamente va l’annuncio, l’Arbitro fa un in avanti con la gamba dx passo indietro. e con il braccio e la mano aperta effettua un movimento verso il basso. PDF Creator - PDF4Free v2.0 http://www.pdf4free.com
    • Gestualità e Terminologia dell’Arbitro TSUZUKETE HAJIME "Riprendere il combattimento —Inizio" Mentre dice "Tsuzukete" e rimane in piedi, "Tsuzukete" l’Arbitro estende le braccia con il palmo delle mani rivolto verso i concorrenti. Mentre dice "Hajime" volta il palmo delle "Hajime" mani e porta le stesse rapidamente l’una contro l’altra; al tempo stesso fa un passo indietro. OPINIONE DELL’ARBITRO Dopo uno “Yame” l’Arbitro indica la sua preferenza tenendo verso l’alto il palmo della mano con il braccio piegato sul lato del concorrente che si è aggiudicato il punto. PDF Creator - PDF4Free v2.0 http://www.pdf4free.com
    • Gestualità e Terminologia dell’Arbitro IPPON (1 punto) L’Arbitro estende il braccio verso il basso a 45 gradi sul lato dell’atleta a cui viene assegnato il punto. NIHON (2 punti) L’Arbitro estende il braccio all’altezza della spalla sul lato del concorrente a cui vengono assegnati i punti. SANBON (3 punti) L’Arbitro estende il braccio verso l’alto a 45 gradi sul lato del concorrente a cui vengono assegnati i punti. PDF Creator - PDF4Free v2.0 http://www.pdf4free.com
    • Gestualità e Terminologia dell’Arbitro ANNULLAMENTO DELL’ULTIMA DECISIONE L’Arbitro si volta verso il concorrente, annuncia “AKA “ o “AO” incrocia le braccia davanti al petto e le distende in basso di lato con i palmi delle mani rivolti verso i fianchi, indica che l’ultima decisione è stata annullata. NO KACHI (vittoria) Al termine del combattimento annunciando “AKA “ o “AO” No Kachi l’Arbitro distende il braccio verso l’alto a 45 gradi sul lato del vincitore PDF Creator - PDF4Free v2.0 http://www.pdf4free.com
    • Gestualità e Terminologia dell’Arbitro KIKEN ( rinuncia) L’arbitro punta il dito indice verso l’atleta che rinuncia all’incontro e assegna la vittoria all’avversario. SHIKKAKU ( squalifica e allontanamento dall’area) L’arbitro punta il dito indice verso l’atleta che ha commesso il fallo poi indica l’allontanamento dall’area distendendo indietro il braccio e annunciando “Aka o Ao Shikkaku”. Quindi assegna la vittoria all’avversario. PDF Creator - PDF4Free v2.0 http://www.pdf4free.com
    • Gestualità e Terminologia dell’Arbitro CHUKOKU - C1 CHUKOKU – C2 (VIOLAZIONE DI (VIOLAZIONE DI CATEGORIA 1) CATEGORIA 2) L’Arbitro si gira verso L’Arbitro punta il dito chi ha commesso il con il braccio piegato fallo e incrocia le verso ha commesso la braccia davanti al violazione. petto. KEIKOKU CONTATTO L’Arbitro indica una ECCESSIVO violazione di categoria L’Arbitro indica ai C1 o C2 e distendendo Giudici che c’è stato il braccio punta il dito un contatto indice verso il basso a eccessivo, una 45 gradi in direzione di violazione della chi ha commesso la Categoria 1. violazione. PDF Creator - PDF4Free v2.0 http://www.pdf4free.com
    • Gestualità e Terminologia dell’Arbitro HANSOKU CHUI L’Arbitro indica una violazione di categoria C1 o C2 e distendendo il braccio punta il dito indice orizzontalmente in direzione di chi ha commesso la violazione e assegna un Nihon all’avversario. HANSOKU “Squalifica” L’Arbitro indica una violazione di categoria C1 o C2 e distendendo il braccio punta il dito indice verso l’alto a 45 gradi in direzione di chi ha commesso la violazione e assegna la vittoria all’avversario PDF Creator - PDF4Free v2.0 http://www.pdf4free.com
    • Gestualità e Terminologia dell’Arbitro TORIMASEN “Inaccettabile come tecnica utile per il punteggio” L'Arbitro incrocia le braccia, aprendole verso l'esterno con i palmi in basso. Indica che la tecnica era carente in uno o più dei sei criteri per l'assegnazione dei punti. NO KACHI (vittoria) Al termine del combattimento o incontro, annunciando "AKA (o AO), No Kachi", l’Arbitro estende il proprio braccio verso l’alto a 45 gradi dal lato del vincitore PDF Creator - PDF4Free v2.0 http://www.pdf4free.com
    • Gestualità e Terminologia dell’Arbitro AIUCHI AKA (AO) HA REALIZZATO TECNICHE SIMULTANEE PER PRIMO IL PUNTEGGIO DI PUNTEGGIO L’Arbitro indica ai Giudici che Nessun punto viene AKA ha realizzato per primo assegnato ai concorrenti. il punteggio portando la L’Arbitro porta i pugni mano destra aperta sul palmo uniti all’altezza del petto. della mano sinistra. Se AO fosse stato primo, sarebbe stato il contrario. TECNICA BLOCCATA O FUORI BERSAGLIO TECNICA MANCATA L’Arbitro mette una mano L’ Arbitro mette il pugno aperta sopra l’altro braccio chiuso di traverso al a indicare ai Giudici che la corpo per indicare ai tecnica è stata bloccata o ha Giudici che la tecnica ha colpito un area non valida ai mancato il bersaglio. fini del punteggio. PDF Creator - PDF4Free v2.0 http://www.pdf4free.com
    • Gestualità e Terminologia dell’Arbitro SIMULAZIONE O MUBOBI (Autolesionismo) ESAGERAZIONE DI L’Arbitro si tocca il viso poi rivolge la mano verso LESIONI l’esterno, la muove in avanti e L'Arbitro porta indietro di fronte al viso per entrambe le mani al indicare ai volto per indicare ai Giudici che l’atleta sta facendo Giudici una violazione dell’autolesionismo. di Categoria 2. JOGAI USCITA DALL’AREA DI COMBATTIMENTO L’Arbitro indica un’uscita ai Giudici, puntando con il dito indice il limite dell’area di gara dalla parte dell’atleta che ha commesso il fallo. PDF Creator - PDF4Free v2.0 http://www.pdf4free.com
    • Gestualità e Terminologia dell’Arbitro TRATTENUTA, LOTTA, SPINTA O BLOCCAGGIO INUTILI SENZA UNA TECNICA L'Arbitro tiene entrambi i pugni serrati a livello delle spalle o spinge in avanti con le mani aperte per indicare ai Giudici una violazione di Categoria 2. ATTACCHI DI TESTA, GINOCCHIA O GOMITO L'Arbitro tocca la fronte, il ginocchio o il gomito con la mano aperta per indicare ai Giudici una violazione di Categoria 2. PDF Creator - PDF4Free v2.0 http://www.pdf4free.com
    • Gestualità e Terminologia dell’Arbitro ATTACCHI PERICOLOSI E AFFRONTARE VERBALMENTE INCONTROLLATI O DERIDERE L'Arbitro porta il pugno L'AVVERSARIO E serrato al lato della testa per ATTEGGIAMENTI indicare ai Giudici una ANTISPORTIVI violazione di Categoria 2. L'Arbitro porta l'indice alle labbra per indicare ai Giudici una violazione di Categoria 2. SHUGO I GIUDICI VENGONO INTERPELLATI L’Arbitro chiama i giudici al termine del combattimento, o per suggerire lo Shikkaku. PDF Creator - PDF4Free v2.0 http://www.pdf4free.com
    • SEGNALI CON LE BANDIERE DEI GIUDICI PDF Creator - PDF4Free v2.0 http://www.pdf4free.com
    • SEGNALI CON LE BANDIERE DEI GIUDICI FALLO Richiamo per fallo. La relativa bandiera viene agitata in senso circolare e viene dato il segnale di Categoria 1 o 2. VIOLAZIONE DI CATEGORIA 1 Il Giudice incrocia le bandiere e poi le indirizza distendendo le braccia in direzione dell’atleta che ha commesso il fallo. VIOLAZIONE DI CATEGORIA 2 Il Giudice indica il fallo con il braccio piegato e la bandiera in direzione dell’atleta che lo ha commesso PDF Creator - PDF4Free v2.0 http://www.pdf4free.com
    • SEGNALI CON LE BANDIERE DEI GIUDICI JOGAI “USCITA” Il Giudice batte sul tappeto con la bandiera corrispondente all’atleta che è uscito dall’area di gara. PDF Creator - PDF4Free v2.0 http://www.pdf4free.com
    • SEGNALI CON LE BANDIERE DEI GIUDICI PDF Creator - PDF4Free v2.0 http://www.pdf4free.com
    • REALIZZAZIONE A CURA DI: DI: GRAZIE PER L’ATTENZIONE PDF Creator - PDF4Free v2.0 http://www.pdf4free.com