Your SlideShare is downloading. ×
Statuto associazione culturale triskele
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

Statuto associazione culturale triskele

399
views

Published on

Statuto associazione culturale triskele

Statuto associazione culturale triskele


0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
399
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. STATUTO ASSOCIAZIONE CULTURALE ART. 1 Costituzione E costituita lAssociazione Culturale denominata “Triskele”; Lassociazione si riconosce nel rispetto dei valori della fede, della tradizione, della giustizia, del diritto allo studio, della famiglia, della proprietà; Essa si propone di formare una nuova gioventù siciliana orgogliosa delle proprie origini e consapevole erede di una storia gloriosa; Lassociazione non ha scopo di lucro; ART. 2 Sede e logo Lorganizzazione ha sede in via Salvatore Bono n°31. E’ consentita l’istituzione di ulteriori nuclei territoriali, rappresentanze in Italia ed allestero. Il logo dell’associazione è formato da due gladio romane incrociate come sfondo, da due ramoscelli di alloro inglobanti lo stemma della trinacria stilizzato. Le due gladio sono sovrastate da una corona reale, nella parte sottostante da una fascia intrecciata di colore rosso nella quale sono impresse quattro lettere puntate (S.P.Q.S.). ART. 3 Scopi e finalità LAssociazione “Triskele”, nellintento di concorrere alleducazione morale e culturale dei soggetti da essa coinvolti promuove iniziative ed attività volte a perseguire il progresso civile e sociale della collettività, valorizzando il patrimonio di storia e tradizioni che caratterizza le comunità locali. L’associazione si pone degli scopi : a) favorire ed incentivare laggregazione spontanea, la comunicazione, la libera espressione, la cooperazione la mutualità e la solidarietà tra gli individui; b) promuovere ed organizzare iniziative culturali ed attività ricreative nellottica di una migliore fruizione del tempo libero; c) collaborare per il progresso civile, sociale e culturale delle collettività valorizzando anche il patrimonio di storia e tradizioni che caratterizza le comunità locali; d) proporsi come luogo d’incontro e di aggregazione nel nome di interessi culturali, assolvendo alla funzione sociale di maturazione e crescita umana e civile, attraverso l’ideale dell’educazione permanente. e) porsi come punto di riferimento per quanti, svantaggiati o portatori di handicap, possano trovare nelle varie sfaccettature della diffusione culturale, un sollievo al proprio disagio. f) promuovere una cultura della legalità, della solidarietà e dellambiente, basata sui principi della Costituzione, nella valorizzazione della memoria storica per le persone che hanno operato contro le mafie;PDF Creator - PDF4Free v2.0 http://www.pdf4free.com
  • 2. A titolo esemplificativo e non tassativo lassociazione “Triskele”, per ilraggiungimento dei suoi fini intende promuovere varie attività, in particolare :1. Attività di formazione culturale: tavole rotonde, convegni, dibattiti, inchieste, seminari, istituzione di biblioteche, proiezione di film e documentari, mostre e corsi di fotografia, di pittura, scultura e ceramica, corsi di: lingue, storia e politica, musica cinema e teatro; corsi di formazione, preparazione e perfezionamento scientifico e culturale, scambi con altre associazioni in Italia ed allestero; Organizzare corsi di formazione per studenti, operatori sociali e per chiunque intenda impegnarsi per la crescita della cultura della legalità, della solidarietà, della nonviolenza e della tutela dellambiente;2. Attività ambientali: studi ed iniziative per la tutela dei beni ambientali, architettonici, archeologici, artistici e storici; tutela e valorizzazione delle tecniche e dei prodotti dellagricoltura tradizionale; partecipazioni a gruppi di studio sulle tematiche ambientali.3. Attività ricreative: incontri, manifestazioni in occasioni di festività, mostre, ricorrenze ed altro; realizzare campagne su questioni rilevanti per il perseguimento delle finalità associative; organizzare manifestazioni culturali; partecipazione e collaborazione alle attività culturali promosse dall’Università, dall’Unione Europea, dalla Regione Siciliana, dagli Enti Locali.4. Attività di volontariato: organizzazione e gestione di servizi di assistenza e supporto alle strutture sociali già esistenti sul territorio;5. Attività musicali: promuovere artisti e musicisti provenienti in particolare dal mondo giovanile; organizzazione di eventi atti alla diffusione e valorizzazione del panorama musicale siciliano;6. Attività sportive: organizzazione di eventi sportivi; gestione di impianti;7. Attività editoriale: promuovere e curare direttamente o indirettamente la redazione e ledizione di libri, testi, dispense, notiziari, indagini, giornali, pubblicazione di atti di convegni di seminari di studi e di ricerche.8. Svolgere in genere tutte le attività che si riconoscono utili per il raggiungimento dei fini che lassociazione si propone.Lassociazione è aperta alla collaborazione con altre associazioni ed enti cheperseguono finalità che coincidono, anche parzialmente, con gli scopi del presentestatuto.
  • 3. ART. 4 FinanziamentoI proventi con i quali lAssociazione provvede alla propria attività sono: • le quote sociali; • gli eventuali redditi patrimoniali propri; • gli utili di gestione o di attività permanenti o occasionali; • le eventuali eredità, donazioni e legati; • i contributi eventuali di Enti pubblici e privati. • Attività marginali di carattere produttivo e commerciale;L’Associazione non può, in nessun caso, distribuire i proventi delle attività fra gliassociati. I proventi dovranno essere impiegati esclusivamente per la realizzazionedelle attività istituzionali e di quelle direttamente connesse. Gli eventuali avanzi digestione dovranno essere reinvestiti a favore di attività istituzionali previste dallostatuto.I contributi dei soci sono costituiti dalle quote associative annuali, il cui ammontare èdeterminato dal Consiglio direttivo.Le elargizioni in denaro, le eredità, le donazioni ed i legati, sono accettatedallassemblea, che delibera sull’utilizzazione di essi, in armonia con finalitàstatutarie dellorganizzazione;Per quanto non specificato in relazione agli scopi, ci si richiama al D.L. 4/12/97 sulleassociazioni non lucrative.ART. 5 SociLassociazione “triskele” è aperta a tutti coloro che, interessati alla realizzazione dellefinalità istituzionali, ne condividono lo spirito e gli ideali;Si distinguono quattro categorie di soci:– Soci ordinari: persone o enti che corrispondono la quota annuale stabilita dal Consiglio direttivo;– Soci onorari: persone, enti o istituzioni che abbiano contribuito in maniera determinante, con la loro opera ed il loro sostegno ideale, ovvero economico, alla costituzione dellassociazione. Sono esonerati dal versamento di quote annuali;– Soci sostenitori: persone o enti che tramite elargizioni di carattere economico contribuiscono alla realizzazione delle finalità e degli scopi dellassociazione; La trasferibilità della quota o del contributo associativo è ammessa solo a causa di morte e non è soggetta a rivalutazione.ART. 5Lammissione dei soci ordinari è deliberata, su domanda del richiedente controfirmatada almeno tre soci, dal Consiglio direttivo;Contro il rifiuto è ammesso appello, entro 30 giorni, al collegio dei probiviri.
  • 4. ART. 6Tutti i soci sono tenuti a rispettare le norme del presente statuto e leventualeregolamento interno, secondo le deliberazioni assunte dagli organi preposti. In caso dicomportamento difforme, che rechi pregiudizio agli scopi o al patrimoniodellassociazione il Consiglio direttivo dovrà intervenire ed applicare le seguentisanzioni: richiamo, diffida, espulsione dallassociazione;I soci espulsi possono ricorrere per iscritto contro il provvedimento entro trenta giornial Collegio dei probiviri.ART. 7Tutti i soci maggiorenni hanno diritto di voto per lapprovazione e le modificazionidello statuto, dei regolamenti e per la nomina degli organi direttivi dellassociazione.Il diritto di voto non può essere escluso neppure in caso di partecipazione temporaneaalla vita associativa.ART. 8Lanno finanziario inizia il 1 gennaio e termina il 31 dicembre di ogni anno;Il Consiglio direttivo deve redigere il bilancio preventivo e quello consuntivo;Il bilanci devono essere approvati dallassemblea ordinaria ogni anno entro il mese diaprile, devono essere depositati presso la sede dellassociazione entro i quindici giorniprecedenti la seduta per poter consentirne la consultazione ai soci.ART. 10Gli organi dellassociazione sono:– lAssemblea dei soci;– il Consiglio direttivo;– il Presidente;– Il collegio dei probiviri;ART. 11Lassemblea dei soci è l’organo atto ad assicurare una corretta gestionedellassociazione; è composta da tutti i soci, ognuno dei quali ha diritto ad un voto.Essa è convocata almeno una volta allanno in via ordinaria, ed in via straordinaria surichiesta del Presidente, del Consiglio direttivo o di almeno un decimo degli associati;In prima convocazione la seduta è valida se è presente la metà dei soci; In secondaconvocazione, almeno unora dopo, lAssemblea delibera, validamente qualunque siail numero dei soci intervenuti. Lassemblea straordinaria delibera in primaconvocazione con la presenza e con il voto favorevole della maggioranza dei soci; inseconda convocazione la validità della seduta prescinde dal numero dei presenti.
  • 5. La convocazione è eseguita mediante avviso pubblico affisso allalbo della sedealmeno quindici giorni prima della data della seduta. Nel rispetto degli stessi terminiè consentita la possibilità di convocazione telefonica o scritta.Dalle delibere assembleari, deve essere data pubblicità mediante affissione delrelativo verbale.ART. 12Lassemblea ordinaria ha le seguenti funzioni:– elegge il Consiglio direttivo, il Collegio dei probiviri ed il Presidente dellassociazione;– approva i bilanci preventivi e consuntivi;– approva il regolamento interno;Lassemblea straordinaria delibera sulle modifiche dello Statuto e leventualescioglimento dellassociazione;Allapertura di ogni seduta lassemblea elegge un segretario a cui è affidato il compitodi redigere e sottoscrivere il verbale. Alla sottoscrizione del segretario dovràaggiungersi anche quella del presidente dell’assemblea.ART. 13Il Consiglio direttivo è composto di sei membri e dal Presidente dellassociazione,eletti dallassemblea fra i soci;Si ritiene valida una seduta del consiglio quando sono presenti quattro membri;I componenti svolgono la loro attività gratuitamente e durano in carica tre anni,possono essere revocati dallassemblea con delibera approvata dai 2/3 dei soci.ART. 14Il Consiglio direttivo è lorgano esecutivo dellassociazione; possono richiederne laconvocazione:– Il Presidente;– Almeno due dei membri per richiesta motivata;– Il 30% dei soci mediante richiesta motivata;Il Consiglio direttivo ha tutti i poteri di ordinaria e straordinaria amministrazione;Nella gestione ordinaria i compiti sono:– Predisporre gli atti da sottoporre allassemblea;– Formalizzare le proposte per la gestione dellassociazione;– Elaborare il bilancio consuntivo che deve contenere le singole voci di spesa e di entrata relative al periodo di un anno;– Elaborare il bilancio preventivo che deve contenere, suddivise in singole voci, le previsioni delle spese e delle entrate relative all’esercizio annuale successivo;– Stabilire gli importi delle quote annuali dei soci.
  • 6. ART. 15Il Presidente dura in carica tre anni ed è il legale rappresentante dellassociazione atutti gli effetti; è membro di diritto del Consiglio direttivo che convoca, presiede, esottoscrive tutti gli atti amministrativi compiuti dallassociazione, può aprire echiudere conti correnti bancari e postali e procedure agli incassi;Conferisce ai soci procura speciale per la gestione di attività varie.ART. 16Il collegio dei probiviri è composto da tre soci eletti in assemblea e dura in carica treanni:Si pronuncia con decisione insindacabile, entro trenta giorni dalla presentazione delricorso, sui provvedimenti di espulsione sui dinieghi di ammissione.ART. 17Lo scioglimento dellassociazione è deliberato dallassemblea straordinaria;Il patrimonio residuo dellente deve essere devoluto ad associazioni con finalitàanaloghe o per fini di pubblica utilità.ART. 18Tutte le cariche elettive sono ricoperte a titolo gratuito;Ai soci spetta solo il rimborso delle spese regolarmente documentate.ART. 19Per quanto non previsto dal presente statuto valgono le norme di legge vigenti inmateria.

×