Mappa-mondo Google. Ri(e)voluzione della cartografia digitale

479 views

Published on

Presentazione realizzata per il corso di "Strumenti e applicazioni del web" della specialistica in "Teoria e tecnologia per la comunicazione" Università degli studi di Milano Bicocca. Un excursus delle tecnologie utilizzate da Google per la mappatura della superficie terrestre... e non solo! Evoluzione e rivoluzione della cartografia digitale

Published in: Education
3 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
479
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
3
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
3
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Mappa-mondo Google. Ri(e)voluzione della cartografia digitale

  1. 1. Strumenti e applicazioni del webCorso diProfessor Roberto PolilloAnna BollellaFederico FrigerioEgle Loliva
  2. 2. Mappa-mondo Googleri(e)voluzione della cartografia digitale
  3. 3. Al Gore, conferenza ‘La Terra digitale: per capire il nostropianeta nel XXI secolo’ del 1998:‚Una nuova ondata di innovazione tecnologica ci consente oggidi raccogliere, archiviare, elaborare e mostrare unaincommensurabile quantità di informazioni sul nostro pianetae su una varietà di fenomeni ambientali e culturali. Gran partedi questa informazione sarà ‘georeferenziata’, ovvero legataa un posto specifico sulla superficie terrestre. […]Una rappresentazione tridimensionale a più risoluzioni delnostro pianeta contenente una vasta quantità di datigeoreferenziati. […]So che questo scenario può sembrarvi fantascientifico."
  4. 4. Keyhole Inc. sviluppa Keyhole:software capace di generare e gestire immagini virtuali dellaTerra(con il sostegno della CIA).
  5. 5. Storia di Google:http://www.google.com/intl/it_it/about/company/history/2004: Google acquista Keyhole.Nasce Google Earth: da strumento governativo, lageolocalizzazione diventa una grande opportunitàcommerciale alla portata di tutti.Jonathan Rosenberg, responsabile del product managementdi Mountain View, commenta così l’acquisto: ‚ConKeyhole, Google fa un enorme passo in avanti nello sforzo diorganizzare l’informazione nel mondo e renderla accessibilea tutti‛.
  6. 6. Carta di Mercatore (1500): prevede l’Europa al centro delmondo e una deformazione delle zone lontane dall’equatore(paralleli non equidistanti, distanza esponenziale).Una rappresentazione del mondo che assecondava lacolonizzazione europea.
  7. 7. ‚La mappa ci sta mappando. I rischi non riguardano solo legrandi aziende a caccia dei nostri dati georeferenziati, ma anchela cosiddetta citizen cartography‛.Guardian Martin Dodge, ricercatore in Human geography alla ManchesterUniversity‚La cartografia gestita dai cittadini può aumentare il divarionel mondo, riproducendo le stesse dinamiche dei cartografitradizionali: se facciamo troppo affidamento sulla citizencartography avremo mappe sempre più dettagliate della parteoccidentale del mondo, lasciando scoperta gran parte delglobo‛.Mark Graham, ricercatore dell’Oxford Internet InstitutePerplessita’
  8. 8. Google EarthSoftware distribuito gratuitamente che genera immaginivirtuali della Terra con un dettaglio moltoelevato, utilizzando immagini satellitari, fotografie aeree edati topografici.Versione ‚Pro‛ a pagamento: €321 una tantum perlicenza, orientata ad un utilizzo commerciale.
  9. 9. Google Earth ha suscitato apprensioni in termini di sicurezzanazionale:- Nel 2005, l’India e la Corea del Sud si sono dichiarati moltopreoccupate del fatto che immagini ad alta risoluzione di luoghisensibili (zone militari) siano disponibili a chiunque abbia unaconnessione internet.- Hamas e le Brigata dei Martiri di al-Aqsa riferiscono di aver usatoGoogle Earth per pianificare gli attacchi con razzi Qassam su Israelda Gaza.- Lunico sopravvissuto tra gli esecutori degli attentati del 26novembre 2008 a Mumbai ammise di aver usato Google Earth perfamiliarizzare con i luoghi e gli edifici attaccati.(tratto da http://it.wikipedia.org/wiki/Google_Earth)Sicurezza
  10. 10. The HALO TrustAgenzia umanitaria di bonifica di mine terrestri.Utilizza Google Earth Pro per creare mappe dei campi minatied esportarle ad alta risoluzione; lo staf in loco attraversoil GPS e importa i dati in Google Earth.Esempi di presentazioni di HALO Trust:http://youtu.be/s0sCow-UTnUhttp://youtu.be/gSKubnZs_O8
  11. 11. Durante la guerra civile, i tralicci dellelettricità cheandavano dal Sud Africa al Mozambico erano stati minati.Questi tralicci minati si trovavano in aree popolate ecostituivano, di conseguenza, una grave minaccia per lapopolazione locale.Google Earth è stato lo strumento utilizzato per lacreazione di una mappa iniziale di 200 tralicci su un raggio di80 chilometri. Lo staff di HALO è stato in grado di identificarei tralicci minati che erano chiaramente visibili dalle immaginidi Google Earth.Queste immagini mostravano che il terreno intorno aitralicci, per 20-30 metri, non era coltivato, facendo cosìintuire la presenza di mine terrestri.Esempio pratico:
  12. 12. Storia di Google Maps:http://www.google.it/intl/it/help/maps/helloworld/tips/history.htmlGoogle MapsLanciato l’8 febbraio 2005, nasce dalla collaborazione diGoogle con TeleAtlas (una della maggiori banche datigeografiche digitali al mondo) e Navteq (unazienda che sioccupa del sistema di navigazione automobilistico).- Visualizzazione di mappe geografiche- Genera automaticamente un percorso tra due punti- Punti di interesse
  13. 13. Copertura del servizio:http://gmaps-samples.googlecode.com/svn/trunk/streetview_landing/streetview-map.htmlGoogle Street ViewIntrodotto negli Stati Uniti il 25 maggio 2007.Sbarcato in Europa il 2 luglio 2008 e in Italia il 29 ottobre2008.Fornisce viste panoramiche a 360° in orizzontale e a 290° inverticale lungo le strade, livello del terreno, a distanza di10-20 metri luna dallaltra.
  14. 14. Le immagini sono state riprese tramite fotocamere a 360°poste sul tetto di automobili, denominate Google Cars.Tecnologia
  15. 15. Fotocamere Dodeca2360Fotocamere Dodeca 2360, con 11 obiettivi in grado di fotografare a360°.
  16. 16. Google Car
  17. 17. Copertura del servizio Street ViewImmagini del 14.04.2013
  18. 18. PrivacyL’elevato livello di dettaglio delle foto ha scatenatopolemiche relative alla privacy.Pur affermando la legalità delle immagini perché scattate inluoghi pubblici, Google ha implementato una modalità chepermette agli utenti di segnalare e chiedere la rimozione difoto che possano ledere la privacy.Ha introdotto un algoritmo che autonomamente individuatarghe automobilistiche e volti, offuscandoli.
  19. 19. Durante gli itinerari percorsi dalle Google Cars, Google siaccorse di aver non solo fotografato vie, palazzi epersone, ma di aver involontariamente rilevato ememorizzato dati sensibili dagli hotspot WiFi non protettidegli utenti, a loro insaputa, generando una violazione dellaprivacy a livello mondiale.
  20. 20. Multa da 7 milioni di dollari per la causa intentata da oltre30 Stati Usa.Oltre all’ammenda pecuniaria, Google è stata costretta a:- eliminare i dati impropriamente memorizzati;- lanciare un training program sulla privacy e l’uso dei dativolto alla sensibilizzazione dei suoi dipendenti;- diffondere una campagna pubblicitaria per educare gliutenti su come rendere sicure le reti wireless.
  21. 21. Come viene creata una mappaLa costruzione delle mappe comincia con la sovrapposizione delle immaginisatellitari con i dati cartografici ottenuti dai partners.
  22. 22. Manca ancora una grande quantità di informazioni e si riscontra anche unaserie di imprecisioni (cerchiare nella foto).
  23. 23. Gran parte dei dati mancanti è fornita dalle Google Cars:-i tracciati GPS;- elaborazione delle foto effettuata da software di visioneartificiale (numeri civici e i segnali stradali).Map MakerEstensione di Maps che permette agli utenti di inserireinformazioni aggiuntive alla mappa e segnalare errori.
  24. 24. Google TruthE’ il software che Google utilizza nell’editing delle mappe.Aggrega tutti i dati disponibili su una certa area perpermettere correzioni manuali molto agevoli da parte deglioperatori e replica scelte fatte da operatori in situazionianaloghe.
  25. 25. Una precisione che si può garantire solo con il controllo umano; labanale mappa è solo un modo di rappresentare quei dati.
  26. 26. Oltre le Google Cars:Bici a 3 ruote (Trike)
  27. 27. Oltre le Google Cars:Bici a 3 ruote (Trike)
  28. 28. Oltre le Google Cars: Zaini e cameramen
  29. 29. Oltre le Google Cars: Zaini e cameramen
  30. 30. Brian McClendon, VP della divisione Maps, ha spiegato, tra lostupore dei presenti durante l’evento ‚Next dimension ofMaps‛, che Google può vantare una vera e propria flottaaerea specializzata.Oltre le Google Cars:Aerei
  31. 31. … ma anche produzione e distribuzione di nuoviprogetti, dall’immenso valore culturale (alcuni esempi):- Rovine Maya (in collaborazione con lIstituto nazionalemessicano di antropologia e storia)- Antartide (in collaborazione con il Polar Geospatial Centere del New Zealand Antarctic Heritage Trust)http://youtu.be/g7VzVTNN6DA- Le vette più alte del mondoNon solo evoluzione delle tecnologie
  32. 32. - WhatWasTherehttp://www.whatwasthere.com/- Guide to Japan: Sakura Editionhttp://www.google.com/intl/en-US/landing/japanview/- Street View Collectionhttp://maps.google.com/intl/en/help/maps/streetview/gallery/#%21/ocean- WorldWondershttp://www.google.com/intl/it/culturalinstitute/worldwonders/https://www.youtube.com/user/worldwondersNon solo evoluzione delle tecnologie
  33. 33. Google Earth 5.0Google Sky Google Ocean
  34. 34. gratuitoesplora ilcielostellatoLuna in3Dtexturead hocposizioneartificiale
  35. 35. TecnologiaFontiscientificheHubbleMontePalomarGigaPan.orggigapixelmetalinguaggioKML 2.2GeoEye-150cm da660kmnoesclusività
  36. 36. Come funzionaLayer kmzHotspotTour guidatiaggiornamentoposizionamentocoordinateangolazionefasi lunari e solari
  37. 37. Come utilizzarlo1) Posizionarsi in un luogo della Terra2) Selezionare da menù ‘Visualizza’ la voce‘Passa a cielo’3) Liberare la fantasia
  38. 38. LayerCostellazioniAstronomia dacortile VetrinaHubblePianetiGuida utentesu galassieVita di unastellaLuna
  39. 39. Operazioni possibiliZoomareOsservareImparareCreare &condividerehttp://youtu.be/eMhGpzyFdhE
  40. 40. MarteGoogle Marsosservabile esplorabileanalizzabile
  41. 41. Da menù in alto:1) Selezionaremontagne, crateri, dune ecanyon più importanti2) Segnalazionistoriche3) Avvistamenti &studi effettuati
  42. 42. Da menù in basso a sinistra:1) Tour narrato (‘Liveon Mars’) 2) Video3) Immaginistoriche4) Spiegazioni
  43. 43. TecnologiaGooglecollabora conArizonaStateUniversityRicercatoriNASAMars GlobalSurveyAstronaveMarsOdyssey
  44. 44. Vista ainfrarossiCuriositàcomeSupermanUn coloreper ogni tipodi terrenoVSVisuale acolori(‘Elevation’)
  45. 45. Visuale normaleVSvista a infrarossiMissioniApollo
  46. 46. Come installarloscaricareversione più aggiornataGoogle Earth
  47. 47. Google OceanL’abbiamosognato,Google l’ha fattohttp://www.youtube.com/watch?v=7syWPIZt9B4
  48. 48. gratuitocontenuti di esperti oceanograficimondosubacqueo in 3Dvideo di:National GeographicBBCJeaques Cousteauutente a serviziodi altri
  49. 49. World WondersProjectmappato10% disuperficiemarina6 siti:primaspedizione:BarrieraCorallina, 16-09-2012- Heron Island(Australia)- Lady Elliot(Gran Bretagna)- Apo (Filippine)- Oahu & Maui(Hawaii)- Wilson Islad(Grande BarrieraCorallina)Apri video
  50. 50. Partner
  51. 51. TecnologiaS VIIoltre 50mila scatti immagini panoramichea 360° in HD
  52. 52. Scopioceanoaportatadi clickstudio subarrierecoralline perprevenireconseguenzeriscaldamentoglobale
  53. 53. Google Cultural Institute in collaborazione con vari musei.Prima versione presentata ufficialmente nel Febbraio 2011 alla TateModern.17 musei da 9 paesi diversi, 1061 immagini in alta definizione di 486artisti, 17 immagini da 7 gigapixel, 385 stanze e piu’ di 6000 panoramiStreet View.Google entra nei musei!http://www.youtube.com/watch?v=4ZdCByYeNRUGoogle Art Project
  54. 54. Seconda versione Aprile 2012 (ad oggi):151 musei partner, di 40 Paesi;230 collezioni;43 mila opere d’arte (46 delle quali in Gigapixel).Dall’Hermitage di San Pietroburgo agli Uffizi di Firenze per poipassare al MOMA di New York in pochi istanti.Vastissima gamma di opere d’arte (dipinti, sculture, architetturae disegni).Capolavori di Botticelli, Cezane, Van Gogh, Rembrandt, ...Carenza di arte moderna.
  55. 55. Primo museo mappato: El Prado, Madrid, 2009Accessibile daGoogle Earth  Edifici 3D  Museo El Pradohttp://www.youtube.com/watch?v=D1EOJr11bvo
  56. 56. TecnologieImmagini in Gigapixel (7 miliardi di pixel)riquadri di pochi cm  macchina professionale sucavalletto  movimenti gestiti da PC.Simile a Google Car o GoogleTrike, ma più adatto agli spazi di unmuseo: ‚Trolley R7‛ (un metro emezzo di altezza per 80 chili, con 15obiettivi fotografici).
  57. 57. Possibilita’ di:- Percorrere le sale con tecnologia Street View- Soffermarsi ad osservare le opere piu’ interessanti- Zoomare fino al minimo particolare le immagini in Gigapixel- Fruire dei contenuti extra- Creare la propria galleria virtuale e condividerla con gliamici- Confrontare due opere d’arte contemporaneamente- Hangout
  58. 58. http://www.youtube.com/watch?v=iCePkNHOlCACome utilizzarloBarra in alto:- Musei disponibili- Collezioni- Artisti- Opere d’arte- Gallerie utenti- Login/logout- Barra di ricercaBarra in basso:- Lingua- Privacy e termini- FAQ- Collegamento Google +- IstruzioneLook like an expert (quiz)DIY (creare gallerie)What’s next (strumenti perapprofondire)
  59. 59. Google Art Project grande opportunita’ per:- Musei: forma di pubblicita’ efficace- Utenti della rete: possibilita’ di avvicinarsi allarte eraggiungere opere fisicamente lontane- Didattica: progressi tecnologici, interattivita’
  60. 60. . . . inoltreAlcuni musei in Australia, Belgio, Francia, Germania, Spagna eAmerica hanno reso disponibili, nell’ultima versione di GoogleMaps 6.0, grazie alla funzione Google Maps Indoor, le piante deipropri spazi interni.- Possibilità di calcolare percorsi e tempo di percorrenza.- Possibilità di trovare ristoranti, shop e altri servizidisponibili allinterno.Oltre 10.000 location in tutto il mondo supportano già lamodalità indoor di Google Maps.

×