CASE STUDY: Distribution Logistic Center Planning Improvements - Supply Chain Management come link tra Operations e Distribuzione

  • 125 views
Uploaded on

Officina delle operations – CASE STUDY “Distribution Logistic Center Planning Improvements” …

Officina delle operations – CASE STUDY “Distribution Logistic Center Planning Improvements”

Il caso della ridefinizione di un modello organizzativo per la distribuzione in Nord America di una multinazionale oleodinamica.
Le Operations sono spesso focalizzate sullo spedire on time quello che viene richiesto non curandosi della natura della domanda. Il caso che viene presentato è un progetto di miglioramento dei processi di pianificazione di un magazzino distributivo in cui il coinvolgimento della Supply Chain, delle Operations e del Sales & Marketing diviene fondamentale per condividere le strategie e le responsabilità di scelte di trade off tra il livello di servizio al cliente e i costi logistici connessi per il suo ottenimento.

Augusto Fago, CSCP
Supply Chain Manager

  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
    Be the first to like this
No Downloads

Views

Total Views
125
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0

Actions

Shares
Downloads
7
Comments
0
Likes
0

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. Distribution Logistic CenterPlanning ImprovementsL’SCM come link tra le Operations e laDistribuzioneAugusto Fago SCM, Bologna 30/04/2013
  • 2. DLC Planning ImprovementsMultinazionale leader nel campo dell’oleodinamicaMagazzino di Distribuzione in Nord America gestito da una organizzazione GlobaleSupply Chain/Sales &Marketing (Pianificatori per ogni Business Unit e CustomerService Representative)Prodotti Finiti da Business Unit con Plant di Produzione in Europa
  • 3. DLC Planning ImprovementsPianificazione in carico alla Global SC al servizio del S&MRapporto tra Operation in Europa e Supply Chain in Nord America, fornitore - clienteLa SC in questo modello creava un allontanamento tra le vendite e la produzione:- La produzione era responsabile di spedire in America quello che la SC chiedeva- Le vendite erano responsabili di soddisfare la richiesta del cliente con ladisponibilità data dallo stock pianificato dalla SCNessun commitment per obiettivi comuni
  • 4. DLC Planning ImprovementsSales and Marketing nella figura del Customer Service vuole massimizzare disponibilitàLa Global Supply Chain nella figura del Planner non vuole andare in rottura di stock-> elevate giacenze (costi di obsolescenza)-> elevati costi di via aereaOperation delle BU responsabili solo di spedire on time nella figura dell’Order FulfilmentMA COSTI LOGISTICI A CARICO DELLA BU??
  • 5. DLC Planning ImprovementsElevati costi logistici di una Divisione :- E&O circa un terzo del valore di magazzino (3MIL USD)- IT circa 4- Uso diffuso del via aerea (peso medio mensile spedito 8 TON)Performance di Delivery verso il mercato Nord America della divisione 60%08/2007 Global Supply Chain progetto pilota per la revisione della strategia dipianificazione del magazzino:Per la prima volta in un team ci sono le operation la supply chain e il sales emarketing. L’obiettivo è ridurre le inefficienze e aumentare il servizio al cliente.Sales e Marketing visibilità per avere un forecast che non sia solo calcolato dallostorico di vendita ma con cui il cliente possa fornire informazioni.Le operation della BU e la Global supply chain lavorano su uno strumento condivisoper il calcolo dei parametri di pianificazione (forecast e safety stock).
  • 6. DLC Planning ImprovementsABC di vendita su 689 SKU (OP & SC):- A 57 SKU- B 119 SKU- C 513 SKUStrategia in base al LT to Market per famiglie di prodotto (All)Calcolo delle scorte di sicurezza e dei Forecast (OP & SC)Def. Strategia ( MTS, MTO) e dei parametri di pianificazione per ogni SKU (OP & SC)Tool condiviso per tracciare ogni spedizione via aerea e il motivo (Air Freight Tracker)Tool condiviso per il controllo del portafoglio ordini America dall’Europa (ordini cliente noncoperti da stock con un orizzonte temporale pari al LT di trasporto più il LT di produzione)Tool per tracciare il motivo dei ritardi (Delinquency Root Cause Analysis)Risultati Softsensibilizzazione della supply chain nei costi della BU (ovestock e trasporti).maggiore conoscenza da parte delle operation delle vendite negli stati uniti.coinvolgimento della BU nella pianificazione.
  • 7. DLC Planning ImprovementsRisultatiStock Reduction from Oct 2008 to Jan 2010 of 1,3 MUSD (44%):IT da 4 a 6
  • 8. DLC Planning ImprovementsRisultatiReduction in Air Freight:E&O: from 1MUSD in 2007 to 250 KUSD in 2010OTD:
  • 9. DLC Planning ImprovementsUntil Sept 2008 DLC set up:a Global Supply Chain/S&M Organization (Planners for each BU and CSRS) in AMSAug 2007- Jan 2008 : BU Project with DLC Org “Planning Strategy Review”Full process review(from S&M to BU) to contain the cost for BU (Freight and E&O) and set thebasis for the new strategy (30 and 60 days).Jan 2008 – Jun 2008: Project with Global SC (DLC vs BU Alignment)Containment project to further involve BU into the planning process to mainly decrease thecost for the BU and be more close to the market (OFR in BU & Planner in GSC)Jun 2008 – Sept 2008: Project to move from Ames to Lawrence DLC:Sept 2008 – Dec 2009: DLC LWC runningAug 2009- Dec 2009(Following the decision to close the Lawrence Plant):Project to move back from Lawrence DLC to AmesMid 2010 Stand Alone Carve Out Project, new brand and CSR org inside BU Org.
  • 10. DLC Planning Improvements• Direct link between BU and Customers in NA• Increased Awareness in BU of the NA Market• Increased Awareness in BU Europe of the planning process• Team approach to the planning and responsiveness to the Market• Common tools to monitor and measure the result and the cost• No more lack of responsibility for the stock level and Air Freight
  • 11. DLC Planning ImprovementsGrazie a tutti e…DOMANDE!