Your SlideShare is downloading. ×
Ti Racconto In Lim
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

Ti Racconto In Lim

100
views

Published on

Presentazione del Progetto didattico "Ti racconto in LIM"

Presentazione del Progetto didattico "Ti racconto in LIM"


0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
100
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. “TI RACCONTO IN…LIM” CLASSI QUARTE Ins. Anna Di Palma Anna Di Palma - 1° C.D. Marano di Napoli
  • 2. http://tiraccontoinlim.blogspot.it/Anna Di Palma - 1° C.D. Marano di Napoli
  • 3. Anna Di Palma - 1° C.D. Marano di Napoli
  • 4. Anna Di Palma - 1° C.D. Marano di Napoli
  • 5. LETTORE SCRITTORE Tu sei lo scrittore del gruppo. Il tuoTu sei il lettore. Il tuo ruolo è quello di ruolo è quello di dividere il testo inleggere il racconto che avete scelto a scene. Come fare??? Per iniziaretutto il gruppo. osserva bene il testo! Spesso la divisione in sequenze è visibile daiIl tuo ruolo è molto importante perché capoversi e dagli spazi grafici.se saprai leggere con correttezza ed Ricorda comunque che il passaggio daenfasi, facendo attenzione alle pause una scena all’altra avviene quando:(brevi o lunghe) e agli altri segnali che •cambia il luogo dell’azioneincontrerai nella lettura potrai •cambia il tempo dell’azionegarantire la comprensione del racconto •entra in scena un nuovo personaggioa tutto il gruppo. •esce di scena un personaggioUn consiglio prima di iniziare: leggi •avviene un fatto nuovosilenziosamente il racconto un paio di •cambia lo stile della sequenzavolte. Ora sei pronto per la lettura in descrittiva, dialogica, narrativa,gruppo riflessiva Anna Di Palma - 1° C.D. Marano di Napoli
  • 6. DISEGNATORE COLORATOREDevi disegnare!!! Il tuo compito è Il tuo ruolo è quello di dare colore alquello di pensare già nella mente il lavoro di tutti!!! Non farti spaventareracconto che il tuo compagno ha dalla responsabilità del ruolo, cidiviso in scene. Mentre lui scrive le riuscirai!!! Potrai utilizzare tutti i coloriscene, tu puoi iniziare a disegnare. che vorrai… decidi prima quale tecnicaPerché non inventi già il di pittura utilizzare. Ricordati chepersonaggio, e gli altri protagonisti dovrai comunque restare nei tempidel racconto… una volta fatto la fissati e il lavoro lo dovrai svolgere quibozza dopo dovrai solo metterli in in classe.azione.Ricorda… i particolari in unostoryboard vanno scelti con cura, Un buon progetto è prima nella testa enon troppi e non pochi poi sul foglio!!!Le scene… non troppe e non poche(quante sono sufficienti per narraredi nuovo il racconto) Anna Di Palma - 1° C.D. Marano di Napoli
  • 7. ANNOTATORE/RELATOREIl tuo ruolo è quello di annotare come ilgruppo sta lavorando.Devi quindi dettagliare (su di unaapposita scheda) come il gruppo stalavorando, il ruolo di ciascuno di voi,cosa avete fatto e imparato. Devi tenere ildiario di bordo delle attività. Ricordatiche il diario sarà un utile strumento per ilmomento di valutazione finale di tutto illavoro.Sei tenuto a relazionare e a presentare leattività svolte.Anna Di Palma - 1° C.D. Marano di Napoli
  • 8. Anna Di Palma - 1° C.D. Marano di Napoli
  • 9. Anna Di Palma - 1° C.D. Marano di Napoli
  • 10. Anna Di Palma - 1° C.D. Marano di Napoli
  • 11. Anna Di Palma - 1° C.D. Marano di Napoli
  • 12. Anna Di Palma - 1° C.D. Marano di Napoli
  • 13. La sceneggiatura è la descrizione dettagliata di tutta la storia. Descrive il luogo e il tempo dell’azione, dei dialoghi, delledidascalie e delle parole onomatopeiche. Alcune volte include indicazioni sulle inquadrature e sul numero di vignette in cui suddividerela “tavola”proprio per indicare la successione spazio-temporale dell’azione. Immagini luogo TEMPO Testo INQUADRATURA ONOMATOPEE Anna Di Palma - 1° C.D. Marano di Napoli
  • 14. Anna Di Palma - 1° C.D. Marano di Napoli
  • 15. Anna Di Palma - 1° C.D. Marano di Napoli
  • 16. Anna Di Palma - 1° C.D. Marano di Napoli
  • 17. http://www.toondoo.com//ViewBook.toon?bookid=384857http://www.toondoo.com//ViewBook.toon?bookid=384860#bottomhttp://www.toondoo.com//ViewBook.toon?bookid=384862http://www.toondoo.com//ViewBook.toon?bookid=384854 Anna Di Palma - 1° C.D. Marano di Napoli
  • 18. Albert EinsteinAnna Di Palma - 1° C.D. Marano di Napoli
  • 19. COGNOME E NOME DELL’ALUNNO/A CLASSE E SEZ.DE LUCA IRIS IV ADE ROSA CHIARA IV AGIANNETTI FRANCESCO IV AMARRA BENEDETTA IV ASARNO LUDOVICA IV AFALCO ALICE IV BGARGANO SALVATORE IV BILIEV SIMEONOV MARTIN IV BDI MANNA GERMAINE IV CFERRARA ALDO IV CMARINO MARIKA IV CMORRA RAFFAELA IV CSORVILLO RAFFAELE IV COLIVA CONSIGLIA IV DPONZIGLIONE GIUSEPPE IV DMIELE FRANCESCO PIO IV DSARNELLI FRANCESCO PIO IV DSORVILLO EMANUELE IV D Anna Di Palma - 1° C.D. Marano di Napoli