Drupal - LinuxDay 2010 (Pistoia)

655 views
594 views

Published on

Drupal al LinuxDay 2010 di Pistoia, a cura di Andrea Mancini.

Published in: Technology
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
655
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
3
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Drupal - LinuxDay 2010 (Pistoia)

  1. 1. Drupal! di Andrea Mancini Linux Day 2010 Biblioteca San Giorgio Via S.Pertini Pistoia (PT) - Italy
  2. 2. Chi sono • Andrea Mancini • 27 anni • Laureato in Disegno industriale • Web designer & Application developer • biso@biso.it - www.biso.it Andrea Mancini - Linuxday 2010
  3. 3. Drupal... cosa è? Andrea Mancini - Linuxday 2010
  4. 4. Drupal... cosa è? • CMS Content Management System • CMF Content Management Framework • Utilizza PHP e MySQL in ambiente *AMP Andrea Mancini - Linuxday 2010
  5. 5. Drupal... e cosa ci posso fare? Andrea Mancini - Linuxday 2010
  6. 6. Drupal... e cosa ci posso fare? • Community • Social Network • Blog • Forums • Wiki/Knowledge Base • Intranet • Site Ring • ......... praticamente tutto?! Andrea Mancini - Linuxday 2010
  7. 7. Drupal... ma come fa? Andrea Mancini - Linuxday 2010
  8. 8. Drupal... ma come fa? • Gestione unificata dell’informazione (logica a nodi e tipi di contenuto) • Sistema componibile a moduli molto scalabile • Processo di sviluppo ben delineato e API stabili, chiare e documentate • Community molto attiva e “professionale” • Apertura verso gli standard e il business • Oltre 7000 moduli sviluppati (e aumentano!) Andrea Mancini - Linuxday 2010
  9. 9. Drupal... mhhh... e quanto mi costa? Andrea Mancini - Linuxday 2010
  10. 10. Drupal... mhhh... e quanto mi costa? • E’ un software OPEN • Tutti i moduli sono OPEN • La maggior parte dei temi è OPEN • Si esegue su piattaforma OPEN • Persino questa presentazione è OPEN Andrea Mancini - Linuxday 2010 (perdonatemi la forzatura)
  11. 11. OK, tutto bellissimo... ma ci sono aspetti negativi? Andrea Mancini - Linuxday 2010
  12. 12. Drupal... aspetti negativi? Davvero? Eh si! • Curva di apprendimento assai ripida • Documentazione al 100% in inglese • Scarso supporto hosting in Italia • Richiede alte prestazioni dei server Andrea Mancini - Linuxday 2010
  13. 13. Drupal... e chi lo usa? Andrea Mancini - Linuxday 2010
  14. 14. whitehouse.gov Andrea Mancini - Linuxday 2010
  15. 15. Nvidia Tegra Andrea Mancini - Linuxday 2010
  16. 16. Le Figaro Andrea Mancini - Linuxday 2010
  17. 17. Christina Aguilera Andrea Mancini - Linuxday 2010
  18. 18. McDonalds Australia Andrea Mancini - Linuxday 2010
  19. 19. Repubblica del Sudafrica Andrea Mancini - Linuxday 2010
  20. 20. ...e... Andrea Mancini - Linuxday 2010
  21. 21. Playboy Germany Andrea Mancini - Linuxday 2010 CENSURED
  22. 22. Risorse utili • http://drupal.org • http://drupalitalia.org • http://drupalmodules.com • http://lullabot.com • http://buildamodule.com • http://drupalfast.com (molto presto...) Andrea Mancini - Linuxday 2010
  23. 23. Fine!? Andrea Mancini - Linuxday 2010 E invece no, ora vediamo come funziona davvero Drupal!
  24. 24. Il Sistema Andrea Mancini - Linuxday 2010
  25. 25. Requisiti Drupal 6.x • PHP 5.2.x (qualche problemino con la 5.3.x) • MySQL 4.1 - 5.x (oppure PostgreSQL 7.1) • Apache 1.3 - 2.x (oppure Microsoft IIS 7-8) • Informazioni complete: http://drupal.org/requirements Andrea Mancini - Linuxday 2010
  26. 26. Andrea Mancini - Linuxday 2010 Library of Common Function (database, routing, etc...) Localization Templating Syndacation Logging Basic Content Management User Management Session Management URL Aliases Forums Visual Editor Event + Calendar AdSense Google Maps E-Commerce ImageCache Your Custom Module! Contributed Modules, Custom Modules Drupal 6.x standard installation Struttura del sistema
  27. 27. Struttura dati • Ogni nodo è un nucleo di informazione e può essere di un solo tipo di contenuto. • Ogni tipo di contenuto impone uno shaping dell’informazione in fase di inserimento e visualizzazione • Caratteristiche che possono essere modificate con l’utilizzo di moduli esterni. Andrea Mancini - Linuxday 2010
  28. 28. Struttura dati Andrea Mancini - Linuxday 2010 Struttura di base Titolo, Corpo, Data, URL, Formato di input, Autore Campi CCK - Content Construction Kit Links, References, Numbers, Attachments, Videos, Images Dati da altri moduli Flags, Revisions, Traduzioni e altro ancora... Singolo nodo Tipo di contenuto
  29. 29. Struttura dati • Gli utenti, i menu, i commenti e il sistema di ACL non sono nodi ed hanno una amministrazione divisa dal flusso dei nodi che comprende tutti i tipi di contenuto. • Ogni nodo ha un numero progressivo che si incrementa ad ogni nuovo contenuto. Andrea Mancini - Linuxday 2010
  30. 30. Struttura dati • Altre parti fondamentali del framework: • Utenti • Ruoli • Permessi • Menu • Commenti Andrea Mancini - Linuxday 2010
  31. 31. Struttura dati • Questi elementi possono essere messi in relazione con i nodi. • Possono modificarsi e modificare in molti aspetti tutta la struttura privata e pubblica del software (Views, Panels, Context). Andrea Mancini - Linuxday 2010

×