Web writing per traduttori

  • 1,710 views
Uploaded on

Scrivere e tradurre testi per il web pensando ai lettori ma anche ai motori di ricerca. Usabilità e trovabilità dei contenuti web.

Scrivere e tradurre testi per il web pensando ai lettori ma anche ai motori di ricerca. Usabilità e trovabilità dei contenuti web.

More in: Education
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
No Downloads

Views

Total Views
1,710
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0

Actions

Shares
Downloads
56
Comments
0
Likes
3

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. WEB WRITING PER TRADUTTORI Tradurre e scrivere meglio in rete di Andrea Spila
  • 2.  
  • 3.  
  • 4. Obiettivi
    • Comprendere per quali motivi la scrittura online è diversa da altre forme di scrittura
    • Migliorare le competenze di traduzione dei contenuti web
    • Migliorare le competenze di scrittura dei contenuti web
    • Migliorare le competenze di comunicazione in rete
  • 5. Agenda
    • Lettori e motori (Perché la lettura online è diversa)
    • Scrivere per i lettori (Come migliorare l’usabilità)
    • Scrivere per i motori (Come migliorare la trovabilità)
    • Scrivere per il web
    • Laboratorio
  • 6. Lettori e motori
  • 7. Ci sono lettori...
  • 8. ... e lettori
  • 9. I lettori online...
  • 10. ... leggono così
  • 11. Ricerche sulla lettura online
    • Alla fine del secolo scorso
    • Ricerca Stanford-Poynter: uso della metodologia dell’ eyetracking
    • Jakob Nielsen: ricerche sulla usabilità
  • 12. Risultati
  • 13. Ricerche più recenti
  • 14. Microcontenuti e nanocontenuti
  • 15. Microcontenuti (1998)
    • Titolo della pagina (Title)
    • Titoli e sottotitoli dei paragrafi (nel Body)
    • Oggetti delle email
    • (Jakob Nielsen)
  • 16. Esempi di microcontenuti
  • 17. Esempi di microcontenuti
  • 18. Nanocontenuti (2009)
    • Ricerca di Jakob Nielsen sui primi 11 caratteri dei link ipertestuali (le prime due parole sono le più importanti!)
  • 19. Anche i motori sanno leggere...
  • 20. ... più o meno così...
    • Scaricano le pagine (Crawling)
  • 21. ... e poi ...
    • Indicizzano il contenuto nei loro database
    Parola chiave Parola chiave Frase chiave Parola chiave Frase chiave Frase chiave
  • 22. ... e infine ...
    • Lo ordinano per rilevanza ( ranking )
  • 23. Parole chiave: tre principi
    • Prominenza In generale, una parola chiave che si trova più vicina all’inizio della pagina o di un’area di testo risulterà più rilevante per alcuni dei motori di ricerca.
  • 24. Parole chiave: tre principi
    • Prossimità Più sono vicine le parole chiave in una frase chiave, maggiore è il peso che il motore dà a tale frase.
  • 25.
    • Densità La densità delle frasi chiave corrisponde alla frequenza di tali frasi chiave all’interno del contenuto della pagina.
    Parole chiave: tre principi
  • 26. Riassumendo...
    • Le pagine web vengono “lette” da esseri umani e macchine (motori di ricerca)
    • Gli esseri umani in realtà non leggono ma “scorrono” i contenuti della pagina, concentrando l’attenzione su poche aree ben determinate
    • I motori cercano parole/frasi chiave e anch’essi concentrano il loro interesse su alcune aree
  • 27. Agenda
    • Lettori e motori (Perché la lettura online è diversa)
    • Scrivere per i lettori (Come migliorare l’usabilità)
    • Scrivere per i motori (Come migliorare la trovabilità)
    • Scrivere per il web
    • Laboratorio
  • 28. Scrivere per i lettori
  • 29. Che cos’è l’usabilità?
  • 30. Perché è importante?
    • “ Sul web l’usabilità è una condizione necessaria per sopravvivere. Se un sito web è difficile da usare le persone lo abbandonano .”
    Jakob Nielsen
  • 31. Il guru al lavoro
  • 32. Il guru al lavoro
  • 33. Migliorare l’usabilità del testo con…
    • parole chiave evidenziate
    • titoli e sottotitoli chiari e non ambigui
    • elenchi puntati e numerati
    • una sola idea per paragrafo
    • la piramide invertita (le conclusioni sono all’inizio)
    • metà delle parole (o meno) rispetto ai testi tradizionali
  • 34. L’esperienza del lettore web (1)
  • 35. L’esperienza del lettore web (2)
  • 36. E dietro le quinte...
  • 37. Parole chiave al posto giusto
    • Nel titolo della pagina (TITLE)
    • Nella descrizione della pagina (metatag DESCRIPTION)
    • All’inizio del contenuto visibile dall’utente
    • Nei titoli dei paragrafi
    • Nelle descrizioni dei link ipertestuali
    • Nei punti elenco (numerati e non)
  • 38. Link ipertestuali
  • 39. Riassumendo...
    • Tenete sempre a mente il modo in cui le persone leggono sul web
    • Usabilità = Sopravvivenza
    • Per migliorare l’usabilità possiamo lavorare su:
      • Formattazione
      • Struttura
      • Concisione
      • Posizione delle parole chiave
  • 40. Agenda
    • Lettori e motori (Perché la lettura online è diversa)
    • Scrivere per i lettori (Come migliorare l’usabilità)
    • Scrivere per i motori (Come migliorare la trovabilità)
    • Scrivere per il web
    • Laboratorio
  • 41. Scrivere per i motori
  • 42. Che cos’è la trovabilità?
    • Un concetto che non riguarda solo il web.
    • Sul web le parole chiave sono fondamentali per essere trovati dai motori di ricerca.
  • 43. Statistiche sui motori di ricerca
    • 90% delle persone trovano i contenuti sul web attraverso i motori di ricerca*
    • 84% delle persone non va oltre la seconda pagina dei risultati su Google**
    • 65% delle persone non clicca sui link sponsorizzati*
    • Secondo le previsioni, entro il 2020 il 40% di tutti gli acquisti verranno effettuati online***
    * David Viney, Get to the top on Google ** OneUp.com *** uSwitch.com
  • 44. Parole chiave: l’ingrediente di base
    • Ci sono vari strumenti e risorse che possono aiutarci a identificare le parole chiave per le nostre pagine web (sia per la scrittura che per la traduzione):
      • Google Analytics e altri strumenti statistici
      • La concorrenza
      • Gli strumenti software per la ricerca delle parole chiave
      • Il brainstorming
  • 45. Strumento per le parole chiave
    • Utilizzando lo Strumento per le parole chiave di Google Adwords è possibile ottenere dati statistici che riguardano la popolarità delle parole chiave , vale a dire il numero medio di ricerche effettuate dagli utenti del motore di ricerca.
  • 46. Parole chiave: suggerimenti pratici
    • Usate le parole chiave che usano i vostri potenziali clienti
    • Evitate idee preconcette sulle parole chiave
    • Badate ai fatti, non alle opinioni personali
    • Preferite le “parole tradizionali” ai termini di marketing o ai nuovi conii
  • 47. Parole chiave: uso
    • Vanno inserite in ogni area di testo:
      • Nome del dominio
      • URL
      • metatag
      • title
      • ecc.
  • 48. Esempio di risultato su Google LINK= Titolo della pagina (Title) SNIPPET= Metatag Description
  • 49.
    • Un elemento fondamentale sia per il posizionamento (SEO) che per il marketing (SEM), oltre che per migliorare l’usabilità
    Title
  • 50. Metatag Description
    • Ci sono almeno due motivi per dare attenzione al metatag Description: :
      • Nelle pagine dei risultati dei motori (SERP) il metatag Description appare a volte nello snippet sotto al link (= TITLE)
      • Il contenuto del metatag Description viene utilizzato per descrivere le pagine nelle directory
    • Anche se ai fini dell’indicizzazione non ha lo stesso valore del tag Title
  • 51. Contenuto nella BODY
    • Lunghezza ottimale di una pagina: 450-600 parole
    • Il grassetto è utilizzato per evidenziare le principali parole e frasi chiave
    • Evitate il testo sottolineato e quello corsivo !
    • Dividete il testo in paragrafi brevi e collocate le principali frasi chiave all’inizio di ciascun paragrafo
  • 52. Parole chiave nelle URL
    • Nel nome del dominio (se possibile):
    • www. web-writing .it
    • Nel nome della pagina (URL parlanti) :
    • www.web-writing.it/ scrivere-il-tag-title .html
  • 53. Riassumendo...
    • Iniziate sempre da parole/frasi chiave quando scrivete contenuti per il web
    • Scegliete parole chiave usate dai lettori
    • Collocate le parole chiave nelle varie aree testuali della pagina (Title, metatag, Body, ecc.)
  • 54. Agenda
    • Lettori e motori (Perché la lettura online è diversa)
    • Scrivere per i lettori (Come migliorare l’usabilità)
    • Scrivere per i motori (Come migliorare la trovabilità)
    • Scrivere per il web
    • Laboratorio
  • 55. Scrivere per il web
  • 56. Prendete bene la mira!
  • 57. Due centri! Come si fa?
  • 58. Title
    • Essenziale per motori e lettori
    • Scrivetela alla fine
    • Iniziate con la frase chiave principale
    • In posizione prominente
    • Non dimenticate che la Title è spesso visualizzata fuori contesto
  • 59. Description (metatag)
    • Non molto importante per i motori di ricerca
    • Ma essenziale per i lettori
    • Anch’essa deve iniziare con la frase chiave principale
    • In posizione prominente
  • 60. Titolo principale della pagina
    • Importante per motori e lettori
    • Usate la stessa frase chiave principale
    • In posizione prominente
  • 61. Parole chiave evidenziate
    • Sottolineate le frasi chiave secondarie e i sinonimi nel corpo del testo (BODY)
    • Usate il grassetto e i link ipertestuali
  • 62. Scrivere per i lettori (E i motori)
    • Tre regole principali:
    • Scrivete per i vostri lettori
    • Scrivete su un argomento specifico
    • Scrivete in modo conciso
    • ... e farete felici anche i motori di ricerca!
  • 63. Laboratorio
  • 64. Analisi di una pagina web
    • http://www.emergency.it/storia.html
  • 65. Esercizio di riscrittura di un tweet Announcing LAS VEGAS and BERLIN as the venues for our biggest usability conference of the year http:// bit.ly / UsabilityWeek http://www.useit.com/alertbox/twitter-iterations.html
  • 66. Grazie per la vostra attenzione!
    • Trovate i link qui:
    • http://delicious.com/andrea.spila/proz-webinar
    • La presentazione invece è qui:
    • http://www.slideshare.net/andreaspila/web-writing-per-traduttori
    • E potete trovare me a questo indirizzo:
    • [email_address]