• Share
  • Email
  • Embed
  • Like
  • Save
  • Private Content
Rivoluzione Terrestre By Angeles
 

Rivoluzione Terrestre By Angeles

on

  • 2,339 views

 

Statistics

Views

Total Views
2,339
Views on SlideShare
2,259
Embed Views
80

Actions

Likes
0
Downloads
25
Comments
0

6 Embeds 80

http://studenticalasanzio.blogspot.it 36
http://studenticalasanzio.blogspot.com 20
http://www.studenticalasanzio.blogspot.it 15
http://www.studenticalasanzio.blogspot.com 4
http://unavoltainformatica.blogspot.it 4
http://www.slideshare.net 1

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    Rivoluzione Terrestre By Angeles Rivoluzione Terrestre By Angeles Presentation Transcript

    • IL MOTO DI RIVOLUZIONE Il moto di rivoluzione è un movimento ciclico che un pianeta o un altro corpo celeste compie attorno a un centro di massa Il termine si può definire moto della Terra intorno al Sole oppure moto di un satellite attorno a un pianeta o di una stella attorno al centro galattico Moto di rivoluzione di due generici corpi celesti attorno al loro centro di massa
    • La rivoluzione terrestre La Terra gira intorno al Sole con un orbita ellittica in verso antiorario. La Terra percorre un'orbita completa in 365 giorni e 6 ore circa (anno sidereo); la sua velocità media è pari a circa 30 km/s. La circonferenza orbitale, nel suo complesso, misura circa 940 milioni di km.
    • SOLSTIZIO Il solstizio corrisponde ai due giorni dell’anno nei quali uno dei due circoli polari è completamente illuminato mentre l’altro completamente in ombra. Nell’emisfero boreale il s. d’ estate corrisponde al 22 0 23 giugno (data in cui si ha il giorno più lungo dell’anno) e il s. d inverno al 22 0 23 dicembre (data del giorno più corto). EQUINOZIO L’equinozio,data dell’ anno (20 o 21 marzo e. di primavera e 22 o 23 settembre e. d’autunno) alla quale la durata del di è uguale a quella della notte a tutte le latitudini.
    • DIFFERENZA DI ANNO SOLARE / ANNO SIDERALE Il tempo impiegato dalla Terra per ruotare di 360 intorno al Sole corrisponde all’ anno siderale mentre quello impiegato per compiere 359 59'10quot; corrisponde all'anno solare o tropico : quest'ultimo è quello che, comunemente, viene chiamato anno. LE STAGIONI stagione La è ciascuno dei periodi in cui è suddiviso l’ anno solare. Si distinguono quindi quattro stagioni: primavera, estate, autunno, inverno, ciascuna delle quali ha una durata costante e ben definita nel corso dell'anno, indipendente dalla latitudine e dalla collocazione geografica.
    • Primavera La primavera è una delle quattro stagioni delle zone temperate. Astronomicamente inizia con l‘equinozio di primavera (il 21 marzo circa nell‘emisfero nord , ed il 23 settembre nell’emisfero sud), e finisce con il solstizio d ‘ estate(il 21 giugno circa nell'emisfero Nord ed il 21 dicembre nell'emisfero sud). Meteorologicamente, si parla di primavera riferendosi al periodo dell'anno compreso tra il 1 marzo e il 31 maggio nell’ emisfero boreale e tra il 1 settembre e il 30 novembre in quello australe. Nella campagna italiana l' arrivo della primavera è annunciato dalla fioritura degli alberi da frutta.
    • ESTATE L'estate astronomica ha inizio il giorno del solstizio d'estate (20 o 21 giugno , nell‘ emisfero australe il 21 o 22 dicembre ) e termina nel giorno dell‘ equinozio d' autunno (22 o 23 settembre, nell’ emisfero australe 20 o 21 marzo).
    • Autunno L'autunno astronomico L'autunno meteorologico nell‘emisfero boreale ha inizio il inizia invece il 1 settembre e giorno dell‘equinozio d'autunno, termina il 30 novembre. Viene il 22 o il 23 settembre , e termina il quindi considerata come la giorno del solstizio d’inverno, il 21 stagione comprendente i tre o 22 dicembre. Avvicinandoci a mesi di settembre ,ottobre e questo periodo la parte illuminata novembre nell'emisfero Nord, o e le ore di luce diminuiscono. Il 23 quella comprendente i mesi di settembre i raggi del sole sono marzo, aprile e maggio perpendicolari all'equatore e il nell'emisfero Sud circolo d'illuminazione passa per i poli. Viale alberato in pieno Una foglia avvizzita con i Un bosco in autunno autunno tipici colori autunnali
    • Inverno Astronomico ha inizio il L'inverno giorno del solstizio d'inverno (21/22 dicembre) e termina nel giorno dell‘equinozio di primavera (21 marzo). Si tratta del periodo dell'anno in cui il sole, raggiunto il suo punto più basso sull'orizzonte, il 21 dicembre, appunto, inizia a risalire, fino al 21 marzo, appunto, giorno dell'equinozio di primavera, quando la durata del giorno è uguale a quella della notte. Durante l'inverno astronomico si raggiungono, le temperature più basse, ma, a tale riguardo, non bisogna assolutamente confonderlo con l'inverno La neve , elemento tipico dell'inverno nelle zone temperate