0
Gli alunni della classe 2.0
Generali: naturalizzazione dell’uso della tecnologia come modalità per sperimentare un nuovo   ruolo dell’insegnante: fac...
• utilizzare le TIC nella loro veste di facilitatrici del processo  insegnamento/apprendimento, venendo incontro alle moda...
• potendo integrare il codice alfanumerico con codici sonori ed iconici• rendendo possibile la fruizione di una pluralità ...
   tecnologia come amplificatore cognitivo;   tecnologia come sistema di rappresentazione;   tecnologia come facilitato...
http://www.icsanvendemiano.it/scuole/secondaria/indexsecondaria.html                 PAGINA DEL SITO WEB DELLA CLASSE
Gli alunni nel corso dei tre anni di sperimentazionehanno avuto la possibilità di imparare ad utilizzare sw e ambienti onl...
Livello di inclusione elevato   sia per l’alunno disabile sia per glialunni con difficoltà di apprendimento
Il blog ARUBA                     E’ STATO UTILIZZATO SOPRATTUTTO IL 1^ ANNO DI SPERIMENTAZIONE Il blog Aruba è stato usat...
Il blog … WORDPRESS  http://icsanvendemiano.wordpress.com/                                          WordPress è il blog   ...
L’inno di Mameli e il canto risorgimentale Labandiera dei tre coloriNatale 2010:un progetto di arredo urbanoEXPO SCUOLA PA...
La WIKI di classe è stata intesa come spazio di:lavoro interdisciplinarelavoro collaborativoapprofondimentodocumentazionec...
Principali progetti interdisciplinari documentati nella WIKI
Progetti disciplinari:                     Luoghi e musei     Vulcani                                      I luoghi dove G...
Al temine del secondo anno di sperimentazione             i risultati attesi sono stati in gran parte raggiunti.Per gli al...
I punti di forza preminenti del progetto sono stati:    l’innovazione della prassi didattica con l’introduzione delle TIC;...
INDICATORI PLUSVALORE                                 VALORE AGGIUNTO TIC                              (fine triennio sper...
Cl@ssi 2.0 - I.C. San Vendemiano (TV)
Cl@ssi 2.0 - I.C. San Vendemiano (TV)
Cl@ssi 2.0 - I.C. San Vendemiano (TV)
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Cl@ssi 2.0 - I.C. San Vendemiano (TV)

760

Published on

IGNITE
Lo stato dell'arte del Progetto Cl@ssi 2.0 nel Veneto
I referenti raccontano le loro esperienze
Exposcuola
Fiera di Padova
11/11/2011

Published in: Education
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
760
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
16
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Transcript of "Cl@ssi 2.0 - I.C. San Vendemiano (TV)"

  1. 1. Gli alunni della classe 2.0
  2. 2. Generali: naturalizzazione dell’uso della tecnologia come modalità per sperimentare un nuovo ruolo dell’insegnante: facilitatore dell’apprendimento piuttosto che trasmettitore di contenuti e conoscenze. favorire lo sviluppo delle life skills APPRENDERE TUTTI autonomia di lavoro; INSIEME co-costruzione del sapere; inclusione delle diversità. LET’S LEARN IT!Specifici:dare strumenti agli alunni per: ricercare, esplorare, discernere nell’universo delle informazioni, utilizzando le specificità delle fonti; selezionare le informazioni funzionali agli scopi prefissi; elaborare conoscenze e produrre artefatti in modo autonomo; socializzare anche in e attraverso la Rete informazioni, idee, progetti, confrontando e operando scelte; condividere scopi e modalità di intervento; elaborare le produzioni in modo collaborativo; riflettere sui propri stili di apprendimento nel formale, informale e non formale.
  3. 3. • utilizzare le TIC nella loro veste di facilitatrici del processo insegnamento/apprendimento, venendo incontro alle modalità di apprendimento dei ragazzi di oggi, prevalentemente di tipo analogico allo scopo di renderle più riflessive e deduttive;• introdurre nella prassi didattica-educativa l’uso dei mezzi informatici, concorrendo a superare la fase attuale di alfabetizzazione scolastica;• naturalizzare l’uso delle tecnologie nella prassi didattica e nel setting d’aula: rendere l’informatica non più confinata in uno spazio specifico (laboratorio) ma permeata nelle normali attività curricolari;• aggiornarsi e autoaggiornarsi sui nuovi strumenti di comunicazione nel web e sull’utilizzo della LIM.
  4. 4. • potendo integrare il codice alfanumerico con codici sonori ed iconici• rendendo possibile la fruizione di una pluralità di fonti ed accesso ad archivi, piattaforme, portali e data base• permettendo approcci collaborativi al sapere• potenziando le capacità di operare inferenze attraverso gli approcci ipertestuali• aprendo e recuperando spazi di socialità nel formale• potenziando la capacità di comunicazione• ampliando gli spazi di discussione• ampliando spazi e tempi del formale ed informale
  5. 5.  tecnologia come amplificatore cognitivo; tecnologia come sistema di rappresentazione; tecnologia come facilitatore; tecnologia come spazio di socializzazione; tecnologia come ambiente di comunicazione; tecnologia come spazio di scrittura collaborativa.
  6. 6. http://www.icsanvendemiano.it/scuole/secondaria/indexsecondaria.html PAGINA DEL SITO WEB DELLA CLASSE
  7. 7. Gli alunni nel corso dei tre anni di sperimentazionehanno avuto la possibilità di imparare ad utilizzare sw e ambienti online proposti dagli insegnanti inmodo flessibile, a supporto delle attività educativo- didattiche programmate. Ogni alunno è stato dotato di un notebook personale che poteva portare a casa.
  8. 8. Livello di inclusione elevato sia per l’alunno disabile sia per glialunni con difficoltà di apprendimento
  9. 9. Il blog ARUBA E’ STATO UTILIZZATO SOPRATTUTTO IL 1^ ANNO DI SPERIMENTAZIONE Il blog Aruba è stato usato per prendereconfidenza con il web. Sono stati inseriti: commenti, avvisi, notizie, articoli da commentare e discussioni inerenti le lezioni curricolari. A volte sono state inserite anche consegne di esercizi e sono state date risposte «in diretta» a domande e dubbi esplicitati dagli alunni.
  10. 10. Il blog … WORDPRESS http://icsanvendemiano.wordpress.com/ WordPress è il blog utilizzato per documentare il progetto ed inserire tutti gli eventi che hanno coinvolto la classe. Gli alunni hanno partecipato direttamente con commenti.
  11. 11. L’inno di Mameli e il canto risorgimentale Labandiera dei tre coloriNatale 2010:un progetto di arredo urbanoEXPO SCUOLA PADOVA 12 novembre 2010Alcune riflessioni di fine anno (1^ anno): alunni e docentiFESTA DELLO SPORT 17 APRILE 2010CONSEGNA NOTEBOOK 15 maggio2010 SPETTACOLO TEATRALE
  12. 12. La WIKI di classe è stata intesa come spazio di:lavoro interdisciplinarelavoro collaborativoapprofondimentodocumentazionecomunicazione
  13. 13. Principali progetti interdisciplinari documentati nella WIKI
  14. 14. Progetti disciplinari: Luoghi e musei Vulcani I luoghi dove Gesù è vissuto
  15. 15. Al temine del secondo anno di sperimentazione i risultati attesi sono stati in gran parte raggiunti.Per gli alunni erano inerenti: la partecipazione e la motivazione; la collaborazione tra pari e con i docenti; l’incremento delle competenze digitali (per alcuni anche a livello di ricerca personale e auto apprendimento); lo sviluppo di competenze trasversali; la personalizzazione dell’apprendimento.Per i docenti erano inerenti: Il miglioramento delle proprie competenze digitali, L’utilizzo delle TIC Lo sviluppo delle sinergie didattiche interdisciplinari con i colleghi L’esportazione dell’esperienze nelle altre classi loro affidate
  16. 16. I punti di forza preminenti del progetto sono stati: l’innovazione della prassi didattica con l’introduzione delle TIC; l’approccio interdisciplinare delle programmazioni curricolari; la forte trasferibilità metodologica nelle altre classi l’intensificazione dei rapporti con gli stakeholders (genitori, enti locali, USR, ANSAS, Università)I punti di debolezza sono stati: il rallentamento dello svolgimento delle attività didattiche con le nuove metodiche a fronte di un corrispondente tempo scuola limitato; la difficoltà di gestione del setting TIC (spazi d’aula preesistenti e numero alunni) la difficoltà di trovare spazi orari incentivabili da destinare all’aumento necessario del tempo per le attività di programmazione sperimentale e di auto aggiornamento tecnico-informatico.
  17. 17. INDICATORI PLUSVALORE VALORE AGGIUNTO TIC (fine triennio sperimentale)I docenti, al termine del terzo anno scolastico, operando anche per confronto con altreclassi non coinvolte nella sperimentazione, andranno a verificare l’incidenza dellenuove strategie sui risultati di apprendimento degli alunni.Verranno analizzate: motivazione autonomia nellorganizzazione e nellesecuzione del lavoro collaborazione competenze disciplinari competenze tecnologiche sviluppo competenze trasversali personalizzazione degli apprendimenti grado di sviluppo di autovalutazione e consapevolezza di sé
  1. A particular slide catching your eye?

    Clipping is a handy way to collect important slides you want to go back to later.

×