• Save
Gpe e geomedia
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Gpe e geomedia

on

  • 1,485 views

Descrizione dell'ambiente di collegamento tra i due software regionali Gpe e Geomedia per la geocodifica delle pratiche edilizie su base catastale.

Descrizione dell'ambiente di collegamento tra i due software regionali Gpe e Geomedia per la geocodifica delle pratiche edilizie su base catastale.

Statistics

Views

Total Views
1,485
Views on SlideShare
1,480
Embed Views
5

Actions

Likes
0
Downloads
1
Comments
0

1 Embed 5

http://amefad.wordpress.com 5

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Microsoft PowerPoint

Usage Rights

CC Attribution License

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

Gpe e geomedia Gpe e geomedia Presentation Transcript

  • Collegare GPEe Geomedia ® Un ambiente di lavoro integrato per l’ufficio tecnico
  • Premessa
    • La nuova legge urbanistica richiede la possibilità di aggregare sul territorio i dati relativi a volumetria, superficie agricola utilizzata, oneri, vincoli dinamici, registro fondiario, piano casa ecc.
    • Serve un collegamento dinamico, non oneroso, tra il gestionale e i dati territoriali
  • I software
    • La Regione Veneto, nell’ambito del progetto di e-governement mette a disposizione dei comuni:
        • Il software GPE di Alder srl per la gestione delle pratiche edilizie
        • Il software GIS Geomedia ® di Intergraph
        • Il Cd di conversione ConVe per la sovrapposizione della cartografia catastale
  • L’ambiente di lavoro
    • Requisiti:
        • Geomedia RV 3.1 (6.1)
        • GPE 2.06 con DBMS MS SQL server e DB manager
        • Tools regionali installati e funzionanti
        • GPE2gis installato e funzionante
        • MS Access o MS Access runtime
        • Edifici aggiornati da CTR con ID univoco (in formato shape o mdb)
        • Livelli cartografici catastali (convertibili da CXF)
  • Ambiente di collegamento
  • Ambiente di collegamento
    • Per ciascuna pratica edilizia collegata ad un mappale fabbricati, o in mancanza ad un mappale terreni, viene generato un punto con associati gli attributi della pratica.
    • E’ già predisposta la selezione dei punti associati alla pratica che ricadono entro una certa distanza dagli edifici di CTR .
    • Con il comando “output to feature class” In Geomedia si genera la classe “Ecografici” che contiene l’associazione pratica-ecografico
  • Ambiente di collegamento
    • In seguito questa informazione può essere riveduta e corretta dall’operatore direttamente sul livello “Ecografici”
    • Uno script esterno provvede ad aggiornare la tabella ecografici di GPE in base al livello Ecografici realizzato in Geomedia.
  • Ambiente di consultazione
  • Ambiente di consultazione
        • E’ costitutito da un geoworkspace con collegamento alla banca dati pratiche edilizie, la cartografia catastale e il livello edifici da CTR. Per una facile ricerca dell’ambito è possibile attivare le etichette su foglio/mappale e sul codice fabbricato
        • A ciascun elemento della cartografia catastale sono associate le pratiche edilizie corrispondenti, consultabili al clic del mouse o su etichette visualizzabili alle scale più basse
  • Ambiente di consultazione
  • Ambiente di consultazione
    • Grazie a Geomedia viewer è utilizzabile su tutti i pc del comune.
    • E’ possibile effettuare ricerche per codice pratica, codice edifici estremi catastali. Dalla pratica aperta in GPE è possibile visualizzare la cartografia sul fabbricato corrispondente