rassegna stampa
SERVIZI TELEVISIVI  - TG di venerdì 17 luglio 2009 SERVIZI RADIOFONICI
PRESENZE DI A’MARENA SUL WEB   SITI INTERNET www.riminieventi.it www.riminicosedafare.com www.agoravox.it www.tutto-rimini...
RASSEGNA STAMPA 2009 Periodici, quotidiani, magazine <ul><li>Atmosphere </li></ul><ul><li>Avvenire </li></ul><ul><li>Chiam...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
USCITE PUBBLICITARIE <ul><ul><li>CHIAMAMI ESTATE   </li></ul></ul><ul><ul><li>N°1 uscita del 12.06.2009  Piede di pagina <...
N. 1 DEL 12 GIUGNO 2009 SECONDA PAGINA
N. 2 DEL 26 GIUGNO 2009 SECONDA PAGINA
N. 3 DEL 10 LUGLIO 2009 SECONDA PAGINA
N. 3 DEL 10 LUGLIO 2009 TERZA PAGINA
N. 3 DEL 10 LUGLIO 2009 ULTIMA DI COPERTINA
N. 4 DEL 24 LUGLIO 2009 TERZA PAGINA
N. 4 DEL 24 LUGLIO 2009 QUARTA PAGINA
 
 
COMUNICATI STAMPA A’MARENA 2009
A’MARENA 2009 Agli sgoccioli dalla fine della rassegna, ecco i primi frutti Lunedì “Totò Peppino e … La Dolce Vita” Manca ...
Totò Peppino e… la dolce vita  è il   terzo e ultimo titolo del ciclo  La dolce vita del cinema italiano  dedicato   al ca...
A’MARENA 2009   LA DOPPIA VITA DI HANNAH MONTANA Domani a Torre Pedrera Domani sera a Torre Pedrera (spiaggia libera tra i...
A’MARENA 2009 Domani a San Giuliano “ Gran Torino”  Un Grande Eastwood a San Giuliano Odi et amo. Questo il messaggio di C...
A’MARENA 2009 Domani “L’onda” <ul><li>I tedeschi tornano a Viserba  </li></ul><ul><ul><li>I flutti di A’marena si stanno p...
A’MARENA 2009 “ Si può fare”: un film ‘democratico’ a Rimini Terme per chiudere la rassegna in ridere Si conclude con una ...
A’MARENA 2009 <ul><li>Domani “Bolt - un’eroe a quattro zampe” a Torre Pedrera </li></ul><ul><ul><li>Date a Disney quel che...
A’MARENA 2009 Domani <ul><li>“ Coco Avant Chanel, l’amore prima del mito” </li></ul><ul><ul><li>La vera eleganza è senza t...
A’MARENA 2009 Domani “Vicky Cristina Barcelona”  <ul><li>Un’affettuosa storia d’amore in tre a Viserba </li></ul><ul><ul><...
A’MARENA 2009 Domani “Io e Marley” <ul><li>Due cuori e un Labrador … a Miramare </li></ul><ul><ul><li>Un film divertente p...
A’MARENA, IL DOPPIO DEL PREVISTO NON BASTANO LE SEDIE E GLI SPETTATORI “SACCHEGGIANO” GLI STABILIMENTI BALNEARI E lunedì I...
A’MARENA 2009 Domani “High School Musical 3 ” Zac il bello a Torre Pedrera Non resta che armarsi di pazienza e giocare d’a...
A’MARENA 2009 Domani “Yes Man” A San Giuliano…c’è chi dice sì! Si ride domani sera a San Giuliano, dove dalle 21.30 nella ...
<ul><li>A’MARENA 2009 </li></ul><ul><li>Nemmeno Brad Pitt può fermare il tempo  </li></ul><ul><li>Domani “Il curioso caso ...
<ul><li>A’MARENA 2009 </li></ul><ul><li>Siamo umani o siamo robot? </li></ul><ul><li>Domani “Wall-e” a Miramare </li></ul>...
A’MARENA 2009 Ri_ama! Bag Boom!  Le borse di A’marena realizzate coi manifesti del cinema riciclati sono state tutte acqui...
Vacanze al mare Tutto quello che c'è da sapere per trascorrere una vacanza a Riccione, trovare l'hotel più adatto e vivere...
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

A'marena 2009 Rassegna Stampa

569

Published on

Published in: Business, Technology, Design
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
569
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
2
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

A'marena 2009 Rassegna Stampa

  1. 1. rassegna stampa
  2. 2. SERVIZI TELEVISIVI - TG di venerdì 17 luglio 2009 SERVIZI RADIOFONICI
  3. 3. PRESENZE DI A’MARENA SUL WEB SITI INTERNET www.riminieventi.it www.riminicosedafare.com www.agoravox.it www.tutto-rimini.com www.promozionealberghiera.it www.riminiturismo.it www.romagnainformazioni.com www.rimini.com www.mymovies.it www.chiamamicitta.net www.guest.net www.ilportaledellevacanze.it www.abcvacanze.it www.altarimini.it www.informazione.it www.federicofellini.it www.mondocinemablog.com www.riminibeach.it www.newsrimini.it www.adriacoast.com www.riminiweb.net www.entrainhotel.com www.eventiesagre.it www.romagnaoggi.it www.finesettimana.it www.emiliaromagnaturismo.com www.giornaledizona.com www.fai.informazione.it www.partynight.it www.aptservizi.com www.invacanza.style.it www.oknotizie.virgilio.it www.geosearch.it www.blogcinema.net www.fattoria-marena.it www.technotizie.it www.amarcort.it www.tafter.it www.wikio.it www.romagnanotte.com www.riminispiagge.it www.minicity.it www.altarimini.it www.rimini.metropolisinfo.it www.centraldocinema.it www.piadinaesangiovese.com www.scribd.com www.wordpress.com www.hotelseven.com www.torrepedrera.org
  4. 4. RASSEGNA STAMPA 2009 Periodici, quotidiani, magazine <ul><li>Atmosphere </li></ul><ul><li>Avvenire </li></ul><ul><li>Chiamami Città </li></ul><ul><li>Chiamami Estate </li></ul><ul><li>Corriere della Sera Magazine </li></ul><ul><li>Corriere della Sera - Bologna </li></ul><ul><li>Corriere Romagna </li></ul><ul><li>Donna Moderna </li></ul><ul><li>Il Ponte </li></ul><ul><li>Il Resto del Carlino </li></ul><ul><li>Il sole 24 ore </li></ul><ul><li>La Repubblica </li></ul><ul><li>La Rivista </li></ul><ul><li>La Voce di Romagna </li></ul><ul><li>Link – Rimini da vivere </li></ul><ul><li>Rimini Donna </li></ul><ul><li>Viaggi di Repubblica </li></ul><ul><li>Weekend </li></ul>
  5. 40. USCITE PUBBLICITARIE <ul><ul><li>CHIAMAMI ESTATE </li></ul></ul><ul><ul><li>N°1 uscita del 12.06.2009 Piede di pagina </li></ul></ul><ul><ul><li>N°2 uscita del 26.06.2009 Piede di pagina </li></ul></ul><ul><ul><li>N°3 uscita del 10.06.2009 Colonna </li></ul></ul><ul><ul><li> Sezione appuntamenti Pagina intera </li></ul></ul><ul><ul><li>N°4 uscita del 24.06.2009 Sezione appuntamenti </li></ul></ul><ul><ul><li> Colonna </li></ul></ul><ul><ul><li>CHIAMAMI CITTA ’ </li></ul></ul><ul><ul><li>uscita del 15.07.2009 Mezza pagina </li></ul></ul><ul><ul><li>uscita del 29.07.2009 Mezza pagina </li></ul></ul>
  6. 41. N. 1 DEL 12 GIUGNO 2009 SECONDA PAGINA
  7. 42. N. 2 DEL 26 GIUGNO 2009 SECONDA PAGINA
  8. 43. N. 3 DEL 10 LUGLIO 2009 SECONDA PAGINA
  9. 44. N. 3 DEL 10 LUGLIO 2009 TERZA PAGINA
  10. 45. N. 3 DEL 10 LUGLIO 2009 ULTIMA DI COPERTINA
  11. 46. N. 4 DEL 24 LUGLIO 2009 TERZA PAGINA
  12. 47. N. 4 DEL 24 LUGLIO 2009 QUARTA PAGINA
  13. 50. COMUNICATI STAMPA A’MARENA 2009
  14. 51. A’MARENA 2009 Agli sgoccioli dalla fine della rassegna, ecco i primi frutti Lunedì “Totò Peppino e … La Dolce Vita” Manca solo una manciata di film alla fine della rassegna, e già dopo le prime due settimane di programmazione si vedono i frutti. Ieri sera, a Marinagrande di Viserba dove è stato proiettato “Il curioso caso di Benjamin Button” oltre 1.500 persone sono state ammaliate dall’excursus esistenziale di Brad Pitt che nasce vecchio e ringiovanisce con il passare degli anni. La prossima settimana saranno proiettati gli ultimi 5 film. Si parte da lunedì 3 agosto con “ Totò Peppino e la dolce vita” sulla spiaggia del Grand Hotel, poi a Torre Pedrera m artedì 4 agosto “ Hannah Montana: the movie”, a San Giuliano mercoledì 5 agosto “Gran Torino”, a Viserba giovedì 6 agosto “ L’onda” ( Die Welle) e a Miramare venerdì 7 agosto “ Si può fare”. AMARENA CINECLUB E FONDAZIONE FELLINI PRESENTANO TOTÒ PEPPINO E… LA DOLCE VITA Lunedì 3 agosto - ore 21.30 spiaggia del Grand Hotel (lungomare Tintori) ingresso libero Sorridere e ridere comodamente seduti sulle poltroncine allestite per l’occasione. Godere dei tepori della spiaggia di sera avvolti in uno scenario tipicamente felliniano. Gustare le esilaranti battute di una delle più riuscite coppie comiche del cinema italiano: tutto questo è possibile grazie ad A’marena cineclub e alla Fondazione Federico Fellini che lunedì 3 agosto alle ore 21,30 presenteranno sulla spiaggia del Grand Hotel una commedia girata da Sergio Corbucci nel 1961, Totò Peppino e… la dolce vita, parodia del capolavoro omonimo felliniano. Introdurrà il film Vittorio Boarini, direttore della Fondazione Fellini .
  15. 52. Totò Peppino e… la dolce vita è il terzo e ultimo titolo del ciclo La dolce vita del cinema italiano dedicato al capolavoro di Fellini che sconvolse l’opinione pubblica di tutto il mondo, realizzato cinquant’anni fa (primo ciak: il 16 marzo 1959). Dopo le suggestioni poetiche di Antonioni sul disagio sociale del tempo, espresse attraverso il lento sfaldarsi dei rapporti affettivi tra uno scrittore Giovanni Pontano e la moglie Lidia ne La notte , e dopo Il sorpasso di Dino Risi, affresco tra i più rappresentativi dell'Italia del benessere e del miracolo economico di quegli anni, la rassegna propone una commedia che trova forza e fascino grazie alle invenzioni comiche di un duetto sempre serrato e spassoso, gli indimenticabili Totò e Peppino de Filippo. Il film fu prodotto da Gianni Beffardi, marito di Liliana de Curtis (figlia di Totò) . La prima scena a via Veneto fu girata da Mastrocinque ma alcuni giorni dopo, venuto in contrasto con la produzione, il regista abbandonò il set. Lo sostituì Sergio Corbucci che scrisse la sceneggiatura man mano che procedeva la lavorazione del film. Trama: Considerata l'inutilità di spedire richieste, suppliche ed appelli, i maggiorenti di un paesino del Meridione decidono di inviare a Roma Antonio perché possa di persona perorare il loro desiderio di veder passare per il paese un’autostrada. Ma questi, invece di provvedere, si abbandona ai piaceri della capitale. Lo raggiunge suo cugino Peppino, moralista integerrimo, per controllare il suo operato ma, ben presto, anche lui si lascia travolgere dalle bellezze di Via Veneto. I due scapestrati vengono richiamati all'ordine dal nonno decrepito, ma pieno di grinta, il quale piomba a Roma e li rispedisce a pascolare le pecore nel paese natio, mentre lui, prima di occuparsi personalmente dell'autostrada, decide di fare una capatina a Via Veneto. In caso di maltempo le proiezioni avranno luogo presso la Cineteca Comunale (via Gambalunga, 27) Il calendario ed i trailer dei film di A’marena sono sul sito www.riminieventi.it.
  16. 53. A’MARENA 2009 LA DOPPIA VITA DI HANNAH MONTANA Domani a Torre Pedrera Domani sera a Torre Pedrera (spiaggia libera tra i bagni 71-72) appuntamento con il film Disney “Hannah Montana – The Movie”. La doppia vita ha un prezzo molto alto per tutti. E arriverà il momento delle scelte anche per Hannah Montana personaggio Disney amatissimo dai giovani. Trama del film: Il regista Peter Chelsom porta il fenomeno di Disney Channel sul grande schermo in questa fantasiosa produzione cinematografica. Miley Stewart (MILEY CYRUS) cerca di destreggiarsi fra la scuola, gli amici e la sua identità segreta di pop-star; ma quando la crescente popolarità di Hannah Montana minaccia di prendere il sopravvento sulla sua vita, la ragazza non sa più cosa fare. Interviene suo padre (BILLY RAY CYRUS), che decide di portare Miley nella cittadina di Crowley Corners, nel Tennesse, per aiutarla a ritrovare il contatto con la realtà; lì Miley si lancia in un’avventura divertente e romantica che neanche Hannah Montana avrebbe mai immaginato di vivere. La Critica : È uno di quei film nati dalla costola di un successone tv per teen agers, come High School Musical, con il delirio organizzato dal florido marketing Disney Channel col nuovo volto carino ma dimenticabile di Miley Cyrus, nel doppio ruolo della bionda pop star e della ragazzina bruna nata in Tennessee, dove il papà country (che le è padre davvero) la riporta per farle ritrovare il senso delle cose, aiutando anche la nonna a scacciare i malvagi furbetti speculatori immobiliari. L'opposizione del caotico mondo show business che conta i dollari col clima da Nonna Papera, sapori buoni dal mondo yankee, è di maniera ma funziona per minorenni. A Peter Chelsom, regista romantico dei divertenti Shall we dance? e Serendipity, si vede che piace Blake Edwards nel ritmato gioco del doppio comune da sempre anche ai film disneyani per famiglie dove il potere è giovane. di Maurizio Porro Il Corriere della Sera TORRE PEDRERA: Martedì 4 agosto HANNAH MONTANA: THE MOVIE di Peter Chelsom. Genere: COMMEDIA – USA 2009, 102’. Ore 21.30 – ingresso gratuito. Il calendario ed i trailer dei film di A’marena sono sul sito www.riminieventi.it
  17. 54. A’MARENA 2009 Domani a San Giuliano “ Gran Torino” Un Grande Eastwood a San Giuliano Odi et amo. Questo il messaggio di Clint Eastwood in uno tra i più significativi film della sua carriera. Tante le citazioni: dalla bibbia (il protagonista Walt-Clint che si immola per salvare i suoi nemici-amici), a Tennesse Williams (la scelta del nome – Kowalski – del terribile protagonista di “Un tram chiamato desiderio”) e la complessità del suo personaggio che non è un semplice mosaico dei varii ruoli che Eastwood nella sua lunga carriera ha interpretato, ma molto di più. L’ex ispettore Callaghan segnala l’insensatezza di bullismo, razzismo e violenza, e al contempo emoziona, commuove e stupisce. Gran film “Gran Torino”. Trama del film: Walt Kowalski (Clint Eastwood) è un reduce della guerra di Corea, di carattere burbero e spavaldo, prova una grande passione per la propria Ford Torino, modello classico del 1972, custodita in garage. Walt non mostra pudore nel manifestare il proprio sentimento anticoreano, nato durante la sua campagna in Corea, quando vide morire suoi amici per mano dei nemici. A peggiorare la situazione, il quartiere da lui abitato negli ultimi anni è diventato il principale centro suburbano della comunità coreana, e le bande giovanili danno molto fastidio a Walt. Anche se frustrati e maltrattati da Kowalski, i coreani aiuteranno l'uomo a risolvere i problemi personali che tiene con la famiglia, per diventare amici e aiutarlo a ripudiare il razzismo. La critica: La Repubblica – Irene Bignardi Alla vigilia degli 80 anni, che compirà i13 maggio del 2010, Clint Eastwood è un film maker riconosciuto su cui sono tutti d'accordo: l'ex tagliaboschi, ex soldato, ex comparsa, l'uomo che, ai bei tempi dei western all'italiana, aveva solo due espressioni con o senza cappello, il regista che timidamente aveva cominciato a esprimere i suoi lunghi silenzi in film spesso inconsueti e interessanti (in quella fase, io tifo per Play Misty for Me ), è ora per definizione bravissimo o semplicemente perfetto, vedi il caso del recente The Changeling. SAN GIULIANO – Zona Maestrale – Piazza della Balena Mercoledì 5 agosto Gran Torino di Clint Eastwood. Genere: Azione. USA 2008, 116’. Ore 21.30 – ingresso gratuito. Il calendario ed i trailer dei film di A’marena sono sul sito www.riminieventi.it
  18. 55. A’MARENA 2009 Domani “L’onda” <ul><li>I tedeschi tornano a Viserba </li></ul><ul><ul><li>I flutti di A’marena si stanno per infrangere sugli scogli di Viserba: domani giovedì 6 agosto sarà proiettato “L’onda” di Dennis Gansel. Il film, a tratti allegorico ha suscitato preoccupazioni ed insicurezze: quanto è manipolabile la mente di uno studente? Basta un po’ di autorità per essere seguiti dalla massa? Gansel, da una storia vera costruisce un film tedesco che parla di fascismo, di sete di potere, coesione e spirito di gruppo. Da vedere e far vedere a tutti gli adolescenti. </li></ul></ul><ul><ul><li>Trama: Germania, oggi. Durante la settimana delle esercitazioni, l'insegnante di liceo Rainer Wenger (Jürgen Vogel) propone un esperimento per mostrare ai suoi studenti come funziona un governo totalitario. Inizia così un gioco di ruolo dalle tragiche conseguenze. Nel giro di poche settimane, quella che era cominciata come un'innocua illustrazione di concetti come disciplina e comunità, si trasforma in un vero e proprio &quot;movimento&quot; - L'Onda. Arrivati al terzo giorno, gli studenti cominciano a ostracizzare e a minacciare gli altri. E quando alla fine il conflitto esplode in tutta la sua violenza durante una partita scolastica di pallanuoto, l'insegnante decide di interrompere l'esperimento. Ma ormai è troppo tardi, l’Onda è sfuggita al suo controllo… </li></ul></ul><ul><ul><li>Critica: Uomo forte al governo . Non è il test fatto da un prof di liceo: diventa leader di un gruppo in cui non si può dissentire. Il rischio? L’antidemocrazia. Nella classe dei ragazzi liberi e vivaci, poco interessati alle tragedie della Storia, il professore più ruspante del liceo ha un'idea: il corso sulla possibilità del ritorno di un governo autocratico non sarà solo teorico. Ponendosi come leader di un gruppo ben unito (l'&quot;onda&quot; appunto) che cancella il dissenso, il prof farà capire che il rischio dell'antidemocrazia non è così lontano. </li></ul></ul><ul><li>di Claudio Carabba Corriere della SeraMagazine </li></ul><ul><ul><li>VISERBA – Spiaggia di Marinagrande zona 25-26: </li></ul></ul><ul><ul><li>Giovedì 6 agosto L’onda (Die Welle) di Dennis Gansel. Genere: Drammatico </li></ul></ul><ul><ul><li>Germania 2008, 101’ </li></ul></ul><ul><ul><li>Ore 21.30 – ingresso gratuito </li></ul></ul>
  19. 56. A’MARENA 2009 “ Si può fare”: un film ‘democratico’ a Rimini Terme per chiudere la rassegna in ridere Si conclude con una risata agrodolce la rassegna A’marena: domani venerdì 7 agosto sulla spiaggia di Rimini Terme sarà proiettato “Si può fare” di Giulio Manfredonia con Claudio Bisio. “Si può fare” è uno di quei film che commuove e fa riflettere: da De Andrè a Basaglia, tante le citazioni importanti anche se una tra le frasi del film che rimangono più impresse è “Siamo matti, mica scemi”. LA TRAMA : Nello è un imprenditore milanese che ha perso la propria posizione, si ritrova a dirigere una cooperativa di ex pazienti di ospedali psichiatrici, dopo l'entrata in vigore della legge Basaglia. Credendo fortemente nella dignità del lavoro, Nello spinge ogni socio della cooperativa a imparare un mestiere per sottrarsi alle elemosine dell'assistenza, inventando per ciascuno un ruolo incredibilmente adatto alle sue capacità ma finendo per scontrarsi con inevitabili quanto umanissime e tragicomiche contraddizioni. LA CRITICA : La cooperativa di matti guidata da un super Bisio fa impazzire il Festival di Boris Sollazzo DNews . Si può fare, in verità, non se l'è inventato lui, è &quot;copyright&quot; di quel Giorgetti che negli anni '80 aprì una cooperativa di malati mentali a Pordenone. Una storia di riscatto sociale stupenda, una solida realtà fatta di numeri e successi. Terapeutici ed economici. Bonifacci, ottimo sceneggiatore, ha preso la macrostoria da un articolo di giornale e ci ha costruito una fiaba che più vera non si può. Giulio Manfredonia- i suoi Se fossi in te e È già ieri son piccoli gioielli - ci ha creduto quattro anni fa e gli ha dedicato un lavoro intenso e atipico (prove di tre mesi persino per i provini, training-tortura per il cast). CURIOSITA’: Il film è stato proiettato il 15 marzo 2009 al Palestinian National Theatre di East Jerusalem e il 18 marzo 2009 all'Univeristà di Betlemme. L'8 maggio 2009 vince il premio David Giovani nell'edizione David di Donatello 2009. Il 23 giugno 2009 si aggiudica il premio Jin Jue Award per la Migliore Sceneggiatura alla 12ª edizione del Festival Internazionale del cinema di Shanghai. Il 12 luglio 2009 vince il premio Troisi come &quot;Miglior Commedia 2009&quot;. Il 13 luglio 2009 vince il Premio Anima per il sociale nei valori d'impresa 2009 per il Cinema. Il 20 luglio 2009 il film vince il Premio Giffoni 2009  in occasione della 39ma edizione del Giffoni Film Festival – Giffoni Experience. MIRAMARE Spiaggia Rimini Terme - Venerdì 7 agosto Si può fare di Giulio Manfredonia. Genere: Commedia. Italia 2008, 111’
  20. 57. A’MARENA 2009 <ul><li>Domani “Bolt - un’eroe a quattro zampe” a Torre Pedrera </li></ul><ul><ul><li>Date a Disney quel che è di Disney. Dopo tanti anni di cartoni “tecnici” targati Pixar e Dreamworks la nota “firma” di film animati per bambini torna al classico cartone in computer grafica. Un film rassicurante per i grandi che ritroveranno qualcosa dei classici Disney degli anni ’70 e divertente per i bambini. </li></ul></ul><ul><ul><li>TRAMA DEL FILM : Per Bolt, cane star di una serie tv di successo, ogni giornata è ricca di avventura, pericoli e misteri - per lo meno davanti alla macchina da presa. Convinto di poter contare anche nella vita reale sui superpoteri che possiede nella finzione televisiva, Bolt dovrà presto ricredersi quando incidentalmente si ritroverà lontano dal set hollyoodiano scaraventato nella vita reale newyorkese... Martedì 21 luglio Bolt- un eroe a quattro zampe (Bolt) di Chris Williams, Byron Howard. </li></ul></ul><ul><ul><li>Genere: Animazione. USA 2008, 96’ TORRE PEDRERA – Spiaggia Libera tra i bagni 71-72. Ore 21.30 – ingresso gratuito. Il calendario ed i trailer dei film di A’marena sono sul sito www.riminieventi.it </li></ul></ul>
  21. 58. A’MARENA 2009 Domani <ul><li>“ Coco Avant Chanel, l’amore prima del mito” </li></ul><ul><ul><li>La vera eleganza è senza tempo San Giuliano . Prima che Coco diventasse Chanel, c’erano la sua vita, la sua infanzia e i suoi amori. Non è stata un’impresa facile ottenere per A’marena una primizia uscita solo da poche settimane (29 maggio nelle sale cinematografiche italiane) ma erano tantissime le richieste pervenute da parte dei nostri spettatori indirizzate proprio verso questo film ispirato all’icona della moda per eccellenza. Quest’anno, infatti, sono stati gli spettatori, che affezionatissimi alla rassegna, con le loro segnalazioni hanno indicato i film che si erano persi durante la stagione scorsa e che avrebbero voluto vedere in spiaggia. </li></ul></ul><ul><ul><li>Il film di Anne Fontaine in Francia ha visto 1,02 milioni di spettatori, mentre ha ottenuto un milione di entrate all’estero posizionandosi al terzo posto tra i film francesi più visti nel mondo (dopo “La Classe” e “Giù al Nord”). 200.000 ingressi solo in Italia e ancora deve uscire in molti paesi. </li></ul></ul><ul><ul><li>Trama del film: Una bimba mandata con la sorella in un orfanotrofio nel centro della Francia tutte le domeniche aspetta invano che arrivi il padre a cercarla. Un'artista di cabaret con voce fioca che canta per un pubblico di soldati ubriachi. Un’umile sartina che cuce orli nel retro di una sartoria di provincia. Una giovane magrissima a cui Etienne Balsam, il suo amante, offre un rifugio sicuro tra ozi e piaceri. Una donna innamorata che sa che non sarà mai la moglie di nessuno e rifiuta persino di sposarsi con Boy Capel, l'uomo che ricambia il suo amore. Una ribelle che trova opprimenti le convenzioni del suo tempo e indossa gli abiti dei suoi amanti. Questa è la storia di Gabrielle &quot;Coco&quot; Chanel che, da ostinata orfana, attraverso un percorso straordinario, diventa la leggendaria creatrice d'alta moda che ha incarnato la donna moderna ed è diventata un simbolo di successo, libertà e stile. </li></ul></ul><ul><ul><li>SAN GIULIANO: Zona Maestrale – Piazza della Balena - </li></ul></ul><ul><ul><li>Mercoledì 22 luglio Coco avant Chanel - L'amore prima del mito </li></ul></ul><ul><ul><li>di Anne Fontaine. Genere: Biografia. Francia 2009, 105’ </li></ul></ul><ul><ul><li>Ore 21.30 – ingresso gratuito. </li></ul></ul><ul><ul><li>Il calendario ed i trailer dei film di A’marena sono sul sito www.riminieventi.it </li></ul></ul>
  22. 59. A’MARENA 2009 Domani “Vicky Cristina Barcelona” <ul><li>Un’affettuosa storia d’amore in tre a Viserba </li></ul><ul><ul><li>Una tra le più appassionate e divertenti pellicole di Woody Allen degli ultimi anni, con attori strepitosi: dall’icona di Almodovar Penelope Cruz a Scarlett Johansson (musa dello stesso Allen) a un sensualissimo Javier Bardem che fa strage di cuori. Tutto quello che avreste voluto sapere e non avete mai osato chiedere sulle questioni di cuore: spregiudicatezza, passione, adulteri e per finire un bacio saffico di otto secondi tra le due dee dell’amore Penelope Cruz e Scarlett Johansson. </li></ul></ul><ul><ul><li>Trama del film: Due giovani americane, Vicky e Cristina, giungono a Barcellona per una vacanza. Vicky è una ragazza delicata e sensibile, che si è appena fidanzata; Cristina, invece, è emotivamente e sessualmente avventurosa. A Barcellona le due si trovano coinvolte in un anticonvenzionale legame sentimentale con un affascinante pittore, che tra l'altro ha una moglie molto focosa. </li></ul></ul><ul><li>Allen e le geometrie dell'amore di Valerio Caprara “ Il Mattino” </li></ul><ul><ul><li>Come possono risultare eccitanti, le vacanze estive a Barcellona. Specie quando a godersele sino in fondo sono due signorine sexy come Rebecca Hall e Scarlett Johansson. Un'ora e mezza basta, come ai bei tempi: il cinema del vecchio Woody non ha per fortuna tempo da perdere. Tanto, a rendere spiazzante la trasferta, ci pensano due variabili che incarnano altrettante icone dell'ispanità: l'aitante pittore Javier Bardem e la squinternata ex consorte Penelope Cruz... «Vicky Cristina Barcelona» è una deliziosa commedia da viaggio (iniziatico), che evoca gli intrecci della passione cari al Truffaut di «Jules e Jim» o «Le due inglesi», ma poi finisce con l'acquisire un tono malizioso e pungente decisamente sui generis. » </li></ul></ul><ul><ul><li>VISERBA: </li></ul></ul><ul><ul><li>- Giovedì 23 luglio Vicky Cristina Barcelona di Woody Allen. Genere: Commedia. USA, Spagna 2008, 90’ </li></ul></ul><ul><ul><li>Ore 21.30 – ingresso gratuito. </li></ul></ul><ul><ul><li>Il calendario ed i trailer dei film di A’marena sono sul sito www.riminieventi.it </li></ul></ul>
  23. 60. A’MARENA 2009 Domani “Io e Marley” <ul><li>Due cuori e un Labrador … a Miramare </li></ul><ul><ul><li>Un film divertente per gli amanti degli animali e delle commedie americane agrodolci ma romantiche. L’idea di adottare un cane come “prova” prima di fare figli non sarebbe male, se il cane fosse disciplinato. Ma Marley stravolgerà la vita della coppia (un esilarante Owen Wilson e una splendida Jennifer Aniston) in tutti i modi. Dal best seller autobiografico di John Grogan, David Frenkel già brillante regista di “Il Diavolo Veste Prada”, crea uno spaccato di vita famigliare credibilissimo e molto godibile. Per cinofili e cinefili. </li></ul></ul><ul><ul><li>Trama del film: John Grogan e sua moglie Jenny decidono di adottare un labrador nel tentativo di far pratica come genitori. Marley però si rivelerà un vero uragano, ma allo stesso tempo riuscirà a conquistare il cuore dei due padroni.. </li></ul></ul><ul><li>Attenti a Marley Non morde, però… </li></ul><ul><li>di Francesco Alò Il Messaggero </li></ul><ul><ul><li>Hollywood e cani attori. Quelli buoni sono Lassie e Rin Tin Tin, il fifone fatto al computer Scooby Doo (re del box office), i piantagrane Beethoven, Brutus (Quattro bassotti per un danese) e Hooch (Turner e il casinaro) mentre l'horror si chiama Cujo. E' lui che ti tira l'osso. Il tuo. Da che parte sta Marley? D'aspetto è un bel labrador come la dolce Daisy del grugnente Eastwood di Gran Torino, ma dentro batte un cuore di tenebra. Quando la solare coppia di giornalisti John (Owen Wilson) e Jenny (Jennifer Aniston) acquista il cucciolo per ovviare alla mancanza di pargoli sembra tutto rose e fiori. E invece no. Si comincia con sciocchezzuole e si finisce con Marley che ingurgita i gioielli di famiglia sfidando i padroni come un cowboy di Sergio Leone, con le inconfondibili note di Ennio Morricone a fare da accompagnamento. I due coniugi hanno tre bambini, il cane cresce e John viene invitato a diventare un editorialista. Di cosa scriverà? Ma di Marley ovviamente e di come belzebù possa avere quattro zampe. Come Sansone del vignettista Brad Anderson, Marley è la bestia che si ribella all'addomesticamento della bella borghesia. Nessuno si fa male e il regista de Il diavolo veste Prada porta a casa un film gradevole, senza griffe e senza graffi. Tratto da best-seller. </li></ul></ul><ul><ul><li>MIRAMARE </li></ul></ul><ul><ul><li>- Venerdì 24 luglio Io e Marley (Marley & Me) di David Frankel. </li></ul></ul><ul><ul><li>Genere: Commedia USA 2008, 120’ </li></ul></ul><ul><ul><li>Ore 21.30 – ingresso gratuito. Il calendario ed i trailer dei film di A’marena sono sul sito www.riminieventi.it </li></ul></ul>
  24. 61. A’MARENA, IL DOPPIO DEL PREVISTO NON BASTANO LE SEDIE E GLI SPETTATORI “SACCHEGGIANO” GLI STABILIMENTI BALNEARI E lunedì Il Sorpasso di Dino Risi al Grand Hotel Tutti pazzi per A’marena! Già dopo le prime proiezioni A’marena si conferma la rassegna più seguita dell’estate riminese. Dalla “notturna” partenza di Antonioni di lunedì 20 luglio, a ieri sera dove a Marinagrande di Viserba è stato proiettato “Vicky Cristina Barcelona”, ogni sera il cinema in spiaggia ha visto una media di spettatori sempre superiore ai mille, mentre i posti a sedere disponibili sono molto meno. Così è successo anche ieri sera a Viserba: le sedie disponibili erano “solo” 400 per una folla più che doppia. E ancora una volta gli spettatori non si sono persi d’animo: hanno preso d’assalto i lettini e le seggiole degli stabilimenti balneari e dei bar circostanti, che con grande pazienza e cortesia hanno acconsentito al “saccheggio”. Chi non ci è riuscito, si è seduto direttamente sulla sabbia pur di non perdersi il film di Woody Allen. “Non avevamo mai visto tanta gente come in questa edizione – afferma Luca Ioli, Direttore di Ondalibera - un successo sicuramente in parte dovuto alla scelta dei film: quest’anno siamo stati molto più attenti alle novità”. Lunedì 27 luglio l’appuntamento è con “Il Sorpasso” di Dino Risi sulla spiaggia del Grand Hotel. <ul><li>AMARENA CINECLUB E FONDAZIONE FELLINI PRESENTANO </li></ul><ul><li>IL SORPASSO di Dino Risi </li></ul><ul><ul><li>Lunedì 27 luglio - ore 21.30 </li></ul></ul><ul><ul><li>spiaggia del Grand Hotel (lungomare Tintori) </li></ul></ul><ul><ul><li>ingresso libero - di Dino risi, italia 1962 (108’) </li></ul></ul><ul><ul><li>Il giorno di Ferragosto due occasionali amici, uno studente universitario un pò timido e un quarantenne immaturo, passano assieme la giornata spostandosi con l’auto. Le ore passano veloci in un susseguirsi di episodi tragicomici, fino all’epilogo inatteso e drammatico: la morte dello studente causata dall’incoscienza dell’altro. Si tratta di un autentico cult movie, tra i pochi che può vantare il cinema italiano del dopoguerra. Un’intuizione geniale è all’origine del film, che può essere definito un road movie; il confronto di due generazioni nel territorio neutro di una giornata di vacanza. L’insieme dei personaggi minori, gli ambienti percorsi all’automobile di Bruno, le canzoni estive divertono e al contempo forniscono motivi di riflessione. Il tutto è ben distribuito evitando conformismo e presunzioni grazie alla perfetta conoscenza del regista dell’artificio dello spettacolo moderno.Il calendario ed i trailer dei film di A’marena sono sul sito www.riminieventi.it </li></ul></ul>
  25. 62. A’MARENA 2009 Domani “High School Musical 3 ” Zac il bello a Torre Pedrera Non resta che armarsi di pazienza e giocare d’anticipo per trovare una poltrona libera allo spettacolo di A’marena di domani sera. A Torre Pedrera (spiaggia libera tra i bagni 71-72) dalle 21.30 sarà proiettato, infatti, “High School Musical 3”, il terzo episodio della fortunata serie Disney nata per la televisione nel 2006 e trasmessa sia su Disney Channel che su Italia Uno. “High School Musical” è un film culto e gli adolescenti di tutto il mondo attendono ora il quarto episodio. Zac Efron, il protagonista è il divo (dalla faccia pulita) delle teen agers e Ashley Tisdale la cantante Disney pop del momento. La colonna sonora dei primi due film si è aggiudicata il triplo disco di platino e 6 canzoni su 12 il disco d'oro. ‘Breaking Free', una delle canzoni più note, è ora una delle più popolari suonerie per cellulare del mondo. Trama del film: Troy e Gabriella, ormai prossimi al diploma, devono affrontare la difficile prospettiva della separazione. I due, infatti, proseguiranno gli studi in college diversi. Con l'aiuto degli altri membri dei Wildcats, decidono allora di mettere in scena un musical di primavera che rifletta le loro esperienze, le aspettative e le paure per il futuro. La Critica : High School Musical un fenomeno? Di più. Due film trasmessi da Disney Channel in 24 lingue, 455 milioni di spettatori, un giro d'affari miliardario tra dvd, ed e 670 prodotti a tema, dalle T-shirt ai Kleenex: il grande salto al cinema era d'obbligo. Con la regia di Kenny Ortega (professionista del musical, da Xanadu a Dirty Dancing , passando per Madonna), la prospettiva di battere il record di Harry Potter e gli occhi dello show-biz puntati sul divo Zac, la più giovane star (guarda caso dopo Daniel Radeliffe-Harry Potter) a finire in cera da Madame Tussauds. «Amo i fan anche se mi costringono a muovermi nell'ombra, come James Bond. E pensare che da piccolo avevo il mito di Arnold Schwarzenegger. Certo prima che diventasse governatore della California».I suoi ammiratori? Ragazzine fra i sei e i 16 anni, catturate dalla semplice formula amori scolastici & musica; le mamme, conquistate dalle trame epurate da ogni vizio; e i gay, che ne hanno fatto un'icona. Tisdale e Hudgens non sono da meno e lo seguono nella top ten di Forbes dei teenager più ricchi di Hollywood, con 5,5 e 3,2 milioni di dollari a stagione. ( Anna Lombardi Il Venerdì di Repubblica) TORRE PEDRERA: Martedì 28 luglio High school musical 3: senior year di Kenny Ortega. Genere: Musical - USA 2008, 100’. Ore 21.30 – ingresso gratuito. Il calendario ed i trailer dei film di A’marena sono sul sito www.riminieventi.it
  26. 63. A’MARENA 2009 Domani “Yes Man” A San Giuliano…c’è chi dice sì! Si ride domani sera a San Giuliano, dove dalle 21.30 nella Piazza della Balena sarà proiettato “Yes Man”, il divertente film di Peyton Reed con Jim Carrey. Tratto dall’omonimo romanzo di Danny Wallance, il film dissacra falsi miti e ironizza su alcuni stereotipi come l’idea new age dell’aprirsi alla positività. C’è chi dice no per tutta la vita. Finché proprio la vita stessa comincia ad andare a rotoli. Così Carl Allen (un esilarante Jim Carrey) dopo una serie di fallimenti causati dal suo modo “negativo” di fare decide di dire “sì” ad ogni cosa. E la vita si rivela meravigliosa. Curiosità: Nel cast c’è Bradley Cooper, il fascinoso e fedifrago marito di Jennifer Connely nel film “La verità è che non gli piaci abbastanza”. Trama del film: Carl Allen è un uomo è talmente depresso che rifiuta qualsiasi cosa gli venga proposta, tra cui le uscite con gli amici. Le cose però cambieranno quando il protagonista deciderà di dire di sì a tutto per un anno intero. La Critica: Jim Carrey in forma e divertentissimo Jim Carrey è un portento della natura, e non solo per la capacità di fare con la sua faccia, come Totò, quello che vuole. Sa far ridere fino alle lacrime, sa far piangere strappandoti un sorriso. E il mattatore che viene dalla luna, pur non arrivando a quei livelli, con Yes man del buon mestierante Peyton Reed ritorna in grandissima forma, suscitando risate fragorose - c'è anche il suo marchio di fabbrica, la faccia scomposta come un puzzle buttato all'aria, questa volta grazie a un rotolo di nastro adesivo - e intenerendo i più romantici. E così dietro a una commedia semplice e immediata, dalla regia ordinaria, si trovano sottotesti acuti: la dissacrazione di finti guru e false filosofie-religioni, le contraddizioni della nostra società, la bellezza di sentimenti non convenzionali. Andatelo a vedere, vi farà bene. E ovviamente non si accettano rifiuti come risposte. di Boris Sollazzo Liberazione SAN GIULIANO: Mercoledì 29 luglio Yes man di Peyton Reed. Genere: Commedia. USA 2008, 102’ Ore 21.30 – ingresso gratuito. Il calendario ed i trailer dei film di A’marena sono sul sito www.riminieventi.it
  27. 64. <ul><li>A’MARENA 2009 </li></ul><ul><li>Nemmeno Brad Pitt può fermare il tempo </li></ul><ul><li>Domani “Il curioso caso di Benjamin Button” a Marinagrande </li></ul><ul><ul><li>Oltre al tempo cosa ci resta? Questa e altre domande affolleranno la mente degli spettatori domani sera a Marinagrande di Viserba, quando dalle 21.30 sarà proiettato “Il curioso caso di Benjamin Button” di David Fincher. Basato su un racconto di F. Scott Fitzgerald degli anni '20 il film ci mostra un Brad Pitt che ringiovanisce con gli anni in una storia che commuove e fa riflettere sull’importanza dell’amore e sulla relatività del tempo. </li></ul></ul><ul><ul><li>LA TRAMA : Benjamin Button è un individuo molto particolare: nato con l'aspetto di un centenario, anziché invecchiare, ringiovanisce con gli anni. Innamoratosi di una donna di trent'anni, continua a diventare sempre più giovane, mentre lei invecchia normalmente. </li></ul></ul><ul><ul><li>LA CRITICA : Curiosissimo davvero. Benjamin nasce nel 1918, fine della guerra, a New Orleans ed è già vecchio, rugoso, grinzoso, non è un neonato normale. Abbandonato dal potente padre e dalla madre che muore di parto, è allevato da una donna di colore. La disfunzione temporale creata da Scott Fitzgerald in un racconto ora adattato a «graphic novel» da Guanda e frequentata da altri (Gombrowicz, Vitrac) è che mentre il tempo passa si ringiovanisce: Ben morirà neonato nel 2005. È un guaio per tutti: tanto che la sua fiamma (la luminosa ballerina Cate Blanchett) racconta tutto morente dal letto d'ospedale la notte in cui l'uragano Katrina fece scempio, ma s'incrocia con l'età di Brad Pitt solo per un momento: l'amore fugge per tutti. </li></ul></ul><ul><li>di Maurizio Porro Il Corriere della Sera </li></ul><ul><ul><li>CURIOSITA’: All’inizio il progetto era stato proposto a Steven Spielberg. Il candidato al ruolo di Button era invece Tom Cruise. Erano ancora gli anni ‘90. Nel ’98 si pensò anche a Ron Howard per la regia con John Travolta come protagonista. </li></ul></ul><ul><ul><li>ERRORE DI SCENA : Benjamin vede per la prima volta Daisy e racconta quanto erano belli i suoi occhi blu. Sfortunatamente l’attrice che interpreta Daisy da bambina non ha gli occhi blu. Il personaggio ha invece gli occhi blu, quando Cate Blanchett entra in scena. </li></ul></ul><ul><ul><li>VISERBA – Spiaggia Zona 25-26 “Marinagrande” Giovedì 30 luglio Il curioso caso di Benjamin Button (The Curious Case of Benjamin Button) di David Fincher </li></ul></ul><ul><ul><li>Genere: Drammatico USA 2008, 159’. </li></ul></ul><ul><ul><li>Il calendario ed i trailer dei film di A’marena sono sul sito www.riminieventi.it </li></ul></ul>.
  28. 65. <ul><li>A’MARENA 2009 </li></ul><ul><li>Siamo umani o siamo robot? </li></ul><ul><li>Domani “Wall-e” a Miramare </li></ul><ul><ul><li>Si scioglieranno i cuori di grandi e piccini come gelati sotto il sole domani sera a Riminii Terme quando dalle 21.30 sarà proiettato “Wall-e”, il capolavoro Disney Pixar. </li></ul></ul><ul><ul><li>“ Wall-e” non è un supereroe, non ha poteri magici, ma una personalità dolce e malinconica. Come un piccolo operaio continua il suo lavoro imperterrito. Consumismo contro ecologia, egoismo contro amore. L’apocalissi è vicina, Wall-e a pochi metri dal mare. </li></ul></ul><ul><ul><li>LA TRAMA: Anno 2700. L'umanità ha lasciato da tempo il pianeta Terra, ma un piccolo robot, WALL-E, ha continuato a fare il suo lavoro per secoli. L'incontro con il robot ricercatore EVE, giunto sul nostro pianeta per trovare la prova che la vita è ancora possibile, gli farà comprendere la sua vera missione... </li></ul></ul><ul><ul><li>LA CRITICA: Il mio corpo ti scalderà Anche se è di metallo </li></ul></ul><ul><ul><li>di Fabio Ferzetti Il Messaggero </li></ul></ul><ul><ul><li>Il robot più umano di tutti i tempi è specializzato in un'attività forse non molto creativa: fabbricare cubi. Di spazzatura. In un futuro lontano ma non remoto, difatti, la Terra è ricoperta di immondizia e ogni traccia di vita è scomparsa. Ultimo Robinson a guardia del pianeta, il robottino Wall-E, cingoli elastici, braccia semoventi, due malinconici occhioni all'ingiù, si ficca i rifiuti in pancia e li risputa sotto forma di cubo pressato. Non sappiamo da quanto tempo vada avanti la faccenda, ma sappiamo che i rifiuti sono una miniera di informazioni. </li></ul></ul><ul><ul><li>CURIOSITA’: Il titolo, e nome del protagonista è l’acronimo di Waste Allocation Load Lifted-Earth (Class), ovvero un robot raccogli-spazzatura. </li></ul></ul><ul><ul><li>MIRAMARE </li></ul></ul><ul><ul><li>Venerdì 31 luglio Wall-e di Andrew Stanton. Genere: Animazione </li></ul></ul><ul><ul><li>USA 2008, 97’ - Ore 21.30 ingresso gratuito </li></ul></ul><ul><ul><li>Il calendario ed i trailer dei film di A’marena sono sul sito www.riminieventi.it. </li></ul></ul>
  29. 66. A’MARENA 2009 Ri_ama! Bag Boom! Le borse di A’marena realizzate coi manifesti del cinema riciclati sono state tutte acquistate Il ricavato andrà in beneficenza In autunno un’altra produzione Sono andate letteralmente a ruba le Ri_ama! Bag, le borse novità A’marena 2009 realizzate con i cartelloni del cinema riciclati. Ieri, venerdì 17 luglio al Grand Hotel di Rimini dopo la conferenza stampa di presentazione della rassegna, i 250 esemplari sono stati acquistati tutti. Le bag sono modelli unici e tutti diversi, e soprattutto, ecologici perché prodotte esclusivamente con il materiale plastico dei cartelloni pubblicitari cinematografici recuperati nei mesi scorsi grazie alla collaborazione col cinema Multiplex Le Befane di Rimini, altrimenti destinato allo smaltimento indifferenziato. Sono state vendute al prezzo simbolico di 20 euro ed il ricavato andrà sarà destinato alla Cooperativa Sociale Ippogrifo di Rimini. Un bosco sarà salvato anche con il nostro contributo. Date le richieste si pensa già ad una seconda produzione, magari a Natale. Da lunedì 20 luglio si apre la rassegna all’insegna della dolce vita con “La notte” di Michelangelo Antonioni.
  30. 67. Vacanze al mare Tutto quello che c'è da sapere per trascorrere una vacanza a Riccione, trovare l'hotel più adatto e vivere gli eventi della romagna durante una fantastica vacanza al mare. A'marena di Rimini Ritorna A'Marena di Rimini , la rassegna cinematografica itinerante che si svolge sulla spiaggia. La dodicesima edizione si terrà in diverse location dal 20 luglio al 7 agosto, 5 appuntamenti alla settimana in 5 stabilimenti balneari diversi da Torre Pedrera a Miramare. Le proiezioni avranno inizio alle ore 21.30 e saranno così suddivise per tutto il periodo della rassegna: lunedì a Rimini – spiaggia del Grand Hotel martedì a Torre Pedrera – spiaggia libera tra i bagni 71/72 mercoledì a San Giuliano Mare – piazza della Balena giovedì a Viserba – spiaggia Marinagrande zona 25/26 venerdì a Miramare – spiaggia Riminiterme Bluegarden Ingresso libero e gratuito.   tag: amarena (1), cinema (2), rimini (15), spiaggia (1) 0 commenti scritto da flavia76 alle 11:40 powered by Style.it[reso in 0.893 sec.]
  1. A particular slide catching your eye?

    Clipping is a handy way to collect important slides you want to go back to later.

×