Your SlideShare is downloading. ×
Giornalino PD Tradate
Giornalino PD Tradate
Giornalino PD Tradate
Giornalino PD Tradate
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

Giornalino PD Tradate

714

Published on

In questi giorni (dicembre 2008) stanno consegnando a tutte le famiglie tradatesi il 'giornalino' redatto dal PD Tradate. …

In questi giorni (dicembre 2008) stanno consegnando a tutte le famiglie tradatesi il 'giornalino' redatto dal PD Tradate.

Hanno consegnato una copia virtuale anche a noi...se volete leggerlo eccovelo in formato pdf.

Rinnoviamo l'invito anche ad altre forze politiche di mettere a disposizione dei nostri frequentatori le loro pubblicazioni.

Buona lettura.
Altra Tradate

Published in: News & Politics
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
714
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
2
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. Anno 1, Numero 2 La crisi arriva, difendiamo 15 Dicembre 2008 famiglie e imprese Dicono sarà la peggior non conosciute dai Servi- vivono a Tradate. recessione dal 1929. zi Sociali perché si tratta Non è detto, però, che se Non sappiamo ancora di persone che pensano una persona non si rivol- quale sarà l’impatto della “preferisco stringere la ge ai Servizi Sociali, se crisi in Italia, in Lombar- cinghia, ma voglio cavar- non compie quel passo a dia e a Tradate, ci per- mela da solo”. Un tipo di volte tanto difficile (e u- mettiamo però di lanciare povertà tanto nascosta, miliante), non valga la alcune priorità che do- quanto meritevole di ri- pena di considerarla. E’ a vranno essere al centro spetto e sostegno. sostegno di questi cittadi- degli impegni politici del Si tratta di pensionati che ni che vorremmo fossero Partito Democratico a vivono con meno di rivolte le attenzioni livello nazionale e locale: dell’Amministrazione in FAMIGLIA e IMPRESE. questo momento di “Chi amministra deve saper scegliere tra crisi. PD Il PD ha già proposto una detassazione delle tredi- cosa è necessario e cosa è superfluo” Pensiamo, per esem- cesime (soldi freschi nel- pio ad uno sconto, so- DEL le tasche delle famiglie stenuto economicamente 600euro al mese. Si tratta Per Decidere che potrebbero tappare dal Comune e legato al di famiglie con figli che si qualche buco e anche reddito, al numero dei basano su un solo stipen- sostenere le attività com- figli minorenni della fami- dio. Si tratta di persone merciali che risentiranno glia o alla presenza di TRADATE che, di fronte ad una spe- direttamente della crisi) e situazioni di disagio gra- sa imprevista (come la sostegni a chi fatica a ve, da effettuarsi nei ne- rottura della caldaia o una pagare il mutuo. Per le gozi tradatesi. Da un lato bolletta del gas un po’ imprese, le proposte del si darebbe un po’ di re- alta) non riescono a pa- PD vanno verso il favori- spiro ad alcune famiglie, gare. Si tratta di persone re l’accesso al credito e dall’altro (...segue pag. 2) con nome e cognome che nell’accelerare tutti i pa- gamenti della Pubblica DI Amministrazione verso i fornitori privati. CIRCOLO Per Tradate, vogliamo chiedere al Sindaco di comportarsi come un padre di famiglia, che nei momenti di difficoltà sa scegliere tra cosa è ne- cessario e cosa è super- fluo. DEL Abbiamo incontrato nella nostra città delle situazio- ni di povertà dignitosa, NOTIZIARIO Sommario Crisi: difendiamo famiglie e 1-2 imprese 60 varianti stravolgono il PRG 2 Differenziata: idee per fare 3 meglio Servizi Sociali: serve più proget- 3 tualità La bufala dei mutui 3 Autovelox: serve a proteggere gli 4 studenti o far cassa?
  • 2. 60 varianti hanno stravolto il Piano Regolatore La vicenda della ex Fornace è l'ultima di tare con attenzione. Oltre alle urbanizzazioni glie che come molte altre faticano ad arriva- una gestione Urbanistica del territorio fatta primarie (strade e fognature) c'è da chiedersi re alla fine del mese. dall'attuale amministrazione (Lega e PDL) se altre opere fossero così necessarie ed in Il Partito Democratico propone ai cittadini con criteri approssimativi. A dimostrarlo tale grandiosità, tenuto conto che poi quanto tradatesi queste riflessioni. Siamo convinti sono le 60 varianti al Piano Regolatore è costruito deve essere mantenuto con ulte- che questa città debba ricominciare a vivere Generale. Come dire che mentre uno co- riori costi ponendo forti vincoli sui bilanci e quindi a discutere, che i cittadini debbano struisce una casa (in questo caso quella di futuri. esserne i protagonisti con precise deleghe tutti: la Città) fa 60 varianti: si potrebbe dire C'è da chiedersi ad esempio se non po- alla politica, scritte dentro realistici program- quanto meno che non ha le idee chiare di tessero essere spesi meglio (e meno) i mi elettorali, senza generalizzate e pericolo- ciò che vuole. soldi per le rotonde viabilistiche: è così se deleghe in bianco. (Mauro Prestinoni) Tale dissennata politica del territorio, con necessario collocare nelle rotonde aerei, volumetrie altissime, ha portato ad una ce- fontane, costose scritte realizzate in materiali ICI abolito e i Comuni piangono... mentificazione di intere aree e anche di pregiati? O se era il caso di iniziare i lavori piccole aree di verde privato che costituiva- sulla piazza di Abbiate senza un vero proget- Per ora i Comuni hanno ricevuto SOLO ciò no degli elementi di respiro all'interno della to ed una completa acquisizione delle aree. che il Governo Prodi aveva promesso e ac- città. cantonato, cioè il 40% del mancato introito Le spese fatte dal Comune forse dovrebbero ICI di Giugno. Ora non sapendo se riceveran- Cosa abbia ispirato tutta questa voglia di essere ispirate da maggior sobrietà essendo no il resto dal Governo di destra si stanno costruire è chiarissimo: far entrare più oneri sostenute dai cittadini con le loro tasse attivando in anticipo. di urbanizzazione nelle casse comunali per (inclusa l'addizionale IRPEF che il nostro poi fare opere. Certo il risultato è discutibile Comune applica da anni). Ricordandoci an- Come? Facendo pagare ai già tartassati au- se è vero che vi sono circa centinaia di ap- che che, tra i nostri concittadini, ci sono fami- tomobilisti immortalandoli con l'autovelox. partamenti invenduti e che gli stessi costitui- scono un potenziale per un abbassamento dei prezzi e, conseguentemente, ad una diminuzione del valore immobiliare di chiun- que sia proprietario di una casa a Tradate. Vi è anche una seconda domanda a cui sembra difficile dare una risposta: perchè si continua a costruire nonostante l'invenduto? C'è da fare anche una seria riflessione sulla gestione della popolazione. Un forte richia- mo di cittadini italiani e stranieri da altri Co- muni è un elemento che deve necessaria- mente essere gestito a meno che non si voglia far diventare questa città una città dormitorio o, peggio ancora, una città con sacche (meglio note come “ghetti”) di popo- lazione non integrata nella vita cittadina. Anche l'uso degli oneri di urbanizzazione incassati da tale cementificazione è da valu- (..continua da pag. 1) si sosterrebbe straordinario il momento di difficoltà con “un Natale pieno di iniziative per il commercio cittadino rinforzando che viviamo. Ci diranno che facciamo far divertire i tradatesi”, spendendo gli acquisti in città. proposte senza pensare alla copertu- la bella cifra di 50.000euro oltre al ra finanziaria. Risponderemo che i noleggio della pista di pattinaggio. “A Natale verranno spesi oltre soldi si trovano se c’e’ la volontà di Pur essendo iniziative di per se’ pia- farlo. Se l’Amministrazione ha trovato cevoli, tuttavia restiamo dubbiosi sul 50.000euro per far divertire i tradatesi: fondi per spese che vanno in fumo (i fatto che aiuteranno le famiglie ad è questa una priorità in tempi di crisi? fuochi artificiali o per il fuoco di S. affrontare la crisi o i negozianti a far Antonio) o che si sciolgono al sole, quadrare i conti. non vediamo problemi per ridimen- L’esperienza, tralaltro, è già stata Si tratta di scelte di priorità: viene sionare le stesse e per dedicare le sperimentata da altri comuni del prima la persona o l’apparenza? Noi (poche) risorse alle cose davvero utili territorio da cui potremmo imparare. una risposta ce la siamo già data. e per rimettere al centro la persona. E’ ovvio che si tratterebbe di una (Andrea Botta, - portavoce PD Tra- E’ stato annunciato sulla stampa che misura straordinaria, ma del resto è date) l’Amministrazione risponde alla crisi Pagina 2 PER DECIDERE
  • 3. Differenziata, idee per fare meglio! Sacchetti di carta… stiamo aspettando A Tradate la percentuale di raccolta diffe- dopo acquisti di vario tipo, un sistema piut- Dalle pagine di VareseNews del 7 gennaio renziata è intorno al 40%. In un Comune tosto efficiente è quello adottato dalla Ger- 2008: vicino a noi come Castiglione Olona sfiora il mania: le aziende produttrici, di biscotti “Proposta del Sindaco Candiani a commer- 70%. Si è raggiunto questo risultato grazie a piuttosto che di I-Pod, acquistano un bollino cianti e grande distribuzione: sgravio sulla campagne cicliche per sensibilizzare i citta- verde per ogni confezione che mettono in tassa rifiuti a chi utilizza sacchetti di carta.” dini, a incontri in Comune con gli abitanti di vendita e lo stampano sulle scatole. ogni quartiere e condominio, a una campa- L’acquirente può così sapere al momento E’ passato un anno, noi siamo d’accordo ad gna capillare nelle scuole , dove ai ragazzi dell’acquisto se il prodotto è riciclabile in una proposta che fa bene all’ambiente. viene mostrato che anche un televisore o un qualche modo. Le scatole prive di bollino Quando le parole verranno sostituite dai fatti? frigorifero sono completamente smaltibili se verde rimangono sugli scaffali, poiché i correttamente scartati. A Castiglione però clienti non sanno poi dove metterle e come quasi tutto viene ritirato sulla porta di casa, smaltirle. Perché non pensare anche da noi anche il vetro, e i cittadini non sono costretti a un sistema simile? a recarsi alle campane o alla discarica por- tando pesi. E’ capitato a tutti di dover portare in discari- Servizi Sociali: ca dei rifiuti ingombranti (un vecchio divano, un elettrodomestico rotto…) e di non saper serve più “Raccolta porta a porta del vetro; ritiro dei come fare per trasportarli. Perché la Seprio rifiuti ingombranti (su appuntamento)…” non organizza una raccolta a casa, su ri- progettualità chiesta, di questi rifiuti ingombranti? (Fulvia Mancon) Su “Città di Tradate” del dicembre 2007, Per quanto riguarda gli imballaggi troppo l’Assessore ai Servizi Sociali in carica, dott. ingombranti che spesso ci si ritrova in casa Crespi, indicava le direttive del proprio As- sessorato in termini di efficacia, efficienza, interventi di edilizia residenziale pubblica, La bufala dei mutui interventi a favore degli anziani, dei disabili, minori e asilo nido. Sono passati quattro mesi dall'accordo rag- te. Pertanto la rata si abbassa, ma la durata Di fatto quello che si è visto concretizzarsi è giunto tra il governo e le banche per la rine- del mutuo si allunga, spesso di parecchi stato il proseguo di interventi e servizi già in goziazione dei mutui, e già si è capito come anni., e aumentano i costi! essere negli anni passati e l’espletamento di questo sia un accordo che conviene più alle competenze normate e alcune anche finan- Durante il governo Prodi, la legge Bersani ziate , da leggi regionali e statali. banche che non ai cittadini. aveva introdotto Come funziona questa invece la surroga Altro è esprimere e investire anche finan- “La rata si abbassa, ma la durata ziariamente in una politica sociale che rinegoziazione?La rine- che prevede il tra- goziazione è una possibi- aumenta e con essa anche i costi” sferimento senza tenda a portare solidarietà e benessere lità offerta a chi ha sotto- alcuna spesa acces- nella comunità locale. scritto un mutuo a tasso variabile prima del soria del proprio mutuo dalla vecchia banca Allora occorre progettare interventi concreti 28 maggio 2008. L'adesione all'accordo a un'altra, che naturalmente offre condizioni di sostegno alla natalità, realizzare e coor- comporta una rata più bassa, ma non cam- più convenienti. Dunque l'ennesima illusione dinare servizi per la prima infanzia; realiz- bia le altre condizioni, per cui il cliente a fine creata dal governo di destra a milioni di zare progetti per l’integrazione sociale degli mutuo dovrà pagare un conto accessorio cittadini. stranieri che lavorano e rispettano le leggi nel quale è stata trasferita la cifra rimanen- italiane; sostenere con aiuti anche di assi- stenza domiciliare coloro che convivono con Social Card, una giornata Si parla di Sky, ma Rete4? famigliari non autosufficienti o diversamente al sindacato abili; rinnovare i progetti di prevenzione del Fa sorridere vedere Berlusconi che si disagio giovanile; valorizzare le potenzialità Tradate, una giornata al sindacato, molte appella all’Unione Europea per giustificare dei giovani-pensionati traducendoli in ric- persone, tutte con la stessa domanda: i rincari dell’IVA per gli abbonati Sky (ma chezza per la comunità tutta. le tasse non dovevano scendere?). “A me spetta la Social Card?” Invitiamo i cittadini che vogliono segnalare La questione di Sky non ci pare proprio L’impiegato scartabella, si informa e fa problematiche, difficoltà e, magari anche una priorità in questo momento, tuttavia conteggi. Oggi per tutti (tranne uno) la abbiamo una domanda: come mai il go- collaborare al fine di rendere condivise e risposta è la stessa: “No”. verno non fa rispettare la sentenza partecipate eventuali proposte progettuali, a Delle due, l’una: o i tradatesi credono di dell’Unione Europea che obbliga a portare mettersi in contatto con il Circolo PD Trada- essere poveri e non lo sono, oppure la Rete4 su satellite e lasciare libere le fre- te. Card è solo un evento mediatico, che quenze analogiche che Rete4 occupa poco inciderà sulla crisi e le famiglie. abusivamente? (Antonella Tondelli) A N N O 1 , N U M ER O 2 Pagina 3
  • 4. Ponte sullo Stretto o Autovelox: strumento per Pedemontana + Expo? proteggere gli studenti o per Quando il Centrosinistra era al governo, ave- vamo bloccato la costruzione (inutile) del far cassa? Ponte sullo Stretto di Messina. Come Centrosinistra avevamo sbloccato i soldi per la Pedemontana e per l’Expo di Il Comune di Tradate, come tutti i comuni violare il limite di velocità (infatti nell’80% dei Milano. italiani, ha i suoi bei problemi per riempire le casi stiamo parlando di veicoli che viaggia- casse svuotate dalla demagogica imposizio- vano a meno di 60 km/h!). Ora il Governo di destra rivuole il Ponte e il ne governativa di abolizione dell’ICI(alla piatto piange per i progetti di MilanoExpo. Al danno della multa da pagare si aggiunge faccia del federalismo fiscale!); ancora il Chi difende DAVVERO il Nord? poi la beffa dei 19 € per le spese di notifica: Governo non ha ancora restituito quanto una cifra assolutamente spropositata, visto e la Lega sta zitta? (1) impropriamente tagliato. che la media degli altri comuni della Provin- Come ha pensato di solverli? Con una bella cia è di gran lunga inferiore (circa 7 €). Un tassa di ingresso per chi transita da Castel- bel modo di aiutare i cittadini in tempo di ALITALIA: che cosa ci guadagna- nuovo a Tradate! Non si può infatti definire crisi economica… mo noi italiani? E Malpensa? diversamente l’autovelox piazzato in via La reazione dell’Amministrazione Costa del Re, che finora ha rilevato in meno all’interessamento dell’opposizione sulla Prodi avrebbe venduto Alitalia (debiti inclusi) di tre mesi oltre 6.000 multe, di cui quasi questione è stata poi incredibile. ad AirFrance, che avrebbe fatto un investi- tremila nei primi 18 giorni. Prima ha tentato di tenere nascosti i dati: mento molto maggiore e licenziato meno I dati si commentano da soli. Siamo tutti di persone di quelle previste dalla CAI. con la risposta alla nostra richiesta di infor- colpo degli automobilisti pericolosi e indisci- mazioni ha ricordato ai consiglieri comunali La cordata di imprenditori si prende la parte plinati? Non credo proprio. L’autovelox, di opposizione il dovere di legge al segreto, sana di Alitalia e lascia i debiti a noi contri- soprattutto nelle prime settimane, non era in questo caso assolutamente inesistente! buenti. molto visibile; è prevedibile quindi che una valanga di ricorsi dal Giudice di Pace si Poi, quando c’è stata da discutere in Consi- Non parliamo di italianità: Alitalia si dovrà abbatterà sul Comune. In ogni caso, dietro il glio comunale la nostra mozione sulla rimo- presto fondere con un partner europeo… paravento della sacrosanta esigenza della zione dell’autovelox, la maggioranza non ha Alemanno è il nuovo Sindaco di Roma, Alita- sicurezza stradale (tutelabile con un sempli- trovato di meglio da fare che far mancare il lia andrà a Fiumicino e il governo si dimentica ce dosso, o con bande rumorose, o con i numero legale. Noi comunque continueremo di Malpensa... “semafori intelligenti”), l’Amministrazione nella nostra battaglia. comunale ha messo le mani nelle tasche dei e la Lega sta zitta? (2) (Luca Carignola - consigliere comunale PD) tradatesi e non, spesso inconsapevoli di 140milioni a Catania BUON NATALE La cattiva amministrazione di Centrodestra dal PARTITO DEMOCRATICO di TRADATE crea un buco di 140milioni a Catania: Anni di sprechi e consulenze e non ci son più La Città è piena di luci, il corso pieno di Quest’anno qualcuno di noi ha sorriso e soldi per pagare gli stipendi dei dipendenti. gente, le borse piene di regali. qualcuno ha pianto. Ma il sindaco è il medico personale di Berlu- Vi auguriamo che il Natale sia anche que- Vorremmo potesse essere un Natale auten- sconi e quindi? Nessun problema, i soldi ce li sto, ma non solo questo. tico e per tutti, ma Natale potrà essere tale mette lo Stato e noi paghiamo. solo con l’impegno di tutti… Tarallucci e zibibbo per tutti! Buon Natale a voi e alle vostre famiglie!! e la Lega sta zitta? (3) Volantino informativo del Circolo di Tradate del PD, ciclostilato in proprio (su carta riciclata) in conformità all’art.2 L.08/02/1948, n°47 il (le donne e gli uomini del Partito Democrati- 24/9/2008. co di Tradate) Responsabile: Andrea Botta “Parentopoli” in Sicilia Tel.: 320—4111151 E-mail: redazione@pdtradate.it Raffaele Lombardo, il “Leghista” siciliano alleato della destra, appena salito al Governo della Sicilia nomina parenti e amici ai posti di potere e negli enti inutili. Siamo su internet! La Lega siciliana ha fatto peggio di Cuffaro... www.pdtradate.it e la Lega (Nord) sta zitta? (4)

×