aliwine for vinix genova 2011
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Like this? Share it with your network

Share

aliwine for vinix genova 2011

  • 884 views
Uploaded on

technology for chemical free wine

technology for chemical free wine

More in: Technology , Business
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
    Be the first to like this
No Downloads

Views

Total Views
884
On Slideshare
884
From Embeds
0
Number of Embeds
0

Actions

Shares
Downloads
0
Comments
0
Likes
0

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide
  • Tutti i dati qui riportati sono stati resi pubblici, fatta eccezione per le informazioni espressamente contrassegnate come "Informazioni aziendali riservate".
  • Tutti i dati qui riportati sono stati resi pubblici, fatta eccezione per le informazioni espressamente contrassegnate come "Informazioni aziendali riservate".
  • Tutti i dati qui riportati sono stati resi pubblici, fatta eccezione per le informazioni espressamente contrassegnate come "Informazioni aziendali riservate".
  • Tutti i dati qui riportati sono stati resi pubblici, fatta eccezione per le informazioni espressamente contrassegnate come "Informazioni aziendali riservate".
  • Tutti i dati qui riportati sono stati resi pubblici, fatta eccezione per le informazioni espressamente contrassegnate come "Informazioni aziendali riservate".
  • Tutti i dati qui riportati sono stati resi pubblici, fatta eccezione per le informazioni espressamente contrassegnate come "Informazioni aziendali riservate".
  • Tutti i dati qui riportati sono stati resi pubblici, fatta eccezione per le informazioni espressamente contrassegnate come "Informazioni aziendali riservate".
  • Tutti i dati qui riportati sono stati resi pubblici, fatta eccezione per le informazioni espressamente contrassegnate come "Informazioni aziendali riservate".
  • Tutti i dati qui riportati sono stati resi pubblici, fatta eccezione per le informazioni espressamente contrassegnate come "Informazioni aziendali riservate".
  • Tutti i dati qui riportati sono stati resi pubblici, fatta eccezione per le informazioni espressamente contrassegnate come "Informazioni aziendali riservate".
  • Tutti i dati qui riportati sono stati resi pubblici, fatta eccezione per le informazioni espressamente contrassegnate come "Informazioni aziendali riservate".
  • Tutti i dati qui riportati sono stati resi pubblici, fatta eccezione per le informazioni espressamente contrassegnate come "Informazioni aziendali riservate".

Transcript

  • 1.  
  • 2. Health Target Group
  • 3.
    • HEALTH TARGET, tramite la controllata TERRAMATICA CONSULTING Srl, offre un’ampia gamma di servizi e prodotti curati da tecnici specializzati nelle tecnologie applicate al settore food technology ed ambientale.
    • In particolare TERRAMATICA CONSULTING si occupa di produrre e commercializzare con il marchio “ ALIMENTI” soluzioni tecnologiche avanzate per la produzione di molecole per la sostituzione integrale di conservanti e/o stabilizzanti chimici tradizionali, nel settore di produzione dei vini, degli insaccati a base di carne, nei latticini, nei prodotti da forno e nei prodotti ortofrutticoli con elementi antiossidanti ed antimicrobici derivati da specie vegetali.
  • 4.
    • La tecnica di estrazione di molecole e principi attivi utilizzati per la linea dei prodotti ALIMENTI viene praticata prevalentemente tramite innovative tecnologie CSFE "Estrazione con cavitazione di Fluidi Supercritici" che:
    • non è distruttiva nei confronti di molecole termolabili;
    • permette l’estrazione ultrapura di elementi e molecole di interesse
    • permette prodotti finiti sono totalmente privi di solvente di estrazione;
    • permette, al modificare dei valori di pressione e temperatura, estrazioni specifiche adatte alla materia prima e all' estratto desiderato;
    • non mostra rischi e problemi di contaminazione batterica del prodotto.
  • 5.
    • L’anidride solforosa è un additivo chimico denominato dagli esperti “la regina dei vini” per le sue molteplici funzioni (antisettico, regolatore della fermentazione, miglioratore organolettico, antiossidante) e può dare luogo a episodi classici come il cerchio alla testa, pesantezza o più seri fenomeni allergici come l'asma. La FDA americana ne ha proibito l’uso sui cibi da consumare freschi; in Italia è l’unico antisettico permesso in enologia e alcuni solfiti non sono permessi in mercati come la Svizzera e l'Australia; è in vigore l’obbligo di riportare in etichetta o nella retro-etichetta in caratteri chiari, indelebili e sufficientemente grandi, la dizione “contiene anidride solforosa” o “contiene solfiti”, qualora il vino superi il valore di 10 ml/L (quantità prodotta naturalmente nel processo di fermentazione). Tale indicazione vale anche per i vini da uve di agricoltura biologica che contengono solfiti aggiunti e in alcuni casi, con dosi ai limiti del consentito.
  • 6.
    • La capacità antiossidante degli alimenti di origine vegetale è dovuta ad una vasta gamma di molecole come la vitamina C, E, i polifenoli, carotenoidi, terpenoidi, oligoelementi etc.; i principali antiossidanti sono i polifenoli seguiti dalle vitamine e dai carotenoidi.
    • Il contenuto di antiossidanti negli alimenti di origine vegetale come l’uva, e quindi la capacità antiossidante associata, dipende dalla varietà , dal grado di maturazione.
    • Tutti gli aspetti del post-raccolta (immagazzinamento e conservazione) e lavorazione (tagli, tempo e temperatura di trattamento, aggiunta di antiossidanti sintetici) incidono sulla capacità antiossidante.
  • 7.
    • ALIWINE una linea di coadiuvanti biologici per la vinificazione da uve tradizionali e/o provenienti da agricoltura biologica che si divide in tre trattamenti distinti, ALIWINE FER ALIWINE REF ALIWINE BOTT utilizzabili sinergicamente per la vinificazione di vini bianchi/rossi e spumanti di diversa struttura.
    • Usati nelle diverse fasi della vinificazione (fermentazione alcolica, fermentazione malolattica e prima della messa in bottiglia), i coadiuvanti biologici ALIWINE permettono una tempestiva protezione dall’ossidazione e una rapida stabilizzazione di aromi e sostanza colorante, permettendo di tesaurizzare al massimo il patrimonio aromatico e polifenolico dell’uva, permettendo di sostituire TUTTI gli effetti “positivi”dell’anidride solforosa.
    • Il risultato è la produzione di vini senza solfiti, più stabili e longevi, ma soprattutto vini di qualità sorprendente che colpiscono per l’eccezionale freschezza aromatica e la straordinaria pienezza gustativa.
    •  
  • 8.
    • ALIWINE FER è un coadiuvante biologico a elevata attività antiossidante per la fermentazione dei mosti a base di tannini pro-antocianici di origine naturale con elevato potere antiossidante, che esalta l’attività dei fermenti e dei lieviti autoctoni e/o inoculati da usare nel mosto dopo l’inoculo dei lieviti e/o fermenti durante la fermentazione alcolica migliorando i caratteri organolettici del mosto stesso; ALIWINE REF è un coadiuvante biologico per l’affinamento dei vini a base di tannini pro-antocianici di origine naturale, con elevato potere equilibrante e stabilizzante del vino da usare terminata la fermentazione malolattica e post attività di filtrazione tangenziale , migliorandone le componenti organolettiche e le caratteristiche di conservabilità; ALIWINE BOTT è un coadiuvante biologico per l’affinamento e la stabilizzazione dei vini pronti per l’imbottigliamento a base di tannini pro-antocianici con elevato potere equilibrante e stabilizzante del vino da usare prima della messa in bottiglia , migliorandone la stabilità e la shelf life.
    • Tutti i prodotti ALIWINE sono da considerarsi prodotti per uso enologico secondo quanto previsto dal :
    • Regolamento (CE) N. 606/2009,
    • Codex Alimentarius OIV (OENO 6/2008 E-COEI-1-TANNIN/INS. 181)
    • OIV Practices (Art. 2.1-2.1.7-3.2-3.2.6)
    •  
    • r
  • 9.
    • Il resveratrolo appartiene alla famiglia di composti polifenolici ed è presente negli acini dell'uva, nel vino, in alcune bacche e semi oleosi (arachide) e in particolari piante (Polygonum Cuspidatum); il contenuto nel vino dipende dalla pianta della vite, dalla locazione geografica di coltivazione, dal tempo di fermentazione e dall’utilizzo di solfiti.
    • Perché il resveratrolo possa avere effetto, deve avere una concentrazione nel sangue consigliata di almeno 10 mg/lt (Yu e al., 2003); La buccia dell'acino di uva rossa contiene circa 50-100 microgrammi di resveratrolo/grammo di peso secco e la sua  concentrazione nel vino rosso è dell'ordine di 0,3-0,5 mg/l. Un individuo di 70 kg, per assumere le dosi consigliate, dovrebbe mangiare 3-6 kg di buccia di acini di uva al giorno!
    • Nei vini prodotti con la linea Aliwine, analisi specializzate hanno determinato concentrazioni di resveratrolo fino a circa 16 mg/lt per i vini rossi e circa 8 mg/lt per i vini bianchi, quindi uno o due bicchieri di vino Aliwine potrebbe essere la dose consigliata sufficiente allo scopo !
    •  
  • 10.
    • L’utilizzo dei prodotti Aliwine oltre ad avere un effetto di protezione permette:
    • la produzione di vini rossi e bianchi con elevato salubrità e qualità;
    • un notevole effetto salutistico sul consumatore (riduzione stress ossidativo);
    • un potere antiossidante con concentrazione di circa 8000 unità ORAC per i vini rossi e di circa 4000 unità ORAC per i bianchi.
    • Ricordando che il quantitativo giornaliero raccomandato si attesta tra 4000-5000 unità ROAC (V. Longo 2011); si evince che un consumo di circa 2-3 bicchieri di vino prodotto con tecnologia Aliwine darebbero:
    • ottimi quantitativi giornalieri di ORAC;
    • aumento del sistema antiossidante e una riduzione dello stress ossidativo;
    • possibile inibizione dell’enzima aromatasi;
    • effetto positivo a livello cardiocircolatorio
    •  
  • 11.
    • Perché è una tecnologia facile da applicare e che non modifica il lavoro di cantina;
    • Perché una tecnologia tesa alla massima salubrità del vino;
    • Perché è una risposta concreta alle sempre maggiori richieste di vino senza solfiti;
    • Perché è una grande opportunità di distinzione (attuali esempi verificabili in Italia (Franciacorta cantine Mirabella per prodotti brut), in Svizzera (Cantone Vallese Ginevrino cantina Cave Saint Michel per vini rossi, bianchi e liquorosi) e in Francia (Alsazia cantina Jacques Maetz per vini Crèmant);
    • Perché è un valore aggiunto per i vitigni ed i territori;
    • Perché è un recupero di forza contrattuale del produttore;
    • Perché è una grande opportunità per ogni segmento di mercato mondiale;
    • Perché è un elemento trainante dell’intera produzione.
    •  
  • 12.
    • Sede:
    • Via della Nocetta, 75 Roma
    • Tel: +39 06 661 59 086 r.a.
    • Fax: +39 06 661 41 621 r.a.
    • www.healthtargetgroup.com
    • info@healthtargetgroup.com