• Save
Sola come un albero
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Sola come un albero

on

  • 452 views

Terra dell’Arte ed il MIDAC annunciano l’inizio di Notti d’Estate 2013, festival di teatro, danza, musica e poesia, giunto alla sua quarta edizione. ...

Terra dell’Arte ed il MIDAC annunciano l’inizio di Notti d’Estate 2013, festival di teatro, danza, musica e poesia, giunto alla sua quarta edizione.
Il progetto “Notti d’estate” si propone di creare, ogni anno, una particolare stagione teatrale nel corso del già ricco programma di eventi internazionali organizzati dall’Associazione Culturale Terra dell’Arte e dal MIDAC, Museo Internazionale Dinamico d’Arte Contemporanea, a Belforte del Chienti.
Saranno molti gli eventi che verranno proposti nei mesi di Giugno, Luglio, Agosto e Settembre nello scenario naturale del “Parco delle Rimembranze” circostante l’ex chiesa di San Sebastiano, sede del Museo MIDAC. Il calendario è un cantiere aperto e vi invitiamo a seguirci per tenervi aggiornati.

Il primo evento del festival è “Sola come un albero”, saggio del laboratorio di espressione corporea Corpi Narranti a cura di Mi tramature corporee per la regia di Genny Ceresani, che si è tenuto Sabato 22 giugno 2013, alle ore 21,00.
“Quattro Bimbe Abbandonate nel bosco dai loro genitori, come Hänsel e Gretel, si perdono e si ritrovano e proprio nel pericolo imparano quanto ognuna di loro sia preziosa e insostituibile e quanto importante sia restare insieme nelle avversità. Il bosco le mette alla prova, prende la forma delle loro stesse paure, ma è anche luogo del sogno, della magia inaspettata che protegge e risolve. La solitudine delle bimbe è amplificata e assume tratti poetici nelle forme degli Alberi Danzanti, tre esseri a metà tra l’umano e il vegetale che danno voce e corpo alla solitudine dell’uomo. Le Piccole Lucciole del Bosco, fatine benefiche, giungono come un sogno a confortare le bimbe sperdute, fanno eco alla loro paura e le coccolano con una dolce ninna nanna che consola. Una storia che racconta il tema attuale dell’abbandono e della solitudine nell’infanzia e nell’adolescenza, esperienza drammatica qui attenuata dalla leggerezza della danza, dalla dimensione del gioco e letta attraverso gli occhi, spietatamente rivelatori ma altrettanto creativamente risolutori, dei bambini.”
Un ringraziamento particolare al Comune di Belforte del Chienti, alla Comunità Montana dei Monti Azzurri ed alla Pro Belforte.

Statistics

Views

Total Views
452
Views on SlideShare
286
Embed Views
166

Actions

Likes
0
Downloads
0
Comments
0

4 Embeds 166

http://midac.wordpress.com 89
http://terradellarte.wordpress.com 43
http://nottidestate.wordpress.com 33
https://terradellarte.wordpress.com 1

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Microsoft PowerPoint

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    Sola come un albero Sola come un albero Presentation Transcript

    • Foto Elisa Mendes de Almeida