Uploaded on

 

  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
    Be the first to like this
No Downloads

Views

Total Views
1,040
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
5

Actions

Shares
Downloads
40
Comments
0
Likes
0

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. Mauro Sabella1PREZIPer accedere al programma è necessario cliccare sulla barra degli indirizzi il seguente URLwww.prezi.comIl logo originale del programma è il seguenteCos’è preziE’ un’applicazione online che consente di realizzare presentazioni multimediali, simile a Power Point. Sidifferenzia per il modo in cui propone le slides, queste occupano uno unico grande spazio, come se fosse latela di un quadro, senza vincolare la lettura, come in PPT, in successione. Il tutto grazie a due effettiprincipali esattamente il “pan” e lo “zoom”1. panè uno strumento che consente di raggiungere gli oggetti su cui vogliamo puntare l’attenzione senzascorrere su queste in maniera sequenziale.2. ZoomQuesto effetto ricorda quello di una telecamera che consente di zoomare i singoli pezzi della tela o diritornare ad un quadro più ampio.
  • 2. Mauro Sabella2possiamo ingrandire una singola diapositiva senza passare da tutte le altre.Come registrarsi su prezi1. Dopo essere andati su prezi.com, cliccare sull’icona2. Per accedere al programma utilizzando la versione gratuita, selezionare:
  • 3. Mauro Sabella33. Compilare i seguenti campi:Spuntare la voce “accetto i termini di utilizzo”E’ possibile utilizzare il proprio account face book per accedere a prezi.Dopo aver ultimato la registrazione riceverete una mail che vi consentirà di loggarvi.Dopo aver fatto il login è possibile accede al proprio spazio PREZI che si presente nel seguentemodoPer realizzare una nuova presentazione cliccare sull’icona New Prezi
  • 4. Mauro Sabella4Ci viene chiesto di scegliere il “TEMPLATE (modello)” tra quelli predefinitiÈ possibile scegliere quello vuoto cliccando sulla prima slide “Blanck” e da questa inserire in modo del tuttopersonale i vari oggetti oppure si possono scegliere tra i modelli presenti quello che meglio si presta alnostro lavoro.Esempio:scegliendo il modello “brainstorming” comparirà il seguente modello che ci consentirà di mettere aconfronto varie idee emerse tra i presenti.Il brainstorming (letteralmente tempesta cerebrale, semanticamente tempesta di idee) è una tecnica dicreatività di gruppo per far emergere idee volte alla risoluzione di un problema. Sinteticamente consiste,dato un problema, nel proporre ciascuno liberamente soluzioni di ogni tipo (anche strampalate o con poco
  • 5. Mauro Sabella5senso apparente) senza che nessuna di esse venga minimamente censurata. La critica ed eventualeselezione interverrà solo in un secondo tempo, terminata la seduta di brainstorming.Dopo aver inserito le idee di ogni singolo componente del gruppo di lavoro è possibile focalizzarel’attenzione su una sola nuvoletta cliccando sull’iconaRicliccando sulla casetta è possibile vedere l’intero lavoro.
  • 6. Mauro Sabella6Barra dei menuComando funzioneAvvia presentazioneConsente di annullare le ultime modifiche o di ripristinare eventualivariazioni fino al momento del salvataggio.Consente di salvare (accanto è inserito l’orario dell’ultima modifica.Cornici e frecceConsente di inserire immagini,video ed oggetti vari
  • 7. Mauro Sabella7consente dicambiare il tema del modellocioè la combinazione dei colori.Help and settingsCondivisioneConsente di uscire dallapresentazione
  • 8. Mauro Sabella8Inserire il testo:cliccare sulla slide dove si vuole inserire il testoComparirà una barra degli strumenti dedicata suddivisa in “TITOLO/SOTTOTITOLO/CORPO DEL TESTO”.Sempre dalla stessa barra è possibile formattare il testo con strumenti simili a quelli di un editor.Dopo aver inserito il testo è possibile, cliccando una sola volta sullo stesso, fare le seguenti operazioni:spostarlo/eliminaro/ruotarlo/modificarloper spostarlo è sufficiente cliccare sulla manina e trascinarlo, mentre con isimboli +- si può ingrandire il testoPer ruotare il testo cliccare suIMMAGINI:Per inserire un’immagine in Prezi, cliccare sull’icona
  • 9. Mauro Sabella9inserendo la parola chiave nel primo campo (immagini da google)e cliccando sulla lente è possibile avviarela ricerca in rete su google immagini.Dall’elenco che compare selezionare l’immagine desiderata e dopo cliccare su INSERT.EDIT PATH (MODIFICARE IL PERCORSO).Cliccare sull’iconaSotto a tale icona comparirà la sequenza delle diapositive, e sulla presentazione verranno collegate tra diloro da una serie di frecce.
  • 10. Mauro Sabella10Per cambiare la sequenza delle diapositive è sufficiente trascinare il numero da una diapositiva ad un’altraoppure spostarla di posto dall’elenco di sinistra.Sulla linea che collega i due numeri è presente il simbolo + che trascinato su un’altra diapositiva consentedi frapporre un’altra slide.Come animare un’immagine:dall’elenco di sx selezionare la singola diapositiva zoomare sulla stessa e cliccare con iltasto dx sull’immagine o testo da animare. Comparirà il seguente menu contestuale:selezionare la voce “Animate frame contents”.
  • 11. Mauro Sabella11Inserire un videoPer inserire un video dalla rete e sufficiente cercare il video su Youtube, visionarlo e cliccare su condividi,copiare l’URL ed incollarlo sulla presentazione nel seguente campoCondivisione della presentazione:cliccare su SHAREÈ possibile condividere la presentazione online o su face book, si può anche salvare il tutto in pdf oppurecome presentazione portatile da usare anche offline.Uscire dalla presentazioneCliccare sul comando exit presente in alto a dx, questo tasto consente di uscire dalla presentazione attualee non di fare il logout. Si ritorna alla propria homepage di prezi in yourprezi dove visitare alltri ambienti epresentazioni salvate precedentemente.Link utili: http://www.slideshare.net/LorenzoAmadei/guida-in-italiano-a-prezi