Modulo b1 net book
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Modulo b1 net book

on

  • 477 views

 

Statistics

Views

Total Views
477
Views on SlideShare
432
Embed Views
45

Actions

Likes
1
Downloads
1
Comments
0

3 Embeds 45

http://gweb-wikiwiki.wikispaces.com 23
https://gweb-wikiwiki.wikispaces.com 18
http://gweb-wiki.wikispaces.com 4

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Microsoft PowerPoint

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

Modulo b1 net book Modulo b1 net book Presentation Transcript

  • Formazione UST Varese e Como a.s. 2012-2013
  • Gruppo formatori e sue finalitàLe scuole offrono propri docenti per una formazione web 2.0I formatori offrono supporto in presenza e online ai docenti coinvolti nel progetto Generazione web a.s. 2012-2013Per il team di Formazione GW: Mario Venegoni
  • Percorso formazioneA3 - Comunicazione e condivisione collaborativa: il Web 2.0B1-B2 - Dispositivi: Hardware, Sistemi Operativi, Software fondamentaliC - Uso consapevole: Privacy, rischi, diritti autore, … ( solo online)D - metodologie didattiche, supporti e esempiPer il team di Formazione GW: Mario Venegoni a.s. 2012-2013
  • Contenuti del modulo B1Connessione a Internet - WiFi, Connessione, StrumentiApplicazioni, App, PluginE-Book - Scuola Book Reader , Altri e-BookMemorie di massaWindows File SystemManutenzione del Sistema OperativoControllo remoto – Team ViewerPer il team di Formazione GW: Mario Venegoni a.s. 2012-2013
  • TABLET e NETBOOKPer il team di Formazione GW: Mario Venegoni
  • NetBook VANTAGGI SVANTAGGI Dimensione Non è adatto ad essere tenuto in mano o appoggiato su un cuscino Permette di istallare qualsiasi Rispetto ad un tablet, è pesante, programma per Windows ingombrante e poco maneggevole Basso prezzo Rispetto ad un tablet, ha una batteria di breve durata (3-6 ore con WiFi) Ampia gamma di prodotti e marche richiede una presa della corrente… a portata di cavo Permette di essere potenziato facilmente: RAM, HDD Esterni, Masterizzatori esterni ecc.Per il team di Formazione GW: Mario Venegoni
  • Tablet VANTAGGI SVANTAGGIPuò essere tenuto in mano o appoggiato Applicazioni disponibili limitatesu un cuscinoE’ adatto alla navigazione e a tutte le Compatibilità file (documenti, video)attività in Internet parziale con il mondo pcHa un peso limitato scomodo scrivere con la tastiera virtualeHa un’interfaccia utente intuitiva schermo piccolo: difficoltà di lettura,(frendly) puntamento con il dito, resa delle pagine web da parte dei browserTouch screen: comodo per fare schizzi, costo piuttosto elevatoprendere appunti “a mano liberaHa una autonomia maggiore rispetto al Richiede custodia protettivanetbook Per il team di Formazione GW: Mario Venegoni
  • Selezione rete WifiPer il team di Formazione GW: Mario Venegoni
  • Per visualizzare le reti wifi disponibili Potrebbe essere richiesta una password Per il team di Formazione GW: Mario Venegoni
  • Browser È il programma che permette di navigare sul World Wide Web.Per il team di Formazione GW: Mario Venegoni
  • A casa il browser si collega direttamente con il sito web desideratoAll’interno di una rete locale, ad esempio quella di una scuola, il browser,per accedere a sito web, tipicamente si collega ad uno speciale programmachiamato Proxy, installato su un computer chiamato Server proxyPerché?La scuola ha un solo indirizzo IP che laindividua univocamente in tutta la Internetma ha molti computer al suo interno.L’attività principale del proxy è quella dismistare le comunicazioni da e verso larete locale, così come fa un centralinotelefonico.Per il team di Formazione GW: Mario Venegoni
  • FirewallSpesso un proxy è abbinato ad un Firewall, muro di fuoco.In questo caso le comunicazioni vengono controllate:•il sito a cui vuole accedere il browser è nella black-list?•l’operazione richiesta (download) è consentita?Le attività che non superano i vari controlli vengono bloccate.Anche il traffico in ingresso verso la rete locale passa il vaglio del Server proxyPer il team di Formazione GW: Mario Venegoni
  • Impostazione Proxy sul browser Indirizzo Proxy individua il server proxy numero porta dell’applicazione server proxyPer il team di Formazione GW: Mario Venegoni
  • Indirizzo IP ( Internet Protocol address)È un numero che identifica univocamente un dispositivo (host) collegatoad una rete. Lindirizzo IPv4 è costituito da 32 bit (4 byte) suddiviso in 4gruppi da 8 bit (1 byte), separati ciascuno da un punto (decimalepuntata). 192 . 168 . 20 . 1 11000000 10101000 00010100 00000001Il numero di Porta, su un dispositivo host localizzato da unindirizzo IP, individua una particolare applicazione.È un numero di 16 bit 8080 0001111110010000Per il team di Formazione GW: Mario Venegoni
  • Porte note Alcuni numeri di porta dette porte note (wellknown port) sono assegnate dalla IANA (Internet Assigned Numbers Authority) a specifici servizi. Ecco alcuni esempi: Porta Descrizione21 FTP - Il file transfer protocol - control24 SMTP - Simple Mail Transfer Protocol (E-mail)53 DNS - Domain Name System80 HTTP HyperText Transfer Protocol (WWW)443 HTTPS usato per il trasferimento sicuro di pagine web465 SMTP - Simple Mail Transfer Protocol (E-mail) su SSL HTTP Alternate. Usato spesso quando un secondo server web opera sulla8080 stessa macchina, come server proxy.Per il team di Formazione GW: Mario Venegoni
  • I SOFTWAREApplicazioniSi dice di qualsiasi programma dedicato a unattività specifica(videoscrittura, calcolo, gestione dati, giochi, etc).AppÈ l’abbreviazione di termine applicazione. È usato generalmente in ambito Smatphone eTablet.Plug-inLetteralmente "attaccare", "collegare“. Identifica un software aggiuntivo che consente,ad esempio, la visualizzazione di file speciali o proprietari e potenzia il programma a cuisono “attaccati”. Ad esempio in un browser consentono funzioni come lavisualizzazione di video, lascolto di musica, il dialogo a voce fra più utenti, ed altro. Per il team di Formazione GW: Mario Venegoni
  • La procedura è differente a seconda del browserVisualizzazione dei Plag-in istallati in un BrowserLa procedura è differente a seconda del browser Con il firefox ad esempio si utilizza la funzione add-ons del menù principale Per il team di Formazione GW: Mario Venegoni
  • ScuolaBook ReaderChe cosa è un eBook? L’eBook è un file, in quanto tale richiede un adeguatoprogramma per poter essere letto (e-Reader).Esistono svariati formati uno dei quali, impropriamente, è il pdf. Il Portable Document Format, PDF, è un formato di file. Fu sviluppato da Adobe Systems nel 1993 per rappresentare documenti in modo indipendente dallhardware e dal software utilizzati. Rappresenta il documento in formato immagine.ScuolaBook Reader permette la visualizzazione di libri acquistati suScuolabook in formato PDF protetto. Per il team di Formazione GW: Mario Venegoni
  • Configurazione di ScuolaBook Reader La scheda Preferenze permette la selezione di lingua e motivo dello sfondo.Per il team di Formazione GW: Mario Venegoni
  • In Account: •si inseriscono le credenziali dell’utente (indirizzo email + password) •Si seleziona la modalità di sincronizzazione dei dati (Automatica o Manuale).Per il team di Formazione GW: Mario Venegoni
  • La scheda Rete permette di impostare i dati relativi al proxy per l’accesso ad internet.Per il team di Formazione GW: Mario Venegoni
  • ScuolaBook Reader apertura di un libro Eseguito l’acquisto e il download del pdf, appare l’icona del libro nella scheda libreria. L’apertura si ottiene con un click sull’icona. N.B. il numero dei download permessi é limitato.Per il team di Formazione GW: Mario Venegoni
  • Funzionalità Le funzionalità di ScuolaBook sono ben descritte ne LA GUIDA, presente nella libreria.Per il team di Formazione GW: Mario Venegoni
  • Altri formati eBook ePub formato aperto, si sta affermando come lo standard più diffuso Mobipocket utilizzato da Amazon Kindle (mobi) LIT formato nativo Microsoft, ormai obsoleto PDB formato per Palm OS Tutti i formati possono essere protetti da tecnologie di controllo dell’accesso note come DRM, Digital rights managementPer il team di Formazione GW: Mario Venegoni
  • Esempio di eReader KindlePer il team di Formazione GW: Mario Venegoni
  • Il Kindle viene fornito con vocabolari gratuiti.Nei formati eBook il testo si adattaalla dimensione dello schermo. Per il team di Formazione GW: Mario Venegoni
  • È il Sistema Operativo più diffuso nel mondo dei PC.Per il team di Formazione GW: Mario Venegoni
  • File SystemIl file system è la parte del sistema operativo delegato alla gestione dellememorie di massa.Le memorie di massa servono a conservare permanentemente grandiquantità di file anche a computer spento.Il File System è l’insieme:• dei file• delle cartelle in cui sono organizzati i file•dei dispositivi in cui sono contenute le cartellePer il team di Formazione GW: Mario Venegoni
  • Hard Disk Attualmente il più diffuso. Permette di(HDD) memorizza grandi quantità di dati a basso costo.Unità a In rapida diffusione.stato solido, Utilizza tecnologie di memorizzazione aSSD stato solido. Ha minore capacità di un HDD ma richiede meno energia per il funzionamento. Utili soprattutto nei dispositivi mobili.Chiavette Utilizzate come memoria di massaUSB portabili.pendrive Per il team di Formazione GW: Mario Venegoni
  • Struttura del File System La struttura del File System è un albero. Una cartella, folder , è un contenitore di file e sottocartelle. Esiste una cartella radice, che in Windows è rappresentata con una lettera seguita da due punti (:), diversa per ogni dispositivo (C:,D:, ecc).Per il team di Formazione GW: Mario Venegoni
  • Menù ContestualiNel mondo Windows il metodo piùveloce e semplice per effettuare unoperazione è quello di individuarlanei menù contestuali.Il menù contestuale si aprecliccando il tasto destro delmouseÈ un elenco di operazioni che èpossibile effettuare sull’oggetto concui si vuole interagire. Per il team di Formazione GW: Mario Venegoni
  • Creare una nuova cartella Qui si scrive il nome della cartella.Per il team di Formazione GW: Mario Venegoni
  • Cambiare il nome ad un file o una cartella È sempre possibile rinominare un file o una cartella sempre selezionando il relativo comando nel menù contestuale.Per il team di Formazione GW: Mario Venegoni
  • Visualizzazione del contenuto di una cartella Per aprire una cartella ci si fa doppio click su di essaPer il team di Formazione GW: Mario Venegoni
  • Rimozione di un File o di una Cartella Si può utilizzare la voce In alternativa si può Elimina del menù utilizzare il tasto contestuale dopo aver selezionato l’oggetto.Per il team di Formazione GW: Mario Venegoni
  • Taglia/Copia e … Incolla È un modo semplice per copiare o spostare file e cartelle. Anche queste sono voci si possono trovare nel menù contestuale. Copia Poi siSi seleziona seleziona lal’oggetto e la cartella divoce Copia destinazione e si sceglie Incolla. Per il team di Formazione GW: Mario Venegoni
  • SpostamentoPer spostare un file o una cartella, si seleziona la voce Taglia e, selezionatala cartella di destinazione, si sceglie Incolla. Per il team di Formazione GW: Mario Venegoni
  • Navigazione per il File SystemIl File System potrebbe essere composto da migliaia di cartelle, per questo può essereutile la sua visualizzazione strutturata in cartelle e sottocartelle ottenibile scegliendo ilLayout riquadro di spostamento dal menù Organizza. Per il team di Formazione GW: Mario Venegoni
  • Riquadro di spostamento La nuova sezione visualizza l’intero file system. Cliccando su una qualsiasi cartella, nella sezione destra ne apparirà il contenuto.Per il team di Formazione GW: Mario Venegoni
  • Riquadro di spostamentoÈ possibile visualizzare lastruttura ad albero di unasottocartella cliccando sultriangolino che neprecede il nome Per il team di Formazione GW: Mario Venegoni
  • Supporti removibiliGli USB Driver sono un valido strumento per l’archiviazione e iltrasposto di file.In alternativa esistono applicazioni di storage Web 2.0, comeDropBox e Google Drive, che però richiedono la connettività adInternet. Per il team di Formazione GW: Mario Venegoni
  • Supporti removibili Installazione In Windows il collegamento e installazione di una chiavetta USB è immediata (plug and play) È inserirla nella corrispondente porta.Per il team di Formazione GW: Mario Venegoni
  • Supporti removibiliUtilizzoInstallata la chiavetta USBè visualizzata nel FileSystem come unaqualsiasi memoria dimassa: lettera seguita dadue punti (:).La lettera dipenderà daidispositivi dimemorizzazione giàpresenti. In questo caso la lettera assegnata è D: Per il team di Formazione GW: Mario Venegoni
  • Supporti removibiliDisinstallazionePrima di estrarre unsupporto dimemorizzazione USB,Windows richiede chevenga eseguita laprocedura diespulsione:voce Espelli del menùcontestuale. Per il team di Formazione GW: Mario Venegoni
  • Manutenzione del Sistema OperativoWindows richiede un periodicoaggiornamento sia del sistema.Per quanto riguarda i prodotti Microsoft(compreso il sistema operativo Windows) laprocedura è normalmente automatica eavviene via Internet attraverso un programmache si chiama Windows Update.L’aggiornamento può essere attivatomanualmente scegliendo Windows Updateattraverso il menù principale. Per il team di Formazione GW: Mario Venegoni
  • Manutenzione del Sistema OperativoPer il team di Formazione GW: Mario Venegoni
  • Team Viewer È un programma che permette: •il controllo remoto di un computer •la condivisione dello schermo •conferenze web •trasferimento file tra computer È compatibile con •Ms Windows •Linux •Apple iOS •Android Si scarica da sito http://www.teamviewer.com/it/download/windows.aspxPer il team di Formazione GW: Mario Venegoni
  • Team ViewerTV ha due modalità di attivazione:•Con installazione (accesso da amministratore)•Esecuzione direttaLa funzionalità principale è ilcontrollo remoto.È necessario che il programmasia in esecuzione su entrambe lemacchine.All’esecuzione,TV apre lafinestra generando:•Il tuo ID•PasswordPer il team di Formazione GW: Mario Venegoni
  • Team Viewer Attivazione del controllo sul computer remoto Si inserisce l’ID dell’interlocutore e con Controllo remoto selezionato si clicca su Collegamento con l’interlocutore Si inserisce la password dell’interlocutore e si clicca su AccediPer il team di Formazione GW: Mario Venegoni
  • Team ViewerAppare la finestra con ildesktop del computer remoto.Ora è possibile controllarlo Per il team di Formazione GW: Mario Venegoni
  • Team Viewer Trasferimento file con il computer remoto Si inserisce l’ID dell’interlocutore e con Trasferimento di file selezionato si clicca su Collegamento con l’interlocutore Si inserisce la password dell’interlocutore e si clicca su AccediPer il team di Formazione GW: Mario Venegoni
  • Team ViewerIl trasferimento sieffettua trascinando i fileo le cartelle dal filesystem del computerlocale a quello delcomputer remoto eviceversa. Per il team di Formazione GW: Mario Venegoni