A.R.T.VA.                            Apparecchio per la Ricerca di Travolti in Valanga                                    ...
Di che cosa stiamo parlando?Tuesday, November 8, 2011
Indice                   • Perchè usiamo l’ARTVA                   • Come funziona                   • Come si usa        ...
Perchè usiamo l’A.R.T.VA?                        35, 15, 93: tre numeri da ricordareTuesday, November 8, 2011
35% sepolti              Potenzialmente                 salvabili                                  fonte: Manuale di Scial...
15 minuti di sopravvivenza                                         Entro i primi 15                                       ...
A.R.T.VA. perché               • 35 percentuale di sepolti in caso di valanga               • 15 minuti per salvare un sep...
Come funziona?Tuesday, November 8, 2011
Antenna rice-trasmittente                        RICEVE                       TRASMETTE                                 45...
Campo Magnetico                            fonte: Manuale di Scialpinismo - Cap 10 - pag 269Tuesday, November 8, 2011
RICERCA                                                   Il segnale dell’ARTVA RX            TX                          ...
Tipi di A.R.T.VA.   ANALOGICO                             Converte il segnale elettrico in segnale acustico               ...
Come si usa?Tuesday, November 8, 2011
Alla partenza della gita (I)           • La valanga (per fortuna) è un evento raro           • La maggior parte del tempo ...
Alla partenza della gita (II)           • FASE 1: capogita in TX, altri in RX. Capogita passa                  controlland...
In caso di incidente:                               Fasi di Ricerca      • Fase Primaria: Ricerca del primo segnale      •...
F1: Ricerca del primo segnale                            fonte: Manuale di Scialpinismo - Cap 10 - pag 283Tuesday, Novembe...
te un segnale ancora percettibile a livello 3 (es. vali-F2: Localizzazione del travolto                                   ...
F3: Ricerca di precisione                            fonte: Manuale di Scialpinismo - Cap 10 - pag 281Tuesday, November 8,...
50: un altro numero importante                                       Ricerca MULTIPLA                                    E...
Conclusioni                   • 35, 15, 93 tre numeri da ricordare                   • Accendere l’ARTVA e verificare il co...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Introduzione ARTVA

641
-1

Published on

First introduction to ARTVA

Published in: Sports
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
641
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
14
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Introduzione ARTVA

  1. 1. A.R.T.VA. Apparecchio per la Ricerca di Travolti in Valanga 10 Novembre 2011, Lucca Gianluca PiccininiTuesday, November 8, 2011
  2. 2. Di che cosa stiamo parlando?Tuesday, November 8, 2011
  3. 3. Indice • Perchè usiamo l’ARTVA • Come funziona • Come si usa • Conclusioni • BibliografiaTuesday, November 8, 2011
  4. 4. Perchè usiamo l’A.R.T.VA? 35, 15, 93: tre numeri da ricordareTuesday, November 8, 2011
  5. 5. 35% sepolti Potenzialmente salvabili fonte: Manuale di Scialpinismo - Cap 9 - pag 250Tuesday, November 8, 2011
  6. 6. 15 minuti di sopravvivenza Entro i primi 15 minuti dal seppellimento sopravvive il 93% fonte: Manuale di Scialpinismo - Cap 9 - pag 254Tuesday, November 8, 2011
  7. 7. A.R.T.VA. perché • 35 percentuale di sepolti in caso di valanga • 15 minuti per salvare un sepolto • 93 percentuale di sopravvisuti nei 15 minuti fonte: Manuale di Scialpinismo - Cap 9Tuesday, November 8, 2011
  8. 8. Come funziona?Tuesday, November 8, 2011
  9. 9. Antenna rice-trasmittente RICEVE TRASMETTE 457 kHz Ricezione (incidente) OPPURE Trasmissione (gita) fonte: Manuale di Scialpinismo - Cap 10Tuesday, November 8, 2011
  10. 10. Campo Magnetico fonte: Manuale di Scialpinismo - Cap 10 - pag 269Tuesday, November 8, 2011
  11. 11. RICERCA Il segnale dell’ARTVA RX TX RX AUMENTA quando diminuisce la distanza dal TX Il segnale dell’ARTVA RX AUMENTA quando la TX RX direzione dell’antenna è parallela a quella del TX TX: A.R.T.VA. in trasmissione (sommerso) Legenda RX: A.R.T.VA. in ricezione (sopravvissuto)Tuesday, November 8, 2011
  12. 12. Tipi di A.R.T.VA. ANALOGICO Converte il segnale elettrico in segnale acustico Unica regolazione: volume DIGITALE Converte il segnale elettrico ininformazioni numeriche Ha un display (e tanti bottoni) FONDAMENTALE: LEGGERE IL MANUALETuesday, November 8, 2011
  13. 13. Come si usa?Tuesday, November 8, 2011
  14. 14. Alla partenza della gita (I) • La valanga (per fortuna) è un evento raro • La maggior parte del tempo usiamo il nostro ARTVA in trasmissione • Se in caso di incidente il sommerso non ha l’ARTVA in trasmissione non possiamo trovarlo • E’ IMPORTANTISSIMO controllare il corretto funzionamento del nostro ARTVA personale e quello dei nostri compagni di gita dalla partenza fonte: Manuale ARTVA - Cap 2 - pag 76Tuesday, November 8, 2011
  15. 15. Alla partenza della gita (II) • FASE 1: capogita in TX, altri in RX. Capogita passa controllando di “essere sentito” dagli altri • FASE II: capogita in RX, altri in TX. Gli altri passano davanti al capogita che controlla di “sentire” gli altri • FASE III: il capogita commuta il propri ARTVA da RX a TX (l’ultimo degli altri glielo ricorda) fonte: Manuale ARTVA - Cap 2 - pag 76Tuesday, November 8, 2011
  16. 16. In caso di incidente: Fasi di Ricerca • Fase Primaria: Ricerca del primo segnale • Fase Secondaria: Localizzazione del travolto • Fase Finale: Ricerca di precisioneTuesday, November 8, 2011
  17. 17. F1: Ricerca del primo segnale fonte: Manuale di Scialpinismo - Cap 10 - pag 283Tuesday, November 8, 2011
  18. 18. te un segnale ancora percettibile a livello 3 (es. vali-F2: Localizzazione del travolto do con A.R.VA. aventi un commutatore di volume a 9 livelli di regolazione). 6°- Nella fase finale di ricerca si adotta il sistema a croce. 5°- Ripetere le fasi 2-3-4 finché il commutatore del volume indi- ca livelli bassi (2-3) tali da con- sentire l’inizio della fase finale. 4°- Ripetere l’operazione a ven- taglio per individuare la direzio- ne che fornisce la maggiore intensità. 3°- Fermarsi e ridurre il volume in modo da sentire il segnale chiaro e udibile nelle sue varia- zioni. Non portare il volume alla soglia udibile più bassa per- ché si rischierebbe di perdere il segnale. 2°- Procedere nella direzione individuata fino a che il volume del segnale è talmente elevato da non consentire la percezione di ulteriori variazioni. 1°- Una volta rilevato un segna- le ben stabile, tenere l’apparec- chio orizzontale e con l’altopar- lante rivolto verso l’alto. Spostare lentamente il braccio da sinistra verso destra per un angolo di 120° e percepire le variazioni di intensità del “BIP”. Ripetere il movimento a ventaglio finché non si individua la direzione che fornisce la maggiore intensità. fonte: Manuale di Scialpinismo - Cap 10 - pag 284Tuesday, November 8, 2011
  19. 19. F3: Ricerca di precisione fonte: Manuale di Scialpinismo - Cap 10 - pag 281Tuesday, November 8, 2011
  20. 20. 50: un altro numero importante Ricerca MULTIPLA E’ importante saperla fare Vedremo sul campo nelle esercitazioni le principali tecniche utilizzate per la ricerca multipla, che variano molto in base alla posizione relativa degli ARTVA sommersi (vicni/lontani) e al tipo di ARTVA che effettua la ricerca (analogico/digitale)Tuesday, November 8, 2011
  21. 21. Conclusioni • 35, 15, 93 tre numeri da ricordare • Accendere l’ARTVA e verificare il corretto funzionamento in RX e in TX • Conoscere il proprio ARTVA • Esercitarsi tutti gli anniTuesday, November 8, 2011
  1. A particular slide catching your eye?

    Clipping is a handy way to collect important slides you want to go back to later.

×