cultural divide dell'operatore turistico e le opportunità del travel 2.0

790
-1

Published on

Published in: Travel
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
790
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
23
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

cultural divide dell'operatore turistico e le opportunità del travel 2.0

  1. 1. ToscanaLab: scenari di comunicazione digitale nell’era della convergenza e della partecipazione<br />Web 2.0 e cultural divide dell’operatore turistico 1.0<br />Firenze 18 settembre 2009 <br /> Alessio Carciofi<br />
  2. 2. LA STRADA CHE PERCORREREMO<br /><ul><li>INTRODUZIONE
  3. 3. I TEMPI CAMBIANO, I TURISTI UGUALE, GLI OPERATORI MENO
  4. 4. 2.0 : NUOVE OPPORTUNITA’ PER L’OPERATORE TURISTICO
  5. 5. CULTURAL DIVIDE E SHIFT DA 1.0 A 2.0</li></li></ul><li> DOMANDA<br />“se la comunicazione costituisce la salda matrice del turismo, gli operatori sono all’altezza di operare, nonché comunicare, in questo contesto di siffatta innovazione” ?<br />RISPOSTA<br />…………………………………………………….<br />
  6. 6. I TEMPI CAMBIANO<br />Dallacomunicazione monodirezionale effettuata<br />attraverso il “vecchio” portale-contenitore per raccogliere,<br />catalogare e distribuire informazioni<br />al nuovo modo di concepire la comunicazione bidirezionale condivisa e partecipata<br />PRODUTTORI DI CONTENUTI<br />DAL WEB 1.0 AL 2.0<br />
  7. 7. WEB 2.0<br />NO DEFINIZIONE CONDIVISA<br />BLOG<br />RSS<br />DINAMICO<br />USER CONTENT GENERATED<br />EVOLUZIONE DEL WEB<br />WIKI<br />THE LONG TAIL<br />SOCIAL NETWORK<br />PARTECIPAZIONE DEGLI UTENTI<br />DINAMICO<br />PODCASTING<br />COLLABORAZIONE<br />CONDIVISIONE<br />SEMPLICE<br />INTERATTIVO<br />
  8. 8. …….I TURISTI UGUALE , <br />Turista più informato,più esigente, critico,“visitAttore”<br />il &quot;post-turista&quot;, deve essere ascoltato continuamente, compreso e stupito con servizi innovativi ed esperienze indimenticabili: prima, durante e dopo la sua visita<br />Turista di terza generazione<br />(autenticità ,identità,personalizzazione) <br />( G. Dall’Ara 2005)<br />Turista portavoce e ambasciatore del territorio<br />
  9. 9. GLI OPERATORI MENO<br />la comunicazione nel turismo italiano, è a tutt’oggi ancorata ai vecchi canoni di divulgazione e promozione di un prodotto/servizio<br />comunicare “oggi” significa esprimere ediffondere esperienze<br /> raccontare<br />ascoltare<br /> coinvolgere le persone. <br />il turismo non riesce a cogliere le opportunità lanciate ad assist dal nuovo web e preferisce vedere il turista con gli occhi “di sempre”, occhi purtroppo affetti da , miopia<br />
  10. 10. QUINDI?<br />FAR COMPRENDERE ALL’OPERATORE TURISTICO CHE RINUNCIARE AL 2.0 SIGNIFICA ESSERE OFF-LINE DAL NUOVO CONTESTO CULTURALE<br />
  11. 11. OPPORTUNITA’ 2.0<br />CUSTOMER SATISFACTION (qualità)<br /> POSSIBILITA’ DI EMERGERE PER LE PMI ( democrazia della Rete)<br />RAFFORZARE SISTEMA-TURISMO ( aggregazione e visibilità dell’offerta turistica)<br />CODA LUNGA ( possibilità di destagionalizzare)<br />MARKETING DEL RICORDO (rafforzare)<br />Cliccare uguale viaggiare<br />
  12. 12. CUSTOMER SATISFACTION<br />Il web 2.0 è un ottimo “strumento” di valutazione di crescita di performance endogena se legato al discorso della qualità<br />QUALITA’= Qualità percepita – Qualità attesa<br />Vetrina professionale sul mondo per differenziarsi <br />
  13. 13. POSSIBILITA’ DI EMERGERE PER LE PMI <br /> ( democrazia della Rete)<br />Con il web 2.0 si ha la possibilità di entrare nei “luoghi pubblici” e dialogare con il turista 2.0<br />Partner attivo in ottica di promozione ( basso costo/contatto con i social network ) <br />Annullamento gap tecnologico/culturale<br />
  14. 14. RAFFORZARE SISTEMA-TURISMO <br />Il 2.0 attraverso la facilità d’uso ed interattività nel dialogo con il viaggiatore offre l’opportunità di una maggiore <br />AGGREGAZIONE OFFERTA<br />PROMOZIONE<br />VISIBILITA’<br />integrazione e promozione offerta <br />(costi collaborazione irrisori)<br />Oggigiorno con il Web 2.0, si ha la possibilità di prendere parte alla fiera più grande: quella sul proprio sito per 365 giorni l’anno.<br />
  15. 15. CODA LUNGA e DESTAGIONALI ZZAZIONE<br />L’OPPORTUNITA’ E’:<br /><ul><li>REINVENTARSI UN PRODOTTO
  16. 16. CONVERSARE CON UNA NICCHIA
  17. 17. PRENDERSI CURA DI UNA NICCHIA</li></ul>( specialmente per le PMI)<br />Fonte : Moretti S., tesi di laurea in :lalunga coda applicata al turismo uno strumento di destagionalizzazione<br />
  18. 18. MARKETING DEL RICORDO <br />“Il viaggio non comincia al momento dell’uscita da casa e non finisce con il rientro” ( Sandro Billi)<br />Rafforzare e dialogare nella fase più importante e strategica del marketing turistico ( “fase incorporazione”) in modo da incentivare il ricordo/ritorno<br />Racconto d un territorio in ottica 2.0 mettendo al centro le EMOZIONI<br />
  19. 19. DA BRAND AWARENESS A BRAND REPUTATION<br />MONITORARE, MISURARE E GESTIRE LA REPUTAZIONE ONLINE DEL SERVIZIO TURISTICO/TERRITORIO<br />È ORAMAI UNA LEVA STRATEGICA FONDAMENTALE IN OGNI<br />PIANIFICAZIONE DI MARKETING DIGITALE<br />
  20. 20. CULTURAL DIVIDE <br /><ul><li>dicotomia intrinseca tra turisti ed operatori
  21. 21. Divario culturale di linguaggio
  22. 22. Mancanza cultura aziendale( ancorata al tradizionale)
  23. 23. Scarsa esperienza sul campo 2.0
  24. 24. Mancanza di coinvolgimento in piani strategici di 2.0 (politiche di brand 2.0)</li></li></ul><li>MUST COMUNE:<br />SHIFT DA OPERATORE 1.0 A 2.0<br />Come può l’operatore turistico rimanere estraneo a ciò?<br />SIAMO I PRODUTTORI MONDIALI DI ESPERIENZE<br />(B. Severgnini)<br />ma ANCORA non sappiamo comunicarle e promuoverle <br />
  25. 25. Non sono solo le specie piu’ forti quelleche sopravvivono, <br />ne’ le piu’ intelligenti, <br />ma quellechemegliorispondono al cambiamento<br />C Darwin<br />
  26. 26. GRAZIE PER L’ATTENZIONE<br />www.marketingealtro.blogspot.com<br />
  1. A particular slide catching your eye?

    Clipping is a handy way to collect important slides you want to go back to later.

×