Collaborare per Crescere - Padova - 27_09_2013
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Like this? Share it with your network

Share

Collaborare per Crescere - Padova - 27_09_2013

on

  • 332 views

Presentazione del crowdfunding civico durante la conferenza Collaborare per Crescere, svoltasi a Padova il 27/09/2013

Presentazione del crowdfunding civico durante la conferenza Collaborare per Crescere, svoltasi a Padova il 27/09/2013

Statistics

Views

Total Views
332
Views on SlideShare
332
Embed Views
0

Actions

Likes
3
Downloads
6
Comments
1

0 Embeds 0

No embeds

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
  • Ciao Alessio,
    ho iniziato ad approfondire le informazioni, piattaforme e servizi pubblicati in rete.
    Molto utili alcune slides della tua presentazione.
    :-) Thank's. Junior
    18/03/2014
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

Collaborare per Crescere - Padova - 27_09_2013 Presentation Transcript

  • 1. CIVIC CROWDFUNDING Una proposta di Alessio Barollo Collaborare per Crescere Padova – 27/09/2013
  • 2. dal greco antico iδέα, dal tema di iδεiν, vedere, disegno della mente L’idea è il risultato teorico di un processo creativo I metodi crowd sfruttano il surplus di idee delle persone per risolvere problemi di vario genere Da dove vengono i metodi crowd
  • 3. Più di 500 piattaforme al mondo tre modelli: Reward Based Equity Based / Crowdlending Social lending
  • 4. 1 2 3 Reward Based Tipologia di scambio: donazione in cambio di ricompensa. Usato da circa i 2/3 delle piattaforme esistenti al mondo. Social Lending Tipologia di scambio: Microprestito da privati a privati con quote di interesse vantaggiose per prestatore e riceventi. Equity Based Tipologia di scambio: partecipazione azionaria in cambio del denaro investito nel progetto.
  • 5. “…grazie ai nuovi processi non sarà più l’architetto con la somma delle sue esperienze storiche e culturali ad imporre il progetto all’utente, ma sarà quest’ultimo, supportato dai nuovi strumenti e macchine che assurgono a mente collettiva, a condurre il progetto…” N. Negroponte
  • 6. IDEE INNOVAZIONE CREATIVITÀPIATTAFORME RETE INTERNET La struttura orizzontale supera il tradizionale rapporto gerarchico eliminando i confini tra unità organizzative PROCESSI ORIZZONTALI
  • 7. Come gestirli ?
  • 8. Civic Crowdfunding “…Le persone non vengono viste più esclusivamente come ricettori di servizi ma come sorgenti di idee…” Un nuovo modello per il crowdfunding
  • 9. •1884 •120.000 donatori •100.000 $ •5 mesi •Collaborazione
  • 10. la Causa: scarsità di finanziamenti dei governi locali; il Mezzo/Incentivo: valore affettivo verso il territorio e la comunità e benessere comune proveniente da progetti di natura civica; il Risultato: rafforzamento dei legami nelle comunità e maggiore senso di appartenenza e di proprietà dei luoghi pubblici nel cittadino, aumentando il rispetto e la conservazione degli stessi. Capitale sociale Capitale Relazionale
  • 11. DIY crowdfunding PIATTAFORME
  • 12. DIY crowdfunding ALL OR NOTHING
  • 13. DONATION BASED
  • 14. DIY crowdfunding REWARDS BASED
  • 15. CROWDLENDING
  • 16. Lavorare in match-funding tra Amminisitrazione, Cittadini e Associazioni
  • 17. COINVOLGERE LA COMUNITÀ ATTORNO AD UN’IDEA PRECISA
  • 18. Ricerca della coesione sociale e territoriale attraverso la raccolta di idee dei cittadini, che divise per tematiche danno valore aggiunto alla progettazione e favoriscono processi orizzontali.
  • 19. Servizio che permette alla cittadinanza un ruolo attivo, potendo indicare attraverso foto e testo varie problematiche urbane presenti nella città di appartenenza.
  • 20. Gamification Videogames in cui i partecipanti affrontano missioni in modo da poter ricavare linee guida per la gestione urbana.
  • 21. + LA COMUNITÀ FINANZIA UN PROGETTO PUBBLICO
  • 22. Dividere il progetto in step
  • 23. Comunità unita dalla Cultura
  • 24. Investire sulla collaborazione
  • 25. Il corpo del Civic Crowdfunding 1- P.A.: processi nati dall’iniziativa e dalla volontà del sindaco 2- Feedback: favorire lo scambio di idee e opinioni 3- Cittadini - Governo: viene favorita la democraticizzazione dei processi migliorando il rapporto fra cittadini. associazioni e pubbliche amministrazioni 4- Ufficio del sindaco: istituzione di un organismo di gestione, verifica e implementazione del processo 5- Problematiche urbane: vengono considerati i vari aspetti del problema urbano, dal punto di vista di: partecipatory urbanism, education, infrastructure 2.0 6- Coinvolgere i cittadini: online e offline integrati fra loro 7- Risparmio economico: diminuzione delle spese dovute alla raccolta pubblica di idee e alle segnalazioni fornite dalla cittadinanza 8- Creatività e Impreditorailità: sviluppo economia dovuto alle partnership fra i portatori d’interesse 9- Open Data: liberalizzazione dei database pubblici all’insegna della trasparenza 10- Dematerializzazione: la semplificazione e la virtualizzazione dei processi riducono il consumo di risorse 11- Data Center: potenziamento infrastrutture digitali
  • 26. CROWD SOURCING – VALIDATION - FUNDING
  • 27. L’equity cf sbarca nel mondo immobiliare
  • 28. LE FORZE GUIDA DELLO SVILUPPO
  • 29. 2001, Accordo di Gotheborg: sviluppo rispettoso delle future generazioni 2010, Agenda Digitale: banda larga e istruzione digitale 2000, Agenda di Lisbona: economia della conoscenza EUROPA 2020
  • 30. CIVIC CROWDFUNDING Una proposta di Alessio Barollo e Daniela Castrataro L’intero documento è disponibile al seguente link: issuu.com/alessiobarollo/docs/civic-crowdfunding
  • 31. NON UN’UNICA RICETTA MA UN INSIEME D’INGREDIENTI SAPIENTEMENTE LEGATI FRA LORO
  • 32. GRAZIE PER L’ATTENZIONE! Arch. Alessio Barollo alessio.barollo@gmail.com @alessiobarollo “…Un investimento è sostenibile se produce un beneficio sociale, ambientale e un ritorno economico…” Cosimo Pacciani
  • 33. Presupposti