Your SlideShare is downloading. ×
0
TPM e risorse umane
TPM e risorse umane
TPM e risorse umane
TPM e risorse umane
TPM e risorse umane
TPM e risorse umane
TPM e risorse umane
TPM e risorse umane
TPM e risorse umane
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

TPM e risorse umane

1,322

Published on

Un approccio Lean alla gestione delle risorse umane

Un approccio Lean alla gestione delle risorse umane

Published in: Business, Career
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
1,322
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
28
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide
  • Transcript

    • 1. Buon lavoro? Trattare le persone come le macchine utensili TPM & Risorse Umane. Un approccio Lean alla gestione del personale. Le risorse umane trattate come attrezzature. festa dell’inquietudine 2009 Inquieta Mente Tavola rotonda 16 maggio 2009 Finale Ligure Borgo SV Alessandro Dallapè, Direttore di Stabilimento
    • 2. TPM – Manutenzione Produttiva Totale <ul><li>De finizione: è un approccio in team per effettuare la manutenzione delle attrezzature , gestire il loro ciclo di vita e migliorare l’affidabilità del processo. </li></ul><ul><li>TPM coinvolge gli operatori, i supervisori, l’ingegneria e tutti coloro che sono collegati alle attrezzature . </li></ul><ul><li>Mutando l’oggetto della manutenzione da attrezzature a risorse umane possiamo applicare gli stessi principi al personale che lavora in azienda. </li></ul>
    • 3. Caratteristiche del TPM <ul><li>St abilire una relazione tra le persone e le attrezzature </li></ul><ul><li>Stabilire una </li></ul><ul><ul><li>relazione tra i diversi livelli del personale, tra operai e coordinatori, coordinatori e supervisori </li></ul></ul><ul><ul><li>una stretta relazione tra livelli adiacenti </li></ul></ul><ul><ul><li>(I seguenti rimangono invariati) </li></ul></ul><ul><li>Coinvolgere tutti, dalla direzione agli operatori di reparto </li></ul><ul><li>Applicare un approccio interfunzionale che coinvolge tutti i dipartimenti </li></ul><ul><li>Implementare attraverso piccoli team di lavoro </li></ul>
    • 4. TPM: cambiamento di mentalità <ul><li>Vecchia posizione </li></ul><ul><li>“ Io lavoro, tu aggiusti” </li></ul><ul><li>“ Io aggiusto, tu progetti” </li></ul><ul><li>“ Io progetto, tu lavori” </li></ul>Posizione TPM “ Tutti noi siamo responsabili delle nostre attrezzature, della nostra fabbrica e del nostro futuro” Vecchia posizione “ L’ufficio del personale si occupa della formazione, di organizzare i corsi, scegliere i partecipanti, gli argomenti e la frequenza della formazione.” Posizione TPM “ Tutti i gestori di risorse sono responsabili della formazione e del livello di preparazione delle risorse stesse, per il bene del reparto, della nostra fabbrica e del nostro futuro”
    • 5. Implementazione TPM per gli Impianti <ul><li>R ipristino delle condizioni iniziali dell’impianto </li></ul><ul><li>Rimozione delle cause di deterioramento dell’impianto </li></ul><ul><li>Definizione delle condizioni fondamentali che l’impianto deve mantenere nel tempo </li></ul><ul><li>Definizione degli standard di ordine, lubrificazione, serraggio e regolazione per il mantenimento delle condizioni dell’impianto </li></ul>Il tutto sostenuto da regole di gestione a vista e 5s
    • 6. Implementazione TPM per le Risorse Umane <ul><li>Verifica del livello di preparazione delle risorse umane attraverso sistemi di indagine oggettivi </li></ul><ul><li>Individuare tra il personale coloro che potrebbero essere considerati dei formatori interni all’azienda, attribuire loro la responsabilità della formazione nei settori nei quali sono best man/champion (best practices) </li></ul><ul><li>Verificare che le persone ricoprano il ruolo giusto secondo la preparazione, le caratteristiche del carattere e le aspettative di carriera-crescita </li></ul><ul><li>Definizione un cammino di formazione condiviso con le risorse, deve essere un lavoro che vede impegnati ed interessate tutte le strutture dell’azienda </li></ul>
    • 7. Ciclo del Miglioramento Continuo - PlanDoCheckAct
    • 8. Bersagli del Miglioramento <ul><li>Macchine critiche nella VSM ( Value Stream Mapping ) </li></ul><ul><li>Macchine che si sporcano subito dopo la pulizia </li></ul><ul><li>Macchine che richiedono lungo tempo per la pulizia </li></ul><ul><li>Parti chiave difficili da ispezionare specialmente quando sono in funzione </li></ul><ul><li>Verificare quali sono le risorse critiche nel flusso del valore </li></ul><ul><li>Orientare gli sforzi formativi sul personale che risulta essere in maggiore difficoltà </li></ul><ul><li>Modificare la struttura aziendale in base alle caratteristiche ed alle capacità del personale (l’organigramma non può essere rigido, deve adattarsi alle capacità espresse dal personale) </li></ul>Anzitutto è necessario realizzare una VSM delle risorse umane
    • 9. Siti di Riferimento <ul><li>Wiki InquietaMente: http://inquietamente.wetpaint.com/ </li></ul><ul><li>Wiki Festa dell’Inquietudine: http://inquietudo.wetpaint.com/ </li></ul><ul><li>Sito Festa dell’Inquietudine: www.festainquietudine.it </li></ul><ul><li>Sito Circolo degli Inquieti: www.circoloinquieti.it </li></ul>

    ×