• Like
Mobile marketing
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

Mobile marketing

  • 326 views
Published

dialogare con gli utenti "on the go"

dialogare con gli utenti "on the go"

Published in Business
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
    Be the first to like this
No Downloads

Views

Total Views
326
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1

Actions

Shares
Downloads
7
Comments
0
Likes
0

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. MOBILE MARKETING dialogare con gli utenti on the govenerdì 19 aprile 13
  • 2. GOOGLE GLASSvenerdì 19 aprile 13
  • 3. SETTINGSvenerdì 19 aprile 13
  • 4. LA TECNOLOGIA, GLI SMARTPHONE E IL RESTO... - Una moltitudine di device adatti ad ogni utilizzo - S.O. dedicati in costante evoluzione - Marketplace vivaci - Reti più veloci ed economiche - Utenti più evoluti e più esigentivenerdì 19 aprile 13
  • 5. IL MOBILE MARKETING Il mobile marketing può essere definito come “l’uso del medium mobile come mezzo per le comunicazioni marketing”, la “distribuzione di ogni tipo di messaggio promozionale o pubblicitario ai clienti attraverso la rete wireless”.venerdì 19 aprile 13
  • 6. COME IL MOBILE STA MIGLIORANDO E CAMBIANDO IL PANORAMA DIGITALEvenerdì 19 aprile 13
  • 7. venerdì 19 aprile 13
  • 8. SMARTPHONE TRENDS FOR 2013venerdì 19 aprile 13
  • 9. SMARTPHONE TRENDS FOR 2013venerdì 19 aprile 13
  • 10. SMARTPHONE TRENDS FOR 2013venerdì 19 aprile 13
  • 11. IN ITALIA... Rapporto Assinform 2013 ECONOMIA DIGITALE MOTORE DELLA CRESCITA NEL MONDO + 5,2% MA NON ITALIA: -1,8%, SENZA INTERVENTI PREVISIONE DI ULTERIORE CALO Continua la crisi dellIT "tradizionale" che rappresenta oltre la metà del mercato e chiude il 2012 a -4,0%; le TLC registrano un calo del 3,5%. Ma nel Global Digital Market crescono i segmenti legati al web e al mobile, sia come infrastrutture: tablet +69,1%, smartphone +38,9%, Smart Tv +31,9%, Internet delle cose +18%, eReader +16,5%, che come contenuti +7,2% di cui e-book +84,6%, musica +29%, editoria online +13,4%, software e soluzioni applicative +2,4%.venerdì 19 aprile 13
  • 12. IMPLICAZIONI PER IL BUSINESS E IL MARKETING - Nuovi target (in movimento) - Nuovi strumenti di comunicazione - Nuovo linguaggio - Nuove esigenze degli utenti - Diversificazione dell’investimento - Miglior determinazione del ROIvenerdì 19 aprile 13
  • 13. LA CORSA DEGLI SMARTPHONES 1.Android molto convincente ma molto frammentato (Google dovrà imporsi) 2.Apple ancora sul trono, ma con l’iPhone 6 deve rifare il miracolo 3.Windows innovativo (finalmente!) e fuori dal coro... ma quanto ci è voluto! 4.RIM paga l’inattività e la completa assenza di marketplacevenerdì 19 aprile 13
  • 14. SAMSUNG GALAXY S4venerdì 19 aprile 13
  • 15. IPHONE 5venerdì 19 aprile 13
  • 16. HTML5 CSS3 JS - Gestione video (stream, scala, maschera, prospettiva...) - Tipografia (font, ombre, trasparenze, rotazione...) - Gallery (effetti transazione, layout 2D e 3D) - Transazioni (2D e 3D) - Audio (stream, taging...) - 360° (gestione automatica della rotazione) - VR (sfruttamento dell’accelerazione HW ed engine integrato)venerdì 19 aprile 13
  • 17. GEOLOCATION - Raccomandare eventi vicini - Determinare dove sono i clienti (nazione, città, strada) - Determinare chi sono i clienti (business o privati) o ipotizzarlo in funzione dell’indirizzo IP, carta di credito, indirizzo Voip, ecc. - Visualizzare tutti i dati in una contesto geografico utilizzando una mappa digitale - Localizzare gli utenti web su una mappa digitale - Calcolare le informazioni di riepilogo per aree specifiche - Selezionare i clienti per aree specifiche - Utilizzando micro-geografici di segmentazione selezionare clienti simili a un tipo specifico nel resto del paese.venerdì 19 aprile 13
  • 18. IL MOBILE TOOLKITvenerdì 19 aprile 13
  • 19. MOBILE ADVERTISING - Immediatezza e contestualità del messaggio pubblicitario - Migliore interazione con l’utente - Possibilità di sfruttare tutte le informazioni che ci arrivano dallo smartphonevenerdì 19 aprile 13
  • 20. MOBILE SEARCH - Dedicata agli utenti “on the go” - Spesso localizzata - Privilegiati i siti mobile - Le regole di ranking sono diversevenerdì 19 aprile 13
  • 21. MOBILE WEB - Siti web ottimizzati per essere visti su smartphone - iPad e altri tablet sono in grado di vedere i siti standard - Tenere in considerazione il peso del sito, la fruibilità attraverso interfaccia touch, la contestualizzazione del messaggiovenerdì 19 aprile 13
  • 22. MOBILE APPS - Applicazioni native per specifici Sistemi Operativi dei vari smartphone - Sfruttano appieno tutte le potenzialità del mezzo - Più costose delle WebApp - Brand awareness e fidelizzazione utentevenerdì 19 aprile 13
  • 23. MOBILE SOCIAL NETWORKS - Condividere l’attimo... - Poter sfruttare i social network anche e sopratutto lontani dal computer - Superare i filtri aziendali - Rafforzare le relazioni - Restare connessivenerdì 19 aprile 13
  • 24. FACEBOOK HOME LAUNCH DAYvenerdì 19 aprile 13
  • 25. GEO-LOCATION, DIVENTARE “LOCAL” CON IL MOBILE - Sfruttare tutti i network di social review - Dialogare con i propri clienti - Puntare sull’interazione (FourSquare) - Pensare “locale”venerdì 19 aprile 13
  • 26. SMS E MMS - E’ l’unico tipo messaggio che sarà letto dal 100% dei destinatari - Costo elevato - Call to action complessa - Percepito come invasivovenerdì 19 aprile 13
  • 27. QRCODE - Se utilizzati bene sono molto utili agli utenti - E’ necessario predisporre tutta la filiera (call to action, website, ecc) - Possono contenere diversi tipi di informazioni (BV, testi, URL) - Possono essere resi graficamente gradevoli - Utile utilizzarla nelle campagne di afissionevenerdì 19 aprile 13
  • 28. BLUETOOTH - Dedicato al marketing di prossimità - Fortissima interazione con l’utente - Necessaria bassa teconologia ma contenuti forti - Filtro di attivazione molto alto - Numero di interazioni non elevatovenerdì 19 aprile 13
  • 29. NFC, NFC – GPS - Molto utile in tutte le attività “in store”. - Attualmente utilizzato per i pagamenti - Effettua uno scambio di informazioni solo a contatto ravvicinato (sicuro ma scomodo per il marketing)venerdì 19 aprile 13
  • 30. MCOMMERCE, MOBILE E VENDITE - Fortissima espansione del mercato dei contenuti digitali - L’acquisto dal divano (non dal PC) - Ancora complesso il pagamento - E’ necessario predisporre un eCommerce ad hocvenerdì 19 aprile 13
  • 31. MOBILE TICKETING - Semplificazione, aumento di sicurezza, dematerializzazione, automazione di tutte le procedure. - Aumento delle informazioni che sappiamo degli utenti - Forte possibilità di marketing mixvenerdì 19 aprile 13
  • 32. MUST-HAVE ✓Essere presenti nel mobile search (i risultati sono diversi dalle ricerche standard del web) ✓Costruiire un sito web ottimizzato per il mobile. Creare un flusso di informazioni razionalizzato per gli utenti on-the-go. ✓Costruirsi un archivio di numeri di cellualre. ✓Ottimizzare le email per i device mobili. L’email è il principale contenuto fruito dagli utenti mobile. Assicurarsi che i contenuti siano facilmente leggibili e le “take actione” siano attivibili anche dai device connessi, ✓Valutare la necessità di una mobile app. In funzione del vostro business potrebbe essere necessario un investimento in tal senso.venerdì 19 aprile 13
  • 33. MOBILE PER OGNI TIPO DI BUSINESSvenerdì 19 aprile 13
  • 34. A DRAMATIC SURPRISE ON A QUIET SQUAREvenerdì 19 aprile 13
  • 35. DOVE INIZIO? - Essere curiosi, provare e non farsi intimorire dal gap tecnologico - Interagire con gli utenti (non solo con i clienti) - Cercare case study di successo (magari d’oltre oceano) e ipotizzarli nel nostro settore - Guardare cosa fanno i big - Iniziare con specifiche azioni mirate e definirne il ROI. - Sfruttare i meccanismi social - Sfruttare la geolocalizzazione - Individuare i target raggiungibili con questi mezzivenerdì 19 aprile 13
  • 36. QUAL È IL MIGLIORE PER IL MIO TIPO DI BUSINESS? In verità il mobile marketing non deve essere visto come una realtà a se stante ma dove essere coinvolto in tutte le sfacettature della comunicazione aziendale/ commerciale. Forse sarà invece proprio quest’ultima che dovrà tenere in considerazione queste nuove opportunità.venerdì 19 aprile 13
  • 37. UN PAIO DI SUGGERIMENTI... WAZE - pubblicità sul navigatore Foursquare - fidelizzazione con i check invenerdì 19 aprile 13
  • 38. ...MA ANCHE ALTRI 2! Catalogo per iPad virale ed economico Videopresentazione Youtube vs TVvenerdì 19 aprile 13
  • 39. MOBILE B2B - I social network professionali (Linkedin) - I servizi per i professionisti (più attenti alla reattività e qualità rispetto al costo) - Integrarsi con i tools professionali - Lo smartphone e il lavoratore: connubbio insolubilevenerdì 19 aprile 13
  • 40. MOBILE TRENDSvenerdì 19 aprile 13
  • 41. SMARTPHONES, TABLETS E QUELLO CHE VERRÀ - Costante aumento della capacità elaborativa, dell’autonomia, dell’ergonomia - Reti evolute sempre più potenti - Nuovi device: li indosseremo o li trapianteremo? - Una rete di device che parla e interagisce con il mondo esterno - Le applicazioni saranno residenti nel Cloud e tutti i device daranno accesso a tutto quello che serve in funzione del tipo di esigenza/situazionevenerdì 19 aprile 13
  • 42. REALTÀ AUMENTATA - Aggiungere informazioni alla realtà - Personalizzare la “vista del mondo” in funzione delle esigenze degli utenti - Tecnologia molto utile nel settore turistico e per l’ogettistica - Possibilità di aggiungere informazioni interattive sui nostri prodotti - Possibilità di interagire con la pubblicità cartaceavenerdì 19 aprile 13
  • 43. AUGMENTED REALITY DEMOvenerdì 19 aprile 13
  • 44. GAMING SU MOBILE - Gi smartphone hanno soppiantato le console portatili di gioco - Possibilità di sfidare i propri amici o di giocare con sconosciuti anche con piattaforme diverse - Effetto virale (pubblicazione punteggi su Facebook, ecc) - Il costo dei giochi è ai minimi storici (quando non sono gratuiti) - Modello di business: o freemiun o pubblicitàvenerdì 19 aprile 13
  • 45. IL WEB CHE STA NEL TASCHINO Un numero sempre maggiore di attività sta passando ai nuovi device, dalla lettura della posta all’ascolto della radio, dallo sfogliare le riviste preferite alla ricerca degli hotel per le vacanze, dalla spesa online all’organizzazione del proprio lavoro. ...e siamo ancora all’inizio!venerdì 19 aprile 13
  • 46. LA SOCIETÀ MOBILE - Le nuove generazioni (nativi digitali) sono immuni da molti dei tradizionali mezzi pubblicitari - L’uso dei device non è più relegato a posti o orari specifici - Gli utenti si attendono un’iformazione personalizzata e un’interazione diretta - La quantità di informazioni che si possono raccogliere permette di confezionare su misura il messaggio/offerta per ogni utente specifico - Il Lead Nurturing diventerà un percorso obbligatoriovenerdì 19 aprile 13
  • 47. SASQUATCH MUSIC FESTIVAL 2009venerdì 19 aprile 13
  • 48. Grazie dell’attenzione! Q&A Alessandro Ceccarelli alex@nt2.it http://www.linkedin.com/in/alessandroceccarellivenerdì 19 aprile 13