Ale Rivale                   I consigli di Ale      Per Curarsi al Naturale         Scopri come digerire al meglio,     pr...
Ale Rivale          Come diceva il filosofo Ralph Emerson...“Un’erbaccia è solo una pianta di cui non sono ancora state   ...
Ale Rivale               Indice dei contenuti      1) Introduzione                                                   Pag. ...
Ale Rivale                        CHI TI SCRIVE?                        Ciao, sono Alessandro Rivale,                    g...
Ale Rivale                   1 – IntroduzionePer molto tempo nella mia vita ho avuto la convinzione che ilmondo dei nostri...
Ale Rivalefruire di ogni tipo d’informazione attraverso il web, notizie di ognigenere e da ogni luogo del mondo.E soprattu...
Ale Rivaleper andare alla ricerca di eventuali metodi che andassero oltre lamedicina tradizionale.Questo alleato, in un ce...
Ale Rivaleintroduzione sui significati di alcuni termini molto importanti. Quindi... PARTIAMO!!!         2 – Cos’è la Fito...
Ale RivaleQuesta     scienza      è   considerata   una   medicina   alternativa   ocomplementare nella maggior parte degl...
Ale Rivale                3 – Cosa si intende           col termine Officinale?Parlando di piante Officinali s’intende tra...
Ale RivaleLa parola “officinale” deriva da officina, ossia laboratorio, un luogodi lavorazione all’interno del quale le er...
Ale Rivaleperché naturalizzate o perché i semi sono stati portati dagli uccelli odal vento.Si ricorda poi che molte erbe o...
Ale Rivaleottimi risultati riportati da studi e ricerche condotte da aziendefarmaceutiche, erboristiche e cosmetiche.Ma so...
Ale RivaleTerminando questa introduzione, possiamo dire che la natura cimette a disposizione una grande varietà di prodott...
Ale Rivalepreistoria, periodo in cui l´uomo sperimentò casualmente i loroeffetti curativi e talvolta anche tossici, ciband...
Ale RivaleImmagino che, se sei arrivato o arrivata a leggere questo ebook, tisia posto più e più volte questo quesito ….Qu...
Ale Rivale5 - Perché curarsi con le erbe?Domanda: Ti sei mai chiesto perché sempre più persone siavvicinano alluso dei rim...
Ale Rivale- Continua a seguire come sempre Curarsi al naturalehttp://www.curarsialnaturale.it/blog/ nelle categorie“Mal di...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Rimedi naturali per la Digestione Lenta e la Cura del Mal di Gola

723
-1

Published on

Vuoi curare in maniera naturale e definitiva i tuoi disturbi?
Stai per scoprire come utilizzare i principi attivi delle piante officinali
in modo davvero efficace.

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
723
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
9
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Rimedi naturali per la Digestione Lenta e la Cura del Mal di Gola

  1. 1. Ale Rivale I consigli di Ale Per Curarsi al Naturale Scopri come digerire al meglio, prevenire il mal di gola e tornare in forma a cura di Alessandro RivaleTutti i diritti riservati www.curarsialnaturale.it 1
  2. 2. Ale Rivale Come diceva il filosofo Ralph Emerson...“Un’erbaccia è solo una pianta di cui non sono ancora state scoperte le virtù"Tutti i diritti riservati www.curarsialnaturale.it 2
  3. 3. Ale Rivale Indice dei contenuti 1) Introduzione Pag. 5 2) Cos’è la Fitoterapia? Pag. 10 3) Cosa si intende con il termine officinale? Pag.14 4) Breve Storia delle erbe medicinali Pag.15 5) Perché curarsi con le erbe naturali? Pag.17 6) Scopri i veri vantaggi Pag.18 SECONDA PARTE : Problemi di salute curabili con le erbe medicinali 7 Problemi digestivi, sintomi e cure Pag. 21 7a - Le piante Lenitive Pag. 21 7b - Le piante Digestive Pag. 22 7c - Definizione del concetto di azione termogenica Pag. 25 7d - Rimedi naturali per lenire problemi digestivi Pag. 28 7e - I 3 passi del benessere digestivo Pag. 30 8 Come curare e prevenire il mal di gola Pag.34 8a - Quali sono i sintomi del mal di gola? Pag.35 8b - Quali sono le cause del mal di gola? Pag.41 8c - Tecniche per prevenire il mal di gola Pag.42 8d - Come utilizzare il Ribes Nigrum Pag.47 8e - Differenze tra medicine tradizionali e Ribes Nigrum Pag.49 8f - Le proprietà della Rosa Canina Pag.52 8g - Prodotti per tosse e solletico alla gola Pag.53 8h - La prevenzione del Mal di Gola Pag.56Tutti i diritti riservati www.curarsialnaturale.it 3
  4. 4. Ale Rivale CHI TI SCRIVE? Ciao, sono Alessandro Rivale, grande appassionato di cure naturali e di medicina alternativa da alcuni anni. Anche per via di alcune problematiche di salute che ho incontrato sul mio cammino, ho cercato di scrutare lorizzonte in cerca di qualcosa di “diverso”. E posso dire di aver scoperto, giorno per giorno, un mondo differente da quello che avevo conosciuto fino ad allora e che, in un certo senso, mi ha cambiato davvero la vita. Ho 31 anni e mi definisco da sempre un grande amante della vita per le continue scoperte che ci regala.Tutti i diritti riservati www.curarsialnaturale.it 4
  5. 5. Ale Rivale 1 – IntroduzionePer molto tempo nella mia vita ho avuto la convinzione che ilmondo dei nostri genitori o ancor più dei nostri nonni fosse miglioreper tanti fattori.I valori della famiglia erano, nella maggior parte dei casi,imprescindibili davanti a tutto e a tutti, ci si accontentava molto dipiù e si era felici per cose semplici.Col passare degli anni, con lavvento d’internet e la diffusione dellatecnologia, questa convinzione è venuta sempre meno elentamente ho mutato anche la mia opinione.Certo, il consumismo di questi tempi ha veramente raggiunto ilpicco e per tanti frangenti ha portato in tutti noi atteggiamentiesageratamente consumistici come il desiderio di possesso di alcunioggetti di moda più o meno costosi.Una vera e propria corsa per possedere a tutti i costi alcuni benicome fossero dei simboli di benessere assoluto, quasi fondamentaliper vivere bene la nostra vita.La diffusione globale e mondiale della tecnologia non ha portato perfortuna solo delle conseguenze negative.Il progresso ha donato per certi versi una maggiore libertà a ogniindividuo che, povero o ricco che sia, ora ha la grande possibilità diTutti i diritti riservati www.curarsialnaturale.it 5
  6. 6. Ale Rivalefruire di ogni tipo d’informazione attraverso il web, notizie di ognigenere e da ogni luogo del mondo.E soprattutto risorse culturali online gratuite a disposizione ditutti!!!TUTTI ora possono informarsi e farsi una precisa idea su undeterminato argomento osservando il Mondo attraversoquellenorme lente di ingrandimento che è il Web, su qualunqueargomento esistente; dalla cultura alla politica, dai viaggi ai millemodi di curare i propri malanni in maniera tradizionale oalternativa.Abbiamo un po tutti aperto gli occhi di fronte a certi discorsi.Per esempio, una volta i medici erano visti quasi come dei santoniinfallibili e la parola del dottore, della mutua o a pagamento chefosse, era quasi inappuntabile.Col tempo però le persone hanno aperto gli occhi e, stanchi di diresempre sì senza sorta di dubbio e senza guardare oltre il proprionaso, hanno iniziato a diventare più curiose e hanno iniziato aguardarsi attorno.La gente, stanca di assumer medicine di ogni tipo anche quandonon è necessario, e di pagarne le conseguenze dellecontroindicazioni, ha iniziato a cercare delle cure alternative perstare meglio.Le persone hanno cercato e desiderato un nuovo e perfetto alleatoTutti i diritti riservati www.curarsialnaturale.it 6
  7. 7. Ale Rivaleper andare alla ricerca di eventuali metodi che andassero oltre lamedicina tradizionale.Questo alleato, in un certo senso, si chiama “diffusione delleinformazioni” ed è a disposizione di TUTTI! FINALMENTE!!Se sei qui è perché sei una persona curiosa e che vuole saperne dipiù e quindi, prima di entrare nel vivo di questo cammino, ti voglioaccennare un po quello che troverai in questo ebook.Il tuo armadietto delle medicine straborda e troppe voltepensi di abusarne e farne uso con troppa facilità?Sei stufo di spendere soldi su soldi in farmacia??Hai capito che curare i tuoi malanni a forza di analgesici,antinfiammatorio e quant’altro non può essere lunica soluzione oforse la migliore e che luso continuo di questi prodotti aggressivipuò determinare la nascita di altri disturbi quali il bruciore distomaco o linappetenza?Hai pensato almeno una volta nella vita a quanto sarebbebello, non essere più schiavo o schiava delle medicine??Soprattutto se prese non in veri e propri momenti di bisogno macome una sorta di abitudine.Per fortuna le cure alternative naturali che non nuocciono allanostra salute esistono ed io, da oggi, sono qui per raccontartele.Per iniziare a conoscere questo mondo faremo una breveTutti i diritti riservati www.curarsialnaturale.it 7
  8. 8. Ale Rivaleintroduzione sui significati di alcuni termini molto importanti. Quindi... PARTIAMO!!! 2 – Cos’è la Fitoterapia?La Fitoterapia nasce con luomo in quanto è la prima e più anticaforma di medicina scoperta dallessere vivente, basata sullasomministrazione di piante medicinali a scopo terapeutico.La Fitoterapia si è evoluta passando attraverso varie fasi: la primaera quella empirica, in cui le intuizioni delluomo primitivopermisero di cogliere i primi fondamentali contatti con essa; la faseinterpretativa, sperimentale e scientifica, in cui luomo inizia acogliere il nesso che lega se stesso allambiente che lo circonda; lafase sperimentale in cui luomo raccoglie e cataloga osservazioniripetute per ogni singola pianta medicinale; infine, la fase scientifica(o moderna) in cui si codificano le modalità d’identificazione,raccolta, controllo e conservazione mediante tecnicheperfettamente riproducibili che rendono il preparato attendibile.Tutti i diritti riservati www.curarsialnaturale.it 8
  9. 9. Ale RivaleQuesta scienza è considerata una medicina alternativa ocomplementare nella maggior parte degli stati membri dell’UE enegli Stati Uniti, mentre in particolare in Francia nel 1986 essa èstata riconosciuta ufficialmente dal Ministero della Sanità come unamedicina con dignità autonoma e ufficiale.La medicina popolare si serve di queste sostanze da tempiimmemorabili mentre solo in tempi moderni la fitoterapia è stataufficializzata.Questo è un po’ un colmo non credete?Tanti filosofi antichi scrissero parole importanti su questa scienza.Ippocrate citavail rimedio come terzo strumento del medico accanto al tocco e allaparola.Galeno invece diceva“Ricordati che il miglior medico è, la natura: guarisce i due terzidelle malattie e non parla male dei colleghi”.Tutti i diritti riservati www.curarsialnaturale.it 9
  10. 10. Ale Rivale 3 – Cosa si intende col termine Officinale?Parlando di piante Officinali s’intende trattare tutte quelle piantespontanee e coltivate che al loro interno contengono principi attiviutili per la cura o la prevenzione delle malattie dell’uomo, deglianimali e delle piante stesse.Tutti i diritti riservati www.curarsialnaturale.it 10
  11. 11. Ale RivaleLa parola “officinale” deriva da officina, ossia laboratorio, un luogodi lavorazione all’interno del quale le erbe sono essiccate o lavoratefresche per preparare tisane, creme, tinture, sciroppi e quantaltro.Fin dall’antichità, le erbe non erano utilizzate casualmente, ma inbase alle loro caratteristiche e ai loro principi attivi checontenevano.In base al loro utilizzo, si devono fare differenti distinzioni: piantecome la salvia, il timo e la menta hanno un impiego culinario e perquesta caratteristica sono, infatti, utilizzate in cucina perl’aromatizzazione di minestre, dolci, zuppe, arrosti; altre piantecome la camomilla, il cartamo, lo zafferano, la calendula e l’achilleahanno invece proprietà coloranti; altre ancora sono consideratetossiche o velenose come ad esempio la cicuta, il mughetto, labrionia e loleandro.Come utilizzo è molto interessante quello di alcune officinalispontanee che utilizzano i propri fiori per attirare le api e cosìmigliorano e aumentano la qualità dei mieli; per questa qualità essesono denominate mellifere e sono piante come il tiglio, ilbiancospino, la salvia, la lavanda, il coriandolo e il tarassaco.Alcune erbe officinali come il centranthus ruber, il timo, il piretro, iltopinambur, la grindelia e la camomilla si prestano molto bene a finidecorativi e ornamentali e molto spesso sono presenti in giardiniTutti i diritti riservati www.curarsialnaturale.it 11
  12. 12. Ale Rivaleperché naturalizzate o perché i semi sono stati portati dagli uccelli odal vento.Si ricorda poi che molte erbe officinali possono servire anche inagricoltura biologica, per la prevenzione e la lotta contro i patogenie i parassiti delle piante coltivate, questo è il caso per esempio dellepiretrine contenute nella pianta di piretro e tossiche per mosche,afidi, zanzare, ma per fortuna non per l’uomo.Altre essenze come quelle di menta, di lavanda e di timo sonoutilizzate per ridurre la presenza di alcuni patogeni sulle piantementre l’estratto di ortica, abbondante negli incolti e nelle vicinanzedi terreni ricchi di sostanza organica, è un buon repellente per gliafidi e un buon concime per le piante.Infine, come non ricordare lutilizzo di molte piante inserite perprodotti usati nella cosmesi mediante l’impiego degli oli essenziali,delle gemme e delle mucillagini?Di questo gruppo fanno parte piante come la calendula, lacamomilla, la lavanda, la salvia, il pino, la malva, l’altea e tantealtre.L’utilizzo delle piante officinali in Italia negli ultimi anni si stasempre più diffondendo e questo è dovuto principalmente agliTutti i diritti riservati www.curarsialnaturale.it 12
  13. 13. Ale Rivaleottimi risultati riportati da studi e ricerche condotte da aziendefarmaceutiche, erboristiche e cosmetiche.Ma soprattutto alla richiesta di informazioni delle persone, interessee curiosità delle persone di scoprire cure e metodi alternavi allamedicina tradizionale.L’uso delle erbe e dei suoi derivati, infatti, è sempre più visto comeuna scelta valida alle medicine di sintesi, con la garanzia e lasicurezza di non incorrere in tutte le controindicazioni presenti inmolti farmaci di derivazione sintetica.E il vantaggio enorme è che, nella maggior parte dei casi, le erbepossono essere utilizzate senza incorrere in nessun rischiod’intossicazione.Questo pensiero corrisponde alla verità ma non bisogna tralasciareassolutamente un aspetto fondamentale di questi metodi di cura.Le “erbe” devono essere considerate come tali e cioè piantemedicinali ovvero farmaci a tutti gli effetti.Hanno al loro interno un principio attivo esattamente come ifarmaci di sintesi quindi, oltre a non esser privi di effetti collaterali,possono interferire con l’eventuale assunzione di altri farmaci,anche naturali. Importantissimo è quindi chiarire il concettogeneralistico per il quale, parlando di piante medicinali, si pensi aqualcosa di naturale e, pertanto, priva di effetti collaterali.Tutti i diritti riservati www.curarsialnaturale.it 13
  14. 14. Ale RivaleTerminando questa introduzione, possiamo dire che la natura cimette a disposizione una grande varietà di prodotti che hannoottime proprietà terapeutiche, alcune della quale ancorainsostituibili e tante altre ancora da scoprire, ma che, all’interno diquesto mondo, sono presenti però anche piante tossiche evelenose.Le cause di queste tossicità, talvolta, sono dovute all’inquinamentoambientale presente in molte zone in quanto le piante assorbono lesostanze nocive dall’aria assorbendole e dal terreno nei propritessuti e, se i vegetali non sono controllati in precedenza al loroimpiego, possono diventare causa di intossicazioni gravi. 4 - Breve storia delle erbe medicinaliL’utilizzo delle piante come terapia per varie malattie risaleallantichità e si crede probabilmente fossero usate già nellaTutti i diritti riservati www.curarsialnaturale.it 14
  15. 15. Ale Rivalepreistoria, periodo in cui l´uomo sperimentò casualmente i loroeffetti curativi e talvolta anche tossici, cibandosi di bacche e radicinon coltivate.Esistono parecchie testimonianze storiche in vari luoghi del mondodelluso di specie vegetali a scopi terapeutici ad esempio in Egittodove è stato rinvenuto il Papiro di Eber, del 1500 a.c. che porta finoa noi la prova di una descrizione di alcuni medicamenti a base dierbe. Nellantichità l´utilizzo delle piante era associato a ritoreligioso o magico e spesso la loro preparazione e somministrazioneera riservata a figure importanti come streghe, maghi, personeanziane e sacerdoti che tramandarono di parola in parola le loroconoscenze.Il legame esistente tra erbe medicinali, religione e magia è provatodal fatto che, alle piante stesse, fossero attribuite caratteristichemagiche - religiose e non solo curative.Si potrebbe fare lesempio del ramo corbezzolo, pianta sacra per iromani, e con il quale le dee guarivano i bambini o allontanavano ilmalocchio.Inoltre molte specie erano usate come ingredienti di varie pozionimagiche.Ma ora giungiamo finalmente ai benefici che possono donare le erbemedicinali alla nostra salute.Tutti i diritti riservati www.curarsialnaturale.it 15
  16. 16. Ale RivaleImmagino che, se sei arrivato o arrivata a leggere questo ebook, tisia posto più e più volte questo quesito ….Quali malanni si possono curare in manieranaturale???Beh, se vuoi davvero conoscere tutta la verità, dovraisemplicemente metterti comodo comodo e continuare a leggere leprossime pagine in cui farò di tutto per toglierti tutti i tuoi dubbisull’argomento principale di questo ebook.Ma prima andiamo a scoprire 8 vantaggi del curarsi con rimedinaturali.preparazioni galeniche più comuni puoi mettere letinture, i macerati e gli estratti secchi seguendo più o meno loschema che ti ho mandato (sono miei appunti di scuola, rivedilitu...)Tutti i diritti riservati www.curarsialnaturale.it 16
  17. 17. Ale Rivale5 - Perché curarsi con le erbe?Domanda: Ti sei mai chiesto perché sempre più persone siavvicinano alluso dei rimedi naturali?? STOPL’omaggio per ora termina qua.Ora puoi agire in 2 modi e, in ogni caso, continueremo adessere amici come prima-Ti ho incuriosito con questo cospicuo assaggio del mio Ebook e vuoicontinuare a leggere informazioni davvero utili e risolutive sugliargomenti che hai potuto notare nell’indice dei contenuti, non aspettarealtro tempo e clicca su questo link www.curarsialnaturale.it/digestione/OPPURETutti i diritti riservati www.curarsialnaturale.it 17
  18. 18. Ale Rivale- Continua a seguire come sempre Curarsi al naturalehttp://www.curarsialnaturale.it/blog/ nelle categorie“Mal di gola-Cura e Prevenzione” e “Problemi digestivi” per tenertisempre in aggiornamento con i nuovi articoli su questi argomenti.Resto a tua disposizione per eventuali chiarimenti. Viva le cure naturali. A presto, Ale. www.curarsialnaturale.it Note Eventuali decisioni che dovessero essere prese dai lettori, sulla base delle informazioni qui fornite sono assunte in piena autonomia. Le informazioni qui riportate hanno carattere puramente informativo e non sostituiscono la consulenza medica. L’elaborazione dei testi presenti nel sito, anche se curata conscrupolosa attenzione, può comportare eventuali involontari errori o inesattezze. Chiunque è invitato ad avvertirci, inviandoci una e-mail mediante questo indirizzo www.curarsialnaturale.it/contatti , se ritiene che una certa informazione debba essere migliorataTutti i diritti riservati www.curarsialnaturale.it 18

×