Lo sapevi che puoi usare un diario per monitorare il tuo mal di testa
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Like this? Share it with your network

Share

Lo sapevi che puoi usare un diario per monitorare il tuo mal di testa

on

  • 521 views

Scopri come puoi tenere sotto controllo e monitorare il tuo mal di testa in base alle tue abitudini giornaliere

Scopri come puoi tenere sotto controllo e monitorare il tuo mal di testa in base alle tue abitudini giornaliere

Statistics

Views

Total Views
521
Views on SlideShare
521
Embed Views
0

Actions

Likes
0
Downloads
0
Comments
0

0 Embeds 0

No embeds

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

Lo sapevi che puoi usare un diario per monitorare il tuo mal di testa Document Transcript

  • 1. Scopri come puoi tenere sotto controllo e monitorare il tuo mal di testa inbase alle tue abitudini giornaliere A differenza di altri diari ed agende che uno può utilizzare durante la giornata, se soffri di attacchi di mal di testa di qualunque tipo è necessario inserire nelle vostre abitudini giornaliere un diario del mal di testa. Le informazioni essenziali che devono comparire nel diario sono: 1.Data e ora in cui l’attacco di mal di testa ha iniziato a colpirti. 2.Segnali di avvertimento che hai ricevuto prima dell’attacco : il mal testa è spesso preceduto da sintomi che possono includere disturbi visivi (emicrania con aura), rigidità del collo ,e irritabilità. 3.Per una ista più completa di questi sintomi, puoi trovare i contenuti che desideri in questa sezione. 4.Ubicazione e gravità del dolore: descrivi la localizzazione del dolore nel modo più specifico possibile. 5.Usa aggettivi descrittivi per poi facilitare una lettura futura migliore e che spieghi bene la problematica provata. Tasso di gravità su una scala da 1-10. 6.Sintomi patiti : hai sentito nausea o vomito ? Hai avuto qualche linea di febbre o problemi di stomaco? Fai un elenco di tutti i sintomi che si sono verificati in concomitanza con, o subito dopo, il mal di testa. 7.Includere informazioni su potenziali fattori scatenanti. Emicrania e mal di testa sembrano essere collegati o attivati da alcuni fattori, tra cui il sonno, il tipo di alimentazione e di alcune attività praticate nelle ore prima dell’attacco.Questi fattori variano molto da persona a persona, quindi è importante identificare i fattori specifici che possono scatenare il mal di testa per trovare la soluzione. 8.Annota quello che hai mangiato e bevuto nel giorno del mal di testa e, se possibile, il giorno prima. 9.Annota quello che hai fatto il giorno del mal di testa, le tue attività durante il giorno e la qualità e la quantità del sonno durante la notte prima. Fondamentale è includere qualsiasi attività insolite, ma non tralasciare quelli più banali. 10.Eventuali farmaci che hai preso prima dell’attacco di emicrania : farmaci e integratori assunti con regolarità e non solo vanno annotati con precisione. 11.Annota situazioni stressanti o eventi insoliti che si sono verificati nel corso della giornata o due giorni prima che il mal di testa ti attacchi : c’è stato qualcosa che ti ha causato stress, agitazione, ansia, o altri tipi di emozioni forti?Registrare questi eventi senza dimenticare gli stati d’animo sarà altrettanto fondamentale per trovare la soluzione al tuo mal di testa.Viva le cure naturali.A presto, Ale Rivale.http://www.curarsialnaturale.it