• Share
  • Email
  • Embed
  • Like
  • Save
  • Private Content
Presentazione del libro "Networked Citizens. Comunicazione Pubblica e Amministrazioni Digitali".
 

Presentazione del libro "Networked Citizens. Comunicazione Pubblica e Amministrazioni Digitali".

on

  • 934 views

Slide della presentazione del libro "Networked Citizens. Comunicazione Pubblica e Amministrazioni Digitali", edito da FrancoAngeli, in occasione del lancio nazionale organizzato a Pistoia, nella ...

Slide della presentazione del libro "Networked Citizens. Comunicazione Pubblica e Amministrazioni Digitali", edito da FrancoAngeli, in occasione del lancio nazionale organizzato a Pistoia, nella Biblioteca San Giorgio, il 14 novembre 2013 dall'associazione Cittadini di Twitter.
Hanno partecipato all'incontro Francesco Di Costanzo, presidente dell'associazione e Letizia Materassi, studiosa di comunicazione pubblica dell'Università di Firenze.
Le slide affrontano i temi del capitolo 4 e di altre sezioni del libro.

Statistics

Views

Total Views
934
Views on SlideShare
901
Embed Views
33

Actions

Likes
1
Downloads
11
Comments
2

1 Embed 33

https://twitter.com 33

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel

12 of 2 previous next

  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
  • Ciao Mariateresa grazie molte per i complimenti. Sono completamente d'accordo con te sul tema della riprogettazione e modernizzazione della filiera dei servizi pubblici e sul fatto che non si debba intervenire solo sulla comunicazione. Nei primi capitoli del libro metto spesso in evidenza che la comunicazione non deve essere usata come leva di promozione di immagine fine a se stessa se prima l'organizzazione con cambia. Diventa solo una retorica dell'innovazione e non va a incidere sulla vita dei cittadini e dell'amministrazione.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
  • Ciao Alessandro, complimenti per il tuo nuovo libri. Giusto un commento generale, molti servizi cruciali dovrebbero essere riprogettati prima di sfruttare i social, penso ai centri per l'impiego dove il rapporto tra costo ed efficacia del servizio è scandaloso. Servizi avanzati possono ulteriomente essere potenziati dai nuovi media, ma l'urgenza è quella di 'ristrutturare e modernizzare' i processi di quelli terribilmente arretrati
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    Presentazione del libro "Networked Citizens. Comunicazione Pubblica e Amministrazioni Digitali". Presentazione del libro "Networked Citizens. Comunicazione Pubblica e Amministrazioni Digitali". Presentation Transcript

    • Networked Citizens. Comunicazione pubblica e amministrazioni digitali Alessandro Lovari Università degli studi di Sassari Presentazione del libro Pistoia 14 novembre 2013 17/11/2013 Presentazione Pistoia 1
    • Il libro in sintesi Sviluppo dell’ICT sulla PA Impatto del web 2.0 sulle amministrazioni pubbliche Nuove modalità di e-government – opengov AMMINISTRAZIONI Nuovi strumenti di comunicazione – Compubblica 2.0 PUBBLICHE Vasta diffusione di queste piattaforme Gli utenti: da lettori a creatori di contenuti Cambiano i media mainstream TECNOLOGIE DIGITALI Account Government Social Media Users WEB 2.0 Civic Hacking SOCIAL MEDIA Profilo Ricerca informazioni e Public Voice Likepage Networked Citizens CITTADINI Canali Gruppo 17/11/2013 Presentazione Pistoia Pagina 2
    • Networked Citizens Come cambia la Comunicazione Pubblica Spunti tratti dal capitolo 4 del libro Networked Citizens 17/11/2013 Presentazione Pistoia 3
    • Verso la comunicazione pubblica digitale • L’introduzione di Internet ha rinnovato e messo in discussione anche le tradizionali modalità di fare comunicazione pubblica. • Negli ultimi anni si è sviluppato un articolato flusso di comunicazione pubblica digitale che ha trovato terreno fertile grazie alla “domesticazione” delle ICT nel settore pubblico e al crescente peso di Internet nei consumi mediali degli italiani. • L’interfaccia comunicativa e relazionale con l’utenza si è arricchita. • Questo flusso si è integrato e interconnesso con le tradizionali modalità di fare comunicazione pubblica, seguendo un approccio multicanale. 17/11/2013 Presentazione Pistoia Pagina 4
    • Traiettorie di innovazione per la comunicazione pubblica Il web 2.0 e i social media consentono di innovare sia l’erogazione dei servizi pubblici (e la loro filiera) che le attività di comunicazione e partecipazione dei cittadini. Da un modello generalmente top down della comunicazione pubblica si sperimentano forme e pratiche di comunicazione pubblica conversazionale e relazionale, coinvolgendo i cittadini e i pubblici della PA. In particolare si riattivano quelle forme di bidirezionali di comunicazione che possono portare alla realizzazione di un’amministrazione colloquiale e condivisa. 17/11/2013 Presentazione Pistoia 5
    • Perché sta succedendo proprio adesso?  Generale richiesta per una nuova fase di trasparenza, apertura e partecipazione per le PA nella quale I cittadini possano avere un ruolo attivo nel proporre e stimolare servizi innovativi e pratiche comunicative e di dialogo.  Evoluzione dei consumi mediali – con l’emergere di patterns per la ricerca delle informazioni legate a issue pubbliche e civiche.  Media coverage: mainstream media settano l’agenda sui social media e sui SNS.  Spending Review e tagli ai budget: deriva digital dei communication mix pubblici. 17/11/2013 Presentazione Pistoia 6
    • Le orme della PA nei social media Le ricerche mettono in evidenza un crescente processo di colonizzazione del web sociale, soprattutto tra gli enti locali. 17/11/2013 Presentazione Pistoia 7
    • Il punto sulle ricerche La ricerca empirica su questo tema è fondamentale. Troppe rilevazioni adottano un approccio quantitativo grazie ad indicatori numerici: dove sono, quali, quanti post, quanti fan. Necessità di dotarsi anche di strumenti qualitativi che indaghino a fondo le dinamiche e le percezioni dei cittadini. Un altro tema fondamentale è come questi mezzi impattano sul profilo del comunicatore pubblico e sulle sue attività. 17/11/2013 Presentazione Pistoia 8
    • Contenuti & Strategie Esistono varie tassonomie e ricerche sui flussi di contenuti autoprodotti Scarsa presenza di piani editoriali e di social media policy (interne ed esterne). Eterogeneità delle strutture incaricate Uso social vs biografia comunicativa dell’ente 17/11/2013 Presentazione Pistoia 9
    • Fasi di inserimento dei SM nella PA Ci sono 3 fasi dell’inserimento dei social nelle PA ISTITUZIONA Ordine dal caos LIZZAZIONE Sperimentazione Intraprendente 17/11/2013 Presentazione Pistoia 10
    • Usi dei SM nella PA Attivare la Partecipazione dei cittadini e il Citizens Sourcing Comunicazione Interna e gestione del personale Crisis Management e Gestione Emergenze Migliorare flussi informativi e Comunicazione di Pubblica Utilità City branding 17/11/2013 Live streaming di eventi Presentazione Pistoia 11
    • Le voci dei cittadini in Rete I social media hanno dato la possibilità ai cittadini di diventare emittenti in grado di veicolare e far sentire la propria voce nella nuova sfera pubblica digitale. Si tratta di tutte quelle forme, singole o collettive, con le quali i cittadini sono presenti nel web sociale come produttori di contenuti di interesse generale. La produzione dei contenuti avviene nei siti, SNS e blog che affrontano tematiche di pubblica utilità, che descrivono i servizi e il rapporto con gli apparati pubblici. Le diverse forme dell’empowerment del cittadino. 17/11/2013 Presentazione Pistoia 12
    • I networked citizens I networked citizens sono cittadini che si attivano utilizzando la rete e i media sociali non solo come fonti per reperire informazioni ma come strumenti per abilitare nuove forme di relazionalità partecipazione e public voice nei confronti dell’amministrazione. Considerano amministrazione un nodo valoriale importante nella propria rete (on-off line). Non tutti i cittadini sono NC! Cosa fanno con SNS istituzionali? Quali pratiche? Cosa si aspettano? 17/11/2013 Presentazione Pistoia 13
    • Alcune sfide per uso dei SM -Ripensare modelli di comunicazione e relazionalità -Ricalibrare i rapporti tra le strutture di comunicazione - Sviluppo di nuovi ruoli e figure professionali Cittadini Media Pubblica Amministrazione Altri stakeholder 17/11/2013 Presentazione Pistoia 14
    • Alcune indicazioni Invertire il senso della comunicazione pubblica I social media diventano learning playground per le amministrazioni. Coinvolgere i cittadini e fare storytelling della vita civica e del territorio Innovare le modalità di relazione e rendere visibile ai cittadini il processo di ascolto e di recepimento della voice 17/11/2013 Presentazione Pistoia 15
    • Per ulteriori informazioni e commenti email: alovari@uniss.it Twitter: @alelovari Per scaricare indice e prime 20 pagine del libro http://www.francoangeli.it/Recensioni/1097p1p3_RX.pdf Titolo Presentazione 17/11/2013 Pagina 16 16