• Share
  • Email
  • Embed
  • Like
  • Save
  • Private Content
L’italiano per stranieri:esperienze sul campo
 

L’italiano per stranieri: esperienze sul campo

on

  • 1,948 views

 

Statistics

Views

Total Views
1,948
Views on SlideShare
1,944
Embed Views
4

Actions

Likes
2
Downloads
17
Comments
0

1 Embed 4

http://www.slideshare.net 4

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Microsoft PowerPoint

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    L’italiano per stranieri:esperienze sul campo L’italiano per stranieri: esperienze sul campo Presentation Transcript

    • Ciao a tutti! Psicologia dei gruppi virtuali - Alessandra Giglio
    • L’ital iano per s tranieri: espe rienze sul campo Psicologia dei gruppi virtuali - Alessandra Giglio
    • Di cosa vi parlerò oggi?
      • L’italiano insegnato a studenti universitari cinesi
      • L’italiano per stranieri come professione: Master di Didattica dell’italiano L2
      Psicologia dei gruppi virtuali - Alessandra Giglio
    • Progetto Marco Polo: qualche notizia
      • Che cos’è?
      • “ Il programma Marco Polo (…), sviluppato dalla CRUI su diretta sollecitazione della Presidenza della Repubblica Italiana, (…) [promuove il] consolidamento dei rapporti di collaborazione tecnica e scientifica tra Italia e Asia (…) per incrementare la presenza di studenti cinesi nelle nostre Università.
      • Qualche numero
      • A febbraio 2006, nel territorio italiano si sono immatricolati 424 studenti cinesi;
      • A marzo 2007, nell’Ateneo genovese sono arrivati quasi 100 studenti cinesi.
      fonte: http://www.crui.it/Internazionalizzazione/?Arg=373
    • Perché Moodle?
      • Moodle come facilitatore della comunicazione docente - discente
      • Moodle come piattaforma per materiali e attività on-line aggiornati
      • Moodle come strumento informatico di facile fruizione per questa tipologia di apprendenti orientata all’utilizzo delle tecnologie
      Psicologia dei gruppi virtuali - Alessandra Giglio Comunicazione tra diverse culture
    • Le risorse virtuali: http://marcopologenova.altervista.org/
      • Un blog didattico
      • Due blog “eventi”
      • Le classi virtuali di Moodle
      Psicologia dei gruppi virtuali - Alessandra Giglio
    • Psicologia dei gruppi virtuali - Alessandra Giglio
    • Le risorse virtuali: http://marcopologenova.altervista.org/
      • Un blog didattico
      • Due blog “eventi”
      • Le classi virtuali di Moodle
      Psicologia dei gruppi virtuali - Alessandra Giglio
    • Psicologia dei gruppi virtuali - Alessandra Giglio
    • Le risorse virtuali: http://marcopologenova.altervista.org/
      • Un blog didattico
      • Due blog “eventi”
      • Le classi virtuali di Moodle
      Psicologia dei gruppi virtuali - Alessandra Giglio
    • Premessa fondamentale: Non tutti i docenti hanno scelto di utilizzare il computer e l’aula virtuale di Moodle per la loro classe e le loro ore di lezione i docenti del Progetto si sono divisi tra “computerfilia e computerfobia” fonte: Balboni P. E., Didattica dell’italiano a stranieri, Roma, Bonacci, 1994
    • Attività utilizzate
      • Esercizi Hot Potatoes; “compito”
      • Testi, audio e video autentici dalla Rete
      • (materiali “statici” in download e upload; link)
      • Dizionari lingua italiana on-line e glossario
      • Forum e chat
      Psicologia dei gruppi virtuali - Alessandra Giglio
    • La webquest: link esterni e “compito” Psicologia dei gruppi virtuali - Alessandra Giglio
    • La gara fotografica Psicologia dei gruppi virtuali - Alessandra Giglio Competizione MA collaborativa | interdipendenza positiva
    • Chat Psicologia dei gruppi virtuali - Alessandra Giglio Messaggi socializzanti e cordiali
    • Uso del pc: metà del campione lo ha usato anche a casa Cosa ne pensano gli studenti?
    • Quali difficoltà? 15/16 hanno avuto difficoltà linguistiche e non informatiche Psicologia dei gruppi virtuali - Alessandra Giglio
    • Valutazione dell’attività (1) gradimento da parte di 32 studenti Psicologia dei gruppi virtuali - Alessandra Giglio
    • Frasi scritte dagli studenti per motivare la loro risposta. Interessanti: Noiose:
      • “ perché non sono esperta in computer. Sento un po’ di nervoso”;
      • “ mi piace parlare l’italiano di più”;
      • “ perché ho fatto al computer da solo”;
      • “ non posso ricordare davvero”.
      • “ mi piace computer”;
      • “ ho fatto esercizio come giocare ma ho studiato la lingua”;
      • “ mi piace studiare da solo e in tranquillità”;
      • “ perché usare il computer possiamo comunicare”.
      Psicologia dei gruppi virtuali - Alessandra Giglio
    • Il bilancio dell’esperienza
      • È difficile stabilire – in assenza di un gruppo di controllo – se l’uso delle tecnologie didattiche abbia ridotto realmente la distanza tra lingua e cultura italiana e lingua e cultura cinese, ma Moodle ha sicuramente favorito:
      • la comunicazione docente – discente;
      • la diffusione di materiali e attività on-line aggiornati;
      • il mantenimento della motivazione allo studio da parte degli studenti.  
      Psicologia dei gruppi virtuali - Alessandra Giglio
    • Alcuni link utili
      • Sitografia:
      • http://web2003.confindustria.it/__C1256ACB004AC041.nsf/0/D1AA3056321DE028C1256FE1004B8AB5?Open
      • http://www.miur.it/0006Menu_C/0012Docume/0015Atti_M/6041Studen_cf2.htm
      • http://www.ceur.it/template/contenuto.asp?LN=IT&IDFolder=392
      • http://www.cinaoggi.it/news/articoli/2007/marzo/assuefazione_internet.html
      • http://www.rai.it/news/articolonews/0,9217,480,00.html
      • http://tecnologia.tiscali.it/articoli/2006/agosto/domini_web_cina.html
      • Immagini:
      • http://www.rai.it/Contents/news/36000/internet_europa_art.jpg
      • http://www.scritchworld.com/news/content/data/upimages/rete.jpg
      • http://www.falorni.it/_immagini/diconodinoi/repubblica_testata.jpg
      • http://www.salsobynight.it/salsobynight/images/html/link.jpg
      • http://www.edugosintvincentius.be/hotpotatoes.jpg
      • http://screen.uptodown.com/screen/screen.php?screen=Moodle%201.7-1.jpg
      • http://www.missmac.net/i/content/2006/campagna-greenpeace.jpg
      • http://www.ordineavvocatimantova.it/immagini/icona_excel.gif
      • http://www.bibliotecastense.it/img/Linus-biblioteca_bordo.jpg
      • http://m-bahlmann.undonet.com/nihao.jpg
      Articolo dell’esperienza (Braghin, Cotroneo, Giglio): http://www.tdmagazine.itd.cnr.it/td.php?numero=44 Home page “Progetto Marco Polo”: http://marcopologenova.altervista.org Moodle: http://moodle.org/ Università di Genova: http://www.unige.it Ministero degli Esteri: http://www.crui.it/marcopolo/ Psicologia dei gruppi virtuali - Alessandra Giglio
    • La formazione in didattica dell’italiano per stranieri in Italia:
      • 16 Master, in prevalenza di I livello e della durata media di un anno;
      • più della metà sono realizzati in modalità blended, integrando formazione in presenza e a distanza.
      Psicologia dei gruppi virtuali - Alessandra Giglio
    • L’apprendente medio
      • Il gruppo classe è costituito da 19 studenti, dei quali 15 femmine e 4 maschi. L’età varia dai 24 ai 57 anni, con una media di 34.
      Psicologia dei gruppi virtuali - Alessandra Giglio
      • L’ apprendente medio NON è il neolaureato che prosegue la propria formazione subito dopo il diploma di laurea ma un adulto lavoratore , non obbligatoriamente proveniente dal campo scolastico, che concilia esigenze lavorative e familiari con la frequenza al Master.
      Scelta del formato blended Approccio andragogico Psicologia dei gruppi virtuali - Alessandra Giglio
    • Il percorso formativo 8 mesi 300 ore di e-learning 75 ore di project work 125 ore in aula 60 CFU Psicologia dei gruppi virtuali - Alessandra Giglio
    • La struttura Esame di fine area area base area L2 area LS Psicologia dei gruppi virtuali - Alessandra Giglio
      • Moodle come repository
      • Moodle come laboratorio virtuale
      Aulaweb: la piattaforma Moodle Come utilizzare la piattaforma in modo ottimale? Psicologia dei gruppi virtuali - Alessandra Giglio
      • Forum generale del corso
      • FAQ
      • Documentazione fornita dal docente
      • Elaborati degli studenti
      • Caricamento file
      Aulaweb: la struttura dei corsi “ Strumenti virtuali” Psicologia dei gruppi virtuali - Alessandra Giglio
      • Forum
      Attività maggiormente cooperative: Moodle come laboratorio virtuale Discussione delle tematiche del corso per la preparazione degli ignari studenti all’esame di fine modulo Psicologia dei gruppi virtuali - Alessandra Giglio
      • Wiki
      Lavoro a gruppi con finalità differenti Attività maggiormente cooperative: Moodle come laboratorio virtuale Messaggio elettronico | comportamenti antisociali e negativi
    • Come valuti complessivamente l'esperienza didattica in modalità e-learning?   Psicologia dei gruppi virtuali - Alessandra Giglio
    • Ritieni che la piattaforma virtuale abbia aiutato il gruppo di corsisti ad una maggiore interazione tra loro? Sì, nei forum e nei lavori di gruppo. Sì, vista l’impossibilità di interazione in presenza è stata utile. Psicologia dei gruppi virtuali - Alessandra Giglio
    • Ritieni che la presenza della figura del tutor virtuale sia stata necessaria ? Ritieni che la presenza della figura del tutor virtuale sia stata utile ? Tutor come moderatore e tranquillizzatore
    • Ritieni che il rapporto con i docenti tramite la piattaforma sia stato soddisfacente ? Psicologia dei gruppi virtuali - Alessandra Giglio
      • Bibliografia di riferimento:
      • Balboni P.E., “Le lingue per l'adulto nelle università, nelle aziende e in altre istituzioni” in Le Sfide di Babele. Insegnare le lingue nelle società complesse, Utet, Torino, 2002 (181- 194)
      • Diadori P., “Come e perché un Master DITALS on line” in Diadori P., La Ditals risponde 5, Guerra Ed., Perugia, 2008 (255-264)
      • Fratter I., “Tecnologie per l’insegnamento delle lingue”, Carocci, Roma, 2004
      • Troncarelli D., “Contesti di apprendimento- insegnamento dell'italiano L2 e la formazione post lauream del docente” in Jafrancesco E. (cur.), La formazione degli insegnanti di italiano L2: ruolo e competenze nella classe di lingua, Edilingua, Roma- Atene, 2007 (164-196)
      Psicologia dei gruppi virtuali - Alessandra Giglio Articolo dell’esperienza (Caprile, Cotroneo, Giglio): http://services.economia.unitn.it/didamatica2009/Atti/lavori/caprile.pdf