La Formazione A Distanza Per Docenti Di Lingua Italiana Per Stranieri
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

La Formazione A Distanza Per Docenti Di Lingua Italiana Per Stranieri

on

  • 2,487 views

 

Statistics

Views

Total Views
2,487
Views on SlideShare
2,485
Embed Views
2

Actions

Likes
1
Downloads
8
Comments
0

1 Embed 2

http://www.slideshare.net 2

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Microsoft PowerPoint

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

La Formazione A Distanza Per Docenti Di Lingua Italiana Per Stranieri La Formazione A Distanza Per Docenti Di Lingua Italiana Per Stranieri Presentation Transcript

  • MoodleMoot 2009 – Torino - 8/9 maggio La formazione a distanza per docenti di lingua italiana per stranieri: strumenti ed attività e. cotroneo / a. giglio
  • Sommario
    • Organizzazione del Master in Didattica dell’italiano per stranieri dell’Università di Genova
    • La FAD del Master: strumenti e attività usati
      • Esempi di utilizzo
      • Qualche dato
    • Indagine di gradimento: cosa fare nel futuro
    MoodleMoot 2009 – Torino - 8/9 maggio
    • Crescita esponenziale dei diplomati in percorsi post lauream:
    • dai 478 del 2001
    • ai 19.724 del 2005
    • dovuta alla ricerca di profili specializzati da parte del mercato del lavoro
    • favorita dalle maggiori possibilità di accesso ai corsi, spesso realizzati interamente a distanza o alternando formazione in presenza e a distanza.
    I Master universitari in Italia
    • 16 Master, in prevalenza di I livello e della durata media di un anno;
    • più della metà sono realizzati in modalità blended, integrando formazione in presenza e a distanza.
    MoodleMoot 2009 – Torino - 8/9 maggio La formazione in didattica dell’italiano per stranieri in Italia
    • Promotori: Facoltà di Lingue e letterature straniere e Facoltà di Scienze della Formazione;
    • Utenza: laureati di vecchio o di nuovo ordinamento, con laurea triennale o specialistica, provenienti dalle Facoltà di Lingue, Scienze della Formazione, Lettere e Filosofia oltre che insegnanti di ogni ordine e grado in possesso di altri titoli di laurea.
    MoodleMoot 2009 – Torino - 8/9 maggio Il Master in Didattica dell’italiano per stranieri dell’Università di Genova
  • MoodleMoot 2009 – Torino - 8/9 maggio
    • 8 mesi di formazione (gennaio-settembre 2008)
    • 125 ore in aula monitorate dal tutor d’aula
    • 300 ore e-learning (FAD) monitorate dai tutor virtuali
    • 1 settimana in presenza alternata a 2 di FAD
    • 75 ore di project work finale
    • 60 CFU
    • 150 ore di tirocinio
    Il percorso formativo
  • MoodleMoot 2009 – Torino - 8/9 maggio Area base: fornisce le competenze di base in didattica dell’italiano e comprende insegnamenti quali glottodidattica, tecnologie didattiche, pedagogia interculturale, linguistica italiana ecc. Esame di fine area area base area L2 area LS La struttura
    • Area L2:
    • fornisce competenze nella didattica dell’italiano a bambini, adolescenti ed adulti stranieri residenti in Italia e comprende insegnamenti relativi alla didattica dell’italiano nella scuola, alla didattica per specifiche tipologie di apprendenti nonché ad alcuni elementi di diritto dell’immigrazione
    MoodleMoot 2009 – Torino - 8/9 maggio Esame di fine area
    • Area LS:
    • fornisce competenze per l'insegnamento della lingua e della cultura italiana all'estero, oltre che per la promozione di attività culturali attraverso insegnamenti specifici relativi alla didattizzazione di cinema, musica e teatro, alla comunicazione ecc.
    MoodleMoot 2009 – Torino - 8/9 maggio Esame di fine area
    • segreteria didattica: deputata all’organizzazione del Master
    • gruppo classe: 19 corsisti (15 femmine e 4 maschi) di età compresa tra i 24 e i 57 anni
    • corpo docente: 18 specialisti, provenienti da scuole di ogni ordine e grado o da università, operanti da soli o in copresenza;
    • 1 tutor d’aula: incaricato di gestire gli aspetti organizzativo-didattici
    • 3 tutor virtuali : con formazione in didattica dell’italiano e precedente esperienza nell’uso della piattaforma Moodle , “ AulaWeb”
    MoodleMoot 2009 – Torino - 8/9 maggio Le figure coinvolte
    • la “Palestra” ( hall del Master)
    • l’organizzazione degli spazi: gli “strumenti virtuali”
    MoodleMoot 2009 – Torino - 8/9 maggio L’uso di Aulaweb
  • Quali sono state le attività usate?
    • Upload di file (database e compito)
    • Forum
    • Wiki
    • Glossario
    • “ Gym”
    MoodleMoot 2009 – Torino - 8/9 maggio
  • MoodleMoot 2009 – Torino - 8/9 maggio L’upload di file
  • Quali sono state le attività usate?
    • Upload di file (database e compito)
    • Forum
    • Wiki
    • Glossario
    • “ Gym”
    MoodleMoot 2009 – Torino - 8/9 maggio
  • MoodleMoot 2009 – Torino - 8/9 maggio Forum
  • Quali sono state le attività usate?
    • Upload di file (database e compito)
    • Forum
    • Wiki
    • Glossario
    • “ Gym”
    MoodleMoot 2009 – Torino - 8/9 maggio
  • MoodleMoot 2009 – Torino - 8/9 maggio Wiki
  • Quali sono state le attività usate?
    • Upload di file (database e compito)
    • Forum
    • Wiki
    • Glossario
    • “ Gym”
    MoodleMoot 2009 – Torino - 8/9 maggio
  • Glossario MoodleMoot 2009 – Torino - 8/9 maggio
  • Quali sono state le attività usate?
    • Upload di file (database e compito)
    • Forum
    • Wiki
    • Glossario
    • “ Gym”
    MoodleMoot 2009 – Torino - 8/9 maggio
  • MoodleMoot 2009 – Torino - 8/9 maggio “ Gym”
  • Che tipo di utilizzo si è fatto di queste attività? MoodleMoot 2009 – Torino - 8/9 maggio Corsi Upload di file (compito e/o db) Forum Wiki Glossario Gym elementi di linguisitica italiana 4 7 0 0 0 elementi di glottodidattica 4 19 0 0 0 pedagogia e didattica interculturale 3 4 1 1 0 tecnologie didattiche 2 2 0 1 1 insegnare l'italiano L2 a diverse tipologie di apprendenti: bambini,adolescenti, adulti 1 1 3 0 0 la didattica dell'italiano L2 a scuola 2 3 0 0 0 la didattica dell'italiano L2 a scuola, laboratorio sui materiali didattici 2   0 0 0 la didattica dell'italiano L2 a scuola, laboratorio su abilità linguistiche di base e aspetti della testualità 1 1 0 0 0 methods of teaching italian. A hand on approach 3 3 0 0 0 insegnare l'italiano a stranieri adulti 2 3 1 0 0 la comunicazione della cultura italiana 2 10 0 0 0 cinema, musica e teatro come strumenti didattici 1 4 0 0 0 promozione di eventi culturali 1 4 0 0 0
  • MoodleMoot 2009 – Torino - 8/9 maggio
  • Il forum la fa da padrone… MoodleMoot 2009 – Torino - 8/9 maggio Numero forum per corso Numero discussioni per corso Numero post per corso 7 28 561 10 53 356 4 28 386 2 28 296 1 8 81 3 12 133 3 16 194 1 7 39 3 18 213 3 29 237 10 33 379 4 11 119 4 12 91
  • … ma chi partecipa attivamente ai forum? MoodleMoot 2009 – Torino - 8/9 maggio
  • Le indagini precedenti MOODLEMOOT 2008: Indagine 1 (I1)
      • Questionario di valutazione, in forma anonima somministrato a studenti e docenti per testare il gradimento e la riuscita dell’utilizzo della piattaforma AulaWeb nel periodo gennaio – marzo 2008.
      • Hanno risposto al questionario 12/19 iscritti e 5/5 docenti.
      • Gli studenti ritenevano discretamente soddisfacente l’esperienza; sono però emerse alcune difficoltà tecniche e poca interazione con i docenti. In generale, il gruppo classe considerava positiva la figura del tutor e svolgeva le esercitazioni senza troppe problematiche.
      • Non tutti i docenti erano concordi nell'individuare le positività derivanti dalla FAD ma il giudizio globale era buono .
  • Le indagini precedenti DIDAMATICA 2009: Indagine 2 (I2)
    • Questionario di valutazione, in forma anonima somministrato a studenti e docenti per testare il gradimento e la riuscita dell’utilizzo della piattaforma AulaWeb nel periodo aprile - settembre 2008.
    • Hanno risposto al questionario 10/18 iscritti e 4/13 docenti.
    • Le opinioni degli studenti non sono cambiate: rimaneva costante l’opinione positiva sull’ e-learning e sul ruolo del tutor ma peggiorava lievemente l’opinione sul rapporto con i docenti e sull’interazione.
    • Le opinioni dei docenti coinvolti in I2 non differivano molto da quelle dei docenti coinvolti in I1: rimaneva costante l’opinione positiva sull’ e-learning e sul ruolo del tutor ma peggiorava l’opinione sul rapporto ore in presenza/ore FAD.
  • I1 e I2 a confronto
    • Le opinioni degli studenti non sono sostanzialmente cambiate:
      • rimane costante l’opinione positiva sull’e-learning e sul ruolo del tutor
      • peggiora lievemente l’opinione sul rapporto con i docenti e sull’interazione
    • Le opinioni dei docenti coinvolti in I2 non differiscono molto da quelle dei docenti coinvolti in I1:
      • rimane costante l’opinione positiva sull’e-learning e sul ruolo del tutor
      • peggiora l’opinione sul rapporto ore in presenza/ore FAD
    MoodleMoot 2009 – Torino - 8/9 maggio
  • Come risolvere le criticità emerse
    • Interazione e rapporti virtuali: sfruttare in maniera più completa le potenzialità offerte dalla piattaforma , in un’ottica di apprendimento collaborativo, senza limitarne l’uso all’upload di file o alla scrittura nei forum.
    • Rapporto ore presenza/FAD: adattare il rapporto alle specificità delle materie prevedendo percorsi totalmente online, totalmente in presenza e/o blended .
    MoodleMoot 2009 – Torino - 8/9 maggio
    • INOLTRE…
    • Una migliore fruizione delle risorse permetterebbe ai docenti di domani di vivere in prima persona un apprendimento a distanza ottimizzato, da riproporre in futuro alla propria classe virtuale .
    sensibilizzare all’e-learning tutte le figure coinvolte MoodleMoot 2009 – Torino - 8/9 maggio
  • Grazie! [email_address] [email_address] MoodleMoot 2009 – Torino - 8/9 maggio