La documentazione è conoscenza?

  • 363 views
Uploaded on

 

More in: Education
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
    Be the first to like this
No Downloads

Views

Total Views
363
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1

Actions

Shares
Downloads
2
Comments
0
Likes
0

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. La documentazione è conoscenza? Alessandra Cornero metadati Condividi la conoscenza 3: nodi e proposte per una politica della conoscenza Milano, IULM, 22 giugno 2007 Inter operabilità cooperazione Documentazione biblioteche e diffusione dei risultati dei progetti
  • 2. Documentazione di fonte pubblica : definizione e importanza
    • E’ il patrimonio documentario prodotto, raccolto e, in parte, distribuito, dalle Pubbliche Amministrazioni
    • “ l'informazione di pubblica utilità di natura governativa ha il suo valore aggiunto quando viene fatta circolare sulla rete; infatti, è questa la strada preferenziale perché […] effettivamente divenga "bene pubblico", immediatamente disponibile per semplificare la vita dei cittadini”. [ Unesco, Policy guidelines for the development and promotion of governmental public domain information , 2004 ]
  • 3. Disponibile sì, ma… Ecco il nodo!
    • Per le PA la rete rappresenta:
    • uno strumento incomparabile per la diffusione delle informazioni/documenti
    • un canale privilegiato per l’esercizio di un controllo democratico e per la crescita culturale di un Paese
      • Effettiva disponibilità/usabilità delle informazioni e documenti?
      • Difficoltà di accesso  digital divide
  • 4. I siti “vetrina”
    • Ciascuna amministrazione ha i suoi standard, i suoi criteri per organizzare e diffondere l’informazione in rete
    • Ogni sito prospetta strade diverse
    • Difficile dunque accedere alla documentazione in maniera univoca
  • 5. Dove e come cerchiamo?
    • A ogni ricerca il suo strumento
    • Siti delle istituzioni pubbliche = puzzle
    • Motori di ricerca = google & al.
    • Cataloghi/directory/repository = costo o investimento?
  • 6. Esperienza Rete delle biblioteche per la PA: interoperabilità di cataloghi e servizi
    • Metacatalogo delle biblioteche per la PA
      • Unico accesso a più cataloghi
      • Servizi comuni prestito e fornitura documenti
    • Biblioteca virtuale per la PA
      • Catalogo di risorse web che facilita l’accesso alla documentazione prodotta dalle PA
      • Sw Open Source e Metadati DC
    • Interoperabiltà con altri cataloghi
      • meno costo, più investimento
      • Progetto Bibliothesaurus: Biblioteche per la PA
  • 7. Ma per l’interoperabilità… ancora altri standard!
    • Standard per condividere la documentazione PA in rete
      • standard di produzione
      • tipologie documentali
      • vocabolari e liste terminologiche controllate
    • In un’ottica internazionale bisogna anche affrontare multilinguismo, multiculturalismo e i diversi sistemi semantici già utilizzati in rete
  • 8. Verso il sistema nazionale di e-government: linee strategiche, marzo 2007
    • Realizzare l’interoperabilità e la piena cooperazione tra le amministrazioni
      • Attivare servizi fondati sulla Interoperabilità e la Cooperazione
      • Aprire le Banche Dati della PA alla più ampia e diffusa fruizione
    • Necessità di “descrizioni semantiche dei dati omogenee e esaustive che consentano la classificazione univoca e fruibile dei servizi e dei dati accessibili”
    • http://www.funzionepubblica.it/nuovosito/pdf/linee_strategiche_egov.pdf
  • 9. Menu 1
    • Guida all’interoperabilità semantica per la PA
    • Standard per tutti e per tutto
      • Produzione
      • Archiviazione
      • Distribuzione
    • Creazione di cataloghi/repository
      • Open source
      • Interoperabili
    • Autoarchiviazione o catalogazione centralizzata secondo gli standard per la PA
    • Information literacy e controllo da parte degli specialisti
    • Gov Talk: e-Governmental Interoperability Framework
  • 10. Menu 2
    • Ma chi sono gli specialisti?
    • Bibliotecari? Documentalisti?
      • Ogni amministrazione ha la sua biblioteca/centro documentazione e quindi i suoi bibliotecari e documentalisti
    • Percorsi formativi e aggiornamento
    • Profili professionali definiti e riconosciuti
  • 11. Menu 3 Chi può farlo?: un suggerimento
    • Formez, Dipartimento della Funzione Pubblica
    • Con il supporto delle associazioni di professionisti dell’organizzazione della conoscenza
      • Documentalisti ( AIDA ), Bibliotecari ( AIB ), o altre associazioni legate all’organizzazione della conoscenza (ISKO, ANAI, Webmaster ecc.)
  • 12. References
    • Alessandra Cornero , Documentazione della PA in rete : puzzle, google o cataloghi?, marzo 2007
    • I. Citarelli, A. Cornero, S. Marras, Amministrazione e società dell’informazione: temi e questioni aperte , in: Innovazione amministrativa e crescita del Paese [Ricerca Giannini II], Formez, in corso di pubblicazione. Catalogo Biblioteche Formez
    • Grazie! [email_address]
  • 13. Chi ben comincia…
    • Affrontare l’interoperabilità per la creazione di uno spazio unico dell’informazione per migliorare i servizi e la competitività
    • Perché nessuno resti troppo indietro e solo qualcuno vada troppo avanti!