Your SlideShare is downloading. ×
  • Like
Corso WP2011: primo incontro
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×

Now you can save presentations on your phone or tablet

Available for both IPhone and Android

Text the download link to your phone

Standard text messaging rates apply

Corso WP2011: primo incontro

  • 1,374 views
Published

Sito scolastico con WordPress 2011. Note organizzative, primi consigli redazionali, chiarimenti sull'uso delle categorie e dei tag. …

Sito scolastico con WordPress 2011. Note organizzative, primi consigli redazionali, chiarimenti sull'uso delle categorie e dei tag.
A cura di Alberto Ardizzone

Published in Education
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
    Be the first to like this
No Downloads

Views

Total Views
1,374
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
3

Actions

Shares
Downloads
20
Comments
0
Likes
0

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. Il sito della scuola con WordPress Primo incontro Circolari, categorie, tag e qualche nota organizzativa a cura di Alberto ArdizzoneUfficio scolastico per la Lombardia Sito scolastico con WordpressUfficio IX - Comunicazione 1/19 e gestione circolari – 23 marzo 2011
  • 2. Note organizzative 1• Calendario o martedì 5 aprile dalle ore 14.30 alle ore 17.30 alla sede dell’USR Lombardia; o lunedì 11 aprile dalle ore 14.30 alle ore 17.00 all’istituto Gentileschi(obbligatoria registrazione); o giovedì 5 maggio dalle ore 14.30 alle ore 17.30 alla sede dell’USR Lombardia; o venerdì 20 maggio dalle ore 14.30 alle ore 17.30 alla sede dell’USR Lombardia.• Giornata aperta sul web 2011 o 11 aprile 2011• Spazio web a disposizione o dichiarare se intende richiedere uno spazio web su remoto per esperimenti Ufficio scolastico per la Lombardia Sito scolastico con Wordpress Ufficio IX - Comunicazione 2/19 e gestione circolari – 23 marzo 2011
  • 3. Note organizzative 2• Sito Pasw2011 di riferimento: http://alardiz.info/scuole-bis• Sito Pasw2011 in itinere: www.scuolacooperativa.net/wp3• Social network: www.scuolacooperativa.net/wp3-social• Mailing list Porte aperte sul web: http://it.groups.yahoo.com/group/porteapert esulweb/• Sito Porte aperte sul web: www.porteapertesulweb.it• Email per cmunicazioni: alberto.ardizzone@gmail.com Ufficio scolastico per la Lombardia Sito scolastico con Wordpress Ufficio IX - Comunicazione 3/19 e gestione circolari – 23 marzo 2011
  • 4. Buona comunicazione nella pubblica amministrazione• Comprensibile • Universale o chiara, semplice, o senza barriere vicina ai bisogni del all’accesso cittadino • 2004. Legge 4/2004 (Legge “Stanca”) • 1993. Codice di stile • 2005. DM 8 luglio 2005 I requisiti tecnici • 1997. Manuale di stile • 2006. Codice amministrazione • 2002. Direttiva sulla semplificazione digitale del linguaggio dei testi amministrativi (Direttiva Frattini) – progetto Chiaro • 2008. WCAG 2.0 (Linee guida per l’accessibilità dei contenuti web, • 2003. Manuale di scrittura W3C) amministrativa • 2010. Nuovo Codice • 2005. Direttiva Baccini Amministrazione digitale, Linee guida per i siti della PA, … Ufficio scolastico per la Lombardia Sito scolastico con Wordpress Ufficio IX - Comunicazione 4/19 e gestione circolari – 23 marzo 2011
  • 5. Comunico per farmi capire…• semplificazione del linguaggio La comunicazione delle pubbliche• vicino alla lingua parlata dei cittadini amministrazioni deve soddisfare i requisiti• testi pensati e scritti per essere compresi della chiarezza, semplicità e sinteticità e, nel• trasparenza dell’azione amministrativa contempo, garantire completezza e correttezza dell’informazione. (dalla Direttiva sulle attività efficacia di comunicazione delle PA 7 febbraio 2002) legittimità chiarezza piano giuridico piano comunicativo Ufficio scolastico per la Lombardia Sito scolastico con Wordpress Ufficio IX - Comunicazione 5/19 e gestione circolari – 23 marzo 2011
  • 6. … da tutti• eliminazione delle barriere all’accesso• prima di scrivere, penso accessibile universalità legittimità chiarezza Ufficio scolastico per la Lombardia Sito scolastico con Wordpress Ufficio IX - Comunicazione 6/19 e gestione circolari – 23 marzo 2011
  • 7. Scrivere per farsi capire Il testo della circolare: indicazioni generali Riferimenti Direttive sulla semplificazione Regole di leggibilità dei testi del linguaggio amministrativo scritti per il web• Sottolineato solo per i link • Limitare l’uso degli acronimi (sigle) e delle abbreviazioni• Grassetto (senza abusarne) per dare enfasi • Se possibile, scrivere gli acronimi (sigle) per esteso o indicarne a• Corsivo solo per parole straniere e parte (mail di accompagnamento) titoli di libri, leggi, ecc. la loro descrizione completa• In caso di elenchi • Usare invio solo per terminare il o utilizzare l’elenco (lista) piuttosto paragrafo (evitare invii plurimi per che la sequenza di termini separati spaziare) da virgole o utilizzare l’elenco (lista) al posto di Ricorda paragrafi consecutivi Il MAIUSCOLO è meno leggibile: meglio non abusarne Ufficio scolastico per la Lombardia Sito scolastico con Wordpress Ufficio IX - Comunicazione 7/19 e gestione circolari – 23 marzo 2011
  • 8. Scrivere per farsi capire Il testo della circolare: frasi e paragrafi• Definizione di paragrafo: • Il paragrafo come un “Ciascuna delle varie parti, elemento autonomo, generalmente brevi e dotate di una certa breve unità di pensiero e di composizione, in cui viene suddiviso un capitolo di un’opera (manuale di studio, trattato • Un paragrafo, tuttavia, scientifico, legge, ordinamento, ecc.), o può contenere più frasi anche uno scritto in genere” (che insieme formano (Treccani) un’unità logica di significato)• Definizione di frase: “La frase o proposizione è l’unità • Lettura facilitata se i minima di comunicazione dotata di paragrafi sono distanziati senso compiuto” (senza esagerare) (da Luca Serianni, Grammatica Italiana, UTET) Ufficio scolastico per la Lombardia Sito scolastico con Wordpress Ufficio IX - Comunicazione 8/19 e gestione circolari – 23 marzo 2011
  • 9. Questioni di punteggiatura 1• Il punto fermo Poiché le frasi brevi rendono il testo più leggibile, un suggerimento utile è di usare frequentemente il punto, facendo frasi lunghe al massimo 20-25 parole• La virgola Non va usata tra soggetto e predicato verbale o tra quest’ultimo e il suo complemento oggetto. È usata per separare incisi, proposizioni subordinate• Il punto e virgola Segna una pausa più forte della virgola, ma meno lunga di quella indicata dal punto fermo. Il punto e virgola separa due frasi indipendenti tra loro ma che concettualmente siano in rapporto di continuità. Precede quindi quelle congiunzioni che introducono una principale (pertanto, quindi, tuttavia, ecc.). Può separare anche i membri di un elenco (Raso, La scrittura burocratica) Alfredo Fioritto (a cura di), Manuale di stile, Il Mulino, 1997 Ufficio scolastico per la Lombardia Sito scolastico con Wordpress Ufficio IX - Comunicazione 9/19 e gestione circolari – 23 marzo 2011
  • 10. Questioni di punteggiatura 2• Due punti Servono ad introdurre elenchi,spiegazioni, chiarimenti• Le virgolette Sono usate, di norma, per isolare parole altrui o citazioni. Spesso sono usate per attribuire alle parole sensi particolari, ma quest’uso non giova alla chiarezza del testo• Trattini e parentesi Sono usati per isolare incisi all’interno della frase. Poiché gli incisi spostano l’attenzione di chi legge dagli elementi principali della frase su quelli secondari, è preferibile evitarli Alfredo Fioritto (a cura di), Manuale di stile, Il Mulino, 1997 Ufficio scolastico per la Lombardia Sito scolastico con Wordpress Ufficio IX - Comunicazione 10/19 e gestione circolari – 23 marzo 2011
  • 11. Questioni di punteggiatura 3• Punto, virgola, due punti, punto e virgola: prima nessuno spazio, dopo uno spazio• Parentesi, apici, doppi apici: uno spazio all’esterno, nessuno spazio all’interno• Apostrofo: nessuno spazio né prima, né dopo• Liste (puntate e numerate) o All’interno di una frase: - sono precedute da un due punti; - ogni voce termina con un punto e virgola, tranne l’ultima che termina con un punto. o Se non sono all’interno di una frase: - non sono precedute dai due punti; - le voci non terminano con alcun segno di punteggiature. Ufficio scolastico per la Lombardia Sito scolastico con Wordpress Ufficio IX - Comunicazione 11/19 e gestione circolari – 23 marzo 2011
  • 12. La circolare sul webUfficio scolastico per la Lombardia Sito scolastico con WordpressUfficio IX - Comunicazione 12/19 e gestione circolari – 23 marzo 2011
  • 13. La pubblicazione web delle circolari• Ogni comunicazione sarà associata a: o un titolo (breve, chiaro e significativo) che non necessariamente coincide con l’oggetto della circolare); o un breve riassunto (scritto con un linguaggio “non burocratico”); o una o più categorie (contenitori tematici, spesso corrispondenti a sezioni del sito); o un o più tag (argomenti: “di cosa parla questa comunicazione?”). Ufficio scolastico per la Lombardia Sito scolastico con Wordpress Ufficio IX - Comunicazione 13/19 e gestione circolari – 23 marzo 2011
  • 14. Le categorie: cosa sono?• Le categorie sono contenitori tematici associati agli articoli (circolari, news). Possono essere gerarchizzate e consentono un efficiente sistema di archivio automatico annuale• La singola comunicazione viene associata a più categorie e, in questo modo, viene visualizzata in ogni archivio della categoria in questione• Nel sito USR Lombardia a quasi ogni categoria viene associata una pagina del sito corrispondente a una sezione del menu di navigazione Ufficio scolastico per la Lombardia Sito scolastico con Wordpress Ufficio IX - Comunicazione 14/19 e gestione circolari – 23 marzo 2011
  • 15. Le categorie: esempio USR Lombardia1. Dirigenti 1. Didattica 9. Innovazione tecnolgica 1. LIM2. Docenti 2. Formazione 2. Classi 2.0 1. Formazione dirigenti3. Personale ATA 10. Progetti 2. Formazione docenti4. Genitori 3. Formazione personale ATA 11. Educazione degli adulti5. Studenti 3. Valutazione 1. Apprendimenti6. Personale 1. Direzione Generale 2. Sistema istruzione dell’amministrazione 1. Uff. 1 – Affari generali 4. Orientamento7. Comunicazioni 5. Integrazione 2. Uff. 2 – Risorse8. Comunicati stampa finanziarie 6. Cittadinanza e9. Concorsi 3. Uff. 3 – Ordinamenti Costituzione10. Gare a appalti 1. Educazione alla salute 4. Uff. 4 – Rete scolastica 2. Educazione stradale11. Esami di stato 5. Uff. 5 – Scuole non 7. Integrazione12. Decreti USRL 1. Disabili statali13. Altre comunicazioni 2. DSA 6. Uff. 6 – Personale della 1. Dalle scuole 3. Scuola in ospedale 2. Dal territorio 4. Stranieri scuola 3. Notizie sindacali 8. Intercultura 7. Uff. 7 – Dirigenti14. Contenzioso 1. Multilinguismo 8. Uff. 8 – Servizio legale 9. Uff. 9 – Comunicazione Ufficio scolastico per la Lombardia Sito scolastico con Wordpress Ufficio IX - Comunicazione 15/19 e gestione circolari – 23 marzo 2011
  • 16. Alla ricerca della parola L’informazione si fa liquida Da www.wordle.net Le 50 parole più usate in una circolareUfficio scolastico per la Lombardia Sito scolastico con WordpressUfficio IX - Comunicazione 16/19 e gestione circolari – 23 marzo 2011
  • 17. Le categorie e i tag: precisazioni• Le categorie proposte sono soggette ad alcuni cambiamenti, dovuti all’affinamento progressivo della struttura del sito• Gli argomenti (tag) associati alle comunicazioni sono in continua evoluzione dovendo per nostra scelta rispondere a criteri di attribuzione sia a posteriori (tag come etichetta da assegnare in modo libero, vicino ai criteri di classificazione utilizzati nella ricerca) sia a priori (tag utilizzato come ulteriore elemento di classificazione che si giova dell’unicità di attribuzione) Ufficio scolastico per la Lombardia Sito scolastico con Wordpress Ufficio IX - Comunicazione 17/19 e gestione circolari – 23 marzo 2011
  • 18. Dove finiscono le circolari?• In home page, fino a che non vengono sostituite da circolari più recenti• Nella pagina “Circolari”• Nelle pagine corrispondenti alle categorie associate alla comunicazione e, in particolare, o nelle pagine dei soggetti a cui è rivolta (dirigenti, docenti,…)• In ogni pagina di categoria associata• In ogni pagina di tag (argomento) associato• Nelle pagine che contengono gli RSS Ufficio scolastico per la Lombardia Sito scolastico con Wordpress Ufficio IX - Comunicazione 18/19 e gestione circolari – 23 marzo 2011
  • 19. Due parole “Le parole sono fatte, prima che per essere dette, per essere capite: proprio per questo, diceva un filosofo, gli dei ci hanno dato una lingua e due orecchie. Chi non si fa capire viola la libertà di parola dei suoi ascoltatori. È un maleducato, se parla in privato e da privato. È qualcosa di peggio se è un giornalista, un insegnante, un dipendente pubblico, un eletto dal popolo. Chi è al servizio di un pubblico ha il dovere costituzionale di farsi capire.” (Tullio De Mauro) Questa presentazione è stata rilasciata sotto la licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale- Non opere derivate 3.0 Unported. Per leggere una copia della licenza visita il sito web http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/3.0/ o spedisci una lettera a Creative Commons, 171 Second Street, Suite 300, San Francisco, California, 94105, USA. Diritti, marchi registrati e siti web riportati in immagini e url sono riservati e proprietà dei diretti interessati e relative aziende.Ufficio scolastico per la Lombardia Sito scolastico con WordpressUfficio IX - Comunicazione 19/19 e gestione circolari – 23 marzo 2011