Congresso Aipac  Aiello
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Congresso Aipac Aiello

on

  • 1,657 views

 

Statistics

Views

Total Views
1,657
Views on SlideShare
1,649
Embed Views
8

Actions

Likes
0
Downloads
62
Comments
0

3 Embeds 8

http://www.linkedin.com 5
https://www.linkedin.com 2
http://facebook.slideshare.com 1

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Microsoft PowerPoint

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

Congresso Aipac  Aiello Congresso Aipac Aiello Presentation Transcript

    • L’allenamento della forza nel Bologna f.c.
  • Forza a tutti i costi?
    • Carichi idonei (forza,potenza,resistenza)
    • Numero di ripetizioni, di serie e recupero adeguato
    • Allenamento costante per tutto l’anno agonistico
    • Scelta adeguata del mezzo allenante
      • le domande da porsi sono le seguenti:
        • è necessario? è sufficente? è appropriato?
        • è efficace? è veramente allenante? è sicuro?
    • 5. variazione del carico di lavoro
      • Lineare :
        • I metodi di Carico Standard e Sovraccarico Costante
      • Ondulatoria :
        • I metodi del Carico a Gradini e del Carico a Blocchi
    • le diverse abilità biomotorie richiedono tempi diversi di adattamento al carico di lavoro prima che si possa incrementare il carico stesso.
    • Il Prof. Bompa suggerisce i seguenti rapporti: per la flessibilità 2-3 giorni, per la forza un microciclo, per la velocità e la resistenza un macrociclo.
  • Allenamenti funzionali
    • Esercitazioni realizzate attraverso la gestualità tipica del proprio sport praticato
  • Capacità di FORZA nel settore giovanile
    • CAMBI DI DIREZIONE
    • E’un’attività tecnica senza palla, in cui vengono sollecitate tensioni eccentriche (in frenata ) e tensioni concentriche (nella successiva accelerazione ).(R. Capanna, 1986)
  • Capacità di FORZA nel settore giovanile
    • CAMBI DI DIREZIONE
    • Attività a carico naturale
    • Controllo dell’intensità attraverso la velocità di esecuzione e al tempo di recupero
    • Notevole intervento coordinativo (perdita dell’equilibrio)
    • Alternanza di contrazioni eccentriche e concentriche
  • Capacità di FORZA nel settore giovanile
    • CAMBI DI DIREZIONE
    • ERRORI PIU’ FREQUENTI (Capanna R.)
    • Fare precedere la frenata da piccoli passi
    • Affettuare lo stop a piedi paralleli e posti di fronte
    • Affettuare lo stop con il baricentro sopra la verticale del piede dell’arto anteriore
    • Frenare ad arti tesi ed a piedi ravvicinati
    • Arrestarsi con il busto flesso in avanti
  • Cambi di direzione ( Sassi R.-Capanna R.)
    • a b c
    • e
    • d
  • Lavori di Forza con il bilanciere (primavera)
    • Esercizio di girata dai blocchi tratto dall’articolo di
    • Alessandro Pilati (preparatore CFC Genoa) “Il Portiere e
    • la forza esplosiva: il Power training” www.calciatori.com
  • Forza con sovraccarichi
  • Esercizi core stability
    • crunch crunch inverso
    • paravertebrali
  • Tempistica di lavoro della Primavera (mercoledì)
    • 15’ riscaldamento tecnico
    • 20/25’ palestra
    • 20’ lavoro tattico a reparti
    • 20 cambi di direzione, oppure
    • accelerazioni e frenate, oppure
    • possessi palla 2c2, 3c3, 2c1 e 3c2
  • Lavoro funzionale Lavoro con la palla Nuova tendenza nel calcio italiano Palestra e ripetute lunghe sono ancora proponibili? Abbiamo sbagliato tutto? Oppure è solo una moda del momento?
  • VARIABILI CHE INFLUENZANO L’ALLENAMENTO CON PALLA
    • Numero di giocatori coinvolti
    • • Dimensioni del campo utilizzato
    • • Incitamento dell’allenatore
    • • Regole utilizzate
    • Tempo di lavoro
    • Tempo di recupero
  • % FC MEDIA ACIDO LATTICO RPE con senza con senza con senza 3vs3 Piccolo 89.5 ± 2.9 87.6 ± 1.7   6.0 ± 1.8 4.4 ± 1.1   8.1 ± 0.6 6.6 ± 0.4   Medio 90.5 ± 2.3 88.6 ± 2.9   6.3 ± 1.5 4.6 ± 1.0   8.4 ± 0.4 7.0 ± 0.6   Grande 90.9 ± 2.0 89.1 ± 1.8   6.5 ± 1.5 5.0 ± 1.5   8.5 ± 0.4 7.2 ± 0.7     4vs4 Piccolo 88.7 ± 2.0 86.5 ± 3.4 5.3 ± 1.9 4.2 ± 1.6 7.6 ± 0.5 6.3 ± 0.5   Medio 89.4 ± 1.8 86.7 ± 3.0 5.5 ± 1.8 4.3 ± 1.4 7.9 ± 0.5 6.6 ± 0.6   Grande 89.7 ± 1.8 87.2 ± 2.8 6.0 ± 1.6 4.7 ± 1.2 8.1 ± 0.5 6.8 ± 0.5     5vs5 Piccolo 87.8 ± 3.6 86.0 ± 4.0 5.2 ± 1.4 3.9 ± 0.9 7.2 ± 0.9 5.9 ± 0.7   Medio 88.8 ± 3.1 86.1 ± 3.7 5.0 ± 1.7 4.1 ± 1.4 7.6 ± 0.6 6.2 ± 0.8   Grande 88.8 ± 2.3 86.9 ± 3.2 5.8 ± 1.6 4.6 ± 1.7 7.5 ± 0.6 6.2 ± 0.6     6vs6 Piccolo 86.4 ± 2.0 83.8 ± 5.0   4.5 ± 1.5 3.4 ± 1.0   6.8 ± 0.6 4.8 ± 0.9   Medio 87.0 ± 2.4 85.1 ± 3.3   5.0 ± 1.6 3.9 ± 1.4   7.3 ± 0.7 6.0 ± 1.4   Grande 86.9 ± 2.4 85.0 ± 3.6   4.8 ± 1.5 3.6 ± 1.5   7.2 ± 0.8 5.9 ± 0.5 MODELLI DI ALLENAMENTO; Siziano(PV), 8 maggio2006 ; Rampinini E e Impellizzeri FM
  • Dimensioni campi partite a pressione piccolo medio grande 3 c 3 12 x 20 m 15 x 25 m 18 x 30 m 4 c 4 16 x 24 m 20 x 30 m 24 x 36 m 5 c 5 20 x 28 m 25 x 35 m 30 x 42 m 6 c 6 24 x 32 m 30 x 40 m 36 x 48 m
  • L’intensità delle partitelle è influenzata da:
    • 􀂾 Numero di giocatori coinvolti.
    • giocatori intensità
    • 􀂾 Dimensioni del campo utilizzate.
    • dimensioni intensità
    • 􀂾 Incoraggiamenti dell’allenatore.
    • incitazioni intensità
    • MODELLI DI ALLENAMENTO; Siziano(PV), 8 maggio2006 ; Rampinini E e Impellizzeri FM
  • Le differenze maggiori di intensità si ottengono combinando tutti questi fattori: giocatori + dimensioni + incitazioni Intensità 3vs3 -campo grande – con incoraggiamenti (90.9 ±2.0 % HRmax;6.5 ±1.5 mmol·-1; 8.5 ±0.4 CR10) giocatori + dimensioni + incitazioni Intensità 6vs6 -campo piccolo –senzaincoraggiamenti (83.8 ±5.0 % HRmax; 3.4 ±1.0 mmol·-1; 4.8 ±0.9 CR10) MODELLI DI ALLENAMENTO; Siziano(PV), 8 maggio2006 ; Rampinini E e Impellizzeri FM
  • Settimana tipo Giovanissimi Nazionali MERCOLEDI’ 1°ripetizione 2°ripetizione 3°ripetizione 4°rip 5°ripetizione 6°ripetizione 1,5 e 3 7,8 e 9 5,7 e 9 1,2 e 4 2,8 e 9 3,4 e 9 contro 2,4,6 contro 1,2,3 contro 4,6 e 8 contro 3,5,6 contro 1,3,7 contro 5,6,8 7,8,9 in pausa 4,5,6 in pausa 1,2,3 in pausa 7,8,9 in pausa 4,5,6 in pausa 1,2,3 in pausa 7°ripetizione 8°ripetizione 9°ripetizione 10°rip 11°rip 12°rip 1,5 e 3 7,8 e 9 5,7 e 9 1,2 e 4 2,8 e 9 3,4 e 9 contro 2,4,6 contro 1,2,3 contro 4,6 e 8 contro 3,5,6 contro 1,3,7 contro 5,6,8 7,8,9 in pausa 4,5,6 in pausa 1,2,3 in pausa 7,8,9 in pausa 4,5,6 in pausa 1,2,3 in pausa