multisensory room stage

1,833 views
1,761 views

Published on

0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
1,833
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
17
Actions
Shares
0
Downloads
16
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

multisensory room stage

  1. 1. La stimolazione sensoriale Casa Protetta Albesani Carlo Gobbi Ivo Cilesi Roberta Mocellin Università di Siena Patrizia Marti Leonardo Giusti Stefano Paolessi Letizia Vaccarella
  2. 2. Valutazione dell’effetto di una stimolazione multi-sensoriale nella riduzione dei disturbi del comportamento . OBIETTIVO DELLA RICERCA
  3. 3. OBIETTIVO DELLA RICERCA <ul><li>Evoluzione del disturbo comportamentale del paziente nel corso del trattamento terapeutico </li></ul><ul><li>Focus su Depressione e Aggressività </li></ul><ul><li>Analisi delle opportunità e potenzialità che la MSR offre al terapista </li></ul><ul><li>Analisi delle reazioni del paziente nella MSR </li></ul>
  4. 4. Età : 85 Diagnosi di Ingresso: Demenza Senile con Wandering Nota: Episodi di Aggressività nei confronti di altri ospiti Età : 85 Diagnosi di Ingresso: Demenza Senile, storia di alcolismo Nota: Frequenti episodi di Agitazione e rinforzati da momenti di aggressività Età : 73 Diagnosi di Ingresso: Demenza Senile, psicosi senile, acusia Nota: progressivo peggioramento del comportamento, manifestazioni di aggressività FA RC GS PAZIENTI - Aggressività
  5. 5. LV Età : 81 Diagnosi di Ingresso: Demenza Senile Nota: Momenti di umore flesso correlato alla consapevolezza del deficit cognitivo CT Età : 88 Diagnosi di Ingresso: Sindrome ansiosa depressiva AA Età : 82 Diagnosi di Ingresso: Demenza Senile in atrofia cerebrale Nota: la paziente ha abbandonato la struttura a metà della sperimentazione PAZIENTI - Depressione
  6. 7. MMSE Valutazione del livello cognitivo dei soggetti
  7. 8. UCLA Valutazione dei disturbi del comportamento
  8. 9. GDS Valutazione dello stato depressivo del paziente
  9. 10. SCHEDA INDAGINE SENSORIALE Nella fase di esplorazione delle preferenze del paziente, il terapista ha tenuto traccia dei vari cambiamenti compilando dopo ogni seduta questa scheda: descrizione del setting sensoriale , descrizione del piano terapeutico .
  10. 11. SCHEDA DIARIO DEL TERAPISTA Ogni seduta il terapista compilava un “diario” composto di: Descrizione attività terapeutica , reazione del paziente , sintesi della discussione fatta a fine seduta e valutazione della seduta
  11. 12. CONSEGNE Il giorno di ogni seduta terapeutica, in reparto, una assistente di base compilava una scheda che riportava il comportamento tenuto dal soggetto
  12. 13. RACCOLTA DATI Il terapista ha somministrato i test, compilate le schede di indagine sensoriale ed i diari. Le assistenti di base hanno compilato le consegne Problemi nella raccolta dati: Un paziente è stato dimesso a metà della sperimentazione. I pazienti con problemi di depressione si sono rifiutati di condurre alcune sedute terapeutiche per vari motivi.
  13. 14. ANALISI DATI 5 Casi Studio: 5 storie diverse l’una dall’altra. Valutazione multi-dimensionale : aspetti qualitativi, indicatori quantitativi, punti di vista diversi.
  14. 15. RC Aggressività Setting Terapeutico AROMA lavanda MUSICA Ice Music n° 2 LUCI Ciano VIDEO L’inverno Diagnosi di Ingresso: Demenza Senile, storia di alcolismo Nota: Frequenti episodi di Agitazione e rinforzati da momenti di aggressività
  15. 16. RC Aggressività MMSE
  16. 17. RC Aggressività UCLA
  17. 18. RC Aggressività Durante le prime sedute il paziente ha avuto una forte risposta emotiva “ Rivivere il passato gli ha evocato una forte emozione, durante il pianto ho chiesto il perché di questo stato d'animo e lui mi ha risposto che quando era giovane era tutto più brutto e povero ma era giovane, adesso “sono vecchio”, mi ha risposto” [REAZIONE PAZIENTE] “ L'ospite era emozionato e a tratti piangeva” [DISCUSSIONE]
  18. 19. RC Aggressività Reminescenza “ L'ospite durante la visione del filmato si è messo a piangere in quanto ha riconosciuto nella casa proiettata sullo schermo l'abitazione della sua infanzia . I luoghi erano per lui quelli della sua gioventù e le persone i pastori che lui vedeva” [REAZIONE PAZIENTE] “ Il paziente dice di aver ricordato i momenti della sua gioventù e di quando faceva il militare in Jugoslavia ” [DISCUSSIONE] “ Dice di essere tornato indietro nel tempo e di essere tornato a “I tempi di quando era giovane”. [DISCUSSIONE] “ L'ospite, senza essere sollecitato dai terapeuti dice che quando si trova nella stanza multisensoriale lui ricorda tutto della sua vita , per rinforzare questo concetto ci dice la sua data di nascita che risulta essere esatta” [REAZIONE].
  19. 20. RC Aggressività Rilassamento “ L'ospite nel tragitto dal reparto alla stanza multisensoriale si dimostra agitato, continuava a parlare e no riusciva a stare fermo. Quando entrato è sembrato subito a suo agio , si è seduto e non si è mosso per tutta la seduta.. É sembrato molto rilassato” [REAZIONE DEL PAZIENTE] “ Il paziente arriva dal suo reparto un po' agitato, si accomoda sulla sedia nella stanza multisensoriale e quando inizia la seduta non verbalizza più ” [REAZIONE DEL PAZIENTE] “ L'ospite inizialmente era un po' agitato, non si concentrava e parlava di eventi appena successi nel suo reparto, in particolare di un ospite nuovo. Poi si tranquillizza , guarda le pareti della stanza che assumono il colore delle luci, segue con una mimica facciale la musica, dopo inizia a cantare con tono della voce molto basso. É seduto comodamente l'espressione del viso è seria. L'ospite non verbalizza più . É attento al setting. Il filmato gli piace molto, non distoglie mai lo sguardo” [REAZIONI]
  20. 21. RC Aggressività Immersione “ La musica la segue cantando a bassissima voce. Sembra assorto nei suoi pensieri. L'ospite prima che iniziasse il filmato dice: “Sembra che nevichi”. Durante il filmato è molto attento a ciò che vede e annuisce con il capo” [REAZIONE]. “ L'ospite è attento a tutte le stimolazioni che gli vengono proposte . Durante la fase 5, durante i tre minuti di silenzio, l'ospite parla da solo a bassa voce. Canta a bassa voce dutante l'ascolto musicale. Il video lo interessa molto, è sorridente” . [REAZIONE] “ Ospite descrive agli altri operatori di essere stato in “montagna ”. Con il “capo” ricorda perfettamente il giorno e l'ora dell'intervento” [CONSEGNE]
  21. 22. RC Aggressività Interesse L'ospite riferisce di essere stato bene, dice di stare meglio dentro la stanza rispetto a fuori. Vuole tornare presto [DISCUSSIONE] Dopo la seduta manifesta il desiderio di ritornare in “montagna ” (sala multisensoriale) [CONSEGNE] Nella discussione finale l'ospite ha detto che gli è piaciuto tutto e che nel filmato c'era tutto, la vecchiaia e la giovinezza . Dice di voler tornare appena possibile [DISCUSSIONE]
  22. 23. FA Aggressività Setting Terapeutico AROMA lavanda MUSICA Voillander n°2 >>> Marzurka, Polka. LUCI Ciano VIDEO Primavera Diagnosi di Ingresso: Demenza Senile con Wandering Nota: Episodi di Aggressività nei confronti di altri ospiti
  23. 24. FA Aggressività MMSE
  24. 25. FA Aggressività UCLA
  25. 26. FA Aggressività Risposta Emotiva “ L'ospite è sorridente e dice di essere contenta“ [REAZIONE] “ L'ospite è molto sorridente, segue la musica, nota il variare delle gradazioni di colore” [REAZIONE] “ L'ospite siede comodamente al suo posto, è molto sorridente” [REAZIONE] “ L'ospite è molto soddisfatta, sorridente e di buon umore . Dice di essere stata bene” [DISCUSSIONE].
  26. 27. FA Aggressività Rilassamento “ L'ospite è tranquilla , siede comodamente apprezza il profumo diffuso nell'ambiente”. [REAZIONE] “ Non manifesta la volontà di lasciare la stanza , anzi non vorrebbe uscire neppure alla fine della seduta” [REAZIONE] “ L’ospite è felice di essere stata nella stanza multisensoriale, non vorrebbe tornare in reparto , dice di voler tornare al più presto” [REAZIONE]
  27. 28. FA Aggressività Coinvolgimento “ le immagini catturano l'attenzione dell'ospite”. [REAZIONE] “ Segue la musica con movimento ritmico della mano”. [REAZIONE] “ L'ospite è molto sorridente, segue la musica, nota il variare delle gradazioni di colore” [REAZIONE] “ Accompagna la musica battendo le mani e cantando. E’ sorridente e molto attenta alla musica che segue con ampi cenni delle braccia”. [REAZIONE] “ L'ospite è tranquilla e sorridente, siede in modo rilassato, lo sguardo è di chi sta pensando; con le mani segue la musica. Non accenna a volersi alzare . Durante la fase 5, nei tre minuti di silenzio, è assorta dai suoi pensieri, non parla, resta tranquilla, seduta”. [REAZIONE]
  28. 29. FA Aggressività Collaborazione “ Cerca lo sguardo dei terapeuti per condividere non verbalmente questo momento.” [REAZIONE] “ L'ospite dice di essere stata molto bene e di voler tornare, dice anche che se il filmato fosse accompagnato da “voci” le piacerebbe di più”.[REAZIONE} “ Dice però che la musica non le è piaciuta molto ”. [REAZIONE]
  29. 30. FA Aggressività Interesse L'ospite è contenta, esprime la sua felicità. Vuole tornare presto.[DISCUSSIONE] L'ospite è molto soddisfatta, sorridente e di buon umore. Dice di essere stata bene. Vuole tornare. [DISCUSSIONE] L’ospite è felice di essere stata nella stanza multisensoriale, non vorrebbe tornare in reparto, dice di voler tornare al più presto.[DISCUSSIONE]
  30. 31. FA Aggressività Consegne WANDERING (nominato 20 volte) + + + + + + + + + + (12) - - - - - - - - (8) RELAZIONI SOCIALI (16) + + + + + + + + + + + + + (13) - - - (3)
  31. 32. GS Aggressività Setting Terapeutico AROMA lavanda MUSICA Voillander n°2. LUCI Ciano VIDEO Primavera Diagnosi di Ingresso: Demenza Senile, psicosi sensile, acusia Nota: progressivo peggioramento del comportamento, manifestazioni di aggressività
  32. 33. GS Aggressività MMSE
  33. 34. GS Aggressività UCLA
  34. 35. GS Aggressività Rilassamento “ L'ospite è rilassata e di buon umore, siede comodamente e apprezza ogni stimolazione che le viene proposta. Sorride” [REAZIONE] “ L'ospite è tranquilla, si rilassa assumendo una posizione più comoda, guarda le luci colorate e sorride” [REAZIONE] Interesse “ L'ospite è stata molto bene, vuole tornare appena possibile” [REAZIONE] “ L'ospite dice di aver gradito particolarmente la musica e il filmato. È contenta di essere venuta e desidera tornare”. [REAZIONE]
  35. 36. GS Aggressività Qualità estetiche Dice essere tutto bello e del filmato dice piacerle molto i fiori e i prati [DISCUSSIONE] L'ospite dice che siamo bravi perché in questa stanza tutto è bello e lei viene sempre volentieri [DISCUSSIONE] L’ospite riferisce di essere stata bene, tutto le è piaciuto molto, chiede di poter tornare per poter vedere ancora tutte “Quelle cose belle” [DISCUSSIONE] L'ospite dice di essere stata molto bene e l’ambiente nella stanza dice: “è più bello rispetto a fuori” [DISCUSSIONE]
  36. 37. LV Depressione Setting Terapeutico AROMA lavanda MUSICA Mozart LUCI Ciano VIDEO Vendemmia Diagnosi di Ingresso: Demenza Senile Nota: Momenti di umore flesso correlato alla consapevolezza del deficit cognitivo
  37. 38. LV Depressione MMSE
  38. 39. LV Depressione UCLA
  39. 40. LV Depressione GDS
  40. 41. Rifiuti: 11 su 24 sedute Valutazione Terapista: Positiva: 6 Negativa: 7 LV Depressione
  41. 42. Si verificano raramente situazioni di rilassamento: il paziente esprime più volte il desiderio di uscire e manifesta solo sporadicamente l’interesse di tornare nella stanza. “ L'ospite è inizialmente agitata, dice di non aver chiuso la porta di casa, non si riesce a tranquillizzare, dopo 5 minuti alla fine della prima fase l'ospite si alza e con decisione esce dalla stanza”. [DISCUSSIONE] “ E’ preoccupata per la sua stanza. Non sa se ha chiuso la porta. chiede se dovrà stare a lungo nella stanza multisensoriale Non si concentra pensa ad altro. gioca nervosamente con un portachiavi tra le mani” [DISCUSSIONE] “ La paziente è concentrata sulle sue preoccupazioni, ad esempio: la porta di casa non è chiusa, non ho soldi per fare la spesa, pertanto cosa mangerò a pranzo? mia figlia perchè non torna a casa per pranzo? dov'è?” [DISCUSSIONE] LV Depressione
  42. 43. La paziente ricorda il proprio passato. L’esperienza è variabile, talvolta è accompagnato da stati di preoccupazione , talvolta da stati positivi . “ I ricordi emersi hanno fatto preoccupare la signora che, avendo gravi problemi di mermoria, non riesce a fare dei collegamenti”. “ E' sorridente e la musica evoca molti ricordi della sua gioventù quando andava a ballare” LV Depressione
  43. 44. CM Depressione Setting Terapeutico AROMA lavanda MUSICA Mozart LUCI Ciano VIDEO Vendemmia Diagnosi di Ingresso: Sindrome ansiosa depressiva
  44. 45. MMSE CM Depressione
  45. 46. UCLA CM Depressione
  46. 47. GDS CM Depressione
  47. 48. CM Depressione Rifiuti: 12 su 24 sedute Valutazione Terapista: Positiva: 11 Negativa: 1
  48. 49. CM Depressione Reminescenza Filmato sulla vendemmia ha detto ricordarle la sua gioventù, quando &quot;quei grappoli d'uva li mangiavo!&quot; La signora racconta di quando era giovane e andava alle gare di ballo con il fratello. è contenta, ha detto di aver passato dei bei momenti con noi nella stanza La signora dice di essere stata molto bene e di essere tornata indietro di 50 anni Ascoltando la musica inizia a ricordare la sua gioventù, quando ballava con il fratello
  49. 50. CM Depressione Discrepanze… “ Appena scende in reparto le faccio delle domande per capire cosa ha fatto, le sue impressioni su quello che ha visto ma lei risponde che sì è stato bello ma mi dice che a lei non serve tutto questo e che a volte per non essere sgarbata dice che ha voglia di andare alle sedute ma che in verità non vorrebbe andarci .” “ E' andata con entusiasmo, ha detto che le è piaciuto molto quello che ha visto (il filmato della vendemmia) ma in particolare molto le luci, il colore delle luci, come venivano alzate di intensità. E' stata molto contenta Ricorda di quando andava a ballare con suo marito ed erano felici. Poi mi fa, vedi adesso però è tutto diverso, non ho più il marito, non uso più le gambe per ballare e quindi a cosa serve tutto ciò”. “ Ha eseguito un'altra seduta ma il risultato è simile alle altre volte, che quando è con la Roberta (arteterapista) elogia tutto quello che viene fatto per lei, poi quando ritorna in reparto dice che va o non va non cambia niente per lei.”
  50. 51. DISCUSSIONE MMSE
  51. 52. DISCUSSIONE UCLA In generale si nota una riduzione di alcuni disturbi comportamentali quali l’agitazione, l’aggressività, l’attività motoria, l’irritabilità Nessun effetto chiaro
  52. 53. DISCUSSIONE La dimensione del rilassamento ha caratterizzato la risposta dei pazienti aggressivi alla stimolazione sensoriale; non è successo con i pazienti depressi. Il fenomeno della reminescenza ha assunto valenze diverse nei due gruppi di pazienti. Nelle tre storie dei pazienti aggressivi si è osservato una immersione nell’attività (coinvolgimento, focus dell’attenzione); non si è osservata invece nei pazienti depressi Mentre nei pazienti aggressivi si manifestava l’ interesse a tornare nella stanza sensoriale, ciò non è avvenuto con i pazienti depressi.
  53. 54. DISCUSSIONE Aspetti Tecnologici Configurabilità Adattare le risorse tecnologiche agli obiettivi terapeutici Creare un setting terapeutico adatto alle specificifità di ogni paziente Controllo puntuale dello stimolo Modificare la qualità ed il livello della stimolazione durante la seduta terapeutica per venire incontro, in modo dinamico, alle mutevoli necessità del paziente Un ambiente per la sperimentazione La possibilità di dialogare con il paziente e di venire incontro alle sue necessità
  54. 55. DISCUSSIONE Aspetti Tecnologici Qualità estetiche Gli aspetti funzionali della tecnologia devono essere integrati con una riflessione sulle qualità estetiche dell’ambiente e dei sistemi. Sensibilità verso questa dimensione. Ambiente accogliente, confortevole, piacevole, stimolante, rifugio dal caos del reparto. Immersione Il paziente è stimolato contemporaneamente su più sensi: ambiente avvolgente.

×