Your SlideShare is downloading. ×
Introduzione all'educazione stradale 2013
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

Introduzione all'educazione stradale 2013

273
views

Published on

prima lezione di educazione stradale dell'anno scolastico 2013/2014

prima lezione di educazione stradale dell'anno scolastico 2013/2014

Published in: Education

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
273
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. obiettivi trasversali Scienze Motorie Slide realizzate dal Prof. Antonio Spoto Educazione Stradale
  • 2. premessa • Nel 2012 si sono verificati in Italia 184.500 incidenti stradali con lesioni a persone • Il numero dei morti, entro il trentesimo giorno, è pari a 3.650, mentre i feriti ammontano a 260.500 Fonte: dati ISTAT aggiornati al 19 luglio 2013
  • 3. in Sicilia • Nel 2011 gli incidenti stradali con lesioni a persone rilevati in Sicilia sono stati 13.283, in media circa 36 al giorno, e hanno causato il decesso di 271 persone e il ferimento di altre 20.129 Fonte: dati ISTAT aggiornati al 14 maggio 2013
  • 4. a Messina • A Messina, la nostra provincia, nel 2011 sono stati registrati 1.430 incidenti con 36 morti e 2.257 feriti • Rispetto al 2010 c’è stato un incremento del 28,6 % Fonte: dati ISTAT aggiornati al 14 maggio 2013
  • 5. le città, i luoghi più pericolosi La linea rossa rappresenta la media regionale • Nel 2011 sulle strade urbane della Sicilia si sono verificati 10.564 incidenti (79,5% del totale) che hanno causato 15.291 feriti (76% del totale) e 129 morti (47,6%del totale) • Messina risulta al secondo posto dopo Caltanissetta Fonte: dati ISTAT aggiornati al 14 maggio 2013
  • 6. incidenti per caratteristica Fonte: dati ISTAT aggiornati al 14 maggio 2013
  • 7. gli orari degli incidenti in città In Sicilia, analizzando la distribuzione degli incidenti, dei morti e dei feriti durante l’arco della giornata, si osserva un andamento simile a quello nazionale: • un primo picco si riscontra tra le 8 e le 9 del mattino, fascia oraria nella quale si effettuano gli spostamenti casa-lavoro e casascuola • il valore massimo si osserva tra le 12 e le 13, in corrispondenza dei tragitti scuola-casa Fonte: dati ISTAT aggiornati al 14 maggio 2013
  • 8. tipologie e cause degli incidenti • La maggior parte degli incidenti stradali in Sicilia si verifica tra due o più veicoli (76%) mentre il restante 24% avviene tra veicoli isolati. • Tra gli incidenti che vedono coinvolti veicoli isolati, la fuoriuscita o sbandamento del veicolo rappresenta il caso più diffuso (9,2% sul totale degli incidenti) con 1.217 incidenti, 46 morti e 1.567 feriti. • La seconda causa è l’investimento di pedone con il 7,7% degli incidenti in cui hanno perso la vita 40 persone e 1.245 sono rimaste infortunate. Fonte: dati ISTAT aggiornati al 14 maggio 2013
  • 9. la Scuola La Scuola è chiamata a svolgere un ruolo di primo piano nella costruzione della "Cultura della sicurezza stradale" attraverso percorsi formativi, finalizzati allo sviluppo nei giovani: •dell'autonoma capacità di giudizio; •della responsabilità personale e sociale; •della conoscenza e del rispetto delle norme di legge; •di comportamenti corretti sulla strada; •di comportamenti ispirati alla cultura della legalità; •della consapevolezza del rapporto tra stile di vita e stile di guida.