• Share
  • Email
  • Embed
  • Like
  • Save
  • Private Content
Partecipare al patrimonio culturale
 

Partecipare al patrimonio culturale

on

  • 1,709 views

Di Erminia Sciacchitano (courtesy): Partecipare al patrimonio culturale, la Convenzione di Faro fra policies europee e nazionali. ...

Di Erminia Sciacchitano (courtesy): Partecipare al patrimonio culturale, la Convenzione di Faro fra policies europee e nazionali.

Intervento al convegno:
“La Convenzione quadro del Consiglio d’Europa sul valore del patrimonio culturale per la società: Il ruolo delle Comunità patrimoniali nella partecipazione democratica alla cultura - Venezia, 2 marzo 2013

Statistics

Views

Total Views
1,709
Views on SlideShare
389
Embed Views
1,320

Actions

Likes
0
Downloads
5
Comments
0

4 Embeds 1,320

http://www.unfaropervenezia.eu 1253
http://unfaropervenezia.eu 61
http://www.unfaropervenezia.eu. 4
http://webcache.googleusercontent.com 2

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Microsoft PowerPoint

Usage Rights

CC Attribution-ShareAlike LicenseCC Attribution-ShareAlike License

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    Partecipare al patrimonio culturale Partecipare al patrimonio culturale Presentation Transcript

    • UFFICIO DI VENEZIAIl ruolo delle Comunità di eredità nellapartecipazione democratica alla culturaVenezia - Salone Sansoviniano della Biblioteca Marciana2 MARZO 2013Partecipare al patrimonio culturale:La Convenzione di Faro, fra policies europee e nazionaliArch. Erminia SciacchitanoDelegata ai rapporti con il Consiglio d’EuropaMinistero per I beni e le attività culturali – Segretariato generaleErminia.sciacchitano@beniculturali.it
    • CONVEGNO Il ruolo delle Comunità di eredità nella partecipazione democratica alla cultura 2 MARZO 2013 La partecipazione al patrimonio Una grande parte della popolazione italiana Persone di 6 anni e più che hanno fruito negli ultimi 12 mesi dei vari tipi di spettacoli e intrattenimenti per classe di età è di fatto esclusa dalla partecipazione al patrimonio culturale Totale 75 e piùTITOLI DI STUDIO Musei e Mostre Siti archeologici 65-74 e monumenti 60-64Laurea 60,1 49,5Diploma superiore 40,0 31,9 55-59Licenza media 24,0 18,0 45-54Licenza elementare 17,2 11,6 35-44 EtàTotale 30,1 23,2 25-34Fonte: Istat, Indagine"Aspetti della vita quotidiana“ 20-242010 18-19 15-17 11-14 6-10In 10 anni la partecipazione della fascia di età 0,0 10,0 20,0 30,0 40,0 50,0 60,0 15-24 anni è diminuita da 28% a 14% Siti archeologici e monumenti Musei e mostre Partecipare al patrimonio culturale: Arch. Erminia Sciacchitano La Convenzione di Faro, fra policies europee e nazionali Ministero per i beni e le attività culturali
    • CONVEGNO Il ruolo delle Comunità di eredità nella partecipazione democratica alla cultura 2 MARZO 2013 Dove vanno gli italiani la domenica? – 2012 420 siti MiBAC visitati da oltre 40.174.137 di persone, 4.340 siti non statali visitati da 62.701.994 visitatori – 100 Archivi di Stato, 1 Archivio centrale dello Stato, 34 sezioni, 291.974 presenze di cui 11.183 straniere – 12.609 biblioteche censite, le 46 biblioteche pubbliche statali di cui 2 nazionali hanno accolto 1.487.039 lettori – Nel triennio 2007-2009 sono state registrate continue flessioni del numero di fruitori, invertite dal primo semestre 2010 in poi; – L’80% dei fruitori si concentra sul 10% dei siti. – Il 90% dei siti registra una fruizione inferiore ai 100.000 visitatori – Gli italiani sono più propensi a visitare l’arte e i musei quando siPartecipare al patrimonio culturale: trovano all’estero Arch. Erminia SciacchitanoLa Convenzione di Faro, fra policies europee e nazionali Ministero per i beni e le attività culturali Fonte: Minicifre 2012 – Ufficio Studi MiBAC
    • CONVEGNO Il ruolo delle Comunità di eredità nella partecipazione democratica alla cultura 2 MARZO 2013 Le Convenzioni internazionali •2000 Convenzione europea sul paesaggio •2003 Convenzione per la salvaguardia del patrimonio culturale immateriale •2005 Convenzione sulla protezione e la promozione della diversità delle espressioni culturali •2005 Convezione Quadro sul valore dell’eredità culturale per la societàPartecipare al patrimonio culturale: Arch. Erminia SciacchitanoLa Convenzione di Faro, fra policies europee e nazionali Ministero per i beni e le attività culturali
    • CONVEGNO Il ruolo delle Comunità di eredità nella partecipazione democratica alla cultura 2 MARZO 2013 Dall’oggetto al soggetto Come preservare il patrimonio e secondo quale procedura? Perché e per chi conservarlo e valorizzarlo?Partecipare al patrimonio culturale: Arch. Erminia SciacchitanoLa Convenzione di Faro, fra policies europee e nazionali Ministero per i beni e le attività culturali
    • CONVEGNO Il ruolo delle Comunità di eredità nella partecipazione democratica alla cultura 2 MARZO 2013 Accesso, partecipazione, rappresentazione Accesso: garantire pari opportunità di accesso alla cultura attraverso: • l’individuazione di specifici gruppi sottorappresentati; • la messa a punto di attività/programmi finalizzati a promuoverne la partecipazione; • la rimozione di specifiche barriere (architettoniche, finanziarie, sensoriali e cognitive,culturali, tecnologiche, emozionali, ecc.);Partecipare al patrimonio culturale: Arch. Erminia SciacchitanoLa Convenzione di Faro, fra policies europee e nazionali Ministero per i beni e le attività culturali
    • CONVEGNO Il ruolo delle Comunità di eredità nella partecipazione democratica alla cultura 2 MARZO 2013 Accesso, partecipazione, rappresentazioneRappresentazione: In una dimensione globalizzata assume maggiore importanza l’attenzione alla rappresentazione dei diversi gruppi e culture Partecipare al patrimonio culturale: Arch. Erminia Sciacchitano La Convenzione di Faro, fra policies europee e nazionali Ministero per i beni e le attività culturali
    • CONVEGNO Il ruolo delle Comunità di eredità nella partecipazione democratica alla cultura 2 MARZO 2013 Nuovi modelli di produzione “democratica” di culturaLe nuove tecnologie mettono oggi a disposizione di tutti strumenti creativi che fino a pochi anni fa erano riservati a pochi specialisti L’accessibilità alle risorse video su Internet sta modificando i modelli di apprendimento Partecipare al patrimonio culturale: Arch. Erminia Sciacchitano La Convenzione di Faro, fra policies europee e nazionali Ministero per i beni e le attività culturali
    • CONVEGNO Il ruolo delle Comunità di eredità nella partecipazione democratica alla cultura 2 MARZO 2013 Accesso, partecipazione, rappresentazione Partecipazione: ai processi decisionali e creativi, alla costruzione dei significati. Riconoscere nei pubblici interlocutori attivi, attraverso la consultazione, la costruzione condivisa di significati sollecitata dalla mediazione, fino alla progettazione partecipataPartecipare al patrimonio culturale: Arch. Erminia SciacchitanoLa Convenzione di Faro, fra policies europee e nazionali Ministero per i beni e le attività culturali
    • CONVEGNO Il ruolo delle Comunità di eredità nella partecipazione democratica alla cultura 2 MARZO 2013 Il ruolo della comunità Gerarchia della partecipazione comunitaria Azione indipendente(Wilcox 1994) Joseph Rowentree Foundation Supporto alle iniziative indipendenti Decidere insieme Agire insieme (engagement/ commitment) Pianificare insieme ConsultazionePartecipare al patrimonio culturale:La Convenzione di Faro, fra policies europee e nazionali Informazione & power sharingi beniErminia Sciacchitano Ministero per Arch. e le attività culturali
    • CONVEGNO Il ruolo delle Comunità di eredità nella partecipazione democratica alla cultura 2 MARZO 2013 La Convenzione di Faro •Pur includendo la tutela e la conservazione (art. 1 c, 5 b, 9 c) fra le azioni prioritarie, focalizza l’attenzione anche su altri temi: - l diritto all’eredità culturale come facoltà di partecipare allarricchimento o all’incremento dell’eredità stessa e di beneficiare delle attività corrispondenti; - Lo sviluppo sostenibile: l’eredità culturale possiede un valore in se stesso ma è anche una risorsa preziosa per lintegrazione delle varie dimensioni dello sviluppo culturale, ecologico, economico, sociale e politico. - La presa di coscienza della dimensione identitaria dei conflitti: l’eredità culturale è una risorsa sulla base della quale sviluppare il dialogo, il dibattito democratico e lapertura tra culture. - La mondializzazione: l’eredità culturale è una risorsa sulla per la protezione della diversità culturale e la necessità di mantenere un legame con il territorio di fronte alla standardizzazione crescente; - La partecipazione e la crescita della sinergia di competenze fra tutti gli attori nel campo dell’eredità culturale, le pubbliche istituzioni, le associazioni e i cittadini privati.Partecipare al patrimonio culturale: Arch. Erminia SciacchitanoLa Convenzione di Faro, fra policies europee e nazionali Ministero per i beni e le attività culturali
    • CONVEGNO Il ruolo delle Comunità di eredità nella partecipazione democratica alla cultura 2 MARZO 2013I patrimoni culturali sono unarisorsa sulla base della qualesviluppare il dialogo, ildibattito democratico elapertura tra culture. Art 1.d …Il ruolo del patrimonio culturale nella costruzione di una società democratica e pacifica, e nei processi di sviluppo sostenibile e promozione della diversità culturale; Partecipare al patrimonio culturale: Arch. Erminia Sciacchitano La Convenzione di Faro, fra policies europee e nazionali Ministero per i beni e le attività culturali
    • CONVEGNO Il ruolo delle Comunità di eredità nella partecipazione democratica alla cultura 2 MARZO 2013 Partecipazione La partecipazione: Il diritto-dovere del cittadino Art. 1 Le Parti della presente Convenzione si impegnano a: a. Riconoscere che il diritto all’eredità culturale è inerente al diritto a partecipare alla vita culturale, come definito nella Dichiarazione Universale dei diritti dell’uomo; b. Riconoscere una responsabilità individuale e collettiva nei confronti dell’eredità culturale;La sinergia di competenze tra tutti gli attori interessati, pubblici e privati.art 2: Comunità di eredità “un insieme di persone che attribuisce valore ad aspetti specifici dell’eredità culturale, e che desidera, nel quadro di un’azione pubblica, sostenerli e trasmetterli alle generazioni future.” Partecipare al patrimonio culturale: Arch. Erminia Sciacchitano La Convenzione di Faro, fra policies europee e nazionali Ministero per i beni e le attività culturali
    • CONVEGNO Il ruolo delle Comunità di eredità nella partecipazione democratica alla cultura 2 MARZO 2013 patrimonio culturale = elemento portante, irrinunciabile, della società civile e dell’identità civile D.Lvo 2004, n. 42 Codice beni culturali e paesaggioArt. 1 c2 - La tutela e la valorizzazione del patrimonio culturale concorrono a preservare la memoria della comunità nazionale e del suo territorio e a promuovere lo sviluppo della cultura.Art. 1 c3 - Lo Stato, le regioni, le città metropolitane, le province e i comuni assicurano e sostengono la conservazione del patrimonio culturale e ne favoriscono la pubblica fruizione e la valorizzazione.Art. 2 - i beni di appartenenza pubblica sono destinati alla fruizione della collettivitàArt. 6 - La valorizzazione è l’esercizio delle funzioni e la disciplina delle attività dirette a promuovere la conoscenza del patrimonio culturale e ad assicurare le migliori condizioni di utilizzazione e fruizione pubblica del patrimonio stesso, anche da parte delle persone diversamente abili, al fine di promuovere lo sviluppo della culturaPartecipare al patrimonio culturale: Arch. Erminia SciacchitanoLa Convenzione di Faro, fra policies europee e nazionali Ministero per i beni e le attività culturali
    • CONVEGNO Il ruolo delle Comunità di eredità nella partecipazione democratica alla cultura 2 MARZO 2013 Il valore è nell’occhio di chi guarda «……La coscienza dei valori supremi ed insostituibili del patrimonio storico, archeologico, artistico e paesistico deve essere presente a ciascun cittadino, come elemento della sua educazione civica e come dovere umano, costituendo un impegno di condotta che è condizione essenziale perché le leggi di tutela e, in generale, l’azioneIl riconoscimento “appartiene alla coscienza pubblica in materia conseguanouniversale, e l’individuo che gode di quella efficacemente il loro fine».rivelazione immediata si pone immediatamentel’imperativo categorico, come l’imperativo morale, PER LA SALVEZZA DEI BENI CULTURALI IN ITALIA Atti e documenti della Commissione d’indagine per la tutela e ladella conservazione” valorizzazione del patrimonio storico, archeologico, artistico e delC. Brandi, Teoria del restauro paesaggio, Roma 1967 (dalla «Dichiarazione di principio» della Commissione) Partecipare al patrimonio culturale: Arch. Erminia Sciacchitano La Convenzione di Faro, fra policies europee e nazionali Ministero per i beni e le attività culturali
    • CONVEGNO Il ruolo delle Comunità di eredità nella partecipazione democratica alla cultura 2 MARZO 2013 Le “comunità di eredità” La definizione di “Comunità di eredità” della Convenzione di Faro non è presente nel Codice dei Beni culturali e del paesaggio… …ma la Convenzione prevede che il valore dell’eredità culturale sia sostenuto e trasmesso alle generazioni future nell’ambito di un’azione pubblica Si può quindi fare riferimento al quadro di principi cui le Regioni, le Province autonome, le amministrazioni statali e gli enti locali si devono attenere nel disciplinare i rapporti con le associazioni di volontariato. • la Legge quadro sul volontariato (Legge n. 266/1991); • la L. n. 383/2000 Disciplina delle Associazioni di promozione sociale; • il D. Lvo. n. 460/1997 identifica l’attività nel campo dei beni culturali come privilegiata ai fini fiscali.Partecipare al patrimonio culturale: Arch. Erminia SciacchitanoLa Convenzione di Faro, fra policies europee e nazionali Ministero per i beni e le attività culturali
    • CONVEGNO Il ruolo delle Comunità di eredità nella partecipazione democratica alla cultura 2 MARZO 2013 Privato sociale e cultura in italia2001 2585 Organizzazioni, 37% in prevalenza o esclusivamente nel settore cultura2003 6391, 27 % operano in prevalenza o esclusivamente nel settore cultura2003 259.963 volontariServizi: visite guidate, custodia, conservazione, attivitàFonte: http://www.amitie.it/voch Partecipare al patrimonio culturale: Arch. Erminia Sciacchitano La Convenzione di Faro, fra policies europee e nazionali Ministero per i beni e le attività culturali
    • CONVEGNO Il ruolo delle Comunità di eredità nella partecipazione democratica alla cultura 2 MARZO 2013 Partecipazione ai beni culturaliLa Repubblica favorisce e sostiene la art. 112 del Codice BCP, comma 9 Ministero, Regioni, enti pubblici partecipazione dei soggetti privati, territoriali e non, soggetti giuridici costituiti e partecipati dalle amm. pubbliche possono stringere accordi, per regolare servizisingoli o associati, alla valorizzazione strumentali comuni destinati alla fruizione e alla valorizzazione di beni culturali anche con le associazioni culturali o di volontariato, del patrimonio culturale. dotate di adeguati requisiti, che abbiano per statuto finalità di promozione e diffusione della conoscenza dei beni culturali. Protocollo d’Intesa fra il MiBAC e l’Associazione per il volontariato (10.7.1991) • il Ministero può avvalersi delle prestazioni di gruppi di volontari per la promozione dei musei e valorizzazione del patrimonio ambientale, architettonico, archeologico, artistico e storico. • Il Ministero s’impegna a offrire la collaborazione necessaria per garantire la migliore riuscita delle attività di valorizzazione. • Il rapporto fra Soprintendenze e associazioni deve essere formalizzato tramite la stipula di una convenzione non onerosa in cui devono essere puntualmente definite le attività. Nell’Atto d’indirizzo sui criteri tecnico-scientifici e sugli standard di funzionamento e sviluppo dei musei emanato con Decreto Ministeriale del 10 maggio del 2001 più volte si fa riferimento all’impiego di volontari. Partecipare al patrimonio culturale: Arch. Erminia Sciacchitano La Convenzione di Faro, fra policies europee e nazionali Ministero per i beni e le attività culturali
    • CONVEGNO Il ruolo delle Comunità di eredità nella partecipazione democratica alla cultura 2 MARZO 2013 Il quadro di valori Dialogo Ambiente e qualità della vita l’eredità culturale è un insieme di risorse ereditate dal passato che le popolazioni identificano, indipendentemente da chi ne detenga la proprietà, come riflesso ed espressione dei loro valori, credenze, conoscenze e tradizioni, in continua evoluzione. Essa comprende tutti gli aspetti dell’ambiente che sono il risultato del l’interazione nel corso del tempo fra le popolazioni e i luoghi Attività economica Uso sostenibilePartecipare al patrimonio culturale: Arch. Erminia SciacchitanoLa Convenzione di Faro, fra policies europee e nazionali Ministero per i beni e le attività culturali
    • CONVEGNO Il ruolo delle Comunità di eredità nella partecipazione democratica alla cultura 2 MARZO 2013 patrimonio culturale = insieme organico di opere strettamente legato al territorio che lo ha generatoPartecipare al patrimonio culturale: Arch. Erminia SciacchitanoLa Convenzione di Faro, fra policies europee e nazionali Ministero per i beni e le attività culturali
    • CONVEGNO Il ruolo delle Comunità di eredità nella partecipazione democratica alla cultura 2 MARZO 2013Partecipare al patrimonio culturale: Arch. Erminia SciacchitanoLa Convenzione di Faro, fra policies europee e nazionali Ministero per i beni e le attività culturali
    • CONVEGNO Il ruolo delle Comunità di eredità nella partecipazione democratica alla cultura 2 MARZO 2013Partecipare al patrimonio culturale: Arch. Erminia SciacchitanoLa Convenzione di Faro, fra policies europee e nazionali Ministero per i beni e le attività culturali
    • CONVEGNO Il ruolo delle Comunità di eredità nella partecipazione democratica alla cultura 2 MARZO 2013 Partecipazione attiva al patrimonio culturalePartecipare al patrimonio culturale: Arch. Erminia SciacchitanoLa Convenzione di Faro, fra policies europee e nazionali Ministero per i beni e le attività culturali
    • CONVEGNO Il ruolo delle Comunità di eredità nella partecipazione democratica alla cultura 2 MARZO 2013 Direzione generale per la valorizzazione del patrimonio culturale • Istituita nel 2009, a seguito dell’entrata in vigore del DPR 91/2009 di riorganizzazione del Ministero per i Beni e le Attività Culturali; • nuova impostazione normativa data dal Codice riguardo alle finalità di valorizzazione del patrimonio culturale, nonché dell’importanza assunta dalle funzioni gestionali legate alla fruizione e alla valorizzazione – cui il Codice dedica un capitolo specifico ; • funzioni e compiti nei settori della promozione della conoscenza, della fruizione pubblica e della valorizzazione del patrimonio culturale, in conformità a quanto disposto dallarticolo 6 del Codice, con riguardo a tutti gli istituti e luoghi della cultura di cui allarticolo 101 del Codice di pertinenza dello Stato o costituiti dallo Stato. • ruolo di indirizzo e coordinamento rispetto agli Istituti territoriali del Ministero, per dare impulso alla promozione e valorizzazione del patrimonio culturale italiano;Partecipare al patrimonio culturale: Arch. Erminia SciacchitanoLa Convenzione di Faro, fra policies europee e nazionali Ministero per i beni e le attività culturali
    • CONVEGNO Il ruolo delle Comunità di eredità nella partecipazione democratica alla cultura 2 MARZO 2013 Strategia DGValMigliorare le condizioni di utilizzazione efruizione pubblica del patrimonio culturale INNALZAMENTO MODALITA’1 - Migliorare la fruizione; UTILIZZAZIONE E FRUIZIONE2 - Incrementare l’offerta culturale;3 – Potenziare i sistemi di offerta integrata CAPACITY BUILDING PROMOZIONEPromuovere il patrimonio culturale ad un ACCOUNTABILITY EDUCAZIONEpubblico più ampio: RIMOZIONE DELLE MONITORAGGIO1 - Campagne di promozione; BARRIERE FISICHE, PARTERSHIP PUBBLICO-2 - Educare al patrimonio culturale; CULTURALI, PRIVATA3 - Nuove tecnologie; ECONOMICHE GOVERNANCE PARTECIPAZIONE TERRITORIALE E4 - Accordi e intese internazionali; INTEGRAZIONE5 - Fiere e incontri del settore. CONOSCENZA Partecipare al patrimonio culturale: Arch. Erminia Sciacchitano La Convenzione di Faro, fra policies europee e nazionali Ministero per i beni e le attività culturali
    • CONVEGNO Il ruolo delle Comunità di eredità nella partecipazione democratica alla cultura 2 MARZO 2013Comunicare efficacemente il patrimonioContenuto informativo e disignificato della collezione edei singoli oggetti Strumenti della comunicazione•Consapevolezza sui valoridel patrimonio culturale dapreservare e trasmettere allegenerazioni future•Rafforzamento del legametra cittadini/visitatori epatrimonio culturalePartecipare al patrimonio culturale: Arch. Erminia SciacchitanoLa Convenzione di Faro, fra policies europee e nazionali Ministero per i beni e le attività culturali
    • CONVEGNO Il ruolo delle Comunità di eredità nella partecipazione democratica alla cultura 2 MARZO 2013 Brera un’altra storia•Le opere di arte antica “non parlano più” ai visitatori di oggi•Milano ospita la comunità straniera residente più granded’Italia: 407.191.•La Pinacoteca di Brera è uno scrigno di storie: di chi harealizzato le opere, di chi le ha volute, di chi le guarda, di chi lesa interrogare, di chi si emoziona davanti ad esse. Formati 8 mediatori museali Bosnia, Brasile, Egitto, Filippine, Italia, Perù, Senegal, Ungheria per visite guidate interpretative •filoni tematici “universali” «I momenti importanti della vita», «Un incontro», «Luoghi», «Di madre in figlio» pensati per far dialogare la storia dellarte con quelle personali dei visitatori •Ott/nov 2012 ciclo di visite guidate, in italiano e in lingua •Supporti permanenti mp3 Partecipare al patrimonio culturale: Arch. Erminia Sciacchitano La Convenzione di Faro, fra policies europee e nazionali Ministero per i beni e le attività culturali
    • CONVEGNO Il ruolo delle Comunità di eredità nella partecipazione democratica alla cultura 2 MARZO 2013 CapodimonteperteMuseo di Capodimonte, NapoliNuova sezione 800 - Appartamenti privati Borbone e Savoia Progettazione partecipata di didascalie e pannelli di sala coinvolgimento dei visitatori sin dalle prime fasi dell’elaborazione dei testi, nel rispetto delle competenze interne e della qualità scientifica delle informazioni. •1 Fase: la partecipazione interna: messa a punto del progetto nell’ambito del gruppo di lavoro DGVal-Capodimonte •2 Fase: la partecipazione dei cittadini: 3 giorni di visite su appuntamento alla sezione, lasciata “muta”, senza didascalie né pannelli, in modo da provocare domande spontanee. •108 taccuini raccolti e analizzati; oltre 1.100 domande/commenti •Il museo ha fatto tesoro delle indicazioni e dei suggerimenti per preparare i supporti informativi, rispondendo alle esigenze ed alle curiosità del pubblico. •Inaugurato il 14 dicembre 2012 Partecipare al patrimonio culturale: Arch. Erminia Sciacchitano La Convenzione di Faro, fra policies europee e nazionali Ministero per i beni e le attività culturali
    • CONVEGNO Il ruolo delle Comunità di eredità nella partecipazione democratica alla cultura 2 MARZO 2013 Promuovere forme innovative di partecipazione culturaleAggiornamento o ripensamento degliapparati e dei processi di ha stimolato musei, monumenti, parchi e areecomunicazione culturale mediante archeologiche, complessi monumentalil’adozione di prassi innovative MiBAC, regolarmente aperti al pubblico :incentrate sulla partecipazione dei • ad intraprendere azioni proficue percittadini e sul partenariato l’inclusione culturale, in un’ottica non solo diterritoriale “sviluppo dell’accesso” ma anche di promozione di forme innovative di900.000 Euro partecipazione.+ assistenza tecnica • ad allacciare rapporti più stabili e•50 Progetti pervenuti continuativi con il contesto territoriale di riferimento, interagendo con altre istituzioni•Buona distribuzione territoriale del territorio (musei civici, fondazioni,•Molti esempi virtuosi di partenariato università, centri di ricerca, associazioni ecc.)•Risultati: 16 progetti finanziati Partecipare al patrimonio culturale: Arch. Erminia Sciacchitano La Convenzione di Faro, fra policies europee e nazionali Ministero per i beni e le attività culturali
    • CONVEGNO Il ruolo delle Comunità di eredità nella partecipazione democratica alla cultura 2 MARZO 2013 Grazie a: • MiBAC: Giuseppe Proietti, Roberto Cecchi, Antonia Pasqua Recchia, Anna Conticello, Paolo Carpentieri, Loredana Rossigno, Gianni Bonazzi, Manuel Roberto Guido, Luciana Mariotti… • MAE: Patrizio Fondi, Renato Cianfarani, Maria Romana Destro Bisol, Manuel Iacoangeli, Giuseppe Cavagna… • CoE: Gabriella Battaini Dragoni, Daniel Therond, Alberto d’Alessandro, Elise Cornu… • Silvia Costa, Lauso Zagato, Prosper Wanner, i 40XVenezia…Partecipare al patrimonio culturale: Arch. Erminia SciacchitanoLa Convenzione di Faro, fra policies europee e nazionali Ministero per i beni e le attività culturali
    • CONVEGNO Il ruolo delle Comunità di eredità nella partecipazione democratica alla cultura 2 MARZO 2013 …e grazie a voi per l’attenzione! Arch. Erminia Sciacchitano Ministero per I beni e le attività culturali erminia.sciacchitano@beniculturali.itPartecipare al patrimonio culturale: Arch. Erminia SciacchitanoLa Convenzione di Faro, fra policies europee e nazionali Ministero per i beni e le attività culturali