Facebook non è la vita vera
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Facebook non è la vita vera

on

  • 426 views

 

Statistics

Views

Total Views
426
Views on SlideShare
426
Embed Views
0

Actions

Likes
1
Downloads
1
Comments
0

0 Embeds 0

No embeds

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Microsoft PowerPoint

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    Facebook non è la vita vera Facebook non è la vita vera Presentation Transcript

    • NON è la vita vera…
    • Su tutti sono bravi pieni di buoni sentimenti e li canto a RAP:
      • Salviamo le foche dallo sterminio..
      • Raccogliamo €€ per gli animali in condominio..
      • Adottiamo il cagnolino abbandonato in strada.
      • Ammiriamo la natura in ogni sua contrada.
      • Ma che belli gli antichi monumenti..
      • Ricordiamo insieme tutti i bei momenti..
      • Amore ti penso e penso che sei vero…
      • Sei sempre in me ed in ogni mio pensiero…
    • Ci preoccupiamo delle pecore australiane e dei gabbiani neozelandesi, ci commuoviamo per parole scritte apposta per commuovere, mandiamo abbracci virtuali e carezze sintetiche, icone di baci e di strizzatine d’occhio, firmiamo petizioni per inviare fondi in paesi che nemmeno sappiamo esistano davvero, per notizie di terremoti e paure di tsunami, stringiamo forte cagnolini abbandonati, organizziamo petizioni e raccolta di firme per chi e cosa nemmeno sappiamo o capiamo…IPOCRISIE dell’epoca digitale
    • OVVIAMENTE non contesto l’era digitale… sono fiero di viverci dentro… quello che contesto è il perbenismo sterilizzato:
      • di chi si pulisce la coscienza senza sporcarsi le mani,
      • senza impegnarsi veramente,
      • senza fare autocritica ma guardandosi bene da evitare di criticare gli altri,
      • di chi preferisce salvare un cane invece di dare un € a chi ti vuole pulire il parabrezza,
      • di chi si chiude nel proprio convincimento di essere nel giusto senza provare a confrontarsi seriamente,
      • di chi giudica ma non vuol esser giudicato, di chi si lava le mani come PonzioPilato….
      • Sono contro chi dimentica che abbiamo una sola occasione, e che ogni momento andato non ritorna, che ogni parola spesa è fissa nella mente di chi ascolta, che le cose che contano son sempre le stesse. Che i sentimenti veri son quelli che ti sporcano l’anima e le mani, che avere proprie idee non significa non ascoltare quelle degli altri, che avere proprio principi non significa che quelli degli altri non siano altrettanto degni di rispetto. Che cercare di capire non significa solo ascoltare, ma soprattutto SENTIRE
      • Che i tempi andati non ritornano… e che se tornassero sarebbe meglio non sapere come diventeranno le cose… perché le delusioni sono all’ordine del giorno… e anche della notte… e non basta dirle le cose… bisogna farle…
      E CHI VUOLE CAPIRE CAPIRA’, E CHI NON VUOL CAPIRE… CAPIRA’ COL TEMPO… perché il tempo è l’unico dottore. L’unico giudice al quale non possiamo sfuggire,mentire.
    • NON è la vita vera!!