Your SlideShare is downloading. ×
Emilia A Tavola - Aceto Balsamico Tradizionale
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

Emilia A Tavola - Aceto Balsamico Tradizionale

51
views

Published on

Così nasce l'Aceto Balsamico Tradizionale di Reggio Emilia. …

Così nasce l'Aceto Balsamico Tradizionale di Reggio Emilia.
Ogni prodotto di pregio e di tradizione è indissolubilmente legato all'ambiente in cui nasce e al rispetto di un metodo di lavorazione reso perfetto dal passare delle generazioni. Questo vale in particolare per l'Aceto Balsamico Tradizionale di Reggio Emilia, che già nel nome porta fieramente l'indicazione della sua terra di origine.

http://gustodilella.blogspot.nl/

Published in: Food

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
51
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. Aceto Balsamico Tradizionale Così nasce l'Aceto Balsamico Tradizionale di Reggio Emilia. Ogni prodotto di pregio e di tradizione è indissolubilmente legato all'ambiente in cui nasce e al rispetto di un metodo di lavorazione reso perfetto dal passare delle generazioni. Questo vale in particolare per l'Aceto Balsamico Tradizionale di Reggio Emilia, che già nel nome porta fieramente l'indicazione della sua terra di origine. Solo qui può nascere un aceto così: in queste zone l'estate calda e secca crea le condizioni ottimali per il processo di ossidazione acetica, per l'evaporazione e quindi la concentrazione del prodotto, mentre il freddo dell'inverno favorisce i momenti di sedimentazione e decantazione che creano la pura limpidezza dell'aceto. Così nasce una delizia assoluta, un privilegio di gusto per i veri estimatori dei sapori rari e preziosi.

×